annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ricaduta nel tunnel

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ricaduta nel tunnel

    Ciao a tutti,
    mi sento un verme, sono di nuovo caduta nel tunnel nero e fuligginoso della nicotina,
    mi odio! Ero tanto convinta ed ecco un'altra mattonata.....Non è possibile, nei momenti di difficoltà mi accendo una sigaretta ma come è possibile???
    Mi dispiace che ho tradito voi e me stessa, mi sento una fallita.
    Ma non voglio rinunciare a farcela, il 28 di questo mese è il mio compleanno e voglio festeggiarlo pulita e spero sana.
    Sono in ufficio e ho poco tempo per scrivere.
    Cmq alle 15.00 fumo l'ultima sigaretta e rifaccio il rito, butto le siga nel water e tiro l'acqua, sono stufa di dipendere da una schifezza che mi avvelena, sono cosciente dei danni fisici e anche psicologici che fa la sigaretta...Sono stata debole lo so e mi scuso con il gruppo di autoaiuto, non volevo testimoniare la mia ricaduta, ma non mi sembrava corretto nascondere il mio fallimento.
    Un abbraccio
    J

  • #2
    No, non sei una fallita: al limite hai avuto un fallimento, ora.

    se penserai di essere una fallita allora può darsi che contiuerai a fallire, se invece penserai che sei una persona normale che può avere dei cedimenti e delle defaillance allora può darsi che prima o poi smetterai del tutto. A te la scelta!

    Non hai tradito nessuno, dato che non c'è stato un giuramento, ma, al limite, una presa d'impegno di fare un percorso che tutti sapevamo fin dall'inizio essere irto di difficoltà.


    Ti dico quello che penso (prendila come ti pare). "momento di difficoltà=ricaduta" . Prova a descrivere questo processo in maniera più esaustiva, perchè così come lo hai espresso contiene molti pensieri implicitiche tu tiei chiusi nella tua testa. Magari capisci perchè leghi le difficolà al fumare, cosa che non tutti i fumatori fanno.
    I'm on a mission to never agree!

    Commenta


    • #3
      ma perchè non riesco asmettere? AIUTO

      Commenta


      • #4
        Le ho provate tutte!Anche la gravidanza

        Commenta


        • #5
          esagerati ...

          ecchhheee è una tragedia ricominciare a fumare ???? .... esagerati!!!!
          Io ricomincio ogni tanto,.... e ogni tanto rismetto .... ma non ne faccio mai una tragedia.
          Vi trovo esageratamente tragici.
          Smettetela con la battaglia con voi stessi, perderete sempre.
          E poi chi lo dice che fumare è sempre una maledizione?.... se non ci fossero le sigarette ci sarebbero p.e. più suicidi ecc..

          saluti e prendetela con filosofia al massimo si vive qualche anno di meno.

          Ma soprattutto non fumate in faccia al prossimo.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da Ospite
            ecchhheee è una tragedia ricominciare a fumare ???? .... esagerati!!!!
            Io ricomincio ogni tanto,.... e ogni tanto rismetto .... ma non ne faccio mai una tragedia.
            Vi trovo esageratamente tragici.
            Smettetela con la battaglia con voi stessi, perderete sempre.
            E poi chi lo dice che fumare è sempre una maledizione?.... se non ci fossero le sigarette ci sarebbero p.e. più suicidi ecc..

            saluti e prendetela con filosofia al massimo si vive qualche anno di meno.

            Ma soprattutto non fumate in faccia al prossimo.
            Scusa ma sei fuori di testa ? Hai mai sentito parlare della V O L O N T A' ??
            O pensi che la gente si suicida perchè non riesce a stare senza sigaretta ?

            Commenta


            • #7
              Originariamente inviato da Ospite
              ecchhheee è una tragedia ricominciare a fumare ???? .... esagerati!!!!
              Io ricomincio ogni tanto,.... e ogni tanto rismetto .... ma non ne faccio mai una tragedia.
              Vi trovo esageratamente tragici.
              Smettetela con la battaglia con voi stessi, perderete sempre.
              E poi chi lo dice che fumare è sempre una maledizione?.... se non ci fossero le sigarette ci sarebbero p.e. più suicidi ecc..

              saluti e prendetela con filosofia al massimo si vive qualche anno di meno.

              Ma soprattutto non fumate in faccia al prossimo.
              ...no comment

              Commenta


              • #8
                rieccomi

                Salve a tutti...
                finalmente posso scrivere un poco.
                Mi è piaciuto la chat di mercoledì, peccato che non ne ho fatto una copia.
                Oggi compio praticamente 4 anni di fumo... credo che sia ora di dargli un taglio netto, sto capendo molte cose, il perchè ho iniziato ciò che mi porta a fallire...etc etc....
                Io fino ai 27 anni non ne avevo bisogno perchè ora si????
                RIflettere fa bene.
                Spero che io posa seguirvi, ad ogni caduta cmq divento sempre più determinata, proprio come imparare a camminare da bambini, si cade e poi ci si mette sempre più impegno per poter camminare senza bisogno di appoggiarsi senza girello senza l'aiuto dei genitori.
                Forza e avanti tutta
                Un bacio
                j

