annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La Stevia: dolcificante a 0 calorie

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La Stevia: dolcificante a 0 calorie

    (Tratto da : xmx.it/stevia.htm)

    Un breve riassunto su questa interessante piantina:

    COS’E’ LA STEVIA

    E' una piccola erbacea arbustiva perenne della famiglia dei crisantemi, nativa delle montagne fra Paraguay e Brasile.
    Ha una straordinaria capacità dolcificante: nella sua forma naturale è circa 10/15 volte più dolce del normale zucchero da tavola.
    Nella sua forma più comune di polvere bianca, estratta dalle foglie della pianta, arriva ad essere dalle 70 alle 400 volte più dolce dello zucchero, pertanto è il dolcificante naturale più potente.
    Una sola fogliolina fresca sprigiona al palato, dopo qualche istante, una fortissima sensazione dolce, e resta alla fine un lieve retrogusto di liquirizia.

    segue..
    Ultima modifica di anna1401; 22/01/2014, 17:52.
    sito sanihelp

  • #2
    le caratteristiche principali...

    • non causa diabete
    • non contiene calorie
    • non altera il livello di zucchero nel sangue
    • non ha tossicità (al contrario dei dolcificanti sintetici)
    • non avendo zuccheri non provoca carie e placca dentale
    • non contiene ingredienti artificiali
    • può essere usata per cucinare
    sito sanihelp

    Commenta


    • #3
      impieghi medici ipotizzati...

      • diabete, obesità, iperattività, pressione alta, ipoglicemia, indigestioni;
      • diminuendo l'intossicazione dell'organismo provocata dallo zucchero raffinato, probabilmente giova alla pelle;
      * poichè soddisfa la voglia di dolce, quasi sempre mette a tacere la "fame psicologica" di carboidrati (pane, pasta, ecc.) e di dolci;
      • fornendo una gradevole soddisfazione primaria (il dolce) è probabile che diminuisca i bisogni compulsivi di fumare e bere alcool.
      sito sanihelp

      Commenta


      • #4
        Le ricerche scientifiche

        hanno rivelato che la Stevia contiene nutrienti che possono aiutare il corpo nell'effettiva regolazione dello zucchero nel sangue.

        Un certo numero di studi sono stati condotti usando la Stevia in una grande varietà di applicazioni terapeutiche; diversi studi preliminari in Paraguay e in Brasile hanno esaminato l'azione ipoglicemica di quest'erba medicinale (i ricercatori hanno trovato che i diabetici ipoglicemici mostrano approssimativamente una caduta del 35% dei livelli di zucchero nel sangue dalle sei alle otto ore di consumo di estratto di Stevia).
        Altri studi hanno raggiunto risultati similari; questi studi, insieme ad un sostanzioso quantitativo di evidenze empiriche hanno indotto i medici del Paraguay e del Brasile a prescrivere la Stevia nel trattamento del diabete.
        sito sanihelp

        Commenta


        • #5
          Sorprendentemente

          la Stevia non sembra avere lo stesso effetto di abbassamento del livello di zucchero nel sangue sulle persone non diabetiche.


          Questa capacità adattogenica è solo una delle sue caratteristiche di salubrità.
          Le ricerche hanno anche rilevato che la Stevia inibisce la riproduzione e lo sviluppo dei batteri e di altri organismi infettivi. Gli studi dimostrano che in presenza di estratti di Stevia, lo Streptococco mutans, il Pseudomonas aeruginus, il Proteus vulgaris e altri dannosi microbi sono incapaci di svilupparsi
          Studi preliminari hanno accertato che l'uso per lungo tempo di Stevia può avere effetto cardiotonico.
          Più di 1000 tonnellate di Stevia sono consumate ogni hanno dai Giapponesi senza alcun caso riportato di tossicità.

          MA NON E’ STATA APPROVATA SCIENTIFICAMENTE!
          sito sanihelp

          Commenta

          Sto operando...
          X