annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

    Nella nostra società improntata su di un individualismo quasi cannibale spesso anche i mass media e gli stessi nostri conoscenti ci danno input sbagliati che spesso portano anche le persone a sopravvalutare ciò che sono e questo può valere sia in ambito sentimentale che professionale o sociale,una esempio per farvi capire ciò che tento di dire può essere dato dalla pubblicità di una nota marca di cosmetici et simili, con lo slogan "anche voi valete" per quanto lo ritengo il massimo dal punto di vista del marketing specialmente in un paese individualista come il nostro scherzando(ma neanche troppo) mi viene da dire e se invece io(generico) non valessi veramente un *******?
    spesso messaggi come questo portano le persone a pretendere sempre di più, a voler essere sempre di più di quello che magari il destino,la natura,Dio o qualunque altra cosa vogliate abbia deciso per lui con conseguenze nefaste quando nella maggior parte dei casi i sogni o anche semplici desideri non si realizzano causando notevoli ripercussioni sulla felicità dell'individuo che spesso portano a spirali senza via d'uscita.Credo che anche questo tra i mille problemi della società di oggi abbia contribuito ad allontanarci dai veri valori importanti e farci aspirare ad un futuro radioso che al di là del buonismo esiste solo per un esigua minoranza.

  • #2
    Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

    "Sii te stesso" è il peggior consiglio che tu possa dare a certa gente (T. Masson)

    Commenta


    • #3
      Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

      Credo non esista nessuno che non valga nulla, nemmeno il più becero degli individui.
      Al massimo possiamo non valere abbastanza agli occhi di chi ci troviamo di fronte.
      Il vero trucco sarebbe nel fregarsene e andare avanti per la propria strada.

      Commenta


      • #4
        Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

        Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
        Credo non esista nessuno che non valga nulla, nemmeno il più becero degli individui.
        Al massimo possiamo non valere abbastanza agli occhi di chi ci troviamo di fronte.
        Il vero trucco sarebbe nel fregarsene e andare avanti per la propria strada.
        non sono d'accordo: è chiaro che non si può piacere a tutti, ma se non piaci proprio a nessuno io direi che un esamino di coscienza è bene farselo...se poi all'esito concludi che non hai niente da rimproverati o che non puoi farci nulla allora si, meglio accettare lo a cosa ed andare avanti...
        in questi casi molti tendono a dare per scontato che se gli altri pensano male di te sono in torto o in malafede...invece potrebbero anche avere ragione :-)

        Commenta


        • #5
          Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

          Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
          non sono d'accordo: è chiaro che non si può piacere a tutti, ma se non piaci proprio a nessuno io direi che un esamino di coscienza è bene farselo...se poi all'esito concludi che non hai niente da rimproverati o che non puoi farci nulla allora si, meglio accettare lo a cosa ed andare avanti...
          in questi casi molti tendono a dare per scontato che se gli altri pensano male di te sono in torto o in malafede...invece potrebbero anche avere ragione :-)
          Certo che potrebbero avere ragione, ma semplicemente per il fatto che i vostri modi di essere non sono compatibili.
          Andiamo persino i serial killer hanno relazioni sociali positive.

          Commenta


          • #6
            Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

            Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
            Certo che potrebbero avere ragione, ma semplicemente per il fatto che i vostri modi di essere non sono compatibili.
            Andiamo persino i serial killer hanno relazioni sociali positive.
            Che c'entra...normalment e uno non gira con la scritta serial killer in fronte (anche per evitare il gabbio) e lasciamo stare il caso di quelle e di quelli che si innamorano proprio dei serial killer "famosi" (senza peraltro conoscerli) perchè lì si apre un altro fronte...
            Si può essere serial killer (in incognito9 ed avere comunque fascino e skills sociali adeguate...
            Può capitare di essere incompatibili con alcuni o anche con molti, ma se capita con praticamente tutti/e io mi farei un esamino di coscienza...poi se all'esito concludessi che non ho nulla da rimproverarmi ok, si va avanti...
            Ma stabilire di default che gli altri non capiscono un ciufolo o che la situazione è irrimediabile non mi pare il modo corretto di procedere (salvo che uno stia bene così, ma allora il problema non si pone neppure)...imho

            Commenta


            • #7
              Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

              Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
              Ma stabilire di default che gli altri non capiscono un ciufolo o che la situazione è irrimediabile non mi pare il modo corretto di procedere (salvo che uno stia bene così, ma allora il problema non si pone neppure)...imho
              Io non ho detto che gli altri non capiscono nulla, anzi io rispetto la loro idea su di me e vado avanti, non mi arrabbio e amen.
              Ripeto a meno che uno non vada in giro a fare del male fisico o psicologico alla gente, può benissimo capitare di non piacere a tante gente.

