annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Una domanda sulle sigarette

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Una domanda sulle sigarette

    Salve a tutti, sono nuovo in questo forum. Avevo già fatto una domanda simile. Sono un ragazzo di 20 anni. Vorrei una risposta senza luoghi comuni, senza pregiudizi e frasi fatte. Premesso che fumano anche da più giovani, ho notato che adesso i maschi a 19/20 anni fumano praticamente tutti. Ecco, sicuramente oltre a farlo per il bisogno di mettersi in mostra sicuramente è anche un po' l'età o no?
    Parlando invece di danni, deterioramento cellulare è così influente a 20 anni? Come sono i polmoni a quell'età? Perché ho letto che a quell'età non si accumulano molti danni e si ripara tutto. Sono curioso ;-)

    ps: infine se volete raccontatemi le vostre esperienze con il fumo e a che età l'avete fatto. Grazie

  • #2
    Re: Una domanda sulle sigarette

    Ciao Andrea,
    questo tipo di risposte penso che te le possano solo dare persone competenti del settore ossia i medici.
    Prova a cercare in internet numero verde contro il fumo dell’istituto superiore della sanità (io l’ho trovato).
    Loro sicuramente riusciranno risponderti con dati alla mano.

    Ti do un numero datato 2015 (non penso sia migliorato) il numero totale dei morti del tabacco all’anno sono 6000000, il tabacco causa più decessi di alcol, aids, droghe, incidenti stradali, omicidi e suicidi messi insieme.

    Saluti ed in bocca al lupo

    Commenta


    • #3
      Re: Una domanda sulle sigarette

      Ciao Andrea
      Perché dovrebbe fare un danno diverso? L'unica differenza è che se uno smette a 20 si ripara dai danni prima che a 40. Ma bisogna smettere.

      Commenta


      • #4
        Re: Una domanda sulle sigarette

        Originariamente inviato da Mandorlo Visualizza il messaggio
        Ciao Andrea
        Perché dovrebbe fare un danno diverso? L'unica differenza è che se uno smette a 20 si ripara dai danni prima che a 40. Ma bisogna smettere.
        Volevo solo capire meglio. Intanto vorrei sapere quanti anni hai. E poi sinceramente almeno a 20 anni quanti non fumano mai mai una sigaretta? ;-)

        Commenta


        • #5
          Re: Una domanda sulle sigarette

          Solo quelli veramente intelligenti mentre io sono stato tra i pirla.

          Commenta


          • #6
            Re: Una domanda sulle sigarette

            Originariamente inviato da Eucalipto86 Visualizza il messaggio
            Solo quelli veramente intelligenti mentre io sono stato tra i pirla.
            È vero, però realisticamente a 20 anni diciamo è l'età anche delle cavolate o no?Cioè quanti ne conoscete o avete conosciuto che a 20 anni non fumano mai una sigaretta?
            O pensi che a quell'età mai mai va fatto? Bisognerebbe immedesimarsi nella mente di un 20enne. ;-)

            Commenta


            • #7
              Re: Una domanda sulle sigarette

              Ciao Andrea,
              mi pare di aver capito che hai appena iniziato a fumare, ti do una certezza a parte le prime 3 settimane in cui smaltirai la nicotina dal tuo corpo in questo momento non avrai nessun problema a smettere, più passa il tempo più smettere sarà complicato.
              Andrea mi sembri mezzo ipocondriaco per tua fortuna, il tuo cervello ti sta proteggendo, ascoltalo ne guadagnerai in soldi e salute!
              Non fare come me, che in 20 anni ho speso oltre 40000 € per la mia dose di veleno quotidiano (di questo si tratta, incrocio le dita🤞🏻affinché non sia troppo tardi) senza avere niente di buono in cambio! 😱

              Commenta


              • #8
                Re: Una domanda sulle sigarette

                Originariamente inviato da ALERT1978 Visualizza il messaggio
                Ciao Andrea,
                mi pare di aver capito che hai appena iniziato a fumare, ti do una certezza a parte le prime 3 settimane in cui smaltirai la nicotina dal tuo corpo in questo momento non avrai nessun problema a smettere, più passa il tempo più smettere sarà complicato.
                Andrea mi sembri mezzo ipocondriaco per tua fortuna, il tuo cervello ti sta proteggendo, ascoltalo ne guadagnerai in soldi e salute!
                Non fare come me, che in 20 anni ho speso oltre 40000 € per la mia dose di veleno quotidiano (di questo si tratta, incrocio le dita🤞🏻affinché non sia troppo tardi) senza avere niente di buono in cambio! 😱
                Ancora non ho neanche provato pensa te! Certo sono molto responsabile, però volevo dire un conto è il vizio, ma credimi anche non fumare mai mai a 20 anni insomma dai.. Immedesimati. ;-)

