annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

circolazione

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • circolazione

    Ho problemi di circolazione, sia micro che macro, inoltre ho grosse varici alla gamba sinistra. E' ancora possibile fare qualche cosa con i fiori?
    Grazie e un saluto a tutti. gea

  • #2
    suggerisco questa associazione:
    -CP/1 CIPRESSO COMPOSTO RAEMIL 20 gocce x 2(azione sulla componente venosa varicosa)
    -PERVINCA COMPOSTA RAEMIL 20 gocce x 2, azione sulla componente arteriosa micro e macro
    -MANGANESE COBALTO OLIGOELEMENTO 1 fiala perlinguale 10 minuti prima di colazione a mattine alterne,azione sulla circolazione in generale.
    vincenzo valesi
    dr. vincenzo valesi sanihelp

    Commenta


    • #3
      grazie! Ti saprò dire. gea

      Commenta


      • #4
        floriterapia e vene

        i fiori di bach potrebbero aiutarti a sciogliere i nodi del tuo carattere che poi si riflettono nella stasi venosa e nella cattiva circolazione. è andare a trattare la radice del problema. per quello ti consiglio un trattamento personalizzato con un floriterapeuta della tua zona. se non lo trovi, visita il nostro sito, servizio florinet per capire come procedere il trattamento telefonico e on-line.
        l.gimenez
        Ultima modifica di francyfre; 28/12/2011, 11:00.

        Commenta


        • #5
          buone abitudini

          molto utile camminare, evitare di stare in piedi fermi(lo shopping per vetrine non è l'ideale); da seduti appoggiare i piedi su uno sgabello per favorire il ritorno venoso,la sera a letto tenere un cuscino sotto i piedi;consigliabile anche l'uso di calze elastiche a contenzione graduata.
          dr. vincenzo valesi sanihelp

          Commenta


          • #6
            circolazione

            Caro Dr. Valesi,
            la mia circolazione è migliorata di molto dopo la sua prescrizione. Ho iniziato in aprile, sino a quando devo proseguire? Grazie. Gea

            Commenta


            • #7
              lo dicevo, io, lo dicevo che dr. valesi è un GRANDEEEEEEE!!!!!!!! ! peccato che a volte litiga con Monny'.
              Ly'

              Commenta


              • #8
                per gea

                cara Gea, le consiglio di continuarla soprattutto nei mesi caldi, in cui i disturbi circolatori venosi tendono ad accentuarsi. Poi sospenda per un paio di mesi e riprenda a cicli di due-tre mesi
                intervallati da un mese di riposo.
                v valesi
                dr. vincenzo valesi sanihelp

                Commenta


                • #9
                  no lleticar cor monny

                  a dottò, segui li boni consii de ligliana: no lleticar cor monny, facemo pace, che sse sta mmeio tutti, pure te.
                  monny

                  Commenta


                  • #10
                    x quanto tempo si puo' fare questa cura?..intendo quella suggerita dal Dr. Valesi e se soprattutto puo' avere effetticollatreali
                    Grazie
                    Emanuela

                    Commenta


                    • #11
                      per Emanuela

                      Cicli di due mesi due, 3 volte l'anno, intervallati da periodi di riposo, per non creare abitudine. Generalmente non ci sono effetti collaterali (mi riferisco soprattutto alla componente fitoterapica), salvo qualche cautela in caso di concomitanti terapie con antiaggreganti piastrinici o anticoagulanti orali per la presenza del ginko biloba.
                      dr. vincenzo valesi sanihelp

                      Commenta


                      • #12
                        circolazione gambe

                        mi potrebbe consigliare un prodotto per la circolazione che non sia omeopatico , è da alcuni giorni che ho male alle gambe e crampi
                        inoltre volevo chiederle se un prodotto titolato al 20% ( 200 mg) di escina può essere utile
                        la ringrazio

                        Commenta


                        • #13
                          Diosmina

                          La DIOSMINA, presente sul mercato sia come generico che come specialità(ARVENUM, DAFLON) alla dose di una compressa da 500 milligrammi due volte al giorno a cicli di due mesi ripetibili due o tre volte l'anno, specialmente nei mesi caldi, può miglioirare il tono della parete venosa e la conseguente sintomatologia. Anche l'ESCINA(principio attivo dell'AESCULUS HYPPOCASTANUM) ha indicazioni analoghe.
                          dr. vincenzo valesi sanihelp

                          Commenta


                          • #14
                            e possibile

                            hi inziato da qualche giorno ad usare somatoline e ho indolenzimento nelle zone in cui la metto , dato l'alta dose di escina contenuta è possibile che stia favorendo e sblocando la circolazione tanto da provocare dolore ?

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X