annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ho un piccolo problema

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ho un piccolo problema

    ciao,ho 28 anni e sn sposata da 5,ho un bambino di 4 anni,xò nn capisco una cosa da sempre mi piacciono le donne,nn ho mai avuto una storia cn donne,sl e sempre cn uomini,sl x vergogna e x paura,mi sto sfogando perchè nn riesco + a tenerlo dentro,mi sento soffocare,sn arrivata al punto ke nn riesco a stare cn mio marito,neanke ad avere rapporti cn lui,nn sn sicura ke mi piacciono le donne,forse è troppo affetto verso loro,ma se cnosco un'amica finisco x desiderarla,x volerla sempre vicina,cmincio a sentire brividi se lei mi accarezza o mi da un bacio x salutarmi faccio sogni erotici su donne,mi eccito se vedo donne che si baciano e vorrei poterlo fare anch'io,nn ridete per favore avevo il bisogno di dirlo a qualcuno,mi sento scoppiare da troppo tempo lo nascondevo e mi sn trovata in kuesto forum di passaggio,e csì mi sn aperta,penso e ripenso,per nascondermi ho fatto d tutto ho cminciato a bere a drogarmi,ma ora nn riesco + a reggere il peso che da tempo mi porto sulle spalle,

  • #2
    Se quello che hai scritto fosse vero (scusa il dubbio che mi pare doveroso con internet) non mi pare tu abbia un "piccolo" problema, lo chiamerei un serio problema.
    Visto che questo tuo dramma ti ha portato (o ti porta?) al bere ed alla droga, direi che tu hai bisogno di un'aiuto serio, sopratutto perchè hai un figlio. E' difficile dire qualcosa che non sia banale come: verifica con una donna se le tue pulsioni sono vere oppure se all'occasione non riesci ad andare fino in fondo.
    Tienici informati

    Commenta


    • #3
      secondo me e' un problema che dovresti affrontare con un sessuologo o con uno psicologo forse loro potranno indirizzarti verso la strada giusta da seguire, penso che un forum non sia all'altezza di risolvere un problema cosi' grave. baci ed in bocca al lupo

      Commenta


      • #4
        grazie

        lo so avete ragione, è un grosso problema, so ke un forum nn può aiutarmi, mi dovevo sfogare, ne sentivo il bisogno,avevo 12 anni quando è comminciato il carvario,sn siciliana, i pregiudizi sn tanti, nn posso andare da un'esperto mi costerebbe troppo e nn saprei ke scusa inventare a mio marito,ogni tanto una canna ormai, la coca se capita, da bere se c'è,c'è il bambino che mi frena,scusate se mi sn espressa male,ho cominciato a drogarmi e a bere a 12anni,ora ogni tanto qualcosa di sfuggita,nn posso provare cn una donna,nn saprei cn chi, un'amica mi sputerebbe in faccia,ho paura che si sappia in giro,scusate e grazie,vorrei.....

        Commenta


        • #5
          il forum

          ho trovato questo forum oggi per la prima volta e devo dire che è grandioso, nn c'èntra niente, ma mi sentivo in dovere di far i complimenti a tutti,ho letto un pò gli arretrati oggi, ed è bello aperto ed è per questo che mi sn sentita libera di esprimermi, mi sento capita, cosa che nn potrei fare normalmente, non potrei mai dire a mio marito, ad un'amica, a mia madre, qualcosa del genere, grazie anche del poco, grazie, solo parlarne mi ha fatto stare bene, grazie.

          Commenta


          • #6
            per help me

            Infatti ho appena scritto qualcosa del genere in un'altra discussione.
            Una cosa che mi viene in mente, magari anche banale è questa: potresti parlarne al tuo medico di famiglia, magari potrà consigliarti uno specialista dell'asl o dell'ospedale.
            Ricorda che un medico è tenuto al segreto professionale, anche in Sicilia.
            Buona fortuna!!

            Commenta


            • #7
              Cara amica, ti consiglio di fare due cose:
              di avere un rapporto omosessuale alla prima occasione visto che la tua natura te lo comanda e se non soddisfi questa esigenza sarai infelice.
              Seconda cosa, non ti confondere. Può essere molto più semplice da quello che pensi. Potresti essere bisessuale. Guardati dentro e chiediti se ami ancora il tuo marito o no. Siccome sei sposata e hai fatto un figlio vuol dire che ti piacciono anche gli uomini.
              Se no, pensa se vuoi continuare il resto della tua vita con una persona che non ami e in più con un desiderio che non puoi soddisfare.
              Il tuo figlio ti starà sempre vicino.
              Cmq è vero che devi sentire un esperto.
              Devi confidarti con una persona, preferibilmente un amico (uomo) che ti possa stare vicino e ti può "coprire" in certe situazioni.
              Ti auguro il meglio e faci sapere..

              Commenta


              • #8
                Non credo che i consigli della nostra amica greca siano i migliori per la tua situazione in quanto Conoscendo bene la Sicila capisco il tuo stato d'animo specialmente se abiti in un paesotto. La cosa che ti consiglio e':
                1- smetti subito con droga e alcool che non ti
                aiuteranno ma faranno solo che paggiorare la
                situazione!
                2- devi capire se il tuo desiderio di
                omosessualita sia legato ad un vero sentimento
                che hai dentro o alla voglia di trasgredire
                (come alcool e droga)
                Ricordati che ti sei sposata davanti a Dio e quindi tutto cio che implica dovresti rispettare tuo marito per cui penso che se proprio non provi piu niente per lui (puo capitare ahime) prendi il coraggio a due mani e lascialo... non servirebbe a niente tradirlo anche perche hai un figlio e solo nei suo occhi dovresti trovare la forza per andare avanti e fare cio che ti rendera piu felice...

