annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Eiaculazione precoce

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Eiaculazione precoce

    Ciao a tutti.
    Vorrei proporvi un argomento che mi sta dando molti pensieri: l'eiaculazione precoce.
    Il mio nuovo ragazzo viene in pochi secondi, a volte anche prima di togliersi le mutande.
    Per me é una situazione nuova e credo proprio di aver bisogno di consigli sia da parte di maschi che di femmine.
    A voi e' mai capitato? Come vi siete comportati? Quali sono le soluzioni? Può essere un problema fisico o é solo psicologico?
    Un grazie e un saluto a tutti.

  • #2
    da quanto tempo fai sesso con il tuo ragazzo? se lo fate da poco tempo la causa può essere che l'idea di fare sesso con te lo eccita a tal punto da non resistere. con il tempo passerà.provate a farlo più spesso.
    una cosa che puo aiutarti è stimolarlo tante volte senza mai farlo venire. per creare intimita e complicita. se proprio non risolvi fatelo un'altra volta subito dopo! cmq non é un problema semplicemente lo fai proprio impazzire

    Commenta


    • #3
      di solito è un problema psicologico soprattutto in giovane età che si risolve da solo.
      quanti anni avete?
      avete provato con la seconda?
      ** relax, take it easy**

      Commenta


      • #4
        Lo facciamo da circa un anno.

        Non siamo giovanissimi (30 io e 35 lui).

        No con la seconda non abbiamo mai provato: lui vorrebbe ma io mi sento più che soddisfatta con la prima.

        Commenta


        • #5
          Scusa ma come fai ad essere soddisfatta se lui viene così velocemente?
          Un anno è tanto, possibile che tu non abbia pensato a risolvere prima il problema?

          Commenta


          • #6
            ti senti soddisfattaa?????di cosa scusa??

            Commenta


            • #7
              a me è capitato ma non così spesso come a te!secondo me non è normale, soprattutto se state insieme da un anno. forse lui dovrebbe consultare un medico...
              little :)

              Commenta


              • #8
                pareri e consigli

                E' un tema complesso e vedo di aiutarti(in quanto anche io a volte ne ho sofferto).Ci possono essere cause fisiche e organiche e psicologiche.
                Le cause fisiche possono essere molteplici.In primo luogo eccessivo stress,ansia.Si fa tutto in velocita' nella vita di giorni e anche il sesso va a ruota.Bisognerebbe staccarsi dal tutto ma a volte non ci si riesce.Aggiungi la stanchezza,i problemi e in parte si spiegano alcune cose.Ma c'e' dell'altro.Una cosa sottovalutata e' la paura dell'uomo di perdere l'erezione o di avere un calo.Se l'uomo a volte ha avuto difficolta',si crea un meccanismo ansiogeno con l'effetto di "spiare"le reazioni del proprio corpo.Se per qualche motivo le cose non si sentono"girare a dovere"(p.es.erezion e scarsa)il corpo inconsciamente "affretta"le reazioni.Si finisce presto per timore di un fallimento e per timore di un giudizio negativo da parte di lei.
                A volte(ma piu' raramente)puo' accadere invece di avere una iperstimolazione fisica dovute a momenti particolari o a forte eccitazione(un'attra zione particolare,una posizione di un certo tipo..Io ad es.devo controllare i movimenti ed avere un ruolo piu' attivo:se lei e' sopra e si muove in modo particolare ho difficolta' a resistere a lungo)

                Commenta


                • #9
                  pareri e consigli 2 parte

                  ...quindi un consiglio e' quello di assumere posizioni che possano aiutare.Ma c'e' dell'altro.Bisogna riabituare il proprio corpo a "tempi diversi".Mi spiego.Se l'uomo si e' masturbato spesso in passato ha in qualche modo"regolato"il proprio corpo a certi ritmi e tempi(ad.es.affretta re l'orgasmo per paura di essere scoperto ecc.)quindi a livello fisiologico ha abituato il proprio corpo a reazioni "rapide".Bisogna quindi ricominciare un po' da capo tutto"regolando"in maniera diversa le proprie reazioni.Un modo e la tecnica dello"stop and go".La donna masturba l'uomo per arrestarsi quando lui sente arrivare l'orgasmo.Quando lui si sente rilassato lei riprende.Piano piano i tempi si allungheranno.Durant e questo periodo e'consigliabile astenersi dai rapporti sessuali per evitare il ripetersi di certi meccanismi.I risultati dovrebbero essere evidenti.
                  Ovviamente non va dimenticata anche una cosa banale e cioe' la semplice astinenza .Se pero' la prima volta puo' essere normale essere rapidi,dopo un po' di tempo se si riprova giocoforza lui durera' di piu' con certezza.E prendera' fiducia.In questa ottica e' importantissimo il ruolo di lei(nell'incoraggiar e i progressi,nel dire"ma quanto stai durando"ecc..)Se l'orgoglio maschile viene rimesso sul piedistallo allora siamo sulla buona strada..

