annuncio

Comprimi

Regolamento

I PRINCIPI

Il forum di Sanihelp.it è un punto di incontro e confronto, un forum libero, privo di ogni censura preventiva. Questo forum è una comunità di aiuto e supporto reciproco in cui ognuno contribuisce cercando di essere d'aiuto e portando il proprio punto di vista riguardo i diversi temi trattati.

Nel forum ciascuno è libero di esprimere la sua opinione, mantenendo però un atteggiamento di educato rispetto nei confronti delle idee diverse. Il forum è uno spazio civile e gradevole: gli utenti non devono essere intolleranti e aggressivi, ma propositivi e disponibili, moderando il proprio linguaggio e consentendo così di ridurre al minimo l'attività di moderazione.

Lo staff di Sanihelp.it si riserva il diritto di eliminare l'iscrizione al forum, di cancellare discussioni e messaggi senza alcun preavviso.


GLI UTENTI
Gli utenti sono suddivisi in quattro categorie.

- Amministratore:
gestisce il forum in tutte le sue parti, appartiene allo staff di sanihelp.it
- Moderatore:
è un utente che ha il compito di agevolare la vita all'interno del forum, è un punto di riferimento e un valido aiuto per tutti gli utenti.
- Sani All:
gli utenti del forum.
- Utenti Bannati:
un utente bannato può accedere al forum ma non parteciparvi. Si è bannati se non si rispetta il regolamento, il ban può essere imposto per un periodo di tempo limitato o per sempre. Nei casi più gravi può essere bannato anche l'indirizzo IP.

Utenti e reputazione
Ogni 365 giorni di permanenza sul forum si guadagnano 10 punti.
Ogni 10.000 messaggi e 1.000 punti reputazione si guadagna un punto di potenza nell'assegnazione della reputazione ad altri utenti.
Un utente per poter assegnare reputazione deve avere almeno 15 punti e aver scritto 30 messaggi.
In 24 ore si possono assegnare solo 20 punti.
Prima di poter assegnare la reputazione allo stesso utente è necessario assegnarla a 15 utenti differenti.
Reputazione e i commenti non sono anonimi

NICKNAME e FIRMA
Dato l'alto numero di utenti iscritti al forum, tutti i nomi più comuni sono già presenti.
Consigliamo di scegliere un nome particolare che contenga dei numeri e che non contenga trattini, simboli o caratteri speciali.
Per tutelare la privacy personale suggeriamo inoltre di non utilizzare nome e cognome completi all'interno del nickname.

Il nickname e la firma non devono contenere testi offensivi o provocatori, non è inoltre possibile utilizzare come nickname un nome attribuibile a una professione medica se non si è un professionista collaboratore della redazione di Sanihelp.it (es: psicologo, dottore, urologo).
Se si desidera cambiare il nickname è possibile farlo inviando un messaggio privato all'amministrazione (Evoh).

La frase è modificabile autonomamente dal pannello di controllo personale.
Nel caso in cui venga inserito un contenuto non idoneo i moderatori provvederanno ad avvisare l'utente con un messaggio personale.
Se dopo la richiesta di modifica la frase resta invariata, i moderatori sono autorizzati a cancellarla.
Se si dovessero inserire nuovamente contenuti offensivi nella frase, verrà assegnato un ban di almeno 3 giorni.


LEGGI DELLO STATO E INTERNET

Per non incorrere in spiacevoli conseguenze, ricordiamo agli utenti che su questo forum vigono tutte le leggi dello Stato italiano.
Ogni utente è responsabile dei contenuti che pubblica e tutti, utenti, moderatori e amministratori, possono rivolgersi alla Polizia per far rispettare la legge o per tutelarsi.
Tafferugli verbali, consigli e provocazioni non sono considerati reati, i reati sono cose ben più gravi che la coscienza di ciascuno riesce facilmente a identificare.
Vi ricordiamo inoltre che, come cita la locuzione latina: Verba volant, scripta manent.


REGOLE GENERALI

1. Non è permesso pubblicare:
- indirizzi email
- numeri telefonici
- il contenuto di email private e messaggi privati (MP) anche se si è in possesso dell'autorizzazione del mittente
- pubblicare messaggi pubblicitari o link

2. I moderatori hanno il compito di animare e moderare le discussioni e di controllare che nessuno violi il regolamento del forum.
I moderatori potranno ammonire, avvertire, bannare gli utenti che non rispetteranno il regolamento ed editare, spostare, chiudere e cancellare una discussione o un post.

3. Chiunque abbia un comportamento in contrasto con il regolamento del forum potrà veder cancellati i propri interventi ed essere bannato da esso, fino all'esclusione permanente nei casi più gravi. L'esclusione permanente è da intendersi estesa anche a eventuali alias.

