annuncio

Comprimi

Regolamento

I PRINCIPI

Il forum di Sanihelp.it è un punto di incontro e confronto, un forum libero, privo di ogni censura preventiva. Questo forum è una comunità di aiuto e supporto reciproco in cui ognuno contribuisce cercando di essere d'aiuto e portando il proprio punto di vista riguardo i diversi temi trattati.

Nel forum ciascuno è libero di esprimere la sua opinione, mantenendo però un atteggiamento di educato rispetto nei confronti delle idee diverse. Il forum è uno spazio civile e gradevole: gli utenti non devono essere intolleranti e aggressivi, ma propositivi e disponibili, moderando il proprio linguaggio e consentendo così di ridurre al minimo l'attività di moderazione.

Lo staff di Sanihelp.it si riserva il diritto di eliminare l'iscrizione al forum, di cancellare discussioni e messaggi senza alcun preavviso.


GLI UTENTI
Gli utenti sono suddivisi in quattro categorie.

- Amministratore:
gestisce il forum in tutte le sue parti, appartiene allo staff di sanihelp.it
- Moderatore:
è un utente che ha il compito di agevolare la vita all'interno del forum, è un punto di riferimento e un valido aiuto per tutti gli utenti.
- Sani All:
gli utenti del forum.
- Utenti Bannati:
un utente bannato può accedere al forum ma non parteciparvi. Si è bannati se non si rispetta il regolamento, il ban può essere imposto per un periodo di tempo limitato o per sempre. Nei casi più gravi può essere bannato anche l'indirizzo IP.

Utenti e reputazione
Ogni 365 giorni di permanenza sul forum si guadagnano 10 punti.
Ogni 10.000 messaggi e 1.000 punti reputazione si guadagna un punto di potenza nell'assegnazione della reputazione ad altri utenti.
Un utente per poter assegnare reputazione deve avere almeno 15 punti e aver scritto 30 messaggi.
In 24 ore si possono assegnare solo 20 punti.
Prima di poter assegnare la reputazione allo stesso utente è necessario assegnarla a 15 utenti differenti.
Reputazione e i commenti non sono anonimi

NICKNAME e FIRMA
Dato l'alto numero di utenti iscritti al forum, tutti i nomi più comuni sono già presenti.
Consigliamo di scegliere un nome particolare che contenga dei numeri e che non contenga trattini, simboli o caratteri speciali.
Per tutelare la privacy personale suggeriamo inoltre di non utilizzare nome e cognome completi all'interno del nickname.

Il nickname e la firma non devono contenere testi offensivi o provocatori, non è inoltre possibile utilizzare come nickname un nome attribuibile a una professione medica se non si è un professionista collaboratore della redazione di Sanihelp.it (es: psicologo, dottore, urologo).
Se si desidera cambiare il nickname è possibile farlo inviando un messaggio privato all'amministrazione (Evoh).

La frase è modificabile autonomamente dal pannello di controllo personale.
Nel caso in cui venga inserito un contenuto non idoneo i moderatori provvederanno ad avvisare l'utente con un messaggio personale.
Se dopo la richiesta di modifica la frase resta invariata, i moderatori sono autorizzati a cancellarla.
Se si dovessero inserire nuovamente contenuti offensivi nella frase, verrà assegnato un ban di almeno 3 giorni.


LEGGI DELLO STATO E INTERNET

Per non incorrere in spiacevoli conseguenze, ricordiamo agli utenti che su questo forum vigono tutte le leggi dello Stato italiano.
Ogni utente è responsabile dei contenuti che pubblica e tutti, utenti, moderatori e amministratori, possono rivolgersi alla Polizia per far rispettare la legge o per tutelarsi.
Tafferugli verbali, consigli e provocazioni non sono considerati reati, i reati sono cose ben più gravi che la coscienza di ciascuno riesce facilmente a identificare.
Vi ricordiamo inoltre che, come cita la locuzione latina: Verba volant, scripta manent.


REGOLE GENERALI

1. Non è permesso pubblicare:
- indirizzi email
- numeri telefonici
- il contenuto di email private e messaggi privati (MP) anche se si è in possesso dell'autorizzazione del mittente
- pubblicare messaggi pubblicitari o link

2. I moderatori hanno il compito di animare e moderare le discussioni e di controllare che nessuno violi il regolamento del forum.
I moderatori potranno ammonire, avvertire, bannare gli utenti che non rispetteranno il regolamento ed editare, spostare, chiudere e cancellare una discussione o un post.

3. Chiunque abbia un comportamento in contrasto con il regolamento del forum potrà veder cancellati i propri interventi ed essere bannato da esso, fino all'esclusione permanente nei casi più gravi. L'esclusione permanente è da intendersi estesa anche a eventuali alias.

4. Gli argomenti dei post inseriti in una discussione devono essere inerenti al tema deciso dall'autore delle discussione. I moderatori possono cancellare o spostare in un altro forum gli interventi che saranno giudicati fuori tema (OT).

