annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

    Salve ragazzi, mi chiamo Roberto e, complice un brutto episodio in famiglia legato al fumo di sigaretta, ho deciso di smettere di colpo, in maniera netta e irreversibile!

    Ho 28 anni e fumavo da quando avevo 16/17 anni, tirando una media direi 15 sigarette al giorno per 11 anni.

    Ho smesso esattamente il 29 ottobre e, ad oggi, posso affermare che:

    1 a livello psicologico è abbastanza pesante, il desiderio di fumare una sigaretta dopo i pasti è forte, ma si resiste, in più ansia e nervosismo generale.

    2 a livello fisico ho difficoltà a concentrarmi, qualche piccolo giramento di testa/pesantezza, bruciore e crampi allo stomaco.

    3 Le "crisi" si presentano almeno 6/7 volte al giorno, e durano tra i 5 ed i 15 minuti.

    Ora, io sono leggermente ipocondriaco e ansioso, e queste cose mi creano 1 vantaggio ed 1 svantaggio.
    Il vantaggio è che ho una fifa assurda verso il rischio malattie a cui ti espone il fumo, quindi sono super motivato!
    Lo svantaggio è che tutto il nervosismo dell'astinenza si somma alle mie ansie presenti di base, quindi brutta situazioncina xD

    Mi metto nei panni di chi non ha particolari paure ed ipocondrie ed è riuscito a smettere, gli faccio doppiamente i complimenti perché io forse non avrei trovato la spinta giusta senza un po' di fifa addosso.


    E niente, ho scritto perché era in corso una piccola crisi bionda, vi aggiornerò...
    Avete consigli particolari da darmi?
    Quali sono stati i vostri sintomi da astinenza più fastidiosi?

    Buona serata
    Roberto
    Ultima modifica di anna1401; 22/06/2018, 17:10.

  • #2
    Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

    Ciao Roberto,

    io non fumo dalla sera del 17 ottobre. Sono 21 giorni che non fumo.
    Le crisi di astinenza fisica alla nicotina sono state difficili anche per me. Le crisi da dipendenza psicologica sono ancora qui con me e sono le più difficili da gestire quando mi prendono.
    Ma una cosa che mi ha aiutato molto è pensare che non fumare non produce nessun effetto negativo in verità. La paura di non farcela senza una sigaretta, la frenesia nervosa che assale quando manca, manca tantissimo, il panico di avere una mancanza... tutto finto, tutto un autoinganno nella testa. Si fa tutto e meglio senza il fumare.
    A me ha aiutato molto NON PENSARCI in maniera ossessiva, ovvero non pensare continuamente chissà se ce la farò, chissà se passerà un giorno... mi ripeto non è un malattia, ne fame è una dipendenza da un qualcosa che non serve assolutamente a nulla e se ci penso bene bene in fondo con nessun effetto piacevole se non quello di placare l'astinenza.
    Altra cosa molto utile è fare attività fisica. Anche poco: una passeggiata, un giro in bicicletta.Respirare a pieni polmoni e avere energia che prima non pensavi di avere è molto bello.

    Io oggi ho fatto molta fatica. Avrò bevuto tre litri d'acqua: bevo bevo molto e mi aiuta.
    Infine, penso che mi sto facendo del bene.

    forse cose banali, ma aiuta anche a me scrivere.
    buona serata
    A

    Commenta


    • #3
      Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

      Ciao Roberto,
      io ho smesso il 12 agosto (con qualche ricaduta nel mezzo).
      Ti posso garantire che ansia o non ansia di base è dura per tutti. Ognuno di noi ha meccanismi psicologici diversi per affrontare le "crisi" tu devi trovare il tuo.
      Per quanto riguarda consigli che in teoria vanno bene per tutti ti ribadisco il bere tanto e lo scrivere. Anche a me venire qui e buttar giù mi ha aiutato a far passare quei minuti di crisi.
      Di crisi ne avrò ancora non mi ritengo fuori del tutto eppure sono 3 mesi. La parte più difficile è proprio quella psicologica, quella fisica tempo 10 - 15 giorni sparisce.
      Quando mi venivano le crisi forti le prime settimane uscivo cosi come ero, anche in pigiamo, prendevo la macchina e mi facevo un giro. Le mie crisi erano caratterizzate dal fatto che mi sentivo chiusa in gabbia. Quando arrivavano andavo in ansia, il battito cardiaco aumentava e mi sentivo chiusa in una scatola, perchè quel momento era vuoto, un vuoto che prima veniva riempito dalla sigaretta.
      Come dici tu i primi tempi le crisi si presentavo più o meno forti più volte al giorno (per me era la sera la parte difficile). Ad oggi ti dico che si presentano molto meno forti 1 volta ogni 20 giorni in momenti di sconforto legati ad altro.
      Bisogna stringere i denti e lottare , questo è il percorso che facciamo tutti. Ma quando penso che io non fumo più sono davvero stra maledettamente orgogliosa di me, e scopri per magia che la tua vita che pensavi non avrebbe avuto un senso senza sigarette, magicamente va avanti non come prima.. ma meglio di prima.
      Siamo qui per sostenerci tutti!
      Facci spaere