4. Gli argomenti dei post inseriti in una discussione devono essere inerenti al tema deciso dall'autore delle discussione. I moderatori possono cancellare o spostare in un altro forum gli interventi che saranno giudicati fuori tema (OT).

5. Un utente che si ritenga ingiustamente sanzionato ha facoltà di chiedere chiarimenti via messaggio privato o email. Nel caso questo non avvenga e vengano creati post e discussioni polemiche, saranno cancellate.

6. Il moderatore NON cancella o corregge discussioni o post su richiesta.

7. Saranno bannati gli utenti promotori di pedofilia e violenza e chiunque faccia apologia di reato. Varrà bannato inoltre chi diffonde dati e informazioni strettamente personali di un'altro utente senza il suo consenso.

8. Sono da escludere gli avatar che rientrino nelle limitazioni del regolamento e con esplicite immagini pornografiche o di anatomia intima.

9. L'autore del post è pienamente responsabile per i contenuti riportati: diffamazioni o violazioni di copyright.

10. Non è possibile per gli utenti effettuare pubblicità all’interno del forum. I post contenenti messaggi pubblicitari verranno cancellati e segnalati come Spam.

11. L'autore di ogni post ha la possibilità di editarlo entro 10 minuti dall'invio. Verificate attentamente i vostri messaggi; passato il termine non sono più modificabili, questo al fine di garantire una coerenza con lo sviluppo degli argomenti.

12. Prima di aprire una discussione in un forum è bene assicurarsi che l'argomento non sia trattato in altre discussioni attualmente attive. Nel caso siano aperte discussioni doppie i moderatori possono decidere di chiuderle e indirizzare gli utenti a quelle già esistenti.

13. Il forum non è una chat, quindi gli utenti non devono intraprendere lunghi botta e risposta con un altro utente, soprattutto se si tratta di questioni personali. Per le conversazioni private devono essere usati i mp o, nel caso di chiacchiere di gruppo, l’apposita sezione “4 chiacchiere”.


COME SCRIVERE SUL FORUM

Il titolo
Il titolo della discussione contiene il tema del messaggio. Deve essere sintetico ma non generico e soprattutto deve essere scritto in italiano corretto, senza abbreviazioni, lettere ripetute o maiuscole dove non necessarie.
Sono da evitare titoli come “Richiesta d’aiuto” o “Problema”.

esempio Titolo:
Cerco ortopedico - piede rotto (giusto)
AAAAAAAAAAAAIIIIIIII IIIUUUUUUUUUUUTTo! (sbagliato)

L'autore del primo post della discussione da l'indirizzo tematico della discussione.
Più il titolo sarà pertinente più la discussione sarà letta da tutti gli utenti del forum.
I moderatori potranno a loro discrezione modificare i titoli ritenuti non idonei.

Il contenuto delle discussioni
Aprire una nuova discussione significa voler condividere con gli altri utenti un problema di salute, chiedere un consiglio o confrontarsi su di un'idea o un'argomento.
Se un utente apre un thread solo per propagandare un'idea, sarà invitato al confronto. Se dopo un primo invito il post non sarà aperto anche alle opinioni degli altri utenti, i moderatori chiuderanno la discussione.

Il contenuto dei post

Gli utenti sono invitati a non scrivere in maiuscolo dove non necessario, poiché il maiuscolo indica che si sta urlando.
All'interno dei messaggi possono essere inserite le Emoticons. Il loro impiego nei topic è affidato al buon senso degli utenti, è consigliabile tuttavia non eccedere nel loro utilizzo.
Il linguaggio all'interno dei post deve essere cortese e rispettoso delle diverse opinioni degli altri utenti.
Nel caso in cui un post contenga linguaggio non adatto alla sezione in cui è contenuto o abbia un contenuto volutamente provocatorio, (atto a far degenerare la discussione o far arrabbiare un utente) i moderatori provvederanno a modificarlo e avvertire l'utente.
Nel caso in cui l'utente persista nel mantenere un linguaggio offensivo o aggressivo dopo il primo avvertimento, riceverà un ban di almeno 3 giorni. Se questo comportamento continuasse anche allo scadere del ban, i moderatori decideranno se bannare nuovamente l'utente in maniera definitiva.
Chi schernisce pubblicamente gli utenti che chiedono aiuto o mette in dubbio la realtà dell'utente e/o della situazione descritta riceverà un'infrazione e in caso avvenga nuovamente un ban fino a 2 giorni.

Citazioni e aforismi
Se si riportano stralci di libri o articoli, citazioni o aforismi all'interno delle discussioni è sempre bene riportare l'autore.
Non è possibile aprire discussioni contenenti esclusivamente citazioni e aforismi, salvo previa autorizzazione via messaggio privato della moderazione.

