annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Catarro cronico

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Catarro cronico

    Salve da diversi anni soffro di catarro persistente naso e gola, che mi passa solo nei periodi di intenso caldo, quindi un paio di mesi l'anno. Ho provato di tutto antibiotici, cortisone, mucolitici,rimedi naturali e omeopatici. I maggiori risultati li ho ottenuti con gli ultimi due rimedi, però il problema non si risolve. L'otorino ha detto che si tratta di una rinofaringite cronica catarrale e che ci devo convivere, i medicinali non servono, l'unica cosa utile che mi ha consigliato le terme (che faccio una volta l'anno) e un integratore immunostimolante a base di vitamine e zinco da fare due cicli l'anno di tre mesi. In farmacia mi hanno fatto provare un ciclo omeopatico di R1 cp e R6 cp abbinati all spigelia antelmia a fiale, ma senza risultati positivi. Ho provato anche vari rimedi omeopatici l'hepar sulfuris calcareum 9ch, il kalium bichromicum 9ch, nux vomica 9ch, sambucus nigra 9 ch, stodal sciroppo, silicea 9 ch, quest'ultima mi aveva bloccato il catarro nasale per un periodo, però utilizzandola in una fase successiva non ha avuto la stessa efficacia. Per concludere, il problema maggiore è la notte, perchè si chiude il naso, si secca la gola e si infiamma, e di conseguenza c'è un iperproduzione di catarro verde/giallastro in gola o nel naso, di solito si alternano. Volevo sapere se devo veramente rassegnarmi e conviverci come ha detto l'otorino, oppure, mi rivolgo al Dottor Valesi, mi può consigliare una combinazione di rimedi naturali o omeopatici da poter provare per non vivere tutto l'anno in compagnia del catarro. Grazie e scusatemi se mi sono dilungato.

  • #2
    Re: Catarro cronico

    Consiglio un azione sull'intestino con opportuni PROBIOTICI, un lavoro sulla MATRICE CONNETTIVALE per abbassare il livello dell'infiammazione sistemica, un supporto al sistema immunitario con ENGYSTOL, un'azione locale a livello rinosinusale con EUPHORBIUM COMPOSITUM spray nasale, e lo sciroppo omotossicologico R 8.
    dr. vincenzo valesi sanihelp

    Commenta


    • #3
      Re: Catarro cronico

      Mi può consigliare qualche probiotico specifico e le dosi da prendere e per quanto tempo, stessa cosa per le altre cose che mi ha indicato le dosi e il periodo da prendere, invece non ho capito cosa significa "lavoro sulla MATRICE CONNETTIVALE per abbassare il livello dell'infiammazione sistemica", scusi la mia ignoranza.

      Commenta


      • #4
        Re: Catarro cronico

        lavoro sulla matrice connettivale significa favorire la rimozione delle tossine stoccate nell'interstizio fra le cellule e i capillari in modo da ottimizzare gli scambi metabolici e respiratori fra cellule e sangue e abbassare così il livello dell'infiammazione presente la quale ha la funzione di neutralizzare queste tossine.
        Ultima modifica di anna1401; 21/10/2018, 16:18.
        dr. vincenzo valesi sanihelp

        Commenta

        Sto operando...
        X