5. Un utente che si ritenga ingiustamente sanzionato ha facoltà di chiedere chiarimenti via messaggio privato o email. Nel caso questo non avvenga e vengano creati post e discussioni polemiche, saranno cancellate.

6. Il moderatore NON cancella o corregge discussioni o post su richiesta.

7. Saranno bannati gli utenti promotori di pedofilia e violenza e chiunque faccia apologia di reato. Varrà bannato inoltre chi diffonde dati e informazioni strettamente personali di un'altro utente senza il suo consenso.

8. Sono da escludere gli avatar che rientrino nelle limitazioni del regolamento e con esplicite immagini pornografiche o di anatomia intima.

9. L'autore del post è pienamente responsabile per i contenuti riportati: diffamazioni o violazioni di copyright.

10. Non è possibile per gli utenti effettuare pubblicità all’interno del forum. I post contenenti messaggi pubblicitari verranno cancellati e segnalati come Spam.

11. L'autore di ogni post ha la possibilità di editarlo entro 10 minuti dall'invio. Verificate attentamente i vostri messaggi; passato il termine non sono più modificabili, questo al fine di garantire una coerenza con lo sviluppo degli argomenti.

12. Prima di aprire una discussione in un forum è bene assicurarsi che l'argomento non sia trattato in altre discussioni attualmente attive. Nel caso siano aperte discussioni doppie i moderatori possono decidere di chiuderle e indirizzare gli utenti a quelle già esistenti.

13. Il forum non è una chat, quindi gli utenti non devono intraprendere lunghi botta e risposta con un altro utente, soprattutto se si tratta di questioni personali. Per le conversazioni private devono essere usati i mp o, nel caso di chiacchiere di gruppo, l’apposita sezione “4 chiacchiere”.


COME SCRIVERE SUL FORUM

Il titolo
Il titolo della discussione contiene il tema del messaggio. Deve essere sintetico ma non generico e soprattutto deve essere scritto in italiano corretto, senza abbreviazioni, lettere ripetute o maiuscole dove non necessarie.
Sono da evitare titoli come “Richiesta d’aiuto” o “Problema”.

esempio Titolo:
Cerco ortopedico - piede rotto (giusto)
AAAAAAAAAAAAIIIIIIII IIIUUUUUUUUUUUTTo! (sbagliato)

L'autore del primo post della discussione da l'indirizzo tematico della discussione.
Più il titolo sarà pertinente più la discussione sarà letta da tutti gli utenti del forum.
I moderatori potranno a loro discrezione modificare i titoli ritenuti non idonei.

Il contenuto delle discussioni
Aprire una nuova discussione significa voler condividere con gli altri utenti un problema di salute, chiedere un consiglio o confrontarsi su di un'idea o un'argomento.
Se un utente apre un thread solo per propagandare un'idea, sarà invitato al confronto. Se dopo un primo invito il post non sarà aperto anche alle opinioni degli altri utenti, i moderatori chiuderanno la discussione.

Il contenuto dei post

Gli utenti sono invitati a non scrivere in maiuscolo dove non necessario, poiché il maiuscolo indica che si sta urlando.
All'interno dei messaggi possono essere inserite le Emoticons. Il loro impiego nei topic è affidato al buon senso degli utenti, è consigliabile tuttavia non eccedere nel loro utilizzo.
Il linguaggio all'interno dei post deve essere cortese e rispettoso delle diverse opinioni degli altri utenti.
Nel caso in cui un post contenga linguaggio non adatto alla sezione in cui è contenuto o abbia un contenuto volutamente provocatorio, (atto a far degenerare la discussione o far arrabbiare un utente) i moderatori provvederanno a modificarlo e avvertire l'utente.
Nel caso in cui l'utente persista nel mantenere un linguaggio offensivo o aggressivo dopo il primo avvertimento, riceverà un ban di almeno 3 giorni. Se questo comportamento continuasse anche allo scadere del ban, i moderatori decideranno se bannare nuovamente l'utente in maniera definitiva.
Chi schernisce pubblicamente gli utenti che chiedono aiuto o mette in dubbio la realtà dell'utente e/o della situazione descritta riceverà un'infrazione e in caso avvenga nuovamente un ban fino a 2 giorni.

Citazioni e aforismi
Se si riportano stralci di libri o articoli, citazioni o aforismi all'interno delle discussioni è sempre bene riportare l'autore.
Non è possibile aprire discussioni contenenti esclusivamente citazioni e aforismi, salvo previa autorizzazione via messaggio privato della moderazione.

Sondaggi

Gli utenti dovrebbero evitare di realizzare discussioni di sondaggio: per realizzare un sondaggio chiedere al moderatore della sezione di aprire un thread apposito. Quando si crea un sondaggio è bene motivare chiaramente i quesiti, in modo che non possano essere scambiate per pure provocazioni o scherzi.

