annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

all'inizio..

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • all'inizio..

    Che dire? Sono solo 48 ore che ho smesso..! Da una media di un pacchetto al giorno a 0..E da quando avevo 17 anni le sigarette mi hanno piu' o meno sempre accompagnato (quindi 10 anni, in pratica!). Ecco, diciamo che questa banalissima consapevolezza mi ha convinto a smettere..Che scherziamo?? non si puo' diventare pazzi perche' non si trova piu' un accendino, o perche' il distributore all'una di notte ti ha mangiato i soldi..
    voglio farcela, anche se e' un po' dura.. e bevo acqua a morire (da cui il nickname..)..
    Questo forum e' una bella idea..L'ho appena scoperto, ma mi ha aiutato parecchio! Bravi!

  • #2
    bravo evian, benvenuto tra noi, sono bronty

    Commenta


    • #3
      Grazie, Bronty..
      Credo mi fara' bene avere un p' di "tifo"..

      Commenta


      • #4
        benvenuto

        l'aver peso questa importante consapevolezza essendo così giovane, mi fa ritenerti una persona molto intelligente. quindi ti stimo per la tua presa di coscienza e ti incoraggio a conservarla ed alimentarla.
        liliana gimenez

        Commenta


        • #5
          ciao!

          ...e benvenuto anche da parte mia, Evian! Mantieni le idee chiare e limpide all'altezza del tuo nick! Abbiamo una vita di salute e di forza davanti: è così che dobbiamo vedere noi-stessi-senza-cacca/fumo in corpo e in testa. Leggi di tutto, informati, scegli cosa può aiutarti, sfogati e tieni sempre duro e rifletti sulla tua vera libertà. L'ignoranza è la prima alleata del fumo.
          Baci,S.

          Commenta


          • #6
            politicamente scorretto.

            Grazie dei messaggi! Ieri ho lasciato il lavoro presto e sono corsa al lago a prendere il primo sole primaverile. Mi sentivo molto bene e respiravo a pieni polmoni, finche'..Mi sono accorta che tutte le persone intorno a me..Stavano fumando!! Sara' che da quando ho smesso, ho l'olfatto di un segugio, ma ovunque andassi senitvo puzza di fumo..Di questo mi piacerebbe parlare: da fumatore ho sempre cercato disperatamente posti in cui si potesse fumare, ma da ex-fumatore mi rendo conto di quanto sia importante lasciare agli altri il diritto di non intossicarsi passivamente! Ora vivo in Svizzera che e' un paese allucinante per un ex fumatore!!!! Si puo' fumare ovunque: nei pub, nei ristoranti (non c'e' neanche una sala riservata..e' tutto fumatori!!), sui treni, perfino nei bagni pubblici!! E la pubblicita' delle sigarette e' dappertutto!! Vabbe' che hanno l'aria di montagna, pero' mi sembra molto poco civile..Quasi rimpiango l'Italia a questo punto!

            Commenta


            • #7
              mi stupisce che in svizzera, la situazione sia come la racconti. con tutti i programmi antifumo che hanno, con la civiltà che si sono sempre vantati di avere come popolo...
              comunque, tornando a noi, uno dei primi segni tangibili quando si smette di fumare è il fatto di recuperare l'odorato, e da una parte va benissimo, anzi, dall'altra, dovrai abituarti anche alle puzze, come quella del fumo e delle cicche lasciate lì.
              lg

              Commenta


              • #8
                si', pero'..

                Lo so che e' difficile crederci, ma nel paese delle mucche e di Heidi si fuma come turchi! Forse si accompagna anche alla tradizione di bere spesso e volentieri alcolici vari..Su questo ammetto che il mio consumo di sigarette e' sempre stato tradizionalmente legato alla famosa "birretta"..che pero' qui diventano 5-6 a sera..(certo mi presento bene: ex-tabagista e beona..!)Risultato, oltre che senza nicotina, per il momento evito anche gli alcolici..Lo so, sembra un "ramadan"..ma la paura di cadere in tentazione per ora e' troppo forte...

                Commenta


                • #9
                  Ciao evian, non so in quale parte della Svizzera stai, però se è quella francese la prossima volta, visto anche il tuo nick, fatti una passeggiata a evian-le bains che sta in Francia ma molto vicino al confine e magari lì non fumeranno tutti come turchi...inoltre essendoci stato una volta ti posso assicurare che è un luogo gradevolissimo:-)
                  Un saluto et a bientot, Lallo.

                  Commenta


                  • #10
                    nella parte sbagliata!

                    Ciao Lallo, io sto nella svizzera tedesca..E' proprio la contraddizione tra la bellezza della natura, il quasi paranoico rispetto delle regole e questo lassismo-tabagista che mi ha sorpreso...Saranno piu' rispettosi o piu' indietro di noi? O forse se lo possono permettere per via dell'aria buona, del verde e dell'alta qualita' della vita? Nonso, e' un po' il paradosso di un paese neutrale per eccellenza che poi ha un bunker antiatomico in ogni palazzo (e' vero, giuro!)..Ma questo davvero e' un altro discorso..che col forum c'entra meno...

                    Commenta


                    • #11
                      Beh, al di là della Svizzera, ti faccio comunque i complimenti per il sano proposito che ti sei prefissa, mi raccomando tieni duro ed in bocca al lupo, ciao a presto Lallo(ex fumatore).

                      Commenta


                      • #12
                        hai ragione, meglio evitare alcol, te', caffe' ed altri eccitanti, perche' insieme al tabacco scombinano per bene il nostro sistema nervoso, squilibrando l'azione del simpatico e del parasimpatico, dell'adrenalina e la noradrenalina, quindi lontani, fanno combutta e richiamano l'azione della sigaretta.
                        lily

                        Commenta


                        • #13
                          cavolo!

                          Ho appena trovato in rete queste informazioni sul paese in cui attualmente vivo:
                          "In Svizzera, muoiono 10'000 persone all'anno per malattie dovute al tabagismo. Questo dato equivale al crash di 25 Boeing 747. Esso rappresenta più della totalità dei decessi dovuti ad incidenti stradali (700), al consumo di droghe illegali (310), all'AIDS (680), alle cirrosi dovute al consumo di alcol (650) o ai suicidi (1'500). "
                          E infine "Il 90% dei casi di cancro ai polmoni è attribuibile al tabagismo. "Su quest'ultima cosa volevo chiedere a lily, ma noi ex-fumatori, sinceramente, siamo semi-spacciati???

                          Commenta


                          • #14
                            non conosco le differenze demografiche fra italia e svizzera, comunque sappi che in italia muoiono 90.000 persone l'anno per disturbi fumo correlati. si da tanta importanza ai morti di sabato sera, che in un anno non arrivano a 2.000... che dire...
                            gli ex-fumatori, dopo 10 anni di aver smesso entrano a far parte dei "normali" soggetti a rischio. prima sono veramente sul mirino.
                            lg

                            Commenta


                            • #15
                              giorno 4..

                              Avrei una domanda per tutti, ma sopratutto per gli "addetti"..io ho smesso come si sa da poco e ricordo il senso di fastidio che provavo quando qualcuno, specie se un familiare, mi chiedeva di smettere..Pero' ho due fratelli che fumano, tanto e da piu' di una decina d'anni e mi piacerebbe che smettessero anche loro, ma non voglio nemmeno sembrare una rompiscatole che ora si mette a fare la crociata..Secondo voi e' inutile, come sto facendo, inviargli i siti e alcune delle informazioni che trovo in rete per smettere? Dovrei solo aspettare che, come e' successo a me, parta da loro? grazie e buon week-end a tutti!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X