annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

nei parchi di san francisco

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • nei parchi di san francisco

    Un altro passo verso la liberazione delle città dal Fumo. Arriva dall'America, in particolare dal super-revisore Michela Alioto-Pier, che ha proposto una legge che vieta di fumare o drogarsi nei parchi cittadini, pena la sanzione di 250 dollari. A sostegno della sua proposta la Alioto-Pier sottolinea il disgusto alla vista nei parchi dei mozziconi di sigaretta in terra, oltre al pericolo per i bambini che giocano. La proposta ha ovviamente creato polemiche, con schieramenti da ambo le parti. Tra le persone a favore il dr. Mitchell Kats, a capo della Sanità Pubblica della città, che appoggia questa e tutte le altre proposte contro il Tabacco. Si aggiungono molti residenti della città che, a causa del fumo passivo, hanno finora visto violato il loro diritto di respirare Aria Pulita. A contrastarla invece fumatori e non-fumatori che la considerano esagerata. I fumatori si ritengono infatti capaci di discriminare i luoghi dove sarebbe piu' o meno lecito fumare, anche senza chiari divieti. Sempre dalla California arriva la proposta di bandire il fumo dalle auto con a bordo un bambino. Sono passi in avanti, ma difficili nella lotta al Tabacco.
    Fonte: tratto da "San Francisco Chronicle", 22 settembre 2004.

  • #2
    Bè io da cittadina non sono molto d'accordo. Diciamo che non vieterei le sigarette nel parco ma vieterei il gettare i mozziconi per terra.Io ho sempre spento sulla strada e gettaro il mozzicone in un fazzolettino e dentro al cestino.
    Per ilfatto di fumare in auto con un bambino .. questo si che è criminaleeeeeeeeeeee eeeeee

    Ma ci vuole una bella testa... qui non è questione di essere fumatori ma di essere intelligenti

    Commenta


    • #3
      come si smette?? con molta decisione e senza sotterfugi o paliattivi. Cerotti...gomme e simili.
      IO ho smesso da quasi 17anni...e non mi faccio vanto di aver fumato, anche la pipa, o dei sigarini che mi arrivavamo direttamente dalla svizzera, tutto nel lecito e acquistato dal tabacchino , ma poi l'ultima gravidanza e allora stop non si fuma più e da allora anche solo l'odore mi rifiuta...sento questo "tanfo" lontano un miglio.
      Ho iniziato presto, come quasi tutti, il passaggio nelle medie...e poi in casa fumavano tutti e allora perchè non io?
      Ma con il senno di poi ritengo di aver sprecato..salute,e soldi,
      ma cmq MAI fumare davanti ai bambini, a letto...e nei locali chiusi e per questo sono stata felice della nuova legge di divieto nei locali pubblici.
      Io ci lavoravo e uscivo che puzzavo da far paura...e il fumo passivo è ancora più letale di quello attivo...
      non potevi scegliere neppure la marca di quello che ti sputavano addosso....
      Una cosa l'ho notata, un sacco di donne fumano molto più degli uomini...non è segno d'intelligenza ragazze!! :thumbsdow
      quel che non succede in una vita...accade in un attimo!

      Commenta

      Sto operando...
      X