annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Aumento di frequenza

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Aumento di frequenza

    Buonasera mi presento,sono una ragazza di 35 anni, da quando sono adolescente ho avuto qualche attacco di emicrania con aura.
    La prima volta mi sono spaventata(avevo circa 14 anni) e sono andata dall oculista.... negli anni successivi non ho mai approfondito perchè gli episodi sono sempre stati radi...ho passato anni senza nemmeno ricordare cosa fosse, non soffro mai di altri tipi di cefaleee o emicranee.
    Arrivando al punto...dopo anni di stop...2 anni fa mi torna 1 episodio.....poi di nuovo stop per 1 anno...poi dopo 6 mesi...ora dopo 3 mesi.......
    Mi si stanno ravvicinando...ho fatto 1 visita oculistica 1 mese fa ed il medico mi ha consigliato 1 visita neurologica e 1 cardiologica per escludere problematiche legate a quel tubicino di collegamento che ho letto anche qui in un altro post(scusate l ignoranza in materia)....
    M accorgo dell attacco perche iniziano i problemi alla vista in maniera graduale...iniziano a "mancarmi" delle parti negli oggetti che guardo...per rendermi conto che sta iniziando guardo 1 tastierino numerico e mi mancano nettamente dei numeri, al loro posto ho delle macchie nere...pian piano aumenta il fastidio e insorgono,a volte, i lampi di luce laterali...arrivo a volte ad aver oscurata la vista periferica ..a volte ho solo macchie centrali...a volte solo a sinistra...ma chiudendo 1 occhio o l altro m accorgo che il problema persiste....terminat o ciò inizia il dolore all testa piu o meno forte.
    Non sono abituata a prendere analgesici...Non soffrendo sovente di dolori di nessun genere in casa ho solo tachipirina, ma in generale anche prendendo un oki o nimesulide non mi passa il dolore...s attenua.....ho cosi imparato a sopportarlo che tanto poi dormendo il giorno dopo svanisce.
    Attendendo di andare dal neorologo chiedo pareri non essendo un esperta...
    Grazie.

  • #2
    Re: Aumento di frequenza

    La tua analisi è simile alla mia. Anch'io ho avuto il primo episodio di aura a circa 15 anni poi varie visite oculistiche e neurologiche. Dopo circa un anno di tentativi farmacologici oggi convivo e basta.( il centro cefalee di Bari mi licenziò dicendomi che avrei dovuto convivere). Oggi ho 53 anni. Non preoccuparti anche a me nel 2005 la frequenza aumentò esponenzialmente sino ad arrivare ad essere quotidiana (parlo dell'aura). Il mio consiglio: senti cosa dice il neurologo e se non trovi soluzione consulta qualche osteopata. Nel mio caso per ridurre la frequenza dell'aura ho dovuto eliminare dalla alimentazione il latte con tutti ( e dico tutti) i suoi derivati.

    Commenta


    • #3
      Re: Aumento di frequenza

      Originariamente inviato da girolamo39 Visualizza il messaggio
      La tua analisi è simile alla mia. Anch'io ho avuto il primo episodio di aura a circa 15 anni poi varie visite oculistiche e neurologiche. Dopo circa un anno di tentativi farmacologici oggi convivo e basta.( il centro cefalee di Bari mi licenziò dicendomi che avrei dovuto convivere). Oggi ho 53 anni. Non preoccuparti anche a me nel 2005 la frequenza aumentò esponenzialmente sino ad arrivare ad essere quotidiana (parlo dell'aura). Il mio consiglio: senti cosa dice il neurologo e se non trovi soluzione consulta qualche osteopata. Nel mio caso per ridurre la frequenza dell'aura ho dovuto eliminare dalla alimentazione il latte con tutti ( e dico tutti) i suoi derivati.
      Ciao e piacere!
      Ho fatto la visita neurologica mercoledi mattina, la dottoressa mi ha segnato tutti gli esami del caso...colordoppler transcranica con "bolle"...che giovedi mattina ho eseguito ed è risultata ovviamente positiva...cioè ho ilPFO quasi certamente...e nemmeno di piccole dimensioni essendo "passate"(scusat e i temini poco professionali)18 bolle a riposo e piu di 25 facendo la.manovra di varsava.....
      Lunedì ho avuto 1 fortuna immensa ed ho trovato 1 posto per la risonanza encefalica con contrasto....
      Ho gia eseguito gli esami del sangue...
      Farò la visita cardiologica gia prenotata tra 12 giorni...
      Che dire......vediamo che ne esce fuori!
      Al momento la dottoressa mi ha dato da prendere in caso di attacco l auradol non appena inizia l aura...
      La sera mezza pastiglia (cioè 10mg) di paroxetina....e 1 integratore pineal tens alla mattina.
      Anche a me ha levato completamente specificando che devo vederli come fossero veleno i latticini e la carne rossa...specificando anche salumi....

      Commenta

      Sto operando...
      X