annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La pazienza e la fortuna

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La pazienza e la fortuna

    Eh eh eh e' proprio vero la fortuna va creata ma deve anche esserci di suo , un mio amico dopo essersi lasciato e' andato ad un corso di giapponese come avrei voluto fare io tempo fa e fatalità li ha conosciuto una ragazza 22 enne ( lui 28 anni ) e ora sono assieme ....ecco come funziona ,basta solo avere fortuna gira tutto attorno a quella , io che mi sono mosso di qua e di la non è' capitato mai nulla e questo dopo 1 mese va a questo corso e trova immediatamente . E' la fortuna se non ne hai non serve muoversi otterrai solo i soliti effetti capitati fino ad ora , inoltre a 28 anni vivi in un modo a 38 in un 'altro e le possibilità con le donne sono totalmente diverse .

  • #2
    Re: La pazienza e la fortuna

    La fortuna o meglio il caso giocano un certo ruolo è vero,ma negli anni in cui uscivo in compagnia di amici si andava tutti insieme negli stessi posti,dove c'erano le stesse donne uguali per tutti,e c'era chi finiva sempre accoppiato e chi sistematicamente rimaneva al palo,con poche eccezioni nel mezzo,se la fortuna c'è stai tranquillo che in questo contesto non gira proprio,ti porto il mio esempio personale,quando uscivo nei locali universitari avevo una capacità d'aggancio molto elevata,capacità che si abbassava drasticamente fino quasi ad azzerarsi con il salire della ricchezza media della gente nei vari locali,fortuna?imbru ttimento e imbranamento repentino?no di certo. semplicemente avevo le caratteristiche richieste nei primi e non avevo i requisiti per riuscire nei secondi.

    Commenta


    • #3
      Re: La pazienza e la fortuna

      La fortuna appunto è quella di trovarsi nel posto giusto al momento giusto

      Commenta


      • #4
        Re: La pazienza e la fortuna

        Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
        La fortuna appunto è quella di trovarsi nel posto giusto al momento giusto
        Io pianificavo un pò di più,però e chiaro,se stai in casa ad aspettare questo tipo di fortuna è difficile che bussi alla tua porta a meno che non abiti ad arcore.

        Commenta


        • #5
          Re: La pazienza e la fortuna

          Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
          La fortuna appunto è quella di trovarsi nel posto giusto al momento giusto
          E quando ci sono posti che sono sempre giusti e posti che sono sempre sbagliati per te?(generico).Si può parlare sempre di caso e fortuna?

          Commenta


          • #6
            Re: La pazienza e la fortuna

            Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
            E quando ci sono posti che sono sempre giusti e posti che sono sempre sbagliati per te?(generico).Si può parlare sempre di caso e fortuna?
            Certo, perché è una fortuna riuscire a capire quali sono i posti giusti, c'è chi si sente per una vita sempre fuori posto, ma magari proprio perché non ha avuto la fortuna di trovare il suo posto.

            Commenta


            • #7
              Re: La pazienza e la fortuna

              La fortuna va anche aiutata. Niko, il tuo amico il corso di giapponese l'ha frequentato, tu da quanto leggo avresti solo voluto farlo, ma alla fine ti sei iscritto?

              Le persone si conoscono frequentandole, se si sta a casa da soli è difficile che la donna della vita ti suoni il campanello.
              Il discorso vale anche per me, intendiamoci, io non sono da meno, non esco mai e quando lo faccio esco solo. Quest'anno l'ultimo dell'anno lo passerò a casa da solo, o al massimo con un amico che sarà solo pure lui. L'unica possibilità per conoscere una donna è che entri una ladra in casa mentre stiamo cenando.
              Poi sul fatto che dopo una certa età le dinamiche della vita e del modo di fare conoscenza cambi in peggio sono d'accordissimo con te, ma non credo sia giusto imputare alla sola fortuna il fidanzamento del tuo amico, visto che un ruolo attivo lo ha sicuramente avuto.

              Commenta


              • #8
                Re: La pazienza e la fortuna

                Originariamente inviato da fabi78 Visualizza il messaggio
                La fortuna va anche aiutata. Niko, il tuo amico il corso di giapponese l'ha frequentato, tu da quanto leggo avresti solo voluto farlo, ma alla fine ti sei iscritto?

                Le persone si conoscono frequentandole, se si sta a casa da soli è difficile che la donna della vita ti suoni il campanello.
                Il discorso vale anche per me, intendiamoci, io non sono da meno, non esco mai e quando lo faccio esco solo. Quest'anno l'ultimo dell'anno lo passerò a casa da solo, o al massimo con un amico che sarà solo pure lui. L'unica possibilità per conoscere una donna è che entri una ladra in casa mentre stiamo cenando.
                Poi sul fatto che dopo una certa età le dinamiche della vita e del modo di fare conoscenza cambi in peggio sono d'accordissimo con te, ma non credo sia giusto imputare alla sola fortuna il fidanzamento del tuo amico, visto che un ruolo attivo lo ha sicuramente avuto.
                Non potevo iscrivermi non potevo presenzia alle lezioni a causa degli orari che non combaciavano mai con il lavoro

                Commenta


                • #9
                  Re: La pazienza e la fortuna

                  Originariamente inviato da fabi78 Visualizza il messaggio
                  La fortuna va anche aiutata. Niko, il tuo amico il corso di giapponese l'ha frequentato, tu da quanto leggo avresti solo voluto farlo, ma alla fine ti sei iscritto?

