annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

    Perché è fondamentale la tua firma per il deposito della Ratifica italiana della Convenzione di Oviedo



    La Convenzione di Oviedo:

    - vieta le sperimentazioni sui bambini
    - ha imposto il diritto di rifiutare cure quando si è in fin di vita
    - ha cancellato l’obbligo vaccinale
    - impedirà l’inserimento di un microchip senza consenso
    - rende difficile il business dei farmaci che occulta i rischi


    La Convenzione di Oviedo riconosce che gli esseri umani hanno dei diritti inalienabili (i cosiddetti “diritti umani”) anche nel campo della medicina , e per la precisione in ogni “intervento nel campo della salute” (art.5).


    In particolare la Convenzione ha riconosciuti come inalienabili (non rinunciabili) questi diritti:

    * diritto di essere informati sullo scopo e sui rischi di ogni intervento nel campo della salute

    * diritto di rifiutare ogni intervento nel campo della salute, compresi trattamenti sanitari salva vita, e cure mediche obbligatorie

    * diritto di non subire interventi sulla propria salute per motivi di salute collettiva (o prevenzione) o per ragioni scientifiche

    * divieto agli Stati di imporre cure mediche in nome dell’ interesse della società o della scienza, l’interesse e il bene dell’essere umano debbono prevalere in ogni caso

    * divieto di sperimentazione sui bambini


    Ultima modifica di anna1401; 15/09/2018, 21:51.
    sito sanihelp

  • #2
    Re: CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

    Perché è fondamentale la tua firma per il deposito della Ratifica italiana della Convenzione di Oviedo



    La Convenzione di Oviedo

    ha riconosciuto legalmente a ciascuno il diritto naturale di morire con dignità interrompendo cure mediche non volute, ma ha anche reso ILLEGALI I VACCINI OBBLIGATORI e i vaccini spacciati per innocui (che non esistono), nemmeno quando si tratta di una ragione di salute collettiva.

    La Convenzione di Oviedo

    è il nome noto della “Convenzione sui diritti dell’uomo e la biomedicina”, ed ancora più per esteso si chiama “Convenzione per la protezione dei diritti dell’uomo e la dignità dell’essere umano riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina”.

    Tale trattato è stato scritto dal Consiglio d’Europa e riconosciuto dagli Stati, quindi vale nel sistema di protezione dei diritti dell’uomo vigente in Europa (non negli USA o altrove) ma non ha nulla a che vedere con l’Unione Europea, tant’è che ne fanno parte anche la Russia ed altri paesi per un totale di oltre 800 milioni di persone.


    segue
    Ultima modifica di anna1401; 10/03/2019, 14:28.
    sito sanihelp

    Commenta


    • #3
      Re: CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

      Perché è fondamentale la tua firma per il deposito della Ratifica italiana della Convenzione di Oviedo



      La Convenzione vale in Italia?

      SI'
      , legalmente vale, infatti è stata ratificata dal parlamento italiano con la legge n° 215 del 2001 che l’ha resa legge esecutiva nello Stato.

      Il Parlamento italiano del 2001, con la legge di ratifica e messa in esecuzione della Convenzione di Oviedo, ha incaricato il Presidente della Repubblica di comunicare al Consiglio d’Europa l’avvenuta ratifica della Convenzione di Oviedo, ossia che lo Stato si è sottoposto a tale norma.

      Eppure né Ciampi , né Napolitano , né Mattarella lo hanno fatto, nonostante ci sia stata anche una seconda legge per fare i cambiamenti necessari nel sistema sanitario, non solo per il fine vita, ma sopratutto per il consenso informato e per la cancellazione dell’obbligo alla vaccinazione.

      E’ evidente che in tutti questi anni la Convenzione non è rispettata dallo Stato che pure l’ha firmata e sottoscritta e ratificata, e questo è in violazione degli articoli 1,2,10 e 32 della Costituzione.