Sondaggi

Gli utenti dovrebbero evitare di realizzare discussioni di sondaggio: per realizzare un sondaggio chiedere al moderatore della sezione di aprire un thread apposito. Quando si crea un sondaggio è bene motivare chiaramente i quesiti, in modo che non possano essere scambiate per pure provocazioni o scherzi.

Funzione Quote
Quotare un messaggio significa citarlo riportandone una parte. Quotare implica ripetere cose che probabilmente gli altri utenti hanno già letto, va fatto solo quando strettamente necessario. Non è necessario quotare interamente il post precedente al proprio se si intende commentarne solo una frase: è bene mantenere la frase in questione e cancellare il resto.

Come aprire una nuova sezione (forum o sub forum)
Per aprire una nuova sezione o un nuovo forum si deve proporre l'argomento all'amministratore e impegnarsi per farlo crescere.
Per proporre una sezione o un forum è necessario che ci siano almeno due utenti interessati e disposti ad animare e moderare la sezione.
Vedi: Come diventare moderatore?


I MODERATORI e L'AUTO-MODERAZIONE

La base su cui si fonda questo forum è l'auto-moderazione, ogni utente è quindi tenuto a rispettare e fare rispettare il regolamento del forum.
I moderatori sono solo un aiuto in più in caso di bisogno.

Come ci comporta con le violazione ai principi di questo forum e del regolamento?
1. si abbandona la discussione evitando di intervenire.
2. si segnala l'abuso con l'apposito strumento (triangolo con punto esclamativo)
3. la segnalazione appare nella sezione dedicata (visibile pubblicamente)
4. i moderatori leggono la segnalazione, rispondono spiegando come intendono agire e si comportano di conseguenza
5. una volta che il moderatore ha risposto non è possibile ribattere se non tramite messaggio privato.

Nel caso vi sia un utente particolarmente molesto, è possibile non visualizzare i suoi post inserendolo tra i propri utenti indesiderati.

In caso si voglia chiarire una particolare situazione con un utente o un moderatore si comunica con l’interessato tramite messaggio privato, NON attraverso discussioni pubbliche.

In caso di infrazioni al regolamento da parte dei moderatori, è possibile sollevare il problema con il moderatore stesso via messaggio privato. In caso non si giunga a una conclusione civile e si ritenga necessario segnalare il problema, è possibile contattare l'amministratore. (Evoh)
NON è possibile discutere pubblicamente delle dinamiche di moderazione del forum. Le discussioni pubbliche verranno eliminate.

ATTENZIONE:
1 - Lo strumento segnalazioni serve a porre in evidenza gravi infrazioni al regolamento
2 - Un messaggio OT non è considerabile una grave infrazione
3 - Non è concesso utilizzare le segnalazioni per provocare altri utenti, innescare polemiche o flames e infastidire intenzionalmente la moderazione.
4 - Le risposte non sono sindacabili pubblicamente. Se non si è d'accordo è possibile comunicare via mp con il moderatore che ha risposto alla segnalazione. Segnalazioni di segnalazioni o di ammonimenti non riceveranno risposta e saranno cancellate.

Non è possibile segnalare i MP. In caso di gravi attacchi personali effettuati tramite messaggio privato gli utenti possono scrivere direttamente all'amministratore del forum.

Chiunque utilizzi impropriamente lo strumento di segnalazione (come da punto 3) riceverà un primo avvertimento e, nel caso in cui dovesse continuare, potrà ricevere un ban della durata massima di 3 giorni.

Come diventare moderatore?
Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

Il compito dei moderatori è:
- animare le discussioni
- facilitare lo scambio di opinioni tutelando la pluralità dei punti di vista
- accogliere i nuovi arrivati
- far rispettare il regolamento

I moderatori:
- rispettano il regolamento (che vale per i moderatori esattamente come per gli utenti)
- sono liberi di esprimersi nei forum seguendo le stesse linee guida degli utenti (post cordiali, non aggressivi, no flames, no attacchi personali, non mettono in dubbio identità o realtà di un utente, ecc)
- NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum (solo gli utenti possono segnalare)
- possono moderare solo le sezioni loro assegnate



PRINCIPI E LINEE GUIDA DEL MODERATORE

Il caposaldo del regolamento è l'auto-moderazione.
L'intervento dei moderatori deve essere quindi, in ordine di priorità:

- Animare: aprire discussioni, accogliere i nuovi, facilitare lo scambio di opinioni (consentendo a tutti di esprimersi) e aiutare gli utenti a districarsi fra le regole del forum e gli strumenti (fratello maggiore)
- Mantenere la rotta: il moderatore deve far si che le discussioni siano sempre on topic, è lecito chiuderle se si esce fuori tema.
- Moderare: (... e far moderare) i toni
- Mantenere la forma: è importante come si scrive, come si fa un titolo, come si imposta una domanda.

