annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Bhutan, primo paese ‘smoke-free’

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Bhutan, primo paese ‘smoke-free’

    Il Bhutan potrebbe diventare un rifugio i ‘non fumatori’ più intransigenti. Questo piccolo Stato himalayano sarà il primo Paese al mondo “smoke-free”. Entro i suoi confini verrà bandita la vendita di tutti prodotti a base di tabacco. La decisione è stata annunciata da tempo. Negozi, hotel, ristoranti e bar che vendono prodotti per fumatori hanno tempo fino al 17 dicembre per smaltire tutte le scorte. Poi niente più. Unica eccezione al divieto di fumo “totale” la concessione ai fumatori stranieri, ai diplomatici o ai rappresentanti delle organizzazioni non governative presenti sul territorio.
    Ma per i cittadini del Bhutan niente più 'bionde' “per il bene della propria salute e contro l'inquinamento”, ha spiegato il ministro Jigme Thinley. Ben 18 dei venti distretti del Regno asiatico hanno di fatto già reso effettivo il bando. Manca la Provincia della capitale e un'altra, che però da tempo hanno applicato sovrapprezzi tali da far passare la tentazione a molti.
    Nulla è stato lasciato al caso in questa guerra al “vizio”. Per i trasgressori in agguato pene severe: una multa dell'equivalente di 210 dollari per chi venga sorpreso con una sigaretta accesa tra le labbra, e la perdita della licenza commerciale per quegli esercizi scoperti a vendere sottobanco qualsiasi prodotto a base di tabacco. Ma neppure i cittadini stranieri potranno lucrare vendendo “bionde” ai bhutanesi: per loro sanzioni piuttosto severe, perché il reato sarà parificato al contrabbando.
    fonte: staibene.it

  • #2
    Mi spiace, ma non sono d'accordo. Sono antiproibizionista utilitarista di lunga data, compreso sulle sigarette. Proibire le sigarette significa che oguno di noi qui in questo forum avrebbe smesso o stesse smettendo da dentro una cella. Ci pensate?
    I'm on a mission to never agree!

    Commenta


    • #3
      anch'io sono contraria ad ogni proibizionismo.
      lily

      Commenta

      Sto operando...
      X