      E’ evidente che questa legge è stata violata anche dallo scorso Governo e dall’ultimo Parlamento eletto illegalmente con il Decreto Legge Lorenzin e con la conversione in legge.



      segue
      sito sanihelp

      Commenta


      • #4
        Re: CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

        ]Perché è fondamentale la tua firma per il deposito della Ratifica italiana della Convenzione di Oviedo



        Aggregazione Veneta ha portato tutti questi elementi, ed altri, in Corte Costituzionale, ma la Corte il 21 novembre, violando il trattato sulle minoranze nazionali che garantiva la partecipazione (art.15), ha invece escluso l’ente che ha portato il caso al Consiglio d’Europa che lo valuterà nel marzo 2019.

        Quello che è intanto chiaro è che dal momento della Ratifica da parte del Parlamento (anno 2001) le vaccinazioni obbligatorie sono diventate illegali, perché una legge del Parlamento lo imponeva, e per il diritto internazionale e la Costituzione (art.2,10,32) l’Italia non può più ritirarsi da questo trattato se non violando i diritti umani che sono garantiti.

        L’Istanza che ho (Loris Palmierini) inviato al Presidente della Repubblica e che migliaia di persone hanno firmato, serve appunto a questo, a sollecitare il Presidente della Repubblica ad adempiere al suo obbligo di deposito della Ratifica come previsto dalla legge di Ratifica.

        E’ un semplice atto amministrativo che non è nella facoltà dei Presidenti della Repubblica negare, perché significherebbe opporsi ad una legge approvata del Parlamento Italiano che riguarda diritti umani protetti dall’ art.2 della Costituzione.

        Se si rifiutasse sarebbe una eversione ed un attentato alla Costituzione.


        segue
        sito sanihelp

        Commenta


        • #5
          Re: CONVENZIONE di OVIEDO – firma per il deposito della Ratifica italiana

          Perché è fondamentale la tua firma per il deposito della Ratifica italiana della Convenzione di Oviedo


          La Convenzione di Oviedo è dunque fondamentale per molti aspetti, anche come prova della nostra libertà o dell’essere una dittatura mascherata da democrazia.

          @@@@@@@@@@
          @@@@@@@@
          @@@@
          @@
          @


          Ti ringrazio di dare la tua FIRMA, e ti chiedo il piccolo sforzo di far girare l’indirizzo di sottoscrizione.

          @
          @@
          @@@@
          @@@@@@@@
          @@@@@@@@@@


          http://www.palmerini.net/blog/istanz...te-per-oviedo/

          sito sanihelp

          Commenta


          • #6
            CONVENZIONE di OVIEDO

            (Tratto da veneta.link

            Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

            Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


            PREAMBOLO
            Gli Stati membri dei Consiglio d’Europa, gli altri Stati e la Comunità Europea firmatari della presente Convenzione,

            Considerando la Dichiarazione universale dei Diritti dell’Uomo, proclamata dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 10 dicembre 1948;

            Considerando la Convenzione di tutela dei Diritti dell’Uomo e delle Libertà Fondamentali del 4 novembre 1950;

            Considerando la Carta sociale europea del 18 ottobre 1961;

            Considerando il Patto Internazionale sul Diritti civili e politici e il Patto internazionale relativo al diritti economici, sociali e culturali del 16 dicembre 1966;

            Considerando la Convenzione per la protezione dell’individuo riguardo all’elaborazione dei dati a carattere personale del 28 gennaio 1981;


            segue
            Ultima modifica di anna1401; 30/07/2018, 18:59.
            sito sanihelp

            Commenta


            • #7
              Re: CONVENZIONE di OVIEDO

              (Tratto da veneta.link


              Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

              Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


              PREAMBOLO
              Considerando anche la Convenzione relativa al diritti del bambino del 20 novembre 1989;

              Considerando che lo scopo del Consiglio d’Europa è di realizzare una unione più stretta fra i suoi membri, e che uno dei mezzi per raggiungere questo scopo è la tutela e lo sviluppo dei diritti dell’Uomo e delle libertà fondamentali;