              Commenta


              • #8
                Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                Credo non esista nessuno che non valga nulla, nemmeno il più becero degli individui.
                Al massimo possiamo non valere abbastanza agli occhi di chi ci troviamo di fronte.
                Il vero trucco sarebbe nel fregarsene e andare avanti per la propria strada.
                Lo vedo un pò irrealizzabile perchè per quanto uno può essere orso è costretto controvoglia a socializzare e a desiderare,fa parte della natura di esseri umani,servirebbe un robot per fregarsene delle interazioni che abbiamo con gli altri.

                Commenta


                • #9
                  Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                  Originariamente inviato da parisi Visualizza il messaggio
                  "Sii te stesso" è il peggior consiglio che tu possa dare a certa gente (T. Masson)
                  Concordo con T.Masson il problema è che in questa società si dice sempre anche quando andrebbe detto tutto il contrario.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                    Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                    Io non ho detto che gli altri non capiscono nulla, anzi io rispetto la loro idea su di me e vado avanti, non mi arrabbio e amen.
                    Ripeto a meno che uno non vada in giro a fare del male fisico o psicologico alla gente, può benissimo capitare di non piacere a tante gente.
                    E ponendo il caso che tu lo recepisca e ti fa star male da morire?,la soluzione detta da te di fregarsene sarebbe l'unica ma la ritengo utopia,mi fa appunto pensare ad un robot che non prova nessuna sensazione ed emozione(cioè non viva ma sopravviva) più che ad un essere umano senziente.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                      Originariamente inviato da BUKOVSKI Visualizza il messaggio
                      non sono d'accordo: è chiaro che non si può piacere a tutti, ma se non piaci proprio a nessuno io direi che un esamino di coscienza è bene farselo...se poi all'esito concludi che non hai niente da rimproverati o che non puoi farci nulla allora si, meglio accettare lo a cosa ed andare avanti...
                      in questi casi molti tendono a dare per scontato che se gli altri pensano male di te sono in torto o in malafede...invece potrebbero anche avere ragione :-)
                      Giusto è un altro grosso problema è che queste cose si vedano lucidamente solo dal di fuori nella maggior parte dei casi,e un ulteriore messaggio sbagliato intrinseco e che non siamo mai noi a sbagliare ma che è sempre colpa di qualcun'altro.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                        Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
                        E ponendo il caso che tu lo recepisca e ti fa star male da morire?,la soluzione detta da te di fregarsene sarebbe l'unica ma la ritengo utopia,mi fa appunto pensare ad un robot che non prova nessuna sensazione ed emozione(cioè non viva ma sopravviva) più che ad un essere umano senziente.
                        Se la critica arriva da una persona a cui tengo è ovvio che mi faccia star male.
                        Ma io dico di fregarsene di quello che può pensare "la gente" intesa come massa di perfetti estranei che manco sa chi siamo.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                          Originariamente inviato da stefano28 Visualizza il messaggio
                          Se la critica arriva da una persona a cui tengo è ovvio che mi faccia star male.
                          Ma io dico di fregarsene di quello che può pensare "la gente" intesa come massa di perfetti estranei che manco sa chi siamo.
                          Be' ma questo lo fanno un pò tutti basta vedere i nostri politici,se ascoltassero le critiche della gente si impiccherebbero all'istante.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Mezzi a disposizione e messaggi sbagliati

                            Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
                            Be' ma questo lo fanno un pò tutti basta vedere i nostri politici,se ascoltassero le critiche della gente si impiccherebbero all'istante.
                            Purtroppo invece no, c'è chi vive costantemente con la paura di quello che la "gente" può pensare per ogni cosa che fa e di solito sono quelli che hanno più problemi a livello relazionale.

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X