Salve, sono circa 8 mesi che soffro di blefarite posteriore e anteriore con disfunzione delle ghiandole di meibomio in sindrome dell'occhio secco.
Sono stata da svariati oculisti e dermatologi, già fatto e provato molte terapie tra cui cortisone sia in unguento che per via orale per 10 giorni.
Ma nonostante tutto non hanno risolto il problema e la blefarite c'è tutt' ora.

Ho molti sintomi dalla mattina alla sera ogni giorno tra cui: fotofobia accentuata, lacrimazione, bruciore, occhi secchi. Nonostante faccio un'accurata pulizia delle palpebre con garze oculari e instillo negli occhi delle lacrime artificiali 4 volte al giorno, proprio non riesco a stare bene.
I sintomi non si attenuano neanche con questi rimedi.

Inoltre ho la psoriasi che tengo molto bene sotto controllo con delle creme specifiche e shampoo antiforfora e un po' di acne.
C'è chi dice che possono essere collegati, ma la psoriasi con creme è andata via, nonostante questo la blefarite è rimasta. Può essere altro?

Dagli esami del sangue risulta tutto nella norma, tranne i folati bassi, sto prendendo il Betotal in pastiglie per questo e 3Mil D per la vitamina D tutti i giorni.Inoltre per gli occhi assumo Diabec (integratore di omega 3).

Ammetto che bevo poco, bevo abbastanza solo durante i pasti, ma poco fuori dai pasti. Mangio una porzione di frutta al giorno e ultimamente cerco di mangiare più verdura. Ho eliminato il latte da anni per via dell'intolleranza al lattosio, faccio una vita sana, non bevo alcolici e non fumo.
Vi prego aiutatemi!