                Commenta


                • #9
                  Re: Una domanda sulle sigarette

                  Originariamente inviato da ALERT1978 Visualizza il messaggio
                  Ciao Andrea,
                  mi pare di aver capito che hai appena iniziato a fumare, ti do una certezza a parte le prime 3 settimane in cui smaltirai la nicotina dal tuo corpo in questo momento non avrai nessun problema a smettere, più passa il tempo più smettere sarà complicato.
                  Andrea mi sembri mezzo ipocondriaco per tua fortuna, il tuo cervello ti sta proteggendo, ascoltalo ne guadagnerai in soldi e salute!
                  Non fare come me, che in 20 anni ho speso oltre 40000 € per la mia dose di veleno quotidiano (di questo si tratta, incrocio le dita🤞🏻affinché non sia troppo tardi) senza avere niente di buono in cambio! 😱

                  Ancora non ho neanche provato pensa te! Certo sono molto responsabile, però volevo dire un conto è il vizio, ma credimi anche non fumare mai mai a 20 anni insomma dai.. Immedesimati. ;-)

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Una domanda sulle sigarette

                    Originariamente inviato da andrea222 Visualizza il messaggio
                    Ancora non ho neanche provato pensa te! Certo sono molto responsabile, però volevo dire un conto è il vizio, ma credimi anche non fumare mai mai a 20 anni insomma dai.. Immedesimati. ;-)
                    Quindi? Questo fa di te una persona sensata. Io non ho mai provato l'eroina e non mi sento per niente in difetto, anzi sono contento di non averlo mai fatto. Il tabacco è semplicemente una droga socialmente più accettata nonostante sia molto pericolosa.
                    Io personalmente ti consiglierei di mantenere la tua individualità e di non farti trascinare dal gregge di pecore idiote che fanno le cose perché la massa le fa. Più passerà il tempo, più sarà prezioso quel momento in cui dirai:- non ho MAI fatto un tiro di sigaretta!-. Gli stessi idioti post adolescenti che ora ti guardano con compassione, saranno gli stessi che ti guarderanno con ammirazione quando lo dirai fra 10 o 20 anni. Perché sarai una persona che non si è fatto condizionare dalla plebaglia, che rispetta se stesso e la sua salute più del 90% dei falliti che lo circondano, dimostrerai di avere una personalità forte che sarà una luce splendente in confronto al buio del conformismo e della mediocrità della gente che ti circonda. Potrai dire:- non ho mai fatto un tiro perché mi è sempre sembrata una cosa troppo stupida- e ti guadagnerai immediatamente il rispetto di chiunque e l'invidia dei fumatori che sono cascati nella trappola e che effettivamente si sentono dei *******i per esserci cascati.
                    Il fumo riduce le tue capacità fisiche e mentali, se non fumi sarai sempre un passo avanti rispetto alla massa di fumatori grigiastri. Pensa con la tua testa e ricordati che il gruppo ha torto il 95% delle volte, in questo caso il 100%.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Una domanda sulle sigarette

                      Saluti! Non è vero. I polmoni si deteriorano anche da 2-3 sigarette al giorno. Quindi è meglio non fumare, è molto dannoso, fumo 12 anni((

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Una domanda sulle sigarette

                        Originariamente inviato da Eucalipto86 Visualizza il messaggio
                        Quindi? Questo fa di te una persona sensata. Io non ho mai provato l'eroina e non mi sento per niente in difetto, anzi sono contento di non averlo mai fatto. Il tabacco è semplicemente una droga socialmente più accettata nonostante sia molto pericolosa.
                        Io personalmente ti consiglierei di mantenere la tua individualità e di non farti trascinare dal gregge di pecore idiote che fanno le cose perché la massa le fa. Più passerà il tempo, più sarà prezioso quel momento in cui dirai:- non ho MAI fatto un tiro di sigaretta!-. Gli stessi idioti post adolescenti che ora ti guardano con compassione, saranno gli stessi che ti guarderanno con ammirazione quando lo dirai fra 10 o 20 anni. Perché sarai una persona che non si è fatto condizionare dalla plebaglia, che rispetta se stesso e la sua salute più del 90% dei falliti che lo circondano, dimostrerai di avere una personalità forte che sarà una luce splendente in confronto al buio del conformismo e della mediocrità della gente che ti circonda. Potrai dire:- non ho mai fatto un tiro perché mi è sempre sembrata una cosa troppo stupida- e ti guadagnerai immediatamente il rispetto di chiunque e l'invidia dei fumatori che sono cascati nella trappola e che effettivamente si sentono dei *******i per esserci cascati.
                        Il fumo riduce le tue capacità fisiche e mentali, se non fumi sarai sempre un passo avanti rispetto alla massa di fumatori grigiastri. Pensa con la tua testa e ricordati che il gruppo ha torto il 95% delle volte, in questo caso il 100%.
                        Si ma la penso come te eh. Soltanto che in realtà sono un pò curioso di provare. Non so quanti anni hai ma a 20 anni ho questa curiosità. Immagino mi puoi capire ;-)

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X