annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Così ho sconfitto l'emicrania con aura

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Così ho sconfitto l'emicrania con aura

    Cari amici,
    se state leggendo questo post è perchè questo disturbo riguarda personalmente voi o i vostri cari.
    Voglio descrivermi la mia esperienza, nella speranza di poter esservi di aiuto.
    Ho inziato a soffrire di emicrania con aura intorno ai 25 anni, e la prima volta fu dopo una manipolazione alle vertebre cervicali, fatta da un chiropratico.
    Da allora (correva il lontano 1995), le crisi si sono succedute con frequenza mediamente bimestrale, quindi potevo comunque ritenermi fortunato, visto che c'è chi ne soffre quasi quotidianamente.
    Oggi ho 44 anni e penso di aver finalmente trovato la soluzione; so bene che le cause scatenanti di questo fastidioso problema possono essere tante, e diverse da individuo ad individuo, ma tentar non nuoce.
    Ho notato che i miei attacchi sono sempre preceduti da eventi stressanti per la colonna vertebrale, tipo il sollevamento di un oggetto pesante, una insaccata alla schiena..etc..
    Ho iniziato allora una serie di attività volte alla cura della postura, al rafforzamento della muscolatura dorsale e lombare, esercizi per l'allungamento della colonna.
    Chi è in sovrappeso dovrebbe anche assolutamente mettersi a dieta e ridurre il peso, per fare in modo di alleggerire il carico sulla colonna.
    Il nuoto sarà un vostro grande alleato, soprattutto lo stile libero ed il dorso, lasciando magari stare la rana ed il delfino.
    utilissimo è l'esercizio di piegarsi in avanti, fino a formare un angolo di 90 gradi tra gambe e busto, e portare le braccia in avanti per allungare più possibile la colonna.
    Ebbene, devo dire che è passato quasi un anno dall'ultimo attacco.
    Non voglio crearvi illusioni, ma provate, facendovi anche aiutare da insegnanti di ginnastica posturale, e sono sicuro che starete meglio.

    In bocca al lupo "colleghi"...l'emicr ania con aura si può sconfiggere.

  • #2
    Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

    Grazie per la tua testimonianza! Io sono un corridore, e l'emicrania oftalmica mi viene sempre e solo dopo che torno da correre d'inverno, o comunque quando è freddo, tant'è che non mi viene da 6 mesi, ma so che a breve si ricomincerà purtroppo. Dopo l'aura mi viene male alla cervicale, e so di avere un paio di piccole ernie alle vertebre cervicali, dunque è tanto tempo che sostengo questa tesi, ma i medici non ci sentono!!! Invece tu mi confermi i miei dubbi, dunque seguirò i tuoi consigli, grazie ancora!!!

    Commenta


    • #3
      Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

      Non voglio disilludere nessuno ma non per tutti l'aura ha la stessa origine .....
      Ben vengano cmq gli esercizi di ginnastica che di certo male non fanno, anzi, vanno bene per tutti
      Sarebbe troppo bello aver trovato la soluzione per scacciare l'aura ma la maledetta è come l'edera....dove si attacca muore ( speriamo che muoia prima di noi )
      Be the change you want to see in the world.
      (Mahatma Gandhi)

      Commenta


      • #4
        Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

        Ciao DIana, sei tu la moderatrice ?

        Commenta


        • #5
          Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

          Io volevo dire che soffro di emicranie con aura da quando avevo 15 o 16 anni.
          Gli attacchi venivano 3 o 4 volte all'anno con dolore dopo l'aura il segno premonitore era la nausea.
          Tre anni fa mi fu prescritto il cardirene 75 mg, per un altro problema, e per tre anni non ho avuto altri episodi. Solo ad Agosto di quest' anno ho avuto un piccolo episodio.
          Volevo saper se qualcuno di voi ha avuto questo tipo di beneficio con questo medicinale.
          Grazie per l'attenzione

          Commenta


          • #6
            Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

            Ciao Antonio e benvenuto a bordo dell'Arca
            L'acido acetilsalicilico probabilmente ti ha aiutato a tener lontana l'emicrania in quei tre anni comunque se gli attacchi si mantengono sempre così sporadici credo che puoi fare a meno di farmaci specifici..
            Da agosto più nulla ? Chissà quanti che leggono ti invidiano........
            Be the change you want to see in the world.
            (Mahatma Gandhi)

            Commenta


            • #7
              Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

              Originariamente inviato da diana1 Visualizza il messaggio
              Non voglio disilludere nessuno...
              Ciao Diana, hai perfettamente ragione, le origini sono possono essere completamente diverse tra loro; nel mio caso mi succede, se succede, solo quando torno da correre, mai in altre occasione. Da quando ho letto il post al quale ho risposto all'inizio, ho cercato di eseguire "migliorie" a livello posturale, partendo dal materasso, oltre che con esercizi di stretching. Ho avuto solo due episodi da due mesi a questa parte (da quando è cominciato il freddo di sera in sostanza) e considera che io corro non meno di due volte a settimana, quando posso tre.