Funzione Quote
Quotare un messaggio significa citarlo riportandone una parte. Quotare implica ripetere cose che probabilmente gli altri utenti hanno già letto, va fatto solo quando strettamente necessario. Non è necessario quotare interamente il post precedente al proprio se si intende commentarne solo una frase: è bene mantenere la frase in questione e cancellare il resto.

Come aprire una nuova sezione (forum o sub forum)
Per aprire una nuova sezione o un nuovo forum si deve proporre l'argomento all'amministratore e impegnarsi per farlo crescere.
Per proporre una sezione o un forum è necessario che ci siano almeno due utenti interessati e disposti ad animare e moderare la sezione.
Vedi: Come diventare moderatore?


I MODERATORI e L'AUTO-MODERAZIONE

La base su cui si fonda questo forum è l'auto-moderazione, ogni utente è quindi tenuto a rispettare e fare rispettare il regolamento del forum.
I moderatori sono solo un aiuto in più in caso di bisogno.

Come ci comporta con le violazione ai principi di questo forum e del regolamento?
1. si abbandona la discussione evitando di intervenire.
2. si segnala l'abuso con l'apposito strumento (triangolo con punto esclamativo)
3. la segnalazione appare nella sezione dedicata (visibile pubblicamente)
4. i moderatori leggono la segnalazione, rispondono spiegando come intendono agire e si comportano di conseguenza
5. una volta che il moderatore ha risposto non è possibile ribattere se non tramite messaggio privato.

Nel caso vi sia un utente particolarmente molesto, è possibile non visualizzare i suoi post inserendolo tra i propri utenti indesiderati.

In caso si voglia chiarire una particolare situazione con un utente o un moderatore si comunica con l’interessato tramite messaggio privato, NON attraverso discussioni pubbliche.

In caso di infrazioni al regolamento da parte dei moderatori, è possibile sollevare il problema con il moderatore stesso via messaggio privato. In caso non si giunga a una conclusione civile e si ritenga necessario segnalare il problema, è possibile contattare l'amministratore. (Evoh)
NON è possibile discutere pubblicamente delle dinamiche di moderazione del forum. Le discussioni pubbliche verranno eliminate.

ATTENZIONE:
1 - Lo strumento segnalazioni serve a porre in evidenza gravi infrazioni al regolamento
2 - Un messaggio OT non è considerabile una grave infrazione
3 - Non è concesso utilizzare le segnalazioni per provocare altri utenti, innescare polemiche o flames e infastidire intenzionalmente la moderazione.
4 - Le risposte non sono sindacabili pubblicamente. Se non si è d'accordo è possibile comunicare via mp con il moderatore che ha risposto alla segnalazione. Segnalazioni di segnalazioni o di ammonimenti non riceveranno risposta e saranno cancellate.

Non è possibile segnalare i MP. In caso di gravi attacchi personali effettuati tramite messaggio privato gli utenti possono scrivere direttamente all'amministratore del forum.

Chiunque utilizzi impropriamente lo strumento di segnalazione (come da punto 3) riceverà un primo avvertimento e, nel caso in cui dovesse continuare, potrà ricevere un ban della durata massima di 3 giorni.

Come diventare moderatore?
Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

Il compito dei moderatori è:
- animare le discussioni
- facilitare lo scambio di opinioni tutelando la pluralità dei punti di vista
- accogliere i nuovi arrivati
- far rispettare il regolamento

I moderatori:
- rispettano il regolamento (che vale per i moderatori esattamente come per gli utenti)
- sono liberi di esprimersi nei forum seguendo le stesse linee guida degli utenti (post cordiali, non aggressivi, no flames, no attacchi personali, non mettono in dubbio identità o realtà di un utente, ecc)
- NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum (solo gli utenti possono segnalare)
- possono moderare solo le sezioni loro assegnate



PRINCIPI E LINEE GUIDA DEL MODERATORE

Il caposaldo del regolamento è l'auto-moderazione.
L'intervento dei moderatori deve essere quindi, in ordine di priorità:

- Animare: aprire discussioni, accogliere i nuovi, facilitare lo scambio di opinioni (consentendo a tutti di esprimersi) e aiutare gli utenti a districarsi fra le regole del forum e gli strumenti (fratello maggiore)
- Mantenere la rotta: il moderatore deve far si che le discussioni siano sempre on topic, è lecito chiuderle se si esce fuori tema.
- Moderare: (... e far moderare) i toni
- Mantenere la forma: è importante come si scrive, come si fa un titolo, come si imposta una domanda.

I moderatori di sezione lavorano in squadra e tutte le decisioni devono essere condivise, tutte le discussioni tecniche o inerenti la moderazioni devono avvenire via MP o nella sezione del forum privata e dedicata esclusivamente ai moderatori. Il moderatore non deve mai discuterne pubblicamente.

