annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Lavoro: che fare?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Lavoro: che fare?

    Che fare se un lavoro ormai ti da la nausea,ci andate di malumore,vi viene l'ansia,vi viene da piangere,non ne potete più ed è difficile cambiare?

  • #2
    mmmmh

    mobbing?

    Commenta


    • #3
      Mobbing è il minimo,son 10 anni che sono vittima di mobbing,ma sono anche satura del lavoro in sè,è da quando avevo 16 anni che ci sono in mezzo in un modo o nell'altro. Ma cambiare non è semplice,dove vai,cosa fai?

      Commenta


      • #4
        Come te,capitò a mia figlia.Era circondata di vecchie infermiere generiche...che erano gelose dalla sua gioventù,la sua preparazione superiore a loro.Ha fatto cambio con una collega,ora lavora in un altro ospedale,va in macchina ,perchè è sempre in un altro comune,ma ora viene valutata per quello che è.Non può chiedere il trasferimento?
        Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

        Commenta


        • #5
          Io dall'ospedale pubblico mi sono licenziata 3 anni fa perchè è un ambiente orrendo e sono stata 2 mesi a casa in malattia. Ora sono nel privato e non esistono trasferimenti.L'unic a sarà aspettare di avere un bimbo e poi trovare qualcosa a part time,perchè lì dove sono io il part time non lo danno.

          Commenta


          • #6
            se davvero ti senti così, io cambierei subito, senza pensarci un attimo....forse anche perchè ho la possibilità di farlo e le ambizioni che ho mi porterebbero comunque a lasciare il posto di lavoro, perciò io la vedo sotto un'ottica leggermente diversa.

            Commenta


            • #7
              Non è semplice,io ho sempre e fatto solo questo,non so fare altro..dove vado,chi mi prende?

              Commenta


              • #8
                ah boh, se vuoi saperlo io ho fatto una scuola aeronautica, quindi niente di "utile" per i lavori che cercano, eppure non ho faticato a trovare lavoro....sia perchè ho 22 anni e mi adatto a fare di tutto e ultimamente mi è capitata pure la botta di ****....però ricorda che nessuno si darà da fare per te, se vuoi cambiare lavoro devi cercarlo tu stessa e poi, se non cerchi come fai a sapere se altri ti prendono?

                Commenta


                • #9
                  purtroppo nel mondo penso che ci sia una percentuale bassissima di gente a cui piace il proprio lavoro. dipende molto dalla tua situazione il fatto di cambiare lavoro.
                  sei giovane? sei stabile economicamente in questo momento?
                  hai qualcuno da mantenere?

                  Commenta


                  • #10
                    Beh ho 29 anni OGGI
                    Sono sposata da poco,lui guadagna meno di me,al momento non ho figli.

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X