I moderatori di sezione lavorano in squadra e tutte le decisioni devono essere condivise, tutte le discussioni tecniche o inerenti la moderazioni devono avvenire via MP o nella sezione del forum privata e dedicata esclusivamente ai moderatori. Il moderatore non deve mai discuterne pubblicamente.

Il moderatore deve animare e pacificare, quindi non deve essere MAI causare volontariamente problemi e dissidi con gli altri moderatori.
Nel caso in cui un moderatore attacchi pubblicamente un altro moderatore per il suo operato, sarà sospeso per una settimana.
Nel caso in cui un moderatore violi il regolamento e/o agisca contro l'interesse del forum e della moderazione, gli altri moderatori possono segnalarlo nel forum moderatori.
Alla terza segnalazione l'amministrazione risponderà entro 5 giorni alla segnalazione e potrà agire con un richiamo formale, con un ban o con la rimozione dall'incarico.

I moderatori dato l'importante ruolo che ricoprono per la comunità del forum devono essere:
- tolleranti
- disponibili
- leali
- imparziali
- punto di riferimento per gli utenti
- da esempio

Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

I moderatori devono rispettare il regolamento e sono liberi di esprimersi nei forum, ma NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum e devono moderare solo le sezioni loro assegnate.
Solo gli utenti possono segnalare, se un moderatore riscontra violazioni nella sezione di sua competenza non segnala ma agisce.
In caso un moderatore noti situazioni particolari in una sezione di un altro moderatore, deve limitarsi a segnalarla tramite messaggio privato.

Se un moderatore dovesse mancare dal forum per più di un mese senza aver comunicato la sua assenza in precedenza, verrà rimosso dal suo incarico.

Regolamento segnalazioni e ban
La sezione dove saranno postate le segnalazioni sarà leggibile a tutti.
Solo i moderatori potranno scrivere in risposta alla segnalazioni
Alla segnalazione di un utente risponde il moderatore della sezione interessato scrivendo come intende agire e motivando proprie decisioni. (può anche decidere di non fare nulla, ma va scritto!)
Nel caso si decidesse di bannare l'utente, verrà scritto direttamente in risposta alla segnalazione e sarà visibile a tutti.
Non saranno poi concesse repliche in risposta al moderatore. Se ci saranno domande/dubbi/problemi andranno gestiti tramite i mp.

Nel caso che la decisione di bannare l’utente derivi non da una segnalazione ma da un ragionamento fatto con altri moderatori, il moderatore deve notificare il ban con un post nel forum moderatori.
Quando si banna un utente è OBBLIGATORIO segnalare la motivazione.



CANCELLAZIONE
Se si desidera cancellare la propria utenza dal forum, è sufficiente inviare un messaggio privato all'amministratore del forum (attualmente Evoh) E una a mail a [email protected] utilizzando la mail d'iscrizione al forum e indicando il proprio nick e la volontà di essere cancellati.
Visualizza altro
Visualizza di meno

CORONAVIRUS – il marketing della paura..?

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #31
    Nuova terapia con il farmaco Tocilizumab

    .
    Dopo la Cina anche in Italia il test con un farmaco per i casi gravi

    VIDEO
    https://www.corriere.it/video-artico...48cf812d.sh tml

    All’ospedale Cotugno di Napoli, in contatto con medici cinesi, si sta sperimentando una nuova terapia con il farmaco Tocilizumab, già utilizzato per inibire i livelli elevati di Interleuchina 6 (IL-6) che sono alla base di alcune malattie infiammatorie come ad esempio l’artrite reumatoide.
    Il farmaco viene somministrato in un’unica soluzione, facendo intravvedere buone riprese dei pazienti già dopo 24 / 48 ore dal trattamento, senza interferire con il protocollo terapeutico a base di farmaci antivirali utilizzati.

    "Questo farmaco non cura il coronavirus - dice il dr Vincenzo Montesarchio direttore Oncologia dell’Azienda dei Colli, ma serve a migliorare o risolvere la polmonite che il virus stesso crea.
    Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:36.
    sito sanihelp

    Commenta


    • #32
      Coronavirus e tutto ciò che ne segue..

