annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vi presento il mio problema

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vi presento il mio problema

    Ho 18 anni, all'età di 14 ho scoperto che mio nonno molestava mia sorella minore, quando io ero più piccola lo faceva anche con me, ma in modo poco evidente, in un modo che mi faceva pensare che non poteva essere possibile e che mi sbagliavo io, e mi sentivo in colpa a pensare che mio nonno potesse davvero averlo fatto. Le sue molestie si limitavano a toccarmi il seno dopo avermi fatto il solletico e a sfiorarmi facendo finta di niente. Tutto questo mi creava imbarazzo.
    Poi come ho già detto a 14 anni mia sorella di 12 mi ha raccontato l'accaduto: mio nonno gli aveva anche abbassato i pantaloni. Sono andata subito a dirlo a mia mamma col timore che si avverassero i miei dubbi su di lui e lei (con molta preoccupazione e dispiacere) mi ha detto :
    "Pensavo avesse smesso. "
    Poi mi ha raccontato che quando lei era piccola mio nonno lo faceva anche con mia zia... Io non lo riesco a capire... Ho sempre voluto un bene dell'anima a lui e adesso mi ritrovo ad odiarlo e a provare vergogna se continuo a volergli bene. Il mio unico nonno con cui ho passato tutta la vita mi ha fatto questo. È stato un nonno speciale fin che è durato... Mi ha illusa...
    Mia mamma è poi andata a parlare con mio nonno e lui si voleva suicidare con un colpo in testa. Avevo paura, ed ero in montagna quando è successo tutto questo e quella sera c'erano i cacciatori di frodo, hanno fatto due spari potenti e mi si sono gelate le vene. Oggi mio nonno è ancora vivo e io faccio finta di niente, ormai sono grande e non gli piaccio più, faccio finta di averlo perdonato perché mi sento in un certo senso in colpa e non voglio che soffra o che si suicida a causa nostra. So che la colpa è solo sua, io mi sento così a causa sua ma probabilmente se facesse qualcosa del genere starei peggio.
    Non c'è una parola che descrive le mie emozioni: odio, paura, rabbia, delusione, tristezza ma anche senso di colpa e affetto tutto questo mi crea una confusione enorme.

  • #2
    Re: Vi presento il mio problema

    Originariamente inviato da Fngfjjtc Visualizza il messaggio
    Ho 18 anni, all'età di 14 ho scoperto che mio nonno molestava mia sorella minore, quando io ero più piccola lo faceva anche con me, ma in modo poco evidente, in un modo che mi faceva pensare che non poteva essere possibile e che mi sbagliavo io, e mi sentivo in colpa a pensare che mio nonno potesse davvero averlo fatto. Le sue molestie si limitavano a toccarmi il seno dopo avermi fatto il solletico e a sfiorarmi facendo finta di niente. Tutto questo mi creava imbarazzo.
    [...]
    Non c'è una parola che descrive le mie emozioni: odio, paura, rabbia, delusione, tristezza ma anche senso di colpa e affetto tutto questo mi crea una confusione enorme.
    Non so cosa rispondere al tuo racconto.
    Non penso ci sia molto da dire. Ma forse il fatto di averlo scritto in qualche modo ti ha fatto stare meglio. Lo spero.

    Commenta

    Sto operando...
    X