annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Brividi e estremita' "ghiacciate" da fine febbraio ogni giorno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Brividi e estremita' "ghiacciate" da fine febbraio ogni giorno

    Buongiorno dott. Valesi,
    sono un uomo di 38 anni, non fumatore, libero professionista, soggetto longilineo astenico, sottopeso. Le scrivo per un problema di salute per il quale non so proprio che fare. Faccio un veloce riepilogo dei fatti:

    - 2016 luglio: inizio con dolori intestinali, col passare dei mesi e grazie ad analisi del microbiota si scopre che avevo disbiosi medio-grave. Devo ancora rifare l'esame (per la 3a volta) e quindi non ho conferma ma ormai da quasi 1 anno non ho più alcun sintomo grazie al cambio di alimentazione ed a cure di fermenti lattici (ci è voluto quindi parecchio tempo per mettermi a posto)

    - 2017 settembre: inizio con starnuti e nei mesi successivi ho escalation notevole con rinite, catarro, tosse, asma fino a sfociare nel 2018 agosto in sinusite cronica (ogni giorno) con tutti i seni impegnati dal muco. Il tutto su base poliallergica. La sinusite cronica dura tuttora e sono totalmente intasato (anche orecchie a volte), i farmaci non hanno fatto effetto oppure hanno fatto effetto ma con effetti collaterali (soprattutto SINGULAIR) e quindi li ho sospesi. Attualmente non prendo nulla anche se forse dovrei provare con un antistaminico? L'otorino si è arreso. Secondo le mie conoscenze tutto il problema delle vie aeree superiori è dovuto ad una deriva del sistema immunitario a seguito della disbiosi intestinale, la cosa incredibile è che nonostante l'intestino sembri a posto la sinusite pare irrecuperabile.

    - 2020 febbraio: inizio ad avvertire brividi di freddo senza febbre. Il medico di base pensa ad un’infezione dei seni paranasali e faccio LEVOFLOXACINA per 10 giorni + FLUSPIRAL aerosol per 10 giorni. A seguito della cura i sintomi acuti della sinusite (muco) un pò rientrano ma non quelli di base (quindi un po' di muco e naso chiuso permangono). Dopo un po' comunque tutto torna come prima. Sono sempre rimasti invece i brividi e anzi sono peggiorati.

    Prosegue nel post successivo

  • #2
    Re: Brividi e estremita' "ghiacciate&quo t; da fine febbraio ogni giorno

    Prosegue dal post precedente

    Ad oggi quest'ultimo è il problema acuto:
    - brividi ogni giorno sempre senza febbre, importanti e fastidiosi, a volte ho avuto proprio “scariche” e dolore in zona lombare dai tremori. Sono in tutto il corpo ma soprattutto in zona lombare/schiena
    - quasi continui, da quando mi alzo a quando vado a dormire, la sera tardi passano
    - alla sera sono un po' stanco perchè durante il giorno ho “tremato” così tanto
    - sembra che si plachino quando urino e quando mangio
    - sembrano non esserci quando fa molto caldo e prendo il sole (esempio all'aperto con 24-25 °C). Incredibilmente però appena rientro in casa dove magari ci sono 22-23 °C ritornano
    - alla mattina fatico a svegliarmi/alzarmi nonostante dorma non poco, sono intorpidito, come se fossi ancora nel sonno profondo
    - ultimamente il tutto è peggiorato. Mani e piedi sono molto più freddi del solito, tendenzialmente io ho le estremità fredde solo in inverno, da quando ho questi sintomi lo sono molto di più e avverto parti del corpo (soprattutto mani e piedi) letteralmente "ghiacciate", come fossero “staccate” dal corpo e/o la circolazione fosse insufficiente. Tanto che ho dolori e pruriti/formicolii.

    Ho appena fatto esami sangue (emocromo + tiroide + solite cose) + urine (chimico-fisico + coltura) ed è tutto a posto tranne lievi anomalie a VES (18 mm/h), esterasi leucocitaria (25 Leu/uL) e sedimenti urine (rari crist. oss. Ca bi-idrato + rari leucociti). Considerando che ho sinusite cronica e non c’è crescita batterica nelle urine mi dicono che non dovrei avere niente.

    Da 2 anni assumo in dosi robuste vit. D + C + K2 + multivitaminico. Ho avuto notevoli benefici in termini di energia e vitalità ma non mi sembra abbia avuto impatto sulla sinusite.

    In sostanza sembra che abbia dei problemi di circolazione, cosa che mi sembra fantascienza. Mi rendo conto che a distanza non è facile, le viene in mente qualche idea e qualcosa su cui indagare?

    Grazie, spero possa aiutarmi.

    Commenta


    • #3
      Re: Brividi e estremita' "ghiacciate&quo t; da fine febbraio ogni giorno

      La problematica che esponi è particolarmente complessa e articolata. Richiede un approfondimento e una individualizzazione per cui ho attivato un servizio di video consulenze su skype. Per informazioni sul servizio [email protected]
      dr. vincenzo valesi sanihelp

      Commenta

      Sto operando...
      X