annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Amore non corrisposto

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Amore non corrisposto

    Ciao a tutti, mi chiamo Giorgio e ho 21 anni. Un anno fa iniziava il mio calvario sentimentale. Ero uscito con una mia compagna di corso, e nel giro di una settimana ci siamo conosciuti meglio, siamo usciti e al secondo appuntamento ci siamo baciati. Era tutto perfetto, se non per il fatto che, a distanza di 1 mese, mi dice che non se la sente di andare avanti, che non è intenzionata ad avere una relazione, ma che con me si trova benissimo. Ovviamente essendo compagni di corso, ci siamo visti tutti i giorni, e ai miei occhi lei è rimasta la dolcissima ragazza di cui giorno dopo giorno mi sono innamorato. Qualche mese fa si è fidanzata, e io sto malissimo perché per un anno intero ho sempre sognato di essere più di un amico per lei. Ho perso la voglia di fare tutto, mi riecheggiano in mente le sue parole dette un anno fa e mi chiedo dove ho sbagliato con lei. È una situazione frustrante quotidiana che non porterà nulla di buono per me: che consigli mi date? Io sto malissimo a vederla fra le braccia di un altro.

  • #2
    Re: Amore non corrisposto

    Mi trovo in una situazione che ha tanti punti in comune con quella raccontata da diebesten...
    Perciò chi risponderà a lui risponderà anche a me. Grazie.
    Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

    Commenta


    • #3
      Re: Amore non corrisposto

      Ciao Giorgio e benvenuto in questo forum.
      Sulla tua vicenda che dire?
      Prima di tutto che non hai sbagliato nulla, nel senso che con molta probabilità non c'era nulla che tu potessi fare per piacerle di più, suppongo che in quel mese tu sia stato te stesso, ma questo a quanto pare non era quello che cercava lei, insomma, come dice brutalmente e senza fronzoli il famoso film: semplicemente non le piacevi abbastanza.
      Su come affrontare la situazione attualmente è un po' più complicato, dalla tua parte hai sicuramente l'età e il contesto: avere vent'anni all'università è uno dei periodi più belli della vita, un posto che è letteralmente un turbine vorticoso di entusiasmo giovanile, distrazioni, iniziative, persone nuove e, in questo caso: strapieno di ragazze.

      Mi rendo conto che è più facile dirsi che farsi, ma con lei ci devi proprio mettere una pietra sopra, specie ora che è fidanzata e ti ha già spiegato come stanno le cose; ma come fare? Eh, qui dipende da te, provando a calarmi nei tuoi panni io forse raffredderei il più possibile i rapporti residui con lei, trattandola con educazione ma distacco se capita di dover interagire e contemporaneamente riducendo il più possibile le occasioni di interazione, anche se il fatto che sia una tua compagna di corso in effetti non facilita le cose. Ma come detto, io non sono te, quindi più di così non saprei che suggerirti.

      Ah ecco, sarà banale ma di sicuro un consiglio valido è: maaaai più storie o tresche con le compagne di corso (e per il futuro con le colleghe di lavoro & simili), sempre e solo con ragazze di altre facoltà, così anche se finisce non c'è pericolo di vedersi tutti i giorni e oltretutto c'è anche il vantaggio di un sano interscambio culturale, oltre che affettivo.

      Commenta


      • #4
        Re: Amore non corrisposto

        Originariamente inviato da diebesten Visualizza il messaggio
        Ciao a tutti, mi chiamo Giorgio e ho 21 anni. Un anno fa iniziava il mio calvario sentimentale. Ero uscito con una mia compagna di corso, ......
        .....Io sto malissimo a vederla fra le braccia di un altro.
        Trascurando le piccole differenze è una delle situazioni più classiche in cui tanti si passa.
        L'unica cosa piuttosto sicura è che ..... si soffre, si soffre tanto e a lungo.

        La vedrai felice e ti sentirai morire, anche se in fondo è bene per lei,
        potrebbe succedere di ritrovarla ferita o triste o abbattuta ...e sarai sicuramente pronto a darle aiuto supporto tempo e affetto ,
        a la cosa più probabile è che passato il momento lei trovi un'altro e tu "amico" continuerai a soffrire.

        La verità ...è che sarà dura .... ma se tutto ciò non ti ucciderà l'anima, ti renderà un uomo più forte ..probabilmente migliore.

        Quindi posso solo consigliarti di preservare la tua anima:
        non odiare, cerca di comprendere le debolezze altrui, cerca di perdonare ....continua ad amare ma cerca di non diventare schiavo dell'amore.
        La vita è quello che capita.
        Lascia che capiti!

        Commenta


        • #5
          Re: Amore non corrisposto

          Grazie a tutti di cuore per le belle parole, purtroppo il primo messaggio sforava di circa 1000 parole il limite consentito e non ho potuto spiegare meglio la faccenda. Però ho colto alcuni punti fondamentali espressi da voi e su cui sto già lavorandoci da tempo: andare avanti, nonostante la quotidiana frustrazione. Non ho capito ancora bene come fare ciò, ma se lei è felice con un'altra persona io non posso farci assolutamente nulla. Forse l'unico vero problema è che vedendoci ogni giorno il rapporto è rimasto tutto sommato aperto, ed è davvero difficile trattarla da amica quando in realtà lei stessa sa cosa provo per lei. Tempo al tempo, o almeno così credo. L'ultima volta ho dovuto abbandonare la lezione perché mi sentivo il cuore in gola dopo aver visto una loro foto insieme.

          Commenta


          • #6
            Re: Amore non corrisposto

            Eh, purtroppo ne so ben qualcosa, di ragazze che mi piacevano ( qualcuna anche tanto ) che poi si sono fidanzate con altri. Ma io non ho mai avuto neppure il coraggio di dir loro qualcosa, per via della mia timidezza, insicurezza, più che certo di quello che sarebbe stato il risultato, se mi fossi fatto avanti. Tu hai fatto, diebesten, meglio di me, tu hai provato,hai fatto quel che dovevi, poi non l'hai tampinata, ma rispettato ciò che aveva detto, a mio avviso ciò denota una bella persona, sensibile e gentile.

            Purtroppo penso anche io che tu debba metterci una pietra sopra, i consigli del buon kennet sono validi, hai la fortuna di essere in un ambiente dove di ragazze ce ne sono tante tante altre, cerca quella giusta per te. Per un poco soffrirai pensando all'altra, ma poi piano piano ti passerà.
            Possiamo soltanto decidere cosa fare con il tempo che ci viene concesso

            Commenta


            • #7
              Re: Amore non corrisposto

              Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
              ma di sicuro un consiglio valido è: maaaai più storie o tresche con le compagne di corso (e per il futuro con le colleghe di lavoro & simili), sempre e solo con ragazze di altre facoltà, così anche se finisce non c'è pericolo di vedersi tutti i giorni
              Da incidere nel marmo a lettere di fuoco :rules: soprattutto la parte che ho messo in neretto :spank:
              Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

              Commenta


              • #8
                Re: Amore non corrisposto

                Anche se faticoso è una grande prova di forza e di accettazione, la tua.
                Ci vorrà del tempo, forse, ma è un primo passo verso l'acquisizione di tempra individuale.
                Lei ha scelto un'altra persona perché si è sentita al di fuori di un incastro con te.
                È un bene che stia con un'altra persona, almeno ti è più chiara questa dinamica
                e hai più materiale per elaborare questa perdita.
                Coraggio, si può uscire da questo loop attraverso l'amore per se stessi.
                "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

                Commenta

                Sto operando...
                X