annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

    Sono sempre stata una persona abbastanza insicura nei rapporti sociali, al di fuori del ragazzo e famiglia.
    In passato ho impostato tutto sull'aspetto fisico, ero molto carina, mi sentivo apprezzata.. e traevo la mia "finta autostima" esclusivamente dall'aspetto fisico.
    Con il tempo ho capito che non è quello che rende sereni interiormente, continuavo a sentirmi inferiore agli altri.
    Allora ho cominciato a curare il mio lato interiore, che era un ingarbuglio incredibile, pieno di paure e di ansie.

    L'ultimo psicologo a cui mi sono rivolta mi ha aiutato tantissimo..e ora mi sento molto meglio.. anche nei rapporti sociali.
    Ma rimane una grande, immensa insicurezza. L'ambiente lavorativo.
    Io mi sento sempre insicura qui, con tutti. Faccio fatica a parlare con le persone, mi sento sempre inferiore agli altri, faccio fatica a guardare negli occhi le persone, e non riesco a far valere i miei diritti.
    Vivo male tutto il giorno. Vedo gli altri più spigliati, io invece mi faccio 1000 problemi, ho sempre il terrore di sbagliare e di fare figuracce.
    Ho constatato nel tempo che non si tratta di questo lavoro, ma ogni tipo di rapporto in cui c'è uno scambio prestazione-denaro, dipendente-capo, mi rende insicura e fragile.
    Mi chiedo come si può evitare di farsi paranoie continue e vivere più serenamente? in fondo si lavora per vivere, non si vive per lavorare.. ma io la vivo come la seconda..

  • #2
    Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

    se sai fare il tuo lavoro non hai motivo di sentirti inferiore agli altri, anche nel caso tu sia un po' più impacciata, magari perchè nuova, non sei cmq inferiore, solo meno esperta.
    pensi che siano gli altri a metterti pressione o a prescindere ti senti 'sotto giudizio'???
    domani è un altro giorno e il mondo mi sorride, mi starà pigliando per il c.u.l.o??? :v

    Commenta


    • #3
      Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

      sono io che mi sento così a prescindere dai loro comportamenti.
      Sono qui da 5 anni, non da poco... ma sebbene sia leggermente migliorata, ancora mi trovo molto in difficoltà.
      In più tra qualche mese dovrò affrontare un cambiamento lavorativo, perchè io e il mio ragazzo probabilmente ci trasferiremo in un'altra città... e comunicare a loro questa cosa mi fa star male.. non ci dormo la notte.
      So che è una cosa banale, ma io mi sento di non farcela e mi viene da rinunciare in partenza all'idea.
      Ho paura dei loro giudizi, di essere insultata e trattata male, e di non riuscire a replicare nel giusto modo.
      Come si può affrontare la cosa?

      Commenta


      • #4
        Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

        Hai provato a partire da te? La paura del giudizio può essere supportata solo dalla nostra credenza personale. Tu credi che quel giudizio sia vero? La paura vince. Tu credi in te stessa indipendentemente dai giudizi?
        La paura perde.
        Siamo noi i reali creatori dei nostri limiti. Non gli altri.
        Cosa ne pensi?
        "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

        Commenta


        • #5
          Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

          io razionalmente credo in me stessa.
          So di valere, di stare facendo una scelta giusta.
          So che su quello che sto facendo ci ho ragionato sopra mesi e mesi, e non è un capriccio, ma un desiderio voluto e razionale.

