annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

riflettete

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • riflettete

    è la prima volta che posto in questo forum è ho letto di tutto, mi dispiace che qualcuno per giustificare il propio comportamento attacca la chiesa e tutto quello che gli sta intorno, ma questo non è giusto..ognuno è libero di fare ciò che vuole ma non per questo dobbiamo attaccare quello che non ci va bene.Le regole fissate nel VANGELO sono quelle e abbiamo due scelte:seguirle o non seguirle..non è il vangelo che si deve adattare a noi ma siamo noi semmai a doverci adattare!Anche io ho rapporti prima del matrimonio ma non per questo oso dire che è giusto...so di sbagliare e molte volte confondiamo il sesso con l'affetto non è affatto così.Mi dispiace per chi non ha rispetto degli altri come chi ha attaccato su questo forum il nuovo papa, mi dispiace per chi pensa che non si possa fare sesso per trarne piacere quando invece su un enciclica del papa di alcuni anni fa si dice chiaramente il contrario(sempre dopo il matrimonio).Mi dispiace per chi non ha rispetto del propio corpo e provo pietà per chi si ammala di cancro e pur non avendo mai creduto chiede aiuto a Dio!Non dite ho peccato e che mi è successo xrchè Dio E' PAZIENTE!

  • #2
    Ma e per caso giornata di catechismo stamattinama perche nessuno mi ha avvisato?

    Commenta


    • #3
      Non capisco perchè parli di ammalati di cancro !!!
      Comunque sia, anche a chi non crede, Dio è sempre vicino.

      Commenta


      • #4
        Direi che sono assolutamente d'accordo con te.

        Ma siccome sono ateo, mi sento totalmente responsabile delle mie scelte etiche e morali, senza dovermi conformare ad una sacra scrittura.

        Criticare l'impostazione morale di Ratzinger non vuol dire disprezzare la religione o chi crede. Significa solo chiedere rispetto per chi la pensa in modo diametralmente opposto.

        Commenta


        • #5
          Chi crede segue il Vangelo e le altre sacre scritture.

          Chi non crede non segue il Vangelo e le altre sacre scritture.

          Chi crede non può criticare chi non crede e giudicare i suoi comportamenti.

          Chi non crede non può criticare e chi crede e giudicare il Vangelo e le altre sacre scritture.

          Sostanzialmente bisogna avere rispetto delle persone e delle idee che hanno. Non spetta a noi giudicare!

          Commenta


          • #6
            Permettimi un'integrazione: c'è anche chi non crede e segue comunque il Vangelo e chi crede (o 'crede di credere') e non lo fa.

            Commenta


            • #7
              Limitiamoci solo alle due categorie. Perchè altrimenti si sarebbe anche quello che crede di non credere ma in fondo in fondo ci crede...

              Commenta


              • #8
                Io credo, ma non credo ai preti.......

                Commenta


                • #9
                  Ehi Epi pensavo che gli atei non esistessero piu'! Roba da anni 80... Comunque sono 100% d'accordo con il nostro amico non registrato!

                  Commenta


                  • #10
                    Originariamente inviato da bronty
                    Io credo, ma non credo ai preti.......
                    Penso che il 90% ragiona così...

                    La religione cristiana è una cosa e i preti un'altra.

                    Anche se non capisco questo accanimento verso i preti.

                    Come in tutte le categori, ci sono dei preti bravi e quelli meno bravi.

                    Perchè si tende a fare di tutta un'erba un fascio?

                    E' una piccola trappola mentale....dicesi pregiudizio!

                    Commenta


                    • #11
                      Originariamente inviato da bronty
                      Ma e per caso giornata di catechismo stamattinama perche nessuno mi ha avvisato?
                      così ce ne stavamo a casa...

                      Commenta


                      • #12
                        Io credo, come diceva qualcuno diversi secoli fa, alla legge morale che è dentro di me.
                        A volte coincide con le religioni, a volte è ai loro antipodi. Non penso che l'utente non registrato quando ha fatto sesso prima del matrimonio non sapesse che per la sua religione stava peccando, però ha seguito la sua ragione. Poi i sensi di colpa lo hanno sopraffatto....
                        Tutto fuorchè il dolore.....

                        Commenta


                        • #13
                          Allora halle.....sono andata in una scuola cattolica in africa, con vari preti italiani.La chiesa degli italiani in sud africa era un piccolo bordello, facevono la messa, la sera di domenica stendevono un telo bianco e uno dei film che mi ricordo di aver visto e stato malizia. Cioe, dietro c'era l'altare, han fatto vedere di tutto in quella chiesa, in una nazione dove era vietata la pornografia in assoluto. I preti sono stati arrestati varie volte. Altro schifo l'ho