              Consapevoli dei rapidi sviluppi della biologia e della medicina;

              Convinti della necessità di rispettare l’essere umano sia come individuo che nella sua appartenenza alla specie umana e riconoscendo l’importanza di assicurare la sua dignità;

              Consapevoli delle azioni che potrebbero mettere in pericolo la dignità umana da un uso improprio della biologia e della medicina;

              Affermando che i progressi della biologia e della medicina debbono essere utilizzati per il beneficio delle generazioni presenti e future;


              segue..
              Ultima modifica di anna1401; 30/07/2018, 19:00.
              sito sanihelp

              Commenta


              • #8
                Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                (Tratto da veneta.link


                Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                PREAMBOLO
                Sottolineando la necessità di una cooperazione internazionale affinché l’Umanità tutta intera possa beneficiare dell’apporto della biologia e della medicina;

                Riconoscendo l’importanza di promuovere un dibattito pubblico sulle questioni poste dall’applicazione della biologia e della medicina e sulle risposte da fornire;

                Desiderosi di ricordare a ciascun membro del corpo sociale i suoi diritti e le sue responsabilità;

                Prendendo in considerazione i lavori dell’Assemblea Parlamentare in questo campo, compresa la Raccomandazione 1160 (1991) sull’elaborazione di una Convenzione di bioetica;

                Decisi a prendere, nel campo delle applicazioni della biologia e della medicina, le misure proprie a garantire la dignità dell’essere umano e i diritti e le libertà fondamentali della persona;

                segue..
                Ultima modifica di anna1401; 30/07/2018, 19:00.
                sito sanihelp

                Commenta


                • #9
                  Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                  (Tratto da veneta.link


                  Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                  Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                  CAPITOLO 1 – Disposizioni generali

                  Articolo 1 – Oggetto e finalità
                  Le Parti di cui alla presente Convenzione proteggono l’essere umano nella sua dignità e nella sua identità e garantiscono ad ogni persona, senza discriminazione, il rispetto della sua integrità e dei suoi altri diritti e libertà fondamentali riguardo alle applicazioni della biologia e della medicina.
                  Ogni Parte prende nel suo diritto interno le misure necessarie per rendere effettive le disposizioni della presente Convenzione.

                  Articolo 2 – Primato dell’essere umano
                  L’interesse e il bene dell’essere umano debbono prevalere sul solo interesse della società o della scienza


                  segue
                  sito sanihelp

                  Commenta


                  • #10
                    Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                    (Tratto da veneta.link


                    Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                    Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                    CAPITOLO 1 – Disposizioni generali

                    Articolo 3 – Accesso equo alle cure sanitarie
                    Le Parti prendono, tenuto conto dei bisogni della salute e delle risorse disponibili, le misure appropriate in vista di assicurare, ciascuna nella propria sfera di giurisdizione, un accesso equo a cure della salute di qualità appropriata.

                    Articolo 4 – Obblighi professionali e regole di condotta
                    Ogni intervento nel campo della salute, compresa la ricerca, deve essere effettuato nel rispetto delle norme e degli obblighi professionali, così come nel rispetto delle regole di condotta applicabili nella fattispecie 2.

                    segue
                    sito sanihelp

                    Commenta


                    • #11
                      Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                      (Tratto da veneta.link


                      Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                      Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                      Capitolo II – Consenso

                      Articolo 5 – Regola generale

                      Un intervento nel campo della salute non può essere effettuato se non dopo che la persona interessata abbia dato consenso libero e informato.
                      Questa persona riceve innanzitutto una informazione adeguata sullo scopo e sulla natura dell’intervento e sulle sue conseguenze e i suoi rischi.
                      La persona interessata può, in qualsiasi momento, liberamente ritirare il proprio consenso.

                      segue
                      sito sanihelp

                      Commenta


                      • #12
                        Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                        (Tratto da veneta.link


                        Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                        Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                        Capitolo II – Consenso

                        Articolo 6 – Protezione delle persone che non hanno la capacità di dare consenso

                        1.Sotto riserva degli articoli 17 e 20, un intervento non può essere effettuato su una persona che non ha capacità di dare consenso, se non per un diretto beneficio della stessa.

