annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

cefalea a grappolo : impara a conviverci?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • cefalea a grappolo : impara a conviverci?

    soffro di cefalea a grappolo, un tipo raro di cefalea molto doloroso, il doloro più forte che un essere umano possa provare dicono.

    è invalidante per un mese e più.

    cosa mi dicono i medici?
    IMPARA A CONVIVERCI
    ma come è possibile e il giuramente di ippocrate:
    "la tutela della salute fisica e psichica dell'uomo e il sollievo della sofferenza, cui ispirerò con responsabilità e costante impegno scientifico, culturale e sociale, ogni mio atto professionale"
    un medico non può rispondere così è inacettabile

  • #2
    E' quello che dicono i medici quando non hanno una cura definitiva per una malattia.

    Quello che sto per dirti forse ti lascerà allibito e dubbioso, ma... hai provato con la cannabis? Dico sul serio, in certe occasioni è un ottimo anestetico che purtroppo non viene mai consigliato dai medici...

    Buona Fortuna

    Commenta


    • #3
      devo dire che il giuramento di ippocrate è una pura formalità,
      molti medici devono ritrovare il significato di quello che recitano.
      si sentono sul piedistallo, ti trattano come inferiore, non esiste un rapporto tra medico e paziente.
      spero che le nuove leve siano più vicine al malato di quanto non lo siano i baroni dei grandi ospedali.

      bubu

      Commenta


      • #4
        Che le nuove generazioni di medici siano migliori, sono perfettamente d'accordo, il guaio è che non hanno abbastanza spazio per dimostrarlo e come in tutte le professioni vince chi ha maggiori agganci.
        Peccato che qui si parla di salute...

        Luna

        Commenta


        • #5
          associazione per cefalea grappolo

          nella sezione associazioni puoi trovare il link ad una associazione di supporto per la cefalea a grappolo: www.ouchitalia.it
          www.sanihelp.it
          aiuta la tua salute

          Commenta


          • #6
            IL mio ragazzo soffre di cefalea da1vita perciò stando con lui da molti anni mi è capitato spesso di vederlo star male Da come soffre e dalle scene che fa(a volte quando gli attacchi sono fortissimi si mette pure a vomitare)sono certa che la malattia sia reale ma posso assicurarvi che altrettante volte sembra essere solo psicologico A volte si auto-convince così tanto che se lo fa venire da solo
            Per non parlare poi della fantastica scusa che è:
            E'1 buonissima scusa quando litighiamo o quando io voglio parlare e lui vuole dormire o quando dobbiamo uscire e non ha voglia e in tanti altri momenti dove1 improvviso attacco di mal di testa può essre "1salvezza"
            Insomma convivere con1malato di cefalea a grappolo è1conto venire presa in giro è1altro vaglielo a spiegare......

            Commenta


            • #7
              dipende dal tipo di cefalea,

              ho letto su uno studio americano sulla CH (cluster headache) che una fattore che accomuna molte dei sofferenti di cefalea a grappolo è la presenza di una moglie, fidanzata insopportabile, difficile.

              magari il problema sei veramente tu jinni, magari lo esasperi in qualche modo, magari sei tu la causa, chi può dirlo...

              Commenta


              • #8
                Visto che l esperto sei tu..... a questo punto cosa mi consigli di fare? Lasciarlo? Se sono io la causa del suo mal di testa così dovrebbe passargli,no? Beh si può provare..Per la ricerca scientifica questo ed altro

                Commenta


                • #9
                  non so cosa sia sta cefalea a grappo, ma anche io quando un po' di anni fa stavo con una ragazza veramente assillante avevo un sacco di malditesta, magari era psicologico come dici tu

                  non so che dirti jinny, ma tu sei veramente assillante? o è lui che trova scuse.

                  Commenta


                  • #10
                    Purtroppo non mi conosci lupo red quindi puoi solo credermi,se vuoi,sulla parola ma ti posso assicurare che con uno come lui è strano che la cefalea non sia venuta a me... Per quanto riguarda la tua ex assillante non la conosco ma sono1forte sostenitrice di1semplice teoria: se le donne si lamentano o stressano(come dite voi)è sempre x1ragione che dipende da voi Stando con lei avrai pure avuto spesso1gran mal di testa ma chissà quante volte il mal di stomaco è venuto a lei? Bisognerebbe chiderglielo è sempre interessante sentire le due campane.....