                Commenta


                • #9
                  Originariamente inviato da jeany
                  Salve a tutti...
                  Un bacio
                  j
                  Non credo che tu debba "imparare a camminare senza girello" per restare nella tua metafora, bensì renderti conto che lo stai già facendo nonostante tu fumi o non riesca a smettere. Tu sai GIA' camminare, e le sigarette non sono un bastone o un appoggio, bensì un'abitudine dura a morire, degli oggetti fumabili pieni di certa sostanze (nicotina e monossido di carbonio) che danno dipendenza.
                  Renditi conto che se tu consideri le sigarette un qualce tipo di appoggio (cosa che mi pare presupposta nelle tue parole) psicologico poi è chiaro che è difficile toglerle. Ma io penso che questo sia solo un modo di vedere la cosa. Quello che posso dirti è di provare a cambiare le tue opinioni sulle sigarette. Lo si può fare come a volte si cambia opinione su una questione politica, o morale, no?
                  Io ti dico la mia esperienza: la gran parte del "potere" delle sigarette dipende da ciò che noi pensiamo di loro, da cosa sono per noi, cioè da una nostra opinione non dal loro funzionamento oggettivo.
                  ciao
                  I'm on a mission to never agree!

                  Commenta


                  • #10
                    Ciao Jeney Io Invece Ti Capisco. Non Riuscire A Smettere Anche Per Me E' Stato Un Tradimento E Un Fallimento.
                    Dimostro La Mia Poca Forza Di Volonta' E La Mia Dipendenza A Questo Vizio Inutile
                    Io Riprovero' Tra Un Pochino E Spero Che Tu Abbia Gia' Compiuto Il Tuo Passo
                    Baci
                    Lorenza

                    Commenta


                    • #11
                      ....Sono un fumatore...

                      Scuste l'oggetto del post, non voglio accendere "flame", ahimè son uno che dopo 10 (dieci) anni ha ripreso a fumare, meledico il giorno e soprattutto ogni sigaretta che fumo, non riesco atrovare la volontà che mi aveva animato 12 anni fà, il mio corpo urla il suo fastidio per ogni sigaretta...voglio smettere ma non riesco...eppure fù talmente facile che mi sembra impossibile non riuscirci...Scusate lo sfogo....Ciao

                      Commenta


                      • #12
                        buongiorno

                        ciao a tutti,
                        una ricaduta non è nulla di grave, bisogna solo riflettere almeno cos credo.
                        Claudio perchè mi dici che non dovrei vedere la sigraretta come un appoggio?
                        Se tu stesso dici che bisogna capire che importanza diamo alle siga?
                        Oppure ho interpretato male ciò che hai scritto?
                        Per Lory,
                        4 sigarette sono davvero poche brava, fissati una meta nonlo so prova a toglierene una e ripetiti sempre una data per esempio dal 1 dicembre smetto di fumare e ripetitela più volte al giorno, vedrai che il primo non tocccherai una sigaretta.
                        forse non funziona con tutti ma provare non costa nulla no?
                        Non fare il mio sbaglio che ho sempre affrettato le cose e alla fine mi ritrovo a non fumare per alcuni gg e poi un giorno mi ritrovo a fumarne più di 20!
                        In qsti gg sto pensando molto a ciò che mi porta a fumare e davvero sono solo scuse.
                        Io tento ogni gionro il mio grande passo ma non ci riesco ogni volta duro solo alcune ore nella quali tra l'altro mi sento davvero bene poi per noia o non so che altro ecco che mi ritrovo con la siga tra le dita faccio due tiri e la trovo schifosa....
                        Spero di farcela.
                        Come puoi leggere dai miei post avrò smesso mille volte e mille ho ricominciato l'ultima volta il 13 pochi gg fa...
                        Sono un disastro ma non demordo.
                        Un bacione a tutti
                        J

                        Commenta


                        • #13
                          jeany, non sei un disastro, semplicemente la lotta fra la tua ragione ed il tuo istinto è molto forte, e piu' lotti piu' loro si allontanano. fidati del tuo istinto, accarezzandolo con la ragione, non insultarlo, vedrai che lui capirà e sceglierà la strada piu' saggia, prima o poi.
                          lily

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da jeany
                            ciao a tutti,
                            Claudio perchè mi dici ..
                            Se vedi la sigaretta come un'appoggio è più difficile liberartene, perchè appunto, è come se ti mancasse il bastone sul quale ti reggevi. Ma invece, ragionando come stai facendo sul cos'è la sigaretta per te, ti rendi conto che il prolema non è la mancanza della sigaretta in sè, ma il fatto che tu la ritieni un appoggio. Nn so se mi sono spiegato. Il problema non è che senza siga ti manca l'appoggio, ma che tu vedi la siga come un appoggio. In realtà la sigaretta altro non è che un cilindretto di carta ripieno di tabacco tostato, catrame e idrocarburi vari, il cui effetto psicotropo è molto blando e, in fondo, abbastanza trascurabile.
                            Quando eri bambina hai ad un certo punto capito che sotto il letto non c'erano mostri, e questo ti ha tranquillizzato, non perchè hai pensato "vai, stasera l'ho scampata proprio bella, niente mostri!". Ma perchè hai realizzato che non esistono mostri, e, se anche esistessero, non si vede il perchè dovrebbero propro andarsi a ficcare sotto il tuo letto!
                            I'm on a mission to never agree!

                            Commenta


                            • #15
                              Sempre molto convincente, bravo Claudio !

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X