      .
      L’invasione dei militari USA in Europa, spiegata meglio – Manlio Dinucci

      VIDEO
      https://www.youtube.com/watch?v=8vuEsYwURDA
      Manlio Dinucci, giornalista e geografo, è stato direttore esecutivo per l’Italia della International Physicians for the Prevention of Nuclear War, associazione vincitrice del Nobel per la pace nel 1985. Collabora con «il manifesto» ed è autore, tra l’altro, de Il sistema globale (2002) e, con Daniel Bovet, di Tempesta nel deserto (1991).
      Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:37.
      sito sanihelp

      Commenta


      • #33
        Pandemic Bonds

        .
        IL PUNTO di Giulietto Chiesa - Pandemic Bonds: storia di ordinaria corruzione - 12 mar 2020

        VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=eQFyGonBJp4
        Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:37.
        sito sanihelp

        Commenta


        • #34
          I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

          .
          Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

          VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

          Trascrizione di alcune parti del video

          Domanda: Che cos’è un tampone?
          Risposta: Prima si fa il prelievo con il tampone prelevando dei fluidi rinofaringei…
          Poi bisogna purificare ed estrarre i virus per poterli analizzare e studiare…

          Domanda: Se il virus muta molto velocemente cosa accade?
          La dottoressa spiega dettagliatamente come si può avere dei risultati falsi positivi o falsi negativi.
          I test attuali per individuare il Covid-19 sembra che ci diano pochi falsi positivi. Ma ci può essere una sensibilità personale che non permette di dare risultati affidabili al 100%...

          Domanda: Essendo questo un virus che muta molto velocemente, c’è la possibilità che si creino falsi positivi o falsi negativi, ovvero la situazione per la quale un paziente un giorno risulta positivo e un altro giorno può risultare negativo?
          Risposta: C’è un test che si chiama SEQUENZIAMENTO, ma che in via generale nazionale non si fa ancora, che servirebbe a by passare il problema dei risultati dei test.

          (...) Un conto è morire per il Coronavirus e un altro conto è morire con il coronavirus
          Bisogna mettere gli ammalati con il coronavirus in una struttura a parte, non in un ospedale civile, per via dei contagi che ci possono essere…

          segue..
          Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:38.
          sito sanihelp

          Commenta


          • #35
            Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

            ..
            Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

            VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

            Trascrizione di alcune parti del video

            A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

            Domanda: si arriverà a breve a un vaccino?
            Avendo l’OMS indetto PANDEMIA, per i vaccini si può avere il “diritto” di by passare alcuni step necessari per poter mettere a punto un vaccino, per passare subito alla sperimentazione umana...
            Risposta: (...) c’è già un vaccino autorizzato con una procedura “ fast track”, una procedura che non è ancora d’urgenza, ma che ha consentito di by passare gli studi pre-clinici, di solito fatti sugli animali come primo approccio per vedere la tossicità del vaccino.
            Questo passo è stato by passato e si è arrivati già allo studio clinico di fase 1, quindi, quello su qualche centinaio di pazienti volontari..
            La ditta che ha sviluppato il vaccino si chiama Mode RNA , finanziata dalla fondazione da Bill Gates. Questa è quella che ha il vaccino più favorito in questo momento, proprio per la velocità con cui sta procedendo con gli studi clinici.
            Ci potrebbe essere sì la possibilità che venga giustificata una procedura di urgenza, e tuttavia, io spero che questo non succeda, perché non mi risulta, al momento, che ci siano stati vaccini che siano stati autorizzati con procedura di urgenza.

            L’unico che aveva avuto per un attimo la possibilità di aver avuto una procedura di urgenza era quello per l’EBOLA, però poi in realtà, quando erano pronti per dare l’autorizzazione, l’epidemia è finita.
            Potrebbe anche essere che ora succeda la stessa cosa e quindi non sia necessario procedere con una autorizzazione di immissione in commercio d’urgenza.

            segue..
            Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:38.
            sito sanihelp

            Commenta


            • #36
              Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

              .
              Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

              VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

              Trascrizione di alcune parti del video

              A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

              Questo, ovviamente va OSTACOLATO in maniera importante in tutti i modi perché veramente il rischio è notevole, per il semplice fatto che questi sono vaccini che verrebbero utilizzati con questa tecnologia ad Rna messaggero (mRna) come vaccini preventivi, quindi per malattie infettive, perchè sono di solito utilizzati come vaccini terapeutici anticancro, quindi non sappiamo gli effetti che possono avere su tutta la popolazione, soprattutto su quella che può essere predisposta, a varie fasce di età e con altre patologie, quindi non sappiamo effettivamente qual è il rischio sulla popolazione come sicurezza.
              Non sappiamo nemmeno l’efficacia quale possa essere.