Il moderatore deve animare e pacificare, quindi non deve essere MAI causare volontariamente problemi e dissidi con gli altri moderatori.
Nel caso in cui un moderatore attacchi pubblicamente un altro moderatore per il suo operato, sarà sospeso per una settimana.
Nel caso in cui un moderatore violi il regolamento e/o agisca contro l'interesse del forum e della moderazione, gli altri moderatori possono segnalarlo nel forum moderatori.
Alla terza segnalazione l'amministrazione risponderà entro 5 giorni alla segnalazione e potrà agire con un richiamo formale, con un ban o con la rimozione dall'incarico.

I moderatori dato l'importante ruolo che ricoprono per la comunità del forum devono essere:
- tolleranti
- disponibili
- leali
- imparziali
- punto di riferimento per gli utenti
- da esempio

Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

I moderatori devono rispettare il regolamento e sono liberi di esprimersi nei forum, ma NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum e devono moderare solo le sezioni loro assegnate.
Solo gli utenti possono segnalare, se un moderatore riscontra violazioni nella sezione di sua competenza non segnala ma agisce.
In caso un moderatore noti situazioni particolari in una sezione di un altro moderatore, deve limitarsi a segnalarla tramite messaggio privato.

Se un moderatore dovesse mancare dal forum per più di un mese senza aver comunicato la sua assenza in precedenza, verrà rimosso dal suo incarico.

Regolamento segnalazioni e ban
La sezione dove saranno postate le segnalazioni sarà leggibile a tutti.
Solo i moderatori potranno scrivere in risposta alla segnalazioni
Alla segnalazione di un utente risponde il moderatore della sezione interessato scrivendo come intende agire e motivando proprie decisioni. (può anche decidere di non fare nulla, ma va scritto!)
Nel caso si decidesse di bannare l'utente, verrà scritto direttamente in risposta alla segnalazione e sarà visibile a tutti.
Non saranno poi concesse repliche in risposta al moderatore. Se ci saranno domande/dubbi/problemi andranno gestiti tramite i mp.

Nel caso che la decisione di bannare l’utente derivi non da una segnalazione ma da un ragionamento fatto con altri moderatori, il moderatore deve notificare il ban con un post nel forum moderatori.
Quando si banna un utente è OBBLIGATORIO segnalare la motivazione.



CANCELLAZIONE
Se si desidera cancellare la propria utenza dal forum, è sufficiente inviare un messaggio privato all'amministratore del forum (attualmente Evoh) E una a mail a [email protected] utilizzando la mail d'iscrizione al forum e indicando il proprio nick e la volontà di essere cancellati.
Visualizza altro
Visualizza di meno

CORONAVIRUS – il marketing della paura..?

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #76
    Intervista a Garattini: CASO BURIONI - DI QUALE SCIENZA POSSIAMO FIDARCI?

    .
    Paolo Barnard - Ho intervistato Silvio Garattini.

    Parto con una domanda scomoda su ROBERTO BURIONI, poi una ancora più difficile: di quale scienza possiamo ancora fidarci?

    VIDEO
    https://www.youtube.com/watch?v=0el48ZDcw9c

    Min 11 La legislazione non aiuta la salute perché E’ INFLUENZATA DA TUTTI QUELLI CHE HANNO INTERESSI ECONOMICI… ci sarebbero tante cose da cambiare .. tutto questo succede perché la SCIENZA NON FA PARTE DELLA CULTURA. ..
    (…) a scuola non si insegna la scienza (…) se questo avvenisse creerebbe un nuovo tipo di cultura che si opporrebbe al mercato quando c’è di mezzo la salute

    Min 12:10 La scienza è un’attività umana e come tale sbaglia…

    Min 13:40 la comunicazione della scienza: va fatta con GRANDE UMILTA’ perché oggi diciamo le cose che conosciamo, ma domani possiamo dire delle cose che sono un po’ diverse dalle cose che diciamo oggi perché la conoscenza ci ha portato in un direzione diversa.
    Ci ha fatto vedere che quello che pensavamo fosse giusto e in realtà era sbagliato. Esempi di questo tipo CE NE SONO MOLTISSIMI.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:57.
    sito sanihelp

    Commenta


    • #77
      Re: Intervista a Garattini: CASO BURIONI - DI QUALE SCIENZA POSSIAMO FIDARCI?

      ,
      Paolo Barnard - Ho intervistato Silvio Garattini.

      Parto con una domanda scomoda su ROBERTO BURIONI, poi una ancora più difficile: di quale scienza possiamo ancora fidarci?