                  Le persone si conoscono frequentandole, se si sta a casa da soli è difficile che la donna della vita ti suoni il campanello.
                  Il discorso vale anche per me, intendiamoci, io non sono da meno, non esco mai e quando lo faccio esco solo. Quest'anno l'ultimo dell'anno lo passerò a casa da solo, o al massimo con un amico che sarà solo pure lui. L'unica possibilità per conoscere una donna è che entri una ladra in casa mentre stiamo cenando.
                  Poi sul fatto che dopo una certa età le dinamiche della vita e del modo di fare conoscenza cambi in peggio sono d'accordissimo con te, ma non credo sia giusto imputare alla sola fortuna il fidanzamento del tuo amico, visto che un ruolo attivo lo ha sicuramente avuto.
                  Inoltre e' più giovane a 28 anni contro i 38 che ho io anche fossi stato io al suo posto non sarebbe cambiato nulla , la verità attuale e' che a questa età sei. Fuori posto o al massimo ti tocca andare agli incontri per single a cui sono andato che non sono altro che incontri per Sf,igati sia donne che uomini e dove le uniche donne che presenziano sono solo vecchie , o 35enni o 40enni tutte divorziate o separate con figli. A questi incontri ci sono andato 4 o 5 volte e sono stati altamente deprimenti sono l'ultima spiaggia e la fine di tutto , li ha fortuna solo chi e' di bocca buona e riesce a farsi andare bene qualsiasi donna , gliela metti davanti e bon

                  Commenta


                  • #10
                    Re: La pazienza e la fortuna

                    Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                    Certo, perché è una fortuna riuscire a capire quali sono i posti giusti, c'è chi si sente per una vita sempre fuori posto, ma magari proprio perché non ha avuto la fortuna di trovare il suo posto.
                    Assolutamente non potrei essere più d'accordo

                    Commenta


                    • #11
                      Re: La pazienza e la fortuna

                      Tra una settimana festeggerò il mio compleanno e farò una festa per distrarmi , inviterò le persone con cui ho più feeling . Sarà una serata tranquilla ma di certo anche se le farò in una pizzeria di certo non avrò occasione di conoscere gente nuova ... Mi divertirò con i miei amici almeno sempre meglio di niente e mi divertirò a cantare al karaoke ... Almeno in questi anni ho trovato un qualcosa se pur piccola come cosa che allevi i pensieri che mi girano in testsa in questo periodo dell'anno che e' sempre molto brutto . Non ho altra pazienza ne ho avuta anche troppa

                      Commenta


                      • #12
                        Re: La pazienza e la fortuna

                        Niko, se posso fare un'osservazione al tuo punto di vista, penso che leghi troppo la tua felicità al fatto di avere una relazione. Una donna non risolve magicamente tutti i problemi. Stare insieme non è mica facile sai!?

                        Commenta


                        • #13
                          Re: La pazienza e la fortuna

                          Originariamente inviato da fabi78 Visualizza il messaggio
                          Una donna non risolve magicamente tutti i problemi. Stare insieme non è mica facile sai!?
                          dici bene... ne risolve forse uno di problema .... ma sai quanti ne crea ?

                          tutte cose normali e superabili di solito ... ma che per i single non esistono

                          La vita è quello che capita.
                          Lascia che capiti!

                          Commenta


                          • #14
                            Re: La pazienza e la fortuna

                            Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                            dici bene... ne risolve forse uno di problema .... ma sai quanti ne crea ?

                            tutte cose normali e superabili di solito ... ma che per i single non esistono

                            Sì ok ragazzi, avete ragione e lo dico per esperienza diretta.
                            Però cercate di rendervi conto che dire cose simili a chi è nella situazione di niko è come rivolgersi a uno digiuno da una vita e dirgli: "Ma guarda che il pollo che sto mangiando non è mica così buono come sembra sai?"

                            Commenta


                            • #15
                              Re: La pazienza e la fortuna

                              Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
                              Io pianificavo un pò di più,però e chiaro,se stai in casa ad aspettare questo tipo di fortuna è difficile che bussi alla tua porta a meno che non abiti ad arcore.
                              Ma infatti il problema non è mica tanto il posto giusto (che poi secondo me è quello in cui tu ti senti più a tuo agio), quanto il momento.
                              Perché puoi anche uscire 8 giorni su 7 ma se non imbrocchi mai l'attimo non combini lo stesso.
                              E lì mi spiace ma, a meno di non essere veggenti, è tutta questione di cu.lo....

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X