                        2.Quando, secondo la legge, un minore non ha la capacità di dare consenso a un intervento, questo non può essere effettuato senza l’autorizzazione del suo rappresentante, di un’autorità o di una persona o di un organo designato dalla legge.
                        Il parere di un minore è preso in considerazione come un fattore sempre più determinante, in funzione della sua età e del suo grado di maturità.

                        segue
                        sito sanihelp

                        Commenta


                        • #13
                          Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                          (Tratto da veneta.link


                          Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                          Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                          Capitolo II – Consenso

                          Articolo 6 – Protezione delle persone che non hanno la capacità di dare consenso

                          3. Allorquando, secondo la legge, un maggiorenne, a causa di un handicap mentale, di una malattia o per un motivo similare, non ha la capacità di dare consenso ad un intervento, questo non può essere effettuato senza l’autorizzazione del suo rappresentante, di un’autorità o di una persona o di un organo designato dalla legge.
                          La persona interessata deve nei limiti del possibile essere associata alla procedura di autorizzazione.

                          4. Il rappresentante, l’autorità, la persona o l’organo menzionati ai paragrafi 2 e 3 ricevono, alle stesse condizioni, l’informazione menzionata all’articolo 5.

                          5.L’autorizzazione menzionata ai paragrafi 2 e 3 può, in qualsiasi momento, essere ritirata nell’interesse della persona interessata.

                          segue
                          sito sanihelp

                          Commenta


                          • #14
                            Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                            (Tratto da veneta.link


                            Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                            Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                            Capitolo II – Consenso

                            Articolo 7 – Tutela delle persone che soffrono di un disturbo mentale
                            La persona che soffre di un disturbo mentale grave non può essere sottoposta, senza il proprio consenso, a un intervento avente per oggetto il trattamento di questo disturbo se non quando l’assenza di un tale trattamento rischia di essere gravemente pregiudizievole alla sua salute e sotto riserva delle condizioni di protezione previste dalla legge comprendenti le procedure di sorveglianza e di controllo e le vie di ricorso.

                            Articolo 8 – Situazioni d’urgenza
                            Allorquando in ragione di una situazione d’urgenza, il consenso appropriato non può essere ottenuto, si potrà procedere immediatamente a qualsiasi intervento medico indispensabile per il beneficio della salute della persona interessata.

                            Articolo 9 – Desideri precedentemente espressi
                            I desideri precedentemente espressi a proposito di un intervento medico da parte di un paziente che, al momento dell’intervento, non è in grado di esprimere la sua volontà saranno tenuti in considerazione.

                            segue
                            sito sanihelp

                            Commenta


                            • #15
                              Re: CONVENZIONE di OVIEDO

                              (Tratto da veneta.link


                              Convenzione per la protezione dei DIRITTI DELL'UOMO e della DIGNITA' DELL'ESSERE UMANO nei confronti dell’applicazioni della BIOLOGIA e della MEDICINA

                              Oviedo, 4 aprile 1997 Traduzione non ufficiale – ratificata dall’Italia con legge 145 del 2001


                              Capitolo III – Vita privata e diritto all’informazione

                              Articolo 10 – Vita privata e diritto all’informazione
                              1.Ogni persona ha diritto al rispetto della propria vita privata allorché si tratta di informazioni relative alla propria salute.

                              2.Ogni persona ha il diritto di conoscere ogni informazione raccolta sulla propria salute. Tuttavia, la volontà di una persona di non essere informata deve essere rispettata.

                              3.A titolo eccezionale, la legge può prevedere, nell’interesse del paziente, delle restrizioni all’esercizio dei diritti menzionati al paragrafo 2.

                              segue..
                              sito sanihelp

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X