annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

    Ciao a tutti, mi chiamo Mirko ho 27 anni, vorrei avere un vostro parere (e magari anche del Dott. Valesi), riguardo le sostanze con effetti omotossicologici profondi, come ad esempio il Galium, la radice di Bardana, il Cardo Mariano, l'Orthosiphon ecc. e su effetti sintomatologici che possono dare.
    Nel mio caso è successo per tre volte nel giro di alcuni mesi: quando ho avuto a che fare con questi prodotti, in diverse formulazioni, qualche ora dopo l'assunzione inizio a sentire una sensazione simil-influenzale con intorpidimento generale, sensazione di febbre (senza però rialzo termometrico correlato)spossatezz a e fastidi muscolari. La prima volta non mi spiegai la reazione che terminò parallelamente con la sospensione della terapia, le altre due volte ebbi la riprova che su di me avevano lo stesso effetto. Sò che hanno la funziona di depurare l'organismo da tossine, batteri e che smuovono le cellule per eradicarne le impurità, ma vorrei capire il perché di questa reazione sintomatologica del mio corpo, e se esiste una spiegazione razionale, Mi piacerebbe anche sapere se ci sono altri casi simili al mio.

    Vi ringrazio infinitamente per le delucidazioni.

  • #2
    Re: Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

    Premesso che quanto dico non può e non vuole sostituirsi a un esame clinico da parte del medico, perchè ogni soggettività deve essere sempre coniugata con l'obbiettività che il medico può rilevare in ogni singolo caso e momento, parlo naturalmente in via teorica. Se si esclude eventuali effetti di idiosincrasia o tossicità verso sostanze a dosi ponderali, parlando di drenaggio della matrice si vengono a mobilizzare tossine che dal connettivo interstiziale che sta fra le cellule e i capillari sanguigni, prendono la via dei vasi linfatici i quali devono essere opportunamente "attivati" in modo da veicolare le tossine al sangue nel modo migliore. le tossine arrivano agli organi emuntori, principalmente apparato renale e epatobiliare, che è opportuno preparare in modo da permettere a questi organi di svolgere nel migliore dei modi la loro funzione di portare all'esterno le tossine stesse..
    In teoria si può ipotizzare che se questi passaggi non vengono fra loro coordinati, si possa avere qualche manifestazione come quelle riferite. Si tratta comunque sempre di lievi disagi, di tipo funzionale, che tendono a ridursi sia col progredire del drenaggio, sia col supporto necessario e opportuno all'attivazione delle vie linfatiche e degli organi emuntori.
    Per ulteriore invito alla visione di questo mio video...
    https://www.youtube.com/watch?v=jka-7xiYP28
    dr. vincenzo valesi sanihelp

    Commenta


    • #3
      Re: Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

      Grazie dott. per la risposta, ho visto anche il video che è molto chiaro e parla di fattori che non conoscevo.
      Spossatezza, intorpidimento generale e sensazione di febbre alta, senza riscontro termometrico che dovrebbero (uso il condizionale) derivare dall'utilizzo del fisiodepur dell'aboca che stò prendendo da circa una settimana, mi hanno indotto a sospenderlo da Domenica, senza però la completa remissione di sintomi. Contestualizzando la situazione sono in un periodo particolare:a seguito di una riattivazione del virus ebv con gli anticorpi igg e igm (vca e ebna) positivi ad Ottobre 2016 e a Febbraio 2017 mi è stata proposta una terapia antivirale con valaciclovir. Ci sono stati anche una tipizzazione lievemente sotto il deficit (cd3, cd4 e cd8) e un c3 e c4 diminuiti sono attualmente in terapia con medrol per un mese. L'unico sintomo, forse il più grave, che è rientrato è il pesante calo di peso di 20kg in due anni; Spossatezza, debolezza, intorpidimento, problemi gastro-intestinali sono rimasti invariati con cicli di riattivazione e cicli di miglioramento sintomatologico.
      Alcune analogie con il suo video l'ho trovate nel fatto che usando fisiodepur, nel pomeriggio tardi e di sera stò meglio (matrice gel) con meno sintomi, durante la mattina e il primo pomeriggio invece sento l'urgenza della minzione ogni 1-2 ore, ed i sintomi sono al massimo, con spasmi muscolari e torpore in aggiunta.

      Mi piacerebbe porle 2 quesiti: Secondo lei, le sostanze che si muovono possono essere linfociti infettati dall'ebv? Aggiungo che il genoma pcr ebv in real time era negativo, e che quindi la presenza può essere solo a livello cellulare.

      Per completezza di informazione dico che l'altra volta che ebbi questi sintomi, era in un periodo in cui mi venne consigliato il galium heel: stessi sintomi, stesse modalità...con sospensione completa remissione di tali sintomi.

      Grazie mille dott. Valesi.

      Commenta


      • #4
        Re: Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

        Penso che in questo caso si debba focalizzare l'attenzione sulla riattivazione EBV che è in grado di spiegare molti dei sintomi descritti. A volte attribuiamo l'origine di certi sintomi a cause che in realtà non sono quelle che pensiamo. Comunque consiglio di farsi seguire strettamente da medico esperto in questo tipo di problematiche immunologico-virali.
        dr. vincenzo valesi sanihelp

        Commenta


        • #5
          Re: Prodotti Omotossicologici ed Effetti Collaterali

          Originariamente inviato da vvalesi Visualizza il messaggio
          Penso che in questo caso si debba focalizzare l'attenzione sulla riattivazione EBV che è in grado di spiegare molti dei sintomi descritti. A volte attribuiamo l'origine di certi sintomi a cause che in realtà non sono quelle che pensiamo. Comunque consiglio di farsi seguire strettamente da medico esperto in questo tipo di problematiche immunologico-virali.
          Grazie dottore dell'indicazione, è proprio quello che farò.
          Ho sempre pensato che l'ebv avesse una durata limitata nel tempo e che l'organismo dopo i classici 1-2 mesi di attivazione (a dire il vero nel mio caso sono stati 3 emezzo di igm positive) reagisca, e il virus regredisca e torni latente, probabilmente nel mio caso c'è stata più d'una riattivazione.
          Sicuramente ha ragione nel fatto che molte volte i sintomi sono molto complessi da analizzare, però in questo caso fà specie che alla sospensione del Medrol abbia avuto una regressione totale dei sintomi elencati, e la permanenza della classica stanchezza - malessere a livelli sopportabili dati presumo dal logoramento dell'infezione ebv passata.
          Ho imparato che quando siamo malati, soprattutto con virus multisistemici, il nostro organismo ha reazioni totalmente soggettive rispetto a molte cose (farmaci, sovrapposizione di altre patologie, alimentazione ecc.)

          Commenta

          Sto operando...
          X