      VIDEO
      https://www.youtube.com/watch?v=0el48ZDcw9c

      Min 14:13 io credo che bisogna avere sempre l’atteggiamento di dialogare per cercare da un lato di capire quali sono le basi su cui chi opera, o insomma si trova contro la scienza lo fa, perché capire le ragioni è anche il modo più efficace per cercare poi di contrastarle, per cercare poi di portare avanti quello che in questo momento sia quello che si deve fare o quello che si deve credere.
      Però tutto questo richiede, lo vediamo anche oggi spesso anche da parte della comunicazione intorno al COVID-19 , vediamo quello che viene detto , viene detto da troppi, viene detto in modo spesso sconclusionato, non c’è un atteggiamento di FAR CAPIRE I NUMERI…
      Bisogna far capire cosa vogliono dire, altrimenti è inutile dare i numeri tutti i giorni.
      Bisognerebbe spiegare che i contagiati dipendono dal numero di tamponi che facciamo… altrimenti un giorno sono alti e un giorno sono bassi, e le guarigioni dipendono dai ricoveri ospedalieri.
      L’unica cosa che si dovrebbe sottolineare, ma è difficile che la gente possa capire se non lo si spiega è che stanno diminuendo i ricoveri ospedalieri nelle terapie intensive. Questo è l’unico dato reale che ci fa pensare che le cose stanno andando leggermente in un direzione giusta…
      Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:57.
      sito sanihelp

      Commenta


      • #78
        .PTV News 14.04.2020 - La nave va sugli scogli. Preparasi all’urto

        VIDEO
        https://www.youtube.com/watch?v=85tIb7Trick

        - Intro di Giulietto Chiesa: Occorre uno Stato maggiore di saggi competenti, onesti, coraggiosi che si offra al paese come guida e orientamento. E ci dica cosa si deve fare, cosa si deve rifiutare, come difendersi. Presto ne avremo bisogno.
        - Bill Gates: il futuro sarà pandemico per tutti
        - Vittorio Colao "il ricostruttore"
        - Recessione mondiale. La struttura scricchiola
        - Corsa allo spazio. E' lotta tra Russia e SpaceX
        - Gli USA tornano in Siria accompagnati dai terroristi
        - Proteste contro la quarantena in Belgio e Germania

        - Bill Gates: il futuro sarà pandemico per tutti

        Min 5:52 Le epidemie si ripeteranno ogni vent’anni (?) La sua tesi: la vita dei 7 e più miliardi di persone porà tornare alla quasi normale attività soltanto DOPO CHE SARA’ STATA EFFETTUAA LA VACCINAZIONE DI MASSA… cosa che secondo lui dovrà avvenire nei prossimi 18 mesi.
        E’ in corso una sperimentazione di 6 – 7 vaccini, per ottenere cosa non è affatto chiaro.. dato il carattere mutevole del COVID – 19 .
        E chi dovrà decidere queste questioni non è chiaro, ma Gates e la sua fondazione hanno già finanziato e impostato il PIANO PER LA VACCINAZIONE MONDIALE INCLUDENDO IN ESSO UN SISTEMA DI RACCOLTA E TRASMISSIONE DATI che dovrebbe permettere la MAPPATURA e IL CONTROLLO TOTALE DI OGNI INDIVIDUO, LA SELEZIONE PER L’ACCESSO E PER IL DIVIETO AD OGNI ATTIVITA’ UMANA…

        segue..
        Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:58.
        sito sanihelp

        Commenta


        • #79
          PTV News 14.04.2020 - La nave va sugli scogli. Preparasi all’urto

          VIDEO
          https://www.youtube.com/watch?v=85tIb7Trick


          - Bill Gates: il futuro sarà pandemico per tutti

          Min 7:40 BILL GATES persegue questi progetti fin dal 2010 quando FINANZIO’ 10 MILIARDI DI DOLLARI PER L’ORGANIZZAZIONE MONDIALE DELLA SANITA’ , ASSEGNANDOLE IL COMPITO DI REALIZZARLI. Di fatto da allora l’OMS è un’organizzazione che lavora in gran parte SOTTO IL SUO CONTROLLO e sotto il controllo delle IMPRESE FARMACEUTICHE MONDIALI: il CARTELLO DI BIG PHARMA

          Negli ultimi anni la fondazione di Bill e Melinda Gates HA DONATO ALL’OMS CIRCA 400 MILIONI DI DOLLARI ALL’ANNO.

          In numerose interviste circolanti in rete, Bill e Melinda Gates hanno ribadito che il loro obiettivo primario è quello di RIDURRE IL TASSO DI CRESCITA DELLA POPOLAZIONE MONDIALE FINO A PERCENTUALI DEL 10 – 15% ,i VACCINI OPPORTUNAMENTE CONCEPITI SAREBBERO PARTE DEL PROGETTO.

          I costi saranno paragonabili, ma inferiori a quelli per le spese militari e richiederanno uno SFORZOGLOBALE e COLLETTIVO. I PROFITTI SARANNO DI BIG PHARMA.

          Gli sponsor principali di questa strategia sono: il WORLD ECONOMIC FORUM di Davos, le maggiori CORPORAZIONI MONDIALI , una parte rilevante dei giganti della comunicazione mondiale, cioè SILICON WALLEY
          Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:58.
          sito sanihelp

          Commenta


          • #80
            Le trappole e i rischi delle APP di tracciamento

            VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=GrZfWp_VtcE

            La costante pressione dei governi e di cosiddetti “esperti” sull’utilizzo delle app di tracking ci porta a fare una riflessione sul rapporto tra privacy, tecnologia ed emergenze sanitarie.
            In altre parole, fino a quanto si può rinunciare alla propria libertà e alla propria vita privata in nome dell’emergenza?

