annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Supporto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Supporto

    Ciao a tutti,e' la prima volta che scrivo qui e lo faccio perché ho necessità di essere aiutata da qualcuno che ci sia già passato.ho 25 anni e un mese fa ho deciso di attuare quello che già volevo fare da un po',per cui ho finito il pacchetto di sigarette e non le ho più ricomprate.il primo giorno e' stato davvero duro,non pensavo ad altro anche perché fumavo quasi 20 sigarette al giorno da quando avevo 17 anni e sono passata di botto a zero.dopo i primi giorni però ho iniziato a pensarci sempre meno e a stare meglio,non ho toccato una sigaretta per tre settimane ma domenica scorsa,appena tornata nella città in cui studio,ne ho fumata una.dopo quella per un'altra settimana niente,mi sono iscritta in palestra e messa a dieta ed ero molto soddisfatta della mia scelta.oggi però ho avuto una crisi,non riesco a concentrarmi bello studio e dormo poco,e avendo esami imminenti non posso perdere tempo per cui ho fumato tre sigarette nel pomeriggio e adesso,oltre alla delusione che provo mista a rabbia e nervoso,ho anche una nausea incredibile.non so che fare,non volevo ricominciare ma non posso neanche aspettare che la mancanza di concentrazione,che so essere uno dei sintomi d astinenza,passi da se col tempo perché ho delle scadenze improrogabili.aiutat emi

  • #2
    Re: Supporto

    Da due giorni ho ripreso a fumare,mi sono fatta sopraffare dall'ansia e dai sintomi insopportabili dell'astinenza e ho ceduto...ora mi sento una pezza,non volevo ricaderci e sentirmi di nuovo schiava...ma ora credo di aver vanificato gli sforzi fatti in un mese

    Commenta


    • #3
      Re: Supporto

      Ciao Chiara capisco come ti senti , ci sono passata anch'io. Non pensare che sia successo qualcosa di irreparabile , puoi ancora smettere. Non pensare che tutto sia perduto. Hai perso una battaglia .....la guerra è ancora lunga.

      Commenta


      • #4
        Re: Supporto

        Ciao Lucilla,grazie per avermi risposto..mi sono iscritta al forum proprio per sentire le esperienze di chi ci è già passato...adesso mi sento molto scoraggiata,non so se avrò di nuovo la forza di smettere

        Commenta


        • #5
          Re: Supporto

          Ma certo che ce l'hai . La cosa peggiore è che tu pensi di non potercela fare. Hai sbagliato ma le motivazioni che avevano portato a smettere sono ancora lì dentro di te. coraggio ce la puoi fare.

          Commenta


          • #6
            Re: Supporto

            Ciao, Chiara! Sai, molti esperti - medici e psicoterapeuti - sostengono che per liberarsi da una dipendenza senza sottoporsi ad uno stress eccessivo occorra scegliere "un buon momento". Ecco perché in certi casi, pensa tu, può perfino venire concessa qualche sigaretta durante la gravidanza (come talvolta in caso di ipertensione, nonostante sia provato che la nicotina superi facilmente la placenta)... Lo sappiamo tutti, per smettere occorrono un'ottima motivazione, tanta forza di volontà e... quel momento buono lì: sotto stress, come ci si trova durante la preparazione di un esame importante, smettere di fumare è possibilissimo, ma il percorso probabilmente sarà più in salita. Questo mi è stato detto da più di un esperto in materia: se un pò può farti stare meglio, tienine conto, e non ti abbattere! Poi, potresti provare a chiedere consiglio al tuo medico: qualcuno, ad esempio, è stato molto aiutato dal Rodiola o simili, prodotti naturali che stabilizzano un pò l'umore. (Non ti sto a parlare a lungo delle mie esperienze con il fumo, invece, perché nessun rimedio con me aveva funzionato, fino a quando il medico non mi ha prescritto uno dei pochi medicinali in commercio utili a non farti patire l'astinenza da nicotina. Tu però non pensare ad una smidollata come me, pensa a tutte le migliaia di persone che hanno smesso di puzzare di fumo senza aiuto farmacologico!). In bocca al lupo!

            Commenta


            • #7
              Re: Supporto

              In effetti e' possibile che io abbia scelto il
              Momento sbagliato,anche se in fondo ogni momento potrebbe essere quello giusto per smettere.ho notato infatti che mentre nelle prime settimane,quando ero in vacanza e non sotto stress,sono riuscita abbastanza facilmente a gestire l'astinenza,i maggiori problemi si sono presentati quando ho iniziato a studiare molto e ad avere ansia per gli esami.mi sono ripromessa di riprovare a smettere non appena darò l'ultimo esame,approfittando dei due mesi successivi che dovrebbero essere più "tranquilli",sperand o che sia la volta buona!ora so già cosa mi aspetterà sopratutto nei primo giorni e spero di saper gestire meglio il tutto!grazie a tutti del supporto,mi siete di grande aiuto e spero continuerete ad esserlo

              Commenta


              • #8
                Re: Supporto

                ciao Chiara !
                io sono amica di io3basata e di Lucy, ho 54 anni fumavo da 42 anni e ho smesso da 3 mesi
                Vista l'età, visti gli anni che fumavo e il fatto che ero arrivata a 2 pacchetti al giorno ho dovuto rivolgermi al centro del tabagismo perchè da sola non ci riuscivo non ostante anni di tentativi
                Allora io vorrei dirti questo: tu sei giovane e ce la puoi fare e salvarti la vita.
                ASSOLUTAMENTE appena terminati gli esami SMETTI perchè se no troverai un'altra scusa per procrastinare e più passa il tempo più fumi e più difficile diventa smettere...lo so perchè così è successo a me.
                Tu dirai "beh potei fare altrettanto.." NO perchè (guarda su internet) non ti salvi da assai brutte patologie se smetti da giovane purtroppo

                Commenta


                • #9
                  Re: Supporto

                  intendevo dire se NON smetti da giovane, ovviamente !!!!
                  La storia della concentrazione è sicuramente vera ma assai relativa

                  Commenta

                  Sto operando...
                  X