annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ematomi?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ematomi?

    buongiorno a tutti, sono l'ospite che a metà febbraio doveva subire lintervento di cistectomia e laparoscopia per endometriosi...e avevo chiesto consiglio sui fiori per le paure...
    beh, rieccomi qui.. i fiori han fatto il loro dovere, e spero anche l'arnica, anche se è stata talmente una batosta che mi resta difficile capirlo (ho tanto gradito la morfina, perdonatemelo!).
    Ora, a distanza di tre settimane, a metà tra l'ombelico e la ferita per il taglio della vescica, sento come uno gnocco internamente, e a toccare dà la sensazione di un livido, non proprio dolore acuto, ma non saprei come descriverlo diversamente. Il controllo dal chirurgo lo avrò solo fra tre settimane, e mi secca andare d'urgenza se poi si rivela una stupidaggine.. potrebbe essere un ematoma interno?... e se prendessi di nuovo l'arnica 30CH...aiuterebbe?
    graize ancora per i fiori e i vostri consigli!

  • #2
    Bentornata! mi fa molto piacere che i fiori ti abbiano aiutato ad affrontare con maggior presenza d'animo il tuo intervento.
    per quanto riguarda il voler sostituire l'arnica con la morfina, siamo fuori strada... non per niente qua si parla di medicine complementarie, e non "alternative".
    sentiamo il parere del nostro dr. valesi, comunque la "diagnosi a distanza" non è ipotizzabile. in questo caso niente meglio che la mano dell'esperto che esplora i tuoi tessuti. quindi recati tranquilllamente al pronto soccorso, è da augurarsi che sia, come dici, una stupidaggine. la prevenzione non è mai troppa.
    arnica va presa, comunque, dopo l''intervento, così come star of bethlehem.
    lg

    Commenta


    • #3
      :-)

      intendevo dire che avendo molto male mi han dato della morfina, e mi son resa poco conto di quanto possa aver fatto effetto l'arnica, che ho preso per tutta la degenza.
      Per farmi vedere ora, preferirei tornasse il mio chirurgo, che è via per un master, ma se aumentasse il problema cercherò uno degli altri medici che mi ha operata.
      Intanto vedo cosa ne ice il gentilissimo dott valesi!:-)

      I fiori continuo a prenderli (il cocktail con red chesnut ,star of bethlem, white chestnut e rock rose e mis embrano proprio ok! :-)

      Commenta


      • #4
        benissimo. e vedrai che fra un po' non ne avrai più bisogno (almeno di questi fiori). e come te ne renderai conto? perchè inizierai a dimenticarti di prenderli...
        ci vediamo dopo con valesi.
        lg

        Commenta


        • #5
          necessaria visita medica

          il forum è un centro di discussione, ma non può e non deve sostitursi a una necessaria visita medica: nel corso della mia attività professionale non faccio mai diagnosi per telefono, e cos'è internet se non una espansione del telefono? Di qualunque cosa possa trattarsi, dalla più banale a quella meno, solo la presenza fisica permette formalmente, sostanzialmente ed eticamente
          una valutazione clinica. Se non puoi aspettare il chirurgo che ti ha operata, nel frattempo puoi farti vedere dal tuo medico di famiglia, che sicuramente è in grado per lo meno di escludere problemi seri, in attesa di una valutazione specialistica più specifica.
          ciao
          v valesi
          dr. vincenzo valesi sanihelp

          Commenta


          • #6
            buongiorno, ho parlato stamattina con la mia ginecologa, che non essendo laparoscopista nn ha partecipato all'intervento ma ha voluto che le portassi tutti i referti, e mi ha detto che sono i punti interni che han messo dopo la laparo, che a volte ci mettono di più a riassorbirsi, mi ha consigliato l'arnica in granuli (che sto già prendendo)e il gel per l'esterno, e una pomata alla calendula per le megacicatrici... mi ha sollevata scroprire di avere una gine così ben disposta ai rimedi naturali :-) oltre al sollievo per aver scoperto che non ho cose terribili per cui debbano riaprirmi! (son proprio coraggiosa, eh?)
            Per i granuli, continuo con il dosaggio 30 CH? :-)

            Commenta


            • #7
              congratulations

              ok fatababa, sei stata brava:30 CH e tutto il resto...
              v valesi
              dr. vincenzo valesi sanihelp

              Commenta


              • #8
                dott...il son proprio coraggiosa era ironico...in realtà sono una fifona tremenda...grazie lo stesso per il complimento :-) però è passata, e man mano sto metabolizzando l'idea di averne un pezzo in meno, e anche l'idea che forse non potrò mai dirmi guarita, perchè la letteratura parla di normali recidive dell'endometriosi.
                Ma cosa devo fare? spero di essere tra quelle poche eccezioni che confermano la regola ;-)

                Commenta


                • #9
                  se poi, sotto i cerotti vuoi utilizzare una crema cicatrizzante ricostituente dei tessuti assolutamente naturale, usa la bach creme, 3 volte al giorno, e dopo ogni volta che ti lavi le mani.
                  lily

                  Commenta


                  • #10
                    ohi!...ho appena acquistato la crema alla calendula... ma non è la stessa cosa, vero?..
                    c'è qualche altro uso oltre alle cicatrici per quella alla calendula? così prenderei la bach creme per questo caso e saprei come non far invecchiare quella! (contro le rughe? i brufoletti di mia figlia.. giusto per usarla!) :-)

                    Commenta


                    • #11
                      inizia a provare con quella alla calendula, poi, eventualmente, provi con quella di bach.
                      ly

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X