          Lo psicologo mi sta aiutando da 3 anni.. credo molto di più in me stessa rispetto a prima.
          Purtroppo però l'aver avuto una famiglia devastante come la mia mi ha troppo segnato dentro.
          Mio babbo non mi ha mai insegnato cosa significhi l'autostima. Non ho mai ricevuto un complimento per ciò che facevo, nè per i bei voti, nè come figlia in generale. Per lui era sempre un confronto con gli altri, e gli altri erano sempre migliori.
          Con le critiche è sempre stato piuttosto pesante.. mi accusava di essere anormale perchè avevo pochi amici, anormale perchè in passato mi sono licenziata da un lavoro che mi faceva soffrire, mi ha denigrato in tanti modi, anche senza rendersene conto. E mia madre gli andava dietro, perchè è una persona molto debole e insicura... salvo ricredersi poi negli ultimi anni.. ma ormai il danno era fatto.
          Il risultato è l'aver creato una figlia insicura e fragile, che sebbene abbia molto lavorato su se stessa, non riesce ad uscire da dei schemi mentali che ormai si sono fossilizzati nella sua mente.
          Ho questa assurda paura nel confrontarmi con gli altri nell'ambito lavorativo.. come se li considerassi superiori a me.. o come se mi sentissi giudicata da loro e di conseguenza tendo a "sottomettermi".
          Ho paura di deluderli, di sbagliare, di essere trattata male.. e l'affrontare questo cambiamento lavorativo mi spaventa da morire per il dover parlare con loro.
          Ho parlato e riparlato con lo psicologo, mi ha dato mille consigli, mille rassicurazioni, mi ha fatto capire da dove deriva la mi paura e come affrontarla.. ma il punto è che non mi passa. Probabilmente se non dovessi affrontare questo cambiamento vivrei più serenamente, ma dovendolo fare tra qualche mese, le mie paure si stanno triplicando, e io non so come uscirne..

          Commenta


          • #6
            Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

            Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
            Sono sempre stata una persona abbastanza insicura nei rapporti sociali, al di fuori del ragazzo e famiglia.
            In passato ho impostato tutto sull'aspetto fisico, ero molto carina, mi sentivo apprezzata.. e traevo la mia "finta autostima" esclusivamente dall'aspetto fisico.
            Tutte le donne basano la loro autostima sull'aspetto fisico, persino le brutte, le quali si illudono di essere belle. Il cosiddetto lato interiore non esiste negli individui di sesso femminile, si tratta solo di futili introiezioni di pessimi romanzi e film vomitevoli.

            Commenta


            • #7
              Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

              Originariamente inviato da nemo78 Visualizza il messaggio
              Tutte le donne basano la loro autostima sull'aspetto fisico, persino le brutte, le quali si illudono di essere belle. Il cosiddetto lato interiore non esiste negli individui di sesso femminile, si tratta solo di futili introiezioni di pessimi romanzi e film vomitevoli.
              Ovviamente questa é una tua personale opinione, il lato interiore esiste nelle donne così come negli uomini per cui la tua generalizzazione non trova fondamento alcuno nella società.
              "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

              Commenta


              • #8
                Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                Originariamente inviato da DollyFlyParker Visualizza il messaggio
                Ovviamente questa é una tua personale opinione, il lato interiore esiste nelle donne così come negli uomini per cui la tua generalizzazione non trova fondamento alcuno nella società.
                ok, quindi sul fatto dell'autostima mi dai pienamente ragione anche tu, e poi non dire che ho generalizzato, perchè basta vedere qualche lettera delle lettrici inviata alle varie riviste specializzate all'ulteriore rincitrullimento del genere femminile per capire che tutti i problemi che affliggono le donne sono basati su stupidi e superficiali sentimentalismi.
                La società in cui viviamo è pervasa dalla forma più becera di femminismo che esalta i peggiori difetti delle donne, e li pone come loro caratteristica peculiare, distruggendo ogni altra caratteristica positiva. I veri nemici delle donne sono le femministe.

                Commenta


                • #9
                  Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                  Nemo, ma ti basi sulle lettere che arrivano alle riviste femminili?!

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                    La donna può anche avere una conformazione diversa dall'uomo ma di sicuro non é ne meglio ne peggio. Solo diversa. Le persone, donne comprese, vanno conosciute dal vivo e non attraverso sondaggi e opinioni di parte ed ognuna é un mondo a se.
                    Per cui non c'é motivo di generalizzare e accanirsi ma rispettare la diversità anche quando risulta incomprensibile.
                    "Hirogaru yami no naka kawashiatte kakumei no chigiri" (cit. by Death Note)

