annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La mia ragazza non prova piacere

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La mia ragazza non prova piacere

    Ciao Ho 20 anni e ho un problema con la mia ragazza,è ormai qualche mese che ci eccitiamo e abbiamo fatto tutto , ma lei non ha mai provato nulla. Le ho chiesto di provarci da sola ma nulla non prova assolutamente niente,si bagna tantissimo ma non si eccita,sia con le dita sia quando l’abbiamo fatto non prova nulla.
    L’unico modo per farla eccitare un pò è quando si mette sopra e inizia a muoversi sopra e sotto,ma altrimenti non si eccita in nessun modo. Cosa posso fare per farla eccitare?avete avuto esperienze simili?

  • #2
    Re: La mia ragazza non prova piacere

    Originariamente inviato da Rcci9999 Visualizza il messaggio
    Ciao Ho 20 anni e ho un problema con la mia ragazza,è ormai qualche mese che ci eccitiamo e abbiamo fatto tutto , ma lei non ha mai provato nulla. Le ho chiesto di provarci da sola ma nulla non prova assolutamente niente,si bagna tantissimo ma non si eccita,sia con le dita sia quando l’abbiamo fatto non prova nulla.
    L’unico modo per farla eccitare un pò è quando si mette sopra e inizia a muoversi sopra e sotto,ma altrimenti non si eccita in nessun modo. Cosa posso fare per farla eccitare?avete avuto esperienze simili?
    Come ho più volte detto su questo forum, a controllare le reazioni del corpo in questi casi è il desiderio.

    In altre parole è probabilmente una questione testa. Se si bagna, dal punto di vista fisico ha una reazione, ma se non è completamente coinvolta, se non ha un deisderio urgente di sesso, non c'è modo raggiungere l'orgasmo. Il guaio è che il deisderio è una cosa molto complessa. Vive di dettagli, fantasie interiori, immagini e spesso è del tutto assurde. Quindi deve scattare qualcosa... una voglia... magari particolare. E deve sostanzialmente trovarla lei nella sua mente, nelle sue fantasie.

    Quello che puoi fare tu è aprirti il più possibile con lei e darle modo a sua volta di esprimersi e fare ciò che vuole senza schemi.
    Questo può aiutare, ma è comunque lei che deve liberare le sue fantasie.

    Commenta

    Sto operando...
    X