                Commenta


                • #9
                  ...certe volte la felicita e' preceduta da un lungo percorso sinuoso e doloroso ma quando arriva... nessuna potra mai piu togliertela!
                  In bocca al lupo
                  lalla

                  Commenta


                  • #10
                    grazie

                    grazie, vedete per me non è facile parlarne con qualcuno, in questo modo sono sicura che non mi conosce nessuno e posso aprirmi finalmente in tutto, siete graziosi questi consigli mi stanno dando conforto, mi sento meno sola, non è facile trovare qualcuno che possa comdividere con me ciò e fare un'esperienza per sapere se effettivamente sono....o no...si ho un figlio, sentivo il desiderio di averlo, credo di amare mio marito, a letto c'è feeling, mi piace, ma dopo e come se avessi tradito me, non voglio essere toccata, baciata, devo fare io, dentro me nella mia mente io mi trovo però con una fantasia omosessuale, mah! grazie, mi date conforto e proverò a cercare lontano un'esperto che mi copra...

                    grazie by E.

                    Commenta


                    • #11
                      x Help me

                      cara help me,
                      credo d poter essere l'unico d quelli ke t ha risposto sin'ora ke può immaginare il tuo disagio,xkè sono Siciliano ank'io,e so come la si pensa da queste parti..il medico d famiglia,qui sarebbe il primo a raccontare in giro tutto,con dovizia d particolari,e aggiungendoci d suo..
                      l'onta,il disonore,nn t filerebbe + nessuno etc,
                      ma il punto è:vuoi davvero continuare a vivere cosi??sfogarti su un forumn è un modo x stare meno male,ma ..nn è la soluzione,è giusto ke tu segua la tua natura,il tuo istinto.
                      io nn credo tu sia omosessuale,come precedentemente qualcuno ha osservato.credo tu sia forse bisessuale,ma reprimerti cosi nn farà ke acuire questo desiderio verso il tuo stesso sesso.
                      T voglio dare 2 consigli,2 strade xcorribili.
                      1)nn conosco la vita sessuale tra te e tuo marito,ma quello ke puoi fare x provare la prima volta con una lei è kiedergli se gli andrebbe una cosa a 3 con 1'altra donna,xke se si saresti disposta a concederglielo. ->

                      Commenta


                      • #12
                        continua

                        è una fantasia sessuale abbastanza ricorrente in un umo,kissa ke nn ne abbia voglia anke lui.
                        2)kiedi del tempo a tuo marito,fai un viaggio,magari con 1 amico/a fidata,altrimenti sola..nel NordItalia la mentalità è ben diversa e ciò ke qui t sembra proibito li sarà quasi normale,e avrai + possibilità d ritrovare te stessa.credimi,torna re serena aiuterà anke la tua famiglia.

                        Commenta


                        • #13
                          x doctneo

                          ciao, scusa e grazie per i consigli, ma t'immagini dire a mio marito facciamo un rapporto a tre e poi io invece di filarmi lui mi filo lei?!?!?!?.......non so se sia un'ottima idea, ma grazie tante prenderò in considerazione di andamene, magari per una pausa così detta di riflessione, ma mio figlio?!?!?,
                          ah! visto che sei siciliano mi capisci vedo, il dottore è proprio il primo a fare telegiornale....
                          cmq...io quando vi leggo penso e ne faccio tesoro, grazie mille farò di tutti i vostri consigli un solo buon consiglio ,tutto unito,grazie di cuore, siete veramente gentili a preoccuparvi di darmi il consiglio giusto, sapete, mi sento un pò risollevata....non mi sento piu sola.grazie di cuore
                          by E.

                          Commenta


                          • #14
                            Inviato da [email protected]@

                            Ricordati che ti sei sposata davanti a Dio e quindi tutto cio che implica dovresti rispettare tuo marito per cui penso che se proprio non provi piu niente per lui (puo capitare ahime) prendi il coraggio a due mani e lascialo... non servirebbe a niente tradirlo anche perche hai un figlio e solo nei suo occhi dovresti trovare la forza per andare avanti e fare cio che ti rendera piu felice...
                            ciao
                            forse hai franinteso, scusa, io non voglio tradire mio marito, MI PESA che mi piacciono le donne, E NON POSSO FARCI NIENTE, SICCOME DA TEMPO LO NASCONDEVO, mi sono sfogata, infatti io guardo mio figlio e vado avanti, ma soffro perche devo nascondere che sono lesbx.

                            Commenta


                            • #15
                              Per help me

                              Ciao, ho letto del tuo problema. Io non mi sento in grado di dare dei consigli, pero' ti dico cosa ho fatto per il mio: volevo molto bene a mio marito e per mia indole non abbandono mai una persona nel momento del bisogno, cosi' l'ho seguito durante tutto il suo percorso. Ho dovuto avere coraggio anche per lui per vivere in un mondo che accetta solo le realta' dettate dalla chiesa.Ma le realta' umane sono infinite....Ed e' stupido rifiutarsi di accettarle! Adesso lui e' una donna che ama le donne, cioe' una lesbica. Cosi' ho frequentato realta' omosessuali di ogni sorta(senza esercitare s'intende!). Ma comunque sono rimasta sempre della mia:a me piaciono gli uomoni.Cosi' io ti suggerisco di provare a frequentare quegli ambienti e magari parlare anche con un buon psicologo.Un bacio. Sara.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X