annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

e ho ricominciato

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • e ho ricominciato

    Allora:

    con una fatica terribile ho smesso di fumare per due mesi, riducendo a partire dal 6 gennaio (fumavo 45 sigarette al giorno), smettendo del tutto e senza nicorette dal 27 gennaio al 27 aprile.

    Il 27 aprile ho accettato un tiro, nei giorni dopo una sigaretta, poi due, l'8 aprile ho comprato il primo pacchetto da 10, poi da venti, dal 30 aprile all'8 maggio ho smesso di nuovo ma questa volta con 5 gomme di nicorette da 2 mg, l'8 maggio ho compreto un pacchetto di lucky light e da allora ad oggi, 6 giugno, ne fumo almeno 20 al giorno.

    Per smettere ho fatto fatica: mi ero stabilita una data (20 giorni di tempo), ho diminuito con fatica, ho segnato le sigarette che fumavo...

    Ora mi chiedo: che fare ? Ricomincio a stabilire una data tra 20 giorni ? Per esempio il 26 giugno, ecco la prossima data. Fino ad allora ricomincio a contare le sigarette, cerco di diminuire, ecc

    Sono molto scoraggiata penso di non farcela aiutatemi please

  • #2
    non preoccuparti

    Diminuire il numero delle sigarette per poi arrivare a zero, è la cosa più sbagliata e dannosa che si possa fare, anche se apparentemente sembri logica. Una volta che il corpo è abituato a ricevere tot. dosi di nicotina giornaliere, se gliene diamo meno, scattano dei meccanismi di autodifesa da parte della droga stessa: agitazione, ansia, nervoso, inquietudine. Quindi, bisogna distinguere le due cose. La prima è il gesto meccanico di portarsi la sigaretta alla bocca per poi accendersela, la seconda è riuscire a far sparire quel desiderio che ci tortura, fino a quando non fumiamo. La prima mi sembra abbastanza facile da eliminare, ma la seconda? Beh, io ho il rimedio per eliminare anche la seconda, e cosa importante senza nessun sacrificio e senza ingrassare. Quali sono i sintomi di astinenza da nicotina? E' una sensazione di vuoto allo stomaco, che spesso viene scambiata per fame vera e propria. Ecco perchè c'è la giustificazione per chi ingrassa smettendo di fumare.

    Commenta


    • #3
      scusa ma stai cercando di vendere qualche cosa? se e cosi dillo chiaro non girarci intorno,le cose che dici le sapiamo gia.

      Commenta


      • #4
        mi scriva pure

        Questo è il mio idirizzo di posta elettronica:
        [email protected] .it
        Giudicherà lei stessa se sto cercando di vendere qualcosa, o di aiutare qualcuno. Non ho niente da nascondere. Le risponderò come ho fatto con tutti fino ad ora. A presto

        Commenta


        • #5
          avvertimento

          la prossima volta sarà meglio ennunciare PUBBLICAMENTE i nuovi "metodi magici", senza provare a TEMPOREGGIARE E far leva sull'arcano, GIOCANDO SULLA BUONA FEDE DI CHI LEGGE, altrimenti l'invito sarà quello di ritirarsi nel nulla da dove si è spuntati.
          liliana gimenez
          Ultima modifica di gimenez; 06/06/2004, 21:52.

          Commenta


          • #6
            x gimenez

            Io ho tutta la stima ed il rispetto nei suoi confronti, ed anche di questo forum che mi permette di dire le mie opinioni. Ma come faccio a parlare di questa cosa se non posso inviare allegati? Smettere di fumare non è una cosa che si spiega in due righe in un forum. Come avrà notato, io volevo rispondere a bronty, ma le limitate capacità di caratteri del forum me lo hanno impedito. Cosa devo fare? Devo dire leggetevi il libro perchè io bla..bla..bla.
            La questione non è così semplice, quindi ho scritto un documento che in qualche modo riassume il libro. Ma quello che ho scritto io, è solo l'1%del libro. L'ho fatto per dimostrare a chi mi risponde, che il libro non racconta favole, ma che al contrario affronta l'argomento in modo concreto.

            Commenta


            • #7
              Io sono solo 5 giorni che non fumo. è andato tutto bene, anche l'ansia è calata, ma ieri sera non so per quale strano meccanismo perverso ne ho fumate 3. Dico meccanismo perverso, perchè sì ne avevo voglia, ma non in modo forte come altre volte che ho resistito. Sono una *******a, ma continuo a essere convinta di smettere.
              Arriverà maiun giorno in cui non subirò più il fascino delle sigarette??

              Commenta


              • #8
                citiamo il libro di carr, "la nicotina è un mostricciatolo che hai fatto vivere dentro di te e che non vuol morire". ha fame e reclama il cibo. tu l'hai lasciato alcuni giorni senza cibo, e il suo richiamo di alimento è stato questa volta piu' forte, l'hai ascoltato. non aver pietà e lascia pure a lui tornare nel nulla da dove era venuto prima di ospitarsi prepotentemente nel tuo corpo.
                lily

                Commenta


                • #9
                  UN MISTERO...

                  CI E' COSTATO MOLTISSIMI COLPI DI TOSSE IMPARARE A FUMARE, LO TROVAVAMO DISGUSTOSO, POTEVAMO SMETTERE QUANDO VOLEVAMO,ABBIAMO IL 30% DI POSSIBILITA DI MORIRE ENTRO I 50 ANNI,L'80% DELLE SIGARETTE CHE FUMIAMO LE POTREMMO ELIMINARE MA NON LO FACCIAMO, EPPURE TUTTI CONDUCIAMO UNA VITA RESPONSABILE, ABBIAMO FAMIGLIA , UN LAVORO,UN TITOLO DI STUDIO IMPORTANTE INSOMMA NON SIAMO AFFATTO DEI DEBOLI O DEGLI STUPIDI...L'ASPETTO PIU AGGHIACCIANTE DELLA NICOTINA E' CHE MODIFICA IL PENSIERO INCONSCIO RENDENDOLO SCHIAVO ALLE SUE DIPENDENZE....E CHE COS'HAI IN CAMBIO?
                  N I E N T E

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X