              Io sono fermamente convinto nella correlazione (nel mio caso) cervicale-aura, tant'è che in seguito all'aura mi viene male alla cervicale (se mi viene male, a volte no). Altra cosa importante è la pressione sanguigna, la quale è sempre risultata bassa durante l'aura (l'ho misurata più volte in più occasioni), ed anche questa può essere causa scatenante riconosciuta.

              Nel mio caso penso si tratti di un forte irrigidimento della "cervicale" (rachide che "agisce" sulle piccole protrusioni discali delle vertebre cervicali causato dal passaggio freddo/caldo.

              Mera ipotesi personale, ma i neurologi nel mio caso più in la di me non sono andati, invece io qualche piccolo risultato l'ho ottenuto!

              Originariamente inviato da Antoniocirillo Visualizza il messaggio
              Volevo saper se qualcuno...
              Io non ho mai preso nulla, quindi non so dirti, ma come sintomi la nausea mi è capitata una volta sola ma in maniera molto blanda, invece mi sono capitate più volte parestesie della mano e del braccio poco prima dell'aura.

              Originariamente inviato da diana1 Visualizza il messaggio
              Ciao Antonio e benvenuto...
              L'acido il quale citi ha effetto solo sul dolore emicranico o anche sull'aura stessa? Se si, in tutti i casi o solo in alcuni? Grazie ciao.

              PS: Ho tagliato le citazioni per limite dei caratteri a disposizione.

              Commenta


              • #8
                Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

                Ciao a tutti mi chiamo ermelinda ho 26 anni ed e la prima volta che scrivo su questo blog...
                Vi volevo raccontare la mia esperienza e se qualcuno ha gli stessi miei sintomi....
                E da 7anni da quando ho incominciato a lavorare ke soffro di emicrania con aura ...la prima volta k mi venne a lavoro sono andata al pronto soccors e me la curavano come ansia....mi veniva una volta all anno...al pronto soccors mi facevano le flebo e mi davano dei calmanti...fino a quando il mese prima di sposarmi mi venivano le crisi fino a tutti i giorni....quindi tutti i giorni stavo al pronto soccorso e mi hanno fatto fare la visita con un neurologo ke mi scopri l emicrania con aura .....i miei sintomi erano farfalline davanti agli occhi e si addormentava metà corpo compresa lingua e nn riuscivo a parlare ...questo bravo neurologo mi diede una cura preventiva con fluxarten e maxalt all attacco...cmq ho fatto la cura fino ad agosto del 2014 e avev un attacco all anno..l ho staccata la cura xk voglio avere una gravidanza xo ho tanta paura che mi viene in gravidanza e non posso prendere nulla...qualcuna di voi ha preso qualcosa in gravidanza senza negatività sul feto....cmq con quest emicrania mi ha scaturito tanta ansia tutti i giorni...spero k qualcuna di voi mi sarà di aiuto....grazie anticipate...

                Commenta


                • #9
                  Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

                  Ciao Ermelinda, sul fatto della gravidanza non so risponderti purtroppo, ma vorrei porti una domanda: hai notato quale possa essere il fattore scatenante della tua emicranica con aura? Nel mio caso è sicuramente un irrigidimento della muscolatura cervicale, tant'è che gli attacchi vengono solo di inverno quando torno da correre all'aperto (causa freddo chiaramente), ma ho imparato ad evitare che accada più (faccio in modo di non rimanere mai con la cervicale in tensione e di tenerla al caldo il prima possibile).

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Così ho sconfitto l'emicrania con aura

                    Ciao Ermelinda e benvenuta a bordo dell'Arca A volte in gravidanza si entra in uno " stato di grazia " , non a tutte accade ma
                    se leggi le discussioni vedrai che molte donne nonostante l'emicrania con aura hanno trascorso gravidanze serene per cui cerca un bravo medico che ti segua quando sarai in attesa in modo da essere tranquilla e vedrai che anche tu riuscirai ad avere il tuo bimbo/a.
                    Auguri !
                    Be the change you want to see in the world.
                    (Mahatma Gandhi)

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X