annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Io ci sto provando

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Io ci sto provando

    Salve, mi chiamo Alessandro, anche io come molti di voi girando sul web ho cercato un sito che mi aiutasse smettere di fumare.
    Ho trovato ieri alcuni forum che mi hanno fatto molto pensare alla decisione convinta che ognuno di noi ha. Ammiro chi dice che ha preso il pacchetto e lo ha buttato via senza patire almeno un po, capisco chi sta soffrendo.
    Io alcuni anni fa ho smesso per un breve periodo a causa di una forte influenza
    che mi ha tenuto a letto 7gg circa con febbre intorno ai 39-40 ° e con mio stupore alla fine di tutto dopo essermi ripreso non sentivo la necessita, poi il resto perchè ho ricominciato è solo stupidaggine umana di ricaduta.
    Ora avrei deciso, dai miei 2 pacchetti di bionde al dì , ieri sono passato a 7.
    stamani , ho fatto colazione ho acceso il pc e per istinto ho acceso la sigaretta e mi son detto va bè almeno questa dopo il caffè, ma appena accesa non aveva il gusto di sempre un gusto insipido quasi nullo, allora l'ho spenta dopo 2 o 3 tiri. Ora sono qui e sento che manca qualcosa e so cosa è
    ma non voglio , è un pò come i canti delle sirene , mai io non posso colarmi la cera nelle orecchie, credo che non sia salutare. Ringrazio chi mi può dare dei consigli o supporto morale e chiedo scusa per il mio messaggio lungo e noioso, ma per me uno sfogo necessario. Buona giornata a tutti

  • #2
    Ciao Alessandro, non e facile per niente, ci vuole tanta forza di volonta' e vedo che comunque tu ne hai. Io sono due anni e 5 mesi che ho smesso e adesso sto molto bene. Non ti devi scusare per lo sfogo, questo forum e proprio per questo e poi c'e la nostra Lily che ti sostienera come del resto tutte le persone che sono in questo forum, sono delle persone straordinarie e ti seguiranno passo passo, ma tu devi continuare a scrivere ogni talvolta che non ti senti bene, promesso?

    Commenta


    • #3
      Carissimo bronty, ti ringrazio di cuore per le tue parole di conforto e ringrazio chi mi potrà aiutare. Non credo che riuscirò separarmene tanto facilmente in un colpo solo.
      Secondo voi , diminuendo piano, piano potrò smettere o devo staccare la spina una volta per tutte?
      E' dura , e so che domani sarà ancora più dura visto che rietro al lavoro e li sono guai seri ,non so se posso farcela. eppure di motivi validi c'è ne sono.Anche se ho diminuito drasticamente , mi sento un vigliacco e un traditore ogni volta che ne accendo una. E' normale tutto ciò? Come posso non pensarci. Quando ne ho voglia bevo molta acqua per riempire lo stomaco ma dura poco lo smorzamento, non credo nei cerotti e ne alle gomme, ho bisogno di un qualcosa .........Sicuramente più forza di volonta, ho già notato che si presenta la famosa Fame Nervosa e anche se da sollievo non voglio cadere in quella trappola. Grazie ha chi a creato questo Forum e chi come voi ascolta le voci disperate di chi per errori adolescenziali sta pagando le conseguenze.
      RAGAZZI NON INIZIATE MAI CON IL FUMO.

      Commenta


      • #4
        Mi sa che devo cambiare nick, mi scambiano tutti per un uomo.....uffff.....a parte gli scherzi. Io ci ho provato diminuendo ma a conclusione ne fumavo di piu quando riprendevo. Secondo me devi smettere drasticamente. La fame nervosa e una conseguenza e communque qualche chilo si mette su, ma poi si torna nella normalita dopo un po. Domani quando torni al lavoro, cerca di resistere, e poi ci racconti come e andata. Pensa a questo forum quando ti viene voglia di fumare e vedrai che ti passera' la voglia.

        Commenta


        • #5
          ..... teniamoci per mano...

          .. sono venuta a tenerti compagnia... Sono al 6° giorno di NON fumo e mai avrei immaginato cosa questo potesse significare. L'essere passata da 20, 25 sigarette al giorno a 0 in un solo colpo e senza ausilio esterno, facendo riferimento solo alla propria forza di volontà non è stata un'impresa impossibile. Ho cominciato per caso, senza averci pensato troppo prima. Ho letto un forum una notte e il giorno dopo ho provato, per mettere alla prova la mia forza di volontà. Dopo vent'anni di fumo però il mio corpo deve aver subito una grande perdita e me lo manifesta ogni giorno con sbalzi di umore pazzeschi, da stati caratterizzti da depressione con voglia di piangere a momenti di grande nervosismo in cui mi auguro di nn avere nessuno al fianco o farei danni. Insomma è così. Un momento difficilissimo. Per me e per chi mi vive accanto. Dentro però la consapevolezza di nn voler tornare indietro. Se possiamo teniamoci idealmente per mano.... forse ci aiuterà a sentirci meno soli... perchè, è dura riconoscerlo, ma abbiamo appena lasciato quella che per una vita è stata la nostra più grande compagnia... la sigaretta.