            E ancora, quanto le app da implementare sono realmente strumenti per mappare il diffondersi della pandemia (e cercare di contrastarla) e non invece delle forme di controllo capillare della popolazione?
            Si tratta di un problema etico di grande importanza.

            Così come lo è la volontà di sperimentare al più presto vaccini contro il virus. A questo proposito interviene ancora Roberto Burioni, che auspica di vaccinare e poi infettare giovani volontari, per velocizzare la produzione di un vaccino efficace contro il virus.
            Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:58.
            sito sanihelp

            Commenta


            • #81
              Firma il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione

              https://www.byoblu.com/firma-il-mani...i-espressione/

              Mai, dalla nascita di internet come strumento di consapevolezza diffusa, la libertà di espressione e di manifestazione del pensiero sono state così a rischio come oggi.
              L’intolleranza per le opinioni altrui ha raggiunto, e francamente superato, tutti i livelli di guardia: si fanno esposti alla magistratura per rimuovere contenuti legittimi, si spendono montagne di soldi per promuovere l’informazione ufficiale di giornali e televisioni, demonizzando i social network, si costruiscono gruppi di lavoro (denominati Task Force) che nascono ed operano al solo scopo evidente di impedire ai cittadini di scambiarsi informazioni al di fuori di quelle consentite, alcuni in seno allo stesso servizio pubblico (e non dovrebbe sfuggire il paradosso), altri addirittura sotto il diretto controllo dell’esecutivo politico.

              Un paese dove il Governo controlla l’informazione come lo si potrebbe definire?

              Infine, si oscurano i video dove vengono espresse opinioni non autorizzate, anche se i cittadini le condividono, e anche se hanno milioni di visualizzazioni.
              Si tratta di una forma di delirio: è l’arroganza di coloro che si ritengono depositari della verità assoluta e, con una forma inammissibile di paternalismo insidioso, stabiliscono che i cittadini non hanno la necessaria facoltà di discernimento e debbono essere posti tutti sotto tutela.
              La tutela da parte di coloro che sono autorizzati a decidere cosa è giusto pensare e cosa no, cosa è permesso dire e cosa no.

              segue..
              Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:59.
              sito sanihelp

              Commenta


              • #82
                Firma il Manifesto del Patto per la Libertà di Espressione

                https://www.byoblu.com/firma-il-mani...i-espressione/

                Di fronte a questa pericolosa deriva autoritaria, forme di protesta individuali non sono più sufficienti.
                È necessario che i cittadini che ancora ricordano il significato autentico dell’Articolo 21 della nostra Costituzione si riuniscano in un fronte comune, trasversale e apartitico, per tracciare la linea che non va oltrepassata, organizzando forme di tutela collettiva e di pressione organizzata che possano preservare, e consegnare ai nostri figli, la libertà più grande di tutte: quella di esistere in quanto persone coscienti, in grado di immaginare e concepire il mondo e i suoi fenomeni in maniera coerente con la loro capacità di analisi e le loro attitudini. E soprattutto, quella di comunicare tra di loro.


                Chi condivide l’urgenza di tradurre in fatti questi nobili obiettivi, nell’interesse di tutti i cittadini (perché la libertà o è di tutti, o non è di nessuno) scarichi e legga il Manifesto del Patto per la libertà di espressione e metta la sua firma qui sotto. Sarete contattati a breve per l’inizio dei lavori.

                Ricordate, dopo avere firmato, di controllare la vostra casella email e di confermare la firma cliccando sul link dentro all’email.
                Non rispondete all’email scrivendo “confermo”, ma cliccate sul link contenuto nel messaggio.
                Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:59.
                sito sanihelp

                Commenta


                • #83
                  L'esercizio per i polmoni da fare in casa

                  Coronavirus, l'esercizio per i polmoni da fare in casa: la spiegazione del medico rianimatore

                  VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=K2MsJy0c-R4&t=9s

                  Nicola Di Francesco, medico rianimatore all'ospedale di Aosta, ha rilanciato - adattandolo - l'esercizio anti-covid messo a punto dal collega Pietro Addamo.
                  Un esercizio pensato per chi è ammalato a casa (quindi in condizioni non serie) in modo da tenere in forma i polmoni.
                  Ecco il video che ha postato sui social. Nel testo che lo accompagna è prevista anche una modifica possibile:

                  "Una bravissima collega - scrive - mi suggerisce, per i meno allenati, perfetto anche un tubicino un po' più corto e largo (per es pezzetto tubo giardino).
                  L'ideale per avere una buona efficacia sarebbe un tubo lungo 60-80 cm, diametro di 1 cm in una bottiglia da 1, 5 l con circa 5-10 cm di acqua.
                  Bisogna inspirare e poi espirare lentamente nel tubo facendo le bolle.
                  L'esercizio è semplice, ma va fatto correttamente e senza sforzare troppo altrimenti di rischia di peggiorare la situazione!"
                  Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:00.
                  sito sanihelp