                  Commenta


                  • #10
                    pareri e consigli 3 parte

                    Ma oltre alle cause fisiche ci sono anche e soprattutto cause psicologiche.
                    L'eiaculazione precoce puo' essere un sintomo di disagio nella coppia.Io"affretto"p erche' non voglio stare con te e perche' in qualche modo ho un disagio.Oppure"vogli o punirti negandoti il piacere".E' un meccanismo inconscio ma terribilmente reale.In qualche modo il pene e' il termometro del disagio:il mio corpo lancia un segnale per dire che qualcosa non va.Le cause possono essere molteplici.Un litigio,una mancanza di comunicazione o altro.
                    IL problema inoltre e' se la situazione e' sempre stata cosi' o se lo e' diventata.Se lui non era un eiaculatore precoce e poi lo e' diventato allora la cura e' una terapia a livello di coppia o in una nuova maniera di vivere il rapporto.La cura non e' sessuologica ma psicologica.Se lo e' sempre stato allora il problema e' diverso:gli hai chiesto se anche con le altre era cosi'?Se gli hai chiesto il perche' lui come ha reagito?Non credi che parlarne apertamente possa aiutarlo?Forse il problema e' nel'impostazione del rapporto.Ti vede troppo aggressiva?Ha paura di qualcosa?Gli hai parlato dei tuoi ex dicendo qualcosa che puo' averlo bloccato?Rifletti con serenita' e cerca di vivere la cosa in modo diversa,con meno ansia da parte di entrambi..
                    Se vuoi approfondire il tema...sono qui..ben lieto di continuare!!
                    Ciao

                    Commenta


                    • #11
                      Sono soddisfatta perché raggiungo l'orgasmo con stimolazione del clitoride.
                      Devo dire che anche nelle mie due precedenti relazioni, anche se i miei partner non avevano problemi di durata, non ho mai raggiunto l'orgasmo vaginale.

                      Per Alberto2005: ti ringrazio per la risposta.
                      Lui mi ha detto di aver sempre avuto questo problema ma di non aver mai pensato seriamente di risolverlo anche perché non ha mai avuto relazioni stabili (è stato in giro per anni per lavoro).

                      Nel problema della masturbazione non si riconosce.
                      Certamente considerando la "qualità" delle sue relazioni precedenti, potrebbe esserci un problema di ansia.
                      Potrebbe esserci anche un discorso di astinenza (non lo facciamo spesso).

                      Cercherò di mettere in pratica i tuoi consigli.

                      Commenta


                      • #12
                        IO PERò TI CONSIGLIEREI DI PROVARE A FARLO LA SECONDA VOLTA...VISTO CHE LUI LO VORREBBE E TU DICI DI NO...FORSE DOVRESTI ACCONTENTARLO E VEDERE SE QUESTO PUò AIUTARLO.INOLTRE,POT RESTI LASCIARTI ANDARE DI PIù..PROVANDO ANCHE TU EMOZIONI NUOVE..IO CREDO CHE POTRESTI RAGGIUNGERE L'ORGASMO VAGINALE..è SOLO UNA QUESTIONE DI TESTA,SAI?
                        PROVA..TANTO NON PERDI NULLA,ANZI.E PROVA AD ASCOLTARE DI PIù IL TUO CORPO E I TUOI DESIDERI.
                        IN BOCCA AL LUPO.BACI

                        Commenta


                        • #13
                          Purtroppo in questo caso anche la seconda volta sarà identico...anch'io ho questo problema...addirittu ra allla quarta...terribile.. .con la mia ex nn succedeva con l'attuale sì...ho paura di perderla, ne abbiamo parlato ma per me è frustrante...sento di non soddisfarla...mi sono rivolto ad un medico...esperienza bruttissima, non il medico ma la situazione psicologica che si viene a creare nella propria testa...ragazzi se vi succede non aspettate, rivolgetevi a un medico

                          Commenta


                          • #14
                            Per Ospite1

                            ...mi sono rivolto ad un medico...

                            Che cosa ti ha consigliato?

                            Commenta


                            • #15
                              Se non raggiungi l'orgasmo vaginale forse lui si sente "deresponsabilizzato " e ha il traguardo del suo orgasmo come prioritario. Comunque basta che duri una sola volta più a lungo e prenderà fiducia.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X