          Commenta


          • #6
            nei momenti di crisi

            Anna 66 parla di aver lasciato la compagnia di tutta una vita, la sigaretta. E' vero, mi hanno consigliato di prendere questa perdita come un vero e proprio lutto, la sigaretta è morta e non ci sarà più, quindi comportarsi di conseguenza. Ho telefonato diverse volte al numero verde del centro antifumo, 800-998877, sono veramente bravi, e in certi momenti di crisi nera, mi sono stati veramente di aiuto. Buona fortuna a tutti

            Commenta


            • #7
              Hai Comprato L Vestito Per Il Funerale? Guarda Che Qua Ogni Tanto Organizziamo Una Festicciola A Tema. Ci Sono Le Donne Zampe Lunghe E Gli Uiomini Che Portano Del Miglior Chandon. Ti Piace La Idea?
              Ly

              Commenta


              • #8
                11/01/04
                Ieri ho riniziato il lavoro, sono uscito di casa lasciando il pacchetto e l'accendino sulla mia scrivania cosa che prima non avrei mai fatto ,è come una sensazione strana, penso che sia come uscire senza mutande, una forma di disagio, (premetto che non mi è capitato mai di uscire senza mutande) ma ero anche forte che io in macchina avevo sempre la famosa ultima nel caso di emergenza quindi ,un pacchetto vuoto con tre siga.Ho iniziato il mio lavoro e ho iniziato anche a masticare gomme, poi un lapis ma ha durato veramente poco poverino. Cmq morale della giornata le ho accese mezze e buttate,per me è un gran passo , dalle 35 a 3 mezze. Quindi oggi parto con la prima 24 ore. Il pacchetto che avevo a casa lo ha fumato mia moglie ma anche lei da oggi stop.
                Anche perchè il mezzo pacchetto lei lo prendeva da me senza andarsele a comprare.
                Ci sentiamo questa sera e vi dirò cosa altro avrò masticato. Alla fine non passerò più dal tabaccaio ma dalla cartoleria non credo che lo stato mi tassi anche il buon vecchio LAPIS......eheheheh

                Commenta


                • #9
                  Certo ly, ho tutto l'occorente ho anche un crisantemo da mettere all'occhiello, che dici mi donerà?

                  Commenta


                  • #10
                    Diario di bordo.
                    ore 23:32 non ho ancora acceso nulla, nemmeno il fornello della cucina,anche se il canto delle bionde è forte, cerco di distrarmi e vago per varie distrazioni e l'umore è abbastanza nervosetto, per ora procede bene tranne qualche discorso a bischero che faccio a mia moglie.
                    Diciamo che sto mettendo un piede davanti all'altro.........io mi incammino, voglio vedè se smetto MAREMMA GATTA!!!!!

                    Commenta


                    • #11
                      così, a piccoli passi, senza violentare il tuo istinto...
                      ly

                      Commenta


                      • #12
                        Non so come vai oggi nella tua battaglia contro il fumo .... ma volevo dirti che sei un grande! Io non mastico gomme nè mordo lapis ma il pensiero della siga è sempre presente. Sono più serena però rispetto ai primi giorni. Ti dirò, l'altro giorno ho preso il treno e ho fatto un viaggio di 2 ore e mezzo.Da fumatrice quel viaggio sarebbe stato per me un incubo. Ho provato pena nel vedere la foga di molti miei compagni di viaggio che, appena fermi in stazione si sono tirati fuori la sigaretta, quella foga che è sempre stata la mia. Non so se ce la faremo.... di una cosa però sono certa.... se riusciremo a smettere definitivamente di fumare saremo [B]liberi[/B], per la prima volta. Liberi e non più schiavi. La sensazione di libertà che mi ha sempre dato l'accensione di ogni sigaretta è invece stata sempre il simbolo più evidente della mia schiavitù. Ora lo so. Spero di ricordarmene sempre, ogni giorno della mia vita. Kiss..... ci sentiamo strada facendo.... io sono qui...

                        Commenta


                        • #13
                          Diario di bordo.
                          13/01/05 0re 05:25.
                          Sono già sveglio da un ora, e sono abbastanza tranquillo, ho già fatto colazione,ho preparato la caffettiera per mia moglie, ho messo il pentolino dell'acqua per riscaldare il latte a mia figlia Aurora, mi sono fatto la doccia e barba. Che dire, per ora gira tutto per il meglio, accuso qualche cosina ma stamani la voglia di accendere la siga dopo il caffelatte non c'è, sto rallentando con le varie gomme e caramella (no alla nicotina)ma senza zucchero.
                          Un saluto e buona giornata a tutti.

                          Commenta


                          • #14
                            a piccoli passi.... puoi andare lontano. bravo a te e alla tua pazienza e perseveranza positiva.
                            lg

                            Commenta


                            • #15
                              Dai Stradivari, sono il tuo collega di lotta...Tieni Duro
                              Jonny

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X