              Possiamo però fare delle previsioni dalla letteratura già esistente.
              Per quanto riguarda il fatto che il virus è costituito da una popolazione di mutanti, ci sono già studi documentati, che la SARS , il CORONAVIRUS, questi tipi di virus, anche quello dell’INFLUENZA STAGIONALE A, B, H1N1 sono tutti virus a Rna costituiti da queste specie e i VACCINI NON FUNZIONANO, NON FUNZIONANO. NON SONO EFFICACI.
              Il vaccino contro la SARS, ci hanno provato, è dal 2004 che cercano di fare dei vaccini che funzionino, ma in realtà ottengono sempre dei valori di efficacia troppo bassi per poter arrivare alla autorizzazione del vaccino, proprio per questa grande variabilità del virus.

              segue..
              Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:39.
              sito sanihelp

              Commenta


              • #37
                Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

                .
                Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

                VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

                Trascrizione di alcune parti del video

                A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

                Per quanto invece riguarda la SICUREZZA, abbiamo anche qui dei dati in letteratura molto preoccupanti, perché questo richiederebbe uno studio di sicurezza a lungo termine, perché sono danni che non si vedrebbero sicuramente nel giro di pochi mesi. Bisognerebbe fare uno studio più serio e di lungo termine.

                E soprattutto per quanto riguarda questo virus qui, sono stati identificati due meccanismi che riguardano proprio il tipo di virus e la capacità del sistema immunitario di rispondere in maniera efficace al virus.

                Il primo meccanismo che è stato ben documentato, anche per l’influenza, è quello che si chiama il PECCATO ORIGINALE ANTIGENICO, e cosa succede?
                Quando si vaccina, il sistema immunitario riconosce l’antigene e reagisce a questo antigene in maniera piuttosto debole, perché la funzione del vaccino non è quella di distruggere l’antigene, ma è quella di formare degli anticorpi. Quindi reagisce in maniera debole, motivo per cui noi dobbiamo fare dei richiami.

                Il sistema immunitario rimane bloccato in questa programmazione che fa sì che quando la persona incontra l’infezione reale, quindi la persona si infetta, in questo caso con il coronavirus, lo riconosce come se fosse un richiamo di vaccino, e quindi risponde debolmente, di nuovo.


                segue..
                Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:39.
                sito sanihelp

                Commenta


                • #38
                  Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

                  .
                  Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

                  VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

                  Trascrizione di alcune parti del video

                  A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

                  E questo fa sì che il virus, in questo caso invece infettivo e quindi anche pericoloso, non viene bloccato più di tanto, quindi la persona sviluppa una INFEZIONE CRONICA a questa malattia, che può riacutizzarsi nel tempo e può sviluppare delle PATOLOGIE ATIPICHE.

                  Quindi ci potrebbero essere delle forme di infezione causate da questo virus qui che però poi i medici non sono in grado di riconoscerle perché non hanno gli stessi sintomi clinici della malattia reale.

                  E poi, causando una infezione cronica potrebbero portarli a uno sviluppo di MALATTIE AUTOIMMUNI, che è un po’ quello che noi vediamo adesso in seguito a tutte le vaccinazioni che vengono fatte.
                  Infatti l’unica epidemia reale che noi abbiamo, è quella delle MALATTIE AUTOIMMUNI. Quella sì che sta crescendo in maniera esponenziale.
                  Quindi, questo è un primo meccanismo che è ben documentato, purtroppo.

                  segue..
                  Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:39.
                  sito sanihelp

                  Commenta


                  • #39
                    Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

                    .
                    Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

                    VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

                    Trascrizione di alcune parti del video

                    A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

                    L’altro, che a mio avviso è ancora più grave e anche di questo c’è documentazione, riguarda un altro meccanismo che si chiama POTENZIAMENTO DIPENDENTE DALL’ANTICORPO.

                    Questo è stato studiato in maniera approfondita per il VACCINO contro la DENGUE (malattia infettiva tropicale causata dal virus Dengue), però anche per la SARS e per il coronavirus, è stato dimostrato che avviene anche con questi tipi di virus, e quindi mi aspetto che ci sia la possibilità di una reazione avversa di questo tipo, ed è questa:

                    praticamente, una persona quando viene vaccinata, e, o per suscettibilità propria, o perché per qualche motivo ha un livello di anticorpi al di sotto di un certo livello, quando si infetta con la malattia .. Quindi quando la persona viene vaccinata contro il COVID 19 con il nuovo vaccino che verrà fatto, e la persona si prende di nuovo il COVID 19 dell’anno dopo, mettiamo che ci sia una successiva epidemia di COVID 19 che è leggermente diverso rispetto a quello dell’anno prima, un po’ come succede con l’influenza di tutti gli anni... Allora ci sono delle persone, una certa percentuale di persone, che si trova in questa situazione in cui il sistema immunitario non ha prodotto sufficienti anticorpi per poter rispondere all’infezione..segue ..
                    Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:40.
                    sito sanihelp

                    Commenta


                    • #40
                      Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

                      .
                      Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

                      VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

                      Trascrizione di alcune parti del video

                      A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

                      In questo caso succede che il sistema immunitario non riesce a bloccare il virus e quindi il virus riesce a moltiplicarsi in maniera MOLTO, ma MOLTO più rapida di quello che farebbe se la persona non fosse stata vaccinata.
                      Quindi, paradossalmente, il vaccinato diventa esposto alle complicazioni fatali della malattia.
                      E questo, per esempio, è stato confermato per il vaccino della DENGUE.