      Commenta


      • #4
        Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

        Originariamente inviato da Aida1982 Visualizza il messaggio
        Ciao Roberto,
        Originariamente inviato da stellina820 Visualizza il messaggio
        Ciao Roberto,


        Ciao Aida, Ciao Stellina
        Grazie della partecipazione ^^
        Continuo il mio percorso, con alti e bassi ma in leggero miglioramento (o almeno così sembrerebbe).

        Oggi qualche crisi di astinenza in meno, però la notte sogno di fumare xD Incredibile!
        Devo dire che comincio a pensare di potercela fare veramente... e intanto aspetto i benefici sul corpo (che, dopo 11 giorni, non ho ancora percepito, neanche minimamente :/ ).
        Arriverà il giorno che non avrò più il fiatone dopo 2 rampe di scale

        Vi aggiorno

        Commenta


        • #5
          Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

          Oggi qualche crisi di astinenza in meno, però la notte sogno di fumare xD Incredibile!
          Devo dire che comincio a pensare di potercela fare veramente... e intanto aspetto i benefici sul corpo (che, dopo 11 giorni, non ho ancora percepito, neanche minimamente :/ ).
          Arriverà il giorno che non avrò più il fiatone dopo 2 rampe di scale

          Vi aggiorno [/QUOTE]

          Io ancora adesso, dopo tre anni, sogno di fumare ma con immenso terrore! Arriverà il giorno che avrai più fiato e anche forza fisica, io sto decisamente meglio ma ci vuole tempo e devi curarti poiché il fumo essendo anestetico nascondeva un po' di problemi nel tuo corpo senza darti i segnali d' allarme. Ci vuole tempo.

          Commenta


          • #6
            Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

            Aggiornamento:
            più di 3 settimane senza bionde

            In questi giorni sto avendo qualche difficoltà respiratoria... non riesco a tirar fuori nessuna forma di catarro, non esce nulla, credo di avere un blocco interno non indifferente xD
            La mia sinusite non aiuta... paradossalmente quando fumavo andava meglio!

            E' capitato qualcosa di simile anche a voi?

            Commenta


            • #7
              Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

              "Io ancora adesso, dopo tre anni, sogno di fumare ma con immenso terrore!"


              Ciao BastaBasta,
              il fatto che ogni tanto sogni di fumare (anche dopo tre anni) è assolutamente normale e positivo.

              Durante la notte i tuoi polmoni continuano il processo di pulizia; il catrame risale anche per mezzo del catarro fin sopra la gola che di conseguenza ti fa ricordare il sapore delle sigarette e il cervello traduce tutto in un sogno nel quale stai fumando.

              Commenta


              • #8
                Re: Smesso di fumare da giorni: considerazioni e sensazioni

                Ciao Roberto, ero un fumatore incallito anche io da circa 10 sigarette al giorno, il tutto andava avanti da più di 10 anni. Spero anche io prima o poi di riuscire a smettere di fumare... Ho provato in tutti i modi, ma l’astinenza era troppo pesante e non ce la facevo a resistere...soprattu tto alla sera a fine lavoro. Ho ripiegato alla fine su delle bustine di tabacco da mettere in bocca, sarebbero le chewing bags queste qui
                http://www.chewingbags.it/info-chewing-bags/ . Sono più discrete e mi danno la dose di nicotina che mi serve e senza sporcare la bocca, l’altro vantaggio è che in questo modo ho notato di avere più fiato facendo attività fisica.
                Tornando a te, ti consiglio di non mollare e di continuare a resistere, pensa solo che hai già fatto un grande passo in avanti e di non buttarlo!
                Ultima modifica di anna1401; 22/06/2018, 17:08.

                Commenta

                Sto operando...
                X