annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Figle all'estero: parlare di leucemia?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Figle all'estero: parlare di leucemia?

    Ciao a tutti gli utenti del forum
    vi scrivo per avere dei pareri sul da farsi: le mie due 27enni sorelle gemelle, si trovano all'estero, una per motivi di studio è già da un anno fuori, l'altra (che vive fuori regione) è andata a trovarla per festeggiare il compleanno insieme e prendendosi una vacanza dal lavoro di 15gg pianificata da diversi mesi, per staccare dal suo stressante lavoro e dall'ambiente sempre più insopportabile; ed anche perchè era un suo desiderio da diversi anni.


    Da due settimane stiamo facendo accertamenti ed analisi varie insieme a papà per capire di che tipo di lucemia è affetto, molto probabilmente una forma grave, visto che in 15gg le piastrine sono passate da 80000 a 50000. Al momento stiamo aspettando la disponibilità per ricoverarlo.


    Nessuna delle mie sorella sa nulla e non sappiamo nemmeno a cosa andiamo incontro.
    Che dobbiamo fare? Dobbiamo avvertirle?


    E' capitato tutto in concomitanza e non sappiamo cosa fare.
Sto operando...
X