                      Quindi queste sono le reazioni avverse che potremmo aspettarci con questo tipo di vaccino.

                      E noi teniamo conto che, tra l’altro, per il VACCINO CONTRO L’INFLUENZA ci sono già degli studi che ci dicono, per esempio, che gli anziani vaccinati sono esposti maggiormente alle complicazioni fatali dalla malattia , perché l’anno scorso, l’OMS ha pubblicato una revisione in cui ha dimostrato che gli ultra sessantacinquenni vaccinati contro l’influenza, hanno un 50% in più di incidenza di complicazioni e un 12% in più di mortalità, rispetto a quelli che non si vaccinano.
                      E questo è un dato che mi fa pensare che probabilmente c’è questo fenomeno anche per l’antinfluenzale.


                      segue..
                      Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:40.
                      sito sanihelp

                      Commenta


                      • #41
                        Re: I TAMPONI x il Coronavirus funzionano? E come? C’è il VACCINO?

                        .
                        Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico 13/03/20

                        VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=n-DHN9I1Co4

                        Trascrizione di alcune parti del video

                        A min.16:50 la dottoressa parla dei vaccini

                        Domanda: siamo nella fase 1 clinica, cioè la sperimentazione umana del vaccino. Ma chi è che si propone per questa sperimentazione?

                        Risposta: sono volontari sani pagati. Si controlla se si formano anticorpi contro il COVID 19


                        (…) Questa sicuramente non è una influenza normale, ha delle caratteristiche proprie, però è una epidemia ad andamento stagionale, quindi mi aspetto che comunque con l’arrivo del bel tempo andremo verso la chiusura di questa epidemia .
                        E condivido quello che è stato detto dal consulente scientifico del premier inglese che diceva che se vogliamo proteggerci dal COVID 19 per l’hanno prossimo, è bene che si formi l’immunità di gregge naturale, non quella da vaccino, perché questo permette al virus di circolare molto meno.

                        Quindi il fatto che questo virus abbia comunque, ad oggi, una mortalità molto bassa, la letalità non la conosciamo perché non conosciamo effettivamente i contagiati quanti sono, però il fatto che ci siano tanti contagiati che non hanno avuto complicazioni dalla malattia, può anche far pensare che ci siano anche tante persone ormai immunizzate in maniera positiva da questa epidemia e quindi l’anno prossimo potrebbero anche riuscire a rispondere in maniera molto più efficace a questo nuovo virus...


                        Prossimamente parleremo anche della correlazione che c’è tra l’inquinamento e lo sviluppo del virus..
                        Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:40.
                        sito sanihelp

                        Commenta


                        • #42
                          Nell’Europa del virus i bombardieri USA da attacco nucleare

                          .
                          Bombardieri termonucleari US Air Force arrivano in UE. Operazione PSY OP sui media


                          Nell’Europa del virus i bombardieri USA da attacco nucleare
                          L’arte della guerra. A causa del Coronavirus le American Airlines e altre compagnie aeree statunitensi hanno cancellato molti voli per l’Europa. C’è però una “compagnia” Rsa che, viceversa, li ha aumentati: la US Air Force.

                          di Manlio Nucci giornalista e analista geopolitico – Il manifesto

                          VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=BT8o4GujMVE

                          La US Air Force ha dispiegato in Europa una task force di bombardieri stealth B-2 Spirit, ognuno dei quali costa 2 miliardi di dollari e può trasportare 16 bombe termonucleari B-61 o B-83, con una potenza massima complessiva di 1.200 bombe di Hiroshima. Velivoli che, a detta dello US European Command, "opereranno da varie installazioni militari nell'area di responsabilità del Comando Europeo degli Stati Uniti", quindi anche ai confini con la Russia. Nel frattempo, la Russia manda i suoi cacciabombardieri a rasentare il territorio aereo della Scozia, sfiorando un incidente diplomatico. I media italiani? Sono oggetto di "una vera e propria psy-op (una operazione psicologica militare)".

                          segue..
                          Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:41.
                          sito sanihelp

                          Commenta


                          • #43
                            Re: Nell’Europa del virus i bombardieri USA da attacco nucleare


                            Bombardieri termonucleari US Air Force arrivano in UE. Operazione PSY OP sui media

                            Nell’Europa del virus i bombardieri USA da attacco nucleare
                            L’arte della guerra. A causa del Coronavirus le American Airlines e altre compagnie aeree statunitensi hanno cancellato molti voli per l’Europa. C’è però una “compagnia” Rsa che, viceversa, li ha aumentati: la US Air Force.