                    Commenta


                    • #11
                      Cerchiamo di non dire eresie, e non far sorgere stupidi sensi di colpa nelle persone.

                      Sono un sofferente cronico di cefalea a grappolo.

                      Se interessano informazioni o supporto potete visitare www.ouchitalia.it



                      Inviato da
                      dipende dal tipo di cefalea,

                      ho letto su uno studio americano sulla CH (cluster headache) che una fattore che accomuna molte dei sofferenti di cefalea a grappolo è la presenza di una moglie, fidanzata insopportabile, difficile.

                      magari il problema sei veramente tu jinni, magari lo esasperi in qualche modo, magari sei tu la causa, chi può dirlo...

                      Commenta


                      • #12
                        Non capisco cos'ho!

                        Ciao a tutti!

                        Non riesco a capire che cosa ho!

                        A volte mi sembra divedere nell'occhio sinistro delle macchie luminose e
                        ombre.
                        Successivamente vedo i contorni del mio braccio sinistro diventare meno
                        nitidi, ma vedo gli spostamenti molto piu' fluidi.
                        Dopo di che inizio ad avvertire una certa insensibilita' ai polpastrelli
                        fino alla totale perdita di tatto.

                        La mia vista si annebbia finche' non vedo piu' nulla se non che
                        una macchia gialla che (prima il sinistro poi il destro) mi copre tutto
                        il campo visivo.

                        Il mio udito sfuma moltissimo, sento tutto rimbombare, nulla di nitido,
                        un mal di testa mono-laterale (parte destra del cervello) intensissimo.

                        Non riesco a capire nulla, non ho equilibro e vomito di continuo.
                        Questa crisi mi dura dalle 3 alle 7 ore.

                        Il medico mi ha definito cio' come una "cefalea con aura"
                        da stress psicologico e inquinamento luminoso, consigliandomi
                        di stare lontano da luci forti, monitor, intermittenze
                        (e anche astenermi dalla guida notturna).

                        In caso di avvertire questa "sfumatura" del braccio, devo subito
                        ricorrere ad un analgesico, senno' finisco in crisi ancora.

                        Ho molta paura di quello che mi accade perche' e' devastante!
                        Ma non riesco a capire cos'ho! Voi avete idea?

                        Mi capita spesso e di continuo di vedere sempre sull'occhio sinistro
                        ombre, scie luminose... Ormai ci convivo e praticamente ci sono
                        abituato! Ma vorrei capirne di piu', vi prego, aiutatemi!

                        Commenta


                        • #13
                          nn sono un medico sono nata con l'emicrania con l'aura ma non so come moriro',perche' l'aura e' scomparsa ma anche alcuni fastidi, infatti prima io avevo parestesie -spero si dica cosi-al braccio non vedevo solo scintille formicolii alla lingua ,vomito e diarrea, SENSO DI PANICO PAURA, ADESSO MI E' RIMASTO IL DOLORE il dolore piu' vicino , attachi piu' vicini ma solo senso di panico diarrea e vomito, gli altri ploblemi li ho persi ..ringraziando DIO..ma il dolore e' piu' forte ..da come ti spieghi sembra tutti gli effetti dell'emicrania con aurea e disturbi neurovegetativi...al meno quella e' la mia diangosi, non sono un medico ma una persona che vive con pane e emicrania ciao buona giornata e' scusate dell'invasione
                          logo_sanih MIAA

                          Commenta


                          • #14
                            Credo che si è aperta una cascata di dolore.Perchè l'emicrania non è riconosciuto come invalidante.Anche perchè la parola ricorente è,che non è mortale.Ma che si fa una "non vita",di quello non si parla.Non so se è di aiuto per bubu,si è aperto un altro centro per le cefalee a grappole,a Bari.Dicono che se arrivi in pronto soccorso presso di loro,somministrano ossigeno puro,come primo attacco,perchè aiuta.La storia del "erba",come aiuto contro l'attacco lo avevo già sentito.
                            Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

                            Commenta


                            • #15
                              non so se può aiutarvi e se già lo sapete, ma alla clinica neurologica di Parma c'è un centro cefalee pare buono. Una mia amica che soffriva di emicranee fortissime ha fatto una cura lì e sembrava davvero rinata... basta andare sul sito dell'azienda ospedaliera di pr, clinica neurologica e lì poi c'è l'indirizzo e tutto.
                              Oltretutto mi diceva lei che prendono volentieri gente perché alla fine è utile a loro per le ricerche! In bocca al lupo.
                              Lau

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X