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                      Ehm... forse sono stupido io, ma non ho capito il nesso tra le considerazioni generali di nemo e il problema specifico di francyyy :strange:
                      Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                        Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                        sono io che mi sento così a prescindere dai loro comportamenti.
                        Sono qui da 5 anni, non da poco... ma sebbene sia leggermente migliorata, ancora mi trovo molto in difficoltà.
                        In più tra qualche mese dovrò affrontare un cambiamento lavorativo, perchè io e il mio ragazzo probabilmente ci trasferiremo in un'altra città... e comunicare a loro questa cosa mi fa star male.. non ci dormo la notte.
                        So che è una cosa banale, ma io mi sento di non farcela e mi viene da rinunciare in partenza all'idea.
                        Ho paura dei loro giudizi, di essere insultata e trattata male, e di non riuscire a replicare nel giusto modo.
                        Come si può affrontare la cosa?
                        quindi la tua paura è più quella di dire ai tuoi colleghi\capi che parti? non so perchè dovrebbero insultarti, non fai nulla di male, cmq non saprei, potresti concentrarti sul fatto che non c'è più un rapporto lavorativo, la tua è una scelta di vita che nulla ha a che vedere con il lavoro in se
                        domani è un altro giorno e il mondo mi sorride, mi starà pigliando per il c.u.l.o??? :v

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                          Originariamente inviato da maius Visualizza il messaggio
                          Ehm... forse sono stupido io, ma non ho capito il nesso tra le considerazioni generali di nemo e il problema specifico di francyyy :strange:
                          mi sa che siamo stupidi in due :strange:
                          domani è un altro giorno e il mondo mi sorride, mi starà pigliando per il c.u.l.o??? :v

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                            [quindi la tua paura è più quella di dire ai tuoi colleghi\capi che parti? non so perchè dovrebbero insultarti, non fai nulla di male, cmq non saprei, potresti concentrarti sul fatto che non c'è più un rapporto lavorativo, la tua è una scelta di vita che nulla ha a che vedere con il lavoro in se]

                            Hai ragione Canearmato... razionalmente non ci sarebbe motivo per cui loro debbano insultarmi, o trattarmi male.
                            Solo che questo è un ambiente molto rigido, loro pensano che io rimarrò qui per tanti altri anni... non si è mai licenziato nessuno prima d'ora, hanno sempre licenziato loro (per motivi legati a part-time o altro), stanno già facendo progetti, con me inclusa, per il 2014-2015... aggiungici il fatto che io mi sento insicura a livelli cosmici, sono molto emotiva, ho paura di arrivare li e non riuscire a parlare, o che mi riempiano di domande su cose che ancora io stessa non so (in merito al futuro progetto lavorativo mio e del mio ragazzo), o che mi trattino male nei mesi successivi di preavviso.. non ci dormo la notte!

                            Voi come vivreste la cosa? Come vivreste il fatto di sapere che tra qualche mese dovrete parlare con i 6 soci, e spiegargli la vostra decisione, sapendo di appartenere ad un ambiente lavorativo così rigido? Vi fareste problemi, o vivreste la cosa serenamente?

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Vorrei tanto riuscire a cambiare... cerco consigli

                              Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                              Come vivreste il fatto di sapere che tra qualche mese dovrete parlare con i 6 soci, e spiegargli la vostra decisione, sapendo di appartenere ad un ambiente lavorativo così rigido? Vi fareste problemi, o vivreste la cosa serenamente?
                              Quando immagino di andare dal mio capo attuale per dirgli che me ne vado, vengo preso da una gioia interiore quasi incontenibile che si smorza solo con il dolore di non poterlo fare davvero.

                              Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                              questo è un ambiente molto rigido, loro pensano che io rimarrò qui per tanti altri anni... non si è mai licenziato nessuno prima d'ora
                              Lasciare con correttezza un posto di lavoro non è un crimine né un'offesa personale. Il peggio che i 6 possono pensare è che sei un'ingrata e che lasci la ditta perché vieni pagata troppo poco.

                              Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                              stanno già facendo progetti, con me inclusa, per il 2014-2015
                              In tal caso forse dovresti preavvisarli per evitare che debbano rifare i loro progetti con conseguente inquarzatura su di te per non averglielo detto in tempo.

                              Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                              che mi riempiano di domande su cose che ancora io stessa non so (in merito al futuro progetto lavorativo mio e del mio ragazzo)
                              Il datore di lavoro ti paga per lavorare, non per entrare nella tua vita privata. Però i 6 potrebbero farti delle domande volte ad appurare se farai concorrenza alla ditta.

                              Originariamente inviato da francyyy Visualizza il messaggio
                              che mi trattino male nei mesi successivi di preavviso.. non ci dormo la notte!
                              Questo, purtroppo, è possibile :33: potresti aver bisogno della difesa di un sindacalista qualora la faccenda diventasse sgradevole.
                              Sarebbe stato meglio se non fossi mai nato.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X