                            di Manlio Nucci giornalista e analista geopolitico – Il manifesto

                            VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=BT8o4GujMVE

                            A min 23:16del video (…) le persone si distanziano l’una dall’altra di 3 metri in coda davanti alla farmacia per paura del contagio del virus… perché è scattato un istinto atavico, l’istinto di “spirito di sopravvivenza” ma di fronte a una “minaccia nucleare” che è reale, dove manchi la coscienza politica, dovrebbe per lo meno risvegliarsi l’istinto di sopravivenza (..).

                            (…) Spesa militare: la spesa annua, in aumento, equivale più o meno alla cifra straordinaria che il governo ora stanzia per l’emergenza del conoravirus : 25 miliardi di euro , cifra ecceziolane. Questa eccezionalità equivale alla cifra che ogni anno l’Italia spende a scopo militare. 25 miliarti di euro l’anno, il che equivale a 70 milioni di euro al giorno, nella media.
                            Ma sono in aumento, perché sono stati stanziati altri 6-7 miliardi.. e poi gli USA premono perché noi aumentiamo la spesa militare, portandola a circa 100 milioni di euro al giorno. (…)
                            Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:41.
                            sito sanihelp

                            Commenta


                            • #44
                              Coronavirus e inquinamento

                              .
                              Inquinamento atmosferico, il convitato di pietra di cui nessuno parla

                              Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico - 17/03/20

                              VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=PEgUDc85iDE

                              Trascrizione di alcune parti del video:

                              A min 4:37 INFLUENZA STAGIONALE:
                              nella pubblicazione che ha fatto Valter Ricciardi con l’Istituto Superiore di Sanità ha riportato per esempio che nella stagione 2013/2014 ci sono stati 7000 morti, per influenza stagionale, in eccesso. Quindi morti che sono associati al virus dell’influenza, persone che sono morte CON il virus influenzale , non a causa DEL virus influenzale. Quindi questi sono dati importanti e anche preoccupanti.


                              E nel 2014/2015 abbiamo 20.000 casi
                              Nel 2015/2016 16.000 casi
                              Nel 2016/2017 25.000 casi
                              Stiamo confrontando qualcosa come 1.017 decessi, nei confronti di 25.000 decessi invece per influenza stagionale...


                              A min 6:56 Perché ci sono cosi tanti casi di persone che hanno avuto delle complicazioni, concentrati soprattutto nella zona della pianura padana?

                              segue..
                              Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:42.
                              sito sanihelp

                              Commenta


                              • #45
                                Re: Coronavirus e inquinamento

                                .
                                Inquinamento atmosferico, il convitato di pietra di cui nessuno parla

                                Spiega la dottoressa Loretta Bolgan ricercatrice, consulente scientifico - 17/03/20

                                VIDEO https://www.youtube.com/watch?v=PEgUDc85iDE

                                Trascrizione di alcune parti del video:

                                Il rapporto sulla qualità dell’aria fatto dalla comunità europea del 2019 ci porta un dato estremamente grave. Abbiamo una stima di circa 80.000 persone che sono morte prematuramente (nell’Intera Italia) a causa dell’inquinamento dell’aria.
                                (…) la comunità europea ha minacciato di sanzionarci perché non siamo in grado di contenere questo “esubero di morti”..

                                Però c’è da dire che la pianura padana ha una peculiarità territoriale, per cui sappiamo bene che non c’è circolazione d’aria come in altre zone d’Italia o d’Europa, e che questa cosa ovviamente contribuisce all’accumulo di contaminanti, come il particolato, ma anche l’ozono e anche biossido di azoto.. ecco queste sono le tre componenti della causa di inquinamento che si va a monitorare nelle grandi città.

                                Questo dato di mortalità è soprattutto concentrato a livello della pianura padana.
                                (la dottoressa mostra una tabella con l’inquinamento relativo alle varie città d’Italia)

                                Dagli studi che sono stati fatti si è visto che l’inquinamento atmosferico da parte di polveri sottili , ozono e biossido di azoto, predispone alle tre grandi patologie che sono anche quelle che colpiscono le persone che poi hanno complicazioni con il COVID 19: DISTURBI CARDIO-CIRCOLATORI, DIABETE MELLITO 2, e MALATTIA ISCHEMICA.
                                Non è un caso che le stesse persone anziane che muoiono per il COVID, abbiano le stesse malattie dovute all’inquinamento.


                                segue..
                                Ultima modifica di anna1401; 17/05/2020, 23:42.
                                sito sanihelp

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X