                  Commenta


                  • #84
                    Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                    VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                    Questa testimonianza, al pari di altre, sia personali, che di altri autorevoli uomini d'onore, è l'invito a fare definitivamente proprie le basi della verità. Diffondete al massimo questo video, per non rimanere in silenzio di fronte al più brutto degli scherzi che ci abbiano mai fatto!
                    Dr.SALVATORE RAINO' Ufficiale Medico Dirigente di Servizio Sanitario in congedo - 13° Battaglione Logistico di Manovra (Encomio Solenne, per il senso di altruismo e il cosciente sprezzo del pericolo)
                    Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica, Specialista in Medicina Interna, Omeopata Unicista Hahnemanniano LUIMO, Ricercatore bioenergetico. Website salvatoreraino.com


                    Coronavirus - il delitto perfetto

                    VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=BNYSfNFDaDY

                    .
                    .
                    .

                    Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:00.
                    sito sanihelp

                    Commenta


                    • #85
                      .Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                      VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                      Questa testimonianza, al pari di altre, sia personali, che di altri autorevoli uomini d'onore, è l'invito a fare definitivamente proprie le basi della verità. Diffondete al massimo questo video, per non rimanere in silenzio di fronte al più brutto degli scherzi che ci abbiano mai fatto!
                      Dr.SALVATORE RAINO' Ufficiale Medico Dirigente di Servizio Sanitario in congedo-13° Battaglione Logistico di Manovra (Encomio Solenne, per il senso di altruismo e il cosciente sprezzo del pericolo)
                      Medico Chirurgo, Specialista in Allergologia ed Immunologia Clinica, Specialista in Medicina Interna, Omeopata Unicista Hahnemanniano LUIMO, Ricercatore bioenergetico. Website salvatoreraino.com
                      [/QUOTE]

                      Trascrizione del video:

                      Saluto chi si appresta ad ascoltare che cosa oggi ho deciso di dire;
                      Alcune centinaia di articoli e video, interviste, conferenze e lezioni, sono stati altri momenti degli ultimi decenni in cui ho trattato dell’andamento del mondo ai miei occhi, spiegano le ragioni per cui non fosse più possibile assecondare la realtà così come presentata.

                      Min 0:40 Siccome alla censura, nelle sue varie vesti, sono destinati coloro che esprimono controcorrente la verità, per non incorrere in scontri troppo inutilmente duri, ho sempre cercato di moderare i toni, pur non risparmiandomi nel raccontare come stanno le cose.

                      segue

                      Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:01.
                      sito sanihelp

                      Commenta


                      • #86
                        Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                        VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                        Trascrizione del video:

                        I momenti che stiamo attraversando, a causa delle questioni virali dichiarate, hanno talmente profanato il tempio della verità che, rimanere all’interno dei toni moderati, potrebbe configurarsi come un mio grave reato.
                        Nella misura in ci si rende conto dello stridore fra realtà e informazione annunciata.
                        Personalmente non voglio macchiarmi la coscienza per non aver detto tutto quello che è necessario dire a fronte dei miei titoli e del mio ruolo sociale..
                        Nelle scorse settimane ho già preso il coraggio a due mani ed ho espresso il mio pensiero che ho affinato attraverso anni ed anni di studio di ricerca, di osservazioni.
                        Ritengo che non sia bastato! Sia perché il consenso è stato troppo alto per non aver generato un cambiamento della situazione, sia perchè il danno al quale assisto è troppo profondo per non farsi carico del futuro dell’intera umanità!

                        Un mio video qualche giorno fa ha raggiunto un milione e mezzo di visualizzazioni in sole 24 ore, poi è stato rimosso, a conferma della dittatura in cui versiamo!


                        Il cammino della conoscenza dei medici è molto lungo e articolato, ma sempre di più esso si interfaccia ripetutamente con SITUAZIONI ESTERNE ALLA MEDICINA che INTERFERISCONO SULLA QUALITA’ EFFETTIVA, PRATICA e SPIRITUALE DELL’ATTO MEDICO.

                        segue
                        Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:01.
                        sito sanihelp

                        Commenta


                        • #87
                          Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                          VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                          Trascrizione del video:

                          Min 3:11
                          Le università formano gli studenti (medici) trasformandoli in professionisti che prestano attenzione ai condizionamenti atti a conformare il loro comportamento agli standard di un sistema sociale che non è più libero di occuparsi della verità con disinvoltura .
                          Ogni settore operativo delle professioni e dei mestieri è pilotato nelle espressioni e nei consumi per non dispiacere alle richiese influenti e compiacenti dei leader mondiali della produzione.
                          La produzione è tutto ciò che può essere confezionato e venduto ad ogni costo, come se si perdesse il senso della misura e si volesse attrarre tutto il denaro circolante per accumularlo in sedi riposte, lontano dalla possibilità di utilizzarlo come linfa della vita sociale.
                          L’invenzione del denaro è talmente degenerata in ogni sua forma applicativa che soltanto il superamento completo del suo attuale regolamentazione potrebbe ridare la gioia di vivere a tutti. ALTRO CHE MESS!


                          segue
                          Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:01.
                          sito sanihelp

                          Commenta


                          • #88
                            Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                            VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                            Trascrizione del video:

                            Min 4:45
                            il più grande malinteso è ritenere che il denaro sia un bene con caratteristiche “finite” prodotto anch’esso con un lavoro, mentre non è così, in quanto la partecipazione sociale di ogni individuo con il suo capitale di originalità e con il suo diritto a vivere, rappresenta il primo insostituibile elemento che crea ricchezza
                            Il denaro è il tributo che il sistema sociale deve rendere agli individui per conoscere la loro partecipazione allo svolgimento dell’attività comune
                            Invece la deformazione imposta a questo concetto fondamentale ha condotto ad ogni aberrazione che subendo, compresa la violenta costrizione del network del COVID-19

                            Min 5:43
                            Tutti i professionisti del settore medico non sono d’accordo con le misure imposte a danno di qualunque anche più elementare libertà a danno delle persone, ma nel doversi interfacciare con il mondo, attenuano la propria onestà fino a capovolgere perfino le proprie convinzioni, che sono la parte più preziosa del proprio divenire culturale e scientifico
                            I meccanismi che si stanno rendendo sempre più evidenti, sono simili a quelli della prostituzione
                            Si aggiunga la circonvenzione di incapace che un delitto previsto e punito dall’ ART 643 del codice penale, si tratta di abusare di bisogni, passioni, o dell’ inesperienza di persona minore, o in stato di infermità, o deficienza psichica, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto

                            segue

                            Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:02.
                            sito sanihelp

                            Commenta


                            • #89
                              Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                              VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                              Trascrizione del video:

                              Min 4:45
                              il più grande malinteso è ritenere che il denaro sia un bene con caratteristiche “finite” prodotto anch’esso con un lavoro, mentre non è così, in quanto la partecipazione sociale di ogni individuo con il suo capitale di originalità e con il suo diritto a vivere, rappresenta il primo insostituibile elemento che crea ricchezza
                              Il denaro è il tributo che il sistema sociale deve rendere agli individui per conoscere la loro partecipazione allo svolgimento dell’attività comune
                              Invece la deformazione imposta a questo concetto fondamentale ha condotto ad ogni aberrazione che subendo, compresa la violenta costrizione del network del COVID-19

                              Min 5:43
                              Tutti i professionisti del settore medico non sono d’accordo con le misure imposte a danno di qualunque anche più elementare libertà a danno delle persone, ma nel doversi interfacciare con il mondo, attenuano la propria onestà fino a capovolgere perfino le proprie convinzioni, che sono la parte più preziosa del proprio divenire culturale e scientifico
                              I meccanismi che si stanno rendendo sempre più evidenti, sono simili a quelli della prostituzione
                              Si aggiunga la circonvenzione di incapace che un delitto previsto e punito dall’ ART 643 del codice penale, si tratta di abusare di bisogni, passioni, o dell’ inesperienza di persona minore, o in stato di infermità, o deficienza psichica, al fine di procurare a sé o ad altri un profitto

                              segue

                              Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:02.
                              sito sanihelp

                              Commenta


                              • #90
                                Re: Coronavirus? Sconcertanti dichiarazioni di uno scienziato all'inizio del terzo millennio 16 apr 2020

                                VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=YJjRlJLkpTI

                                Trascrizione del video:

                                I soggetti passivi, vittime del reato dettato dall’ ART. 643 del codice penale, configurano le tre categorie in terribile difficoltà in questi tempi.
                                I MINORI, danneggiati sino a livelli improponibili
                                Gli INFERMI DI MENTE, dato che l’obnubilamento delle persone accettanti le condizioni attuali, è da infermi mentali…
                                I SOGGETTI CON DEFICIENZA PSICHICA per motivi analoghi ai precedenti

                                Min 7:30 Un altro reato in corso è quello di TRUFFA : ART 640 del codice penale che consiste nell’inganno da parte del truffatore, con il quale una persona viene indotta a compiere un atto, che può essere sia positivo che negativo, sicchè per tale comportamento di ha una diminuzione del patrimonio della vittima con profitto di chi agisce o dell’agente.
                                Il patrimonio danneggiato è configurabile consiste, sia nelle abitudini sane che le persone hanno dovuto perdere, sia nel danno economico a causa della gravissima penalizzazione delle fonti di reddito.

                                Min 8: 20 L’ABUSO SI POTERE è un altro reato molto in voga attualmente e riconducibile all’abuso del diritto, ovverosia l’affievolimento o l’annullamento del diritto soggettivo, quando questo venga esercitato oltre i limiti stabiliti dall’interesse per cui tale diritto sia stato sancito, non perseguendo più di fatto il suddetto interesse e quindi configurando un comportamento illecito.

                                segue
                                Ultima modifica di anna1401; 18/05/2020, 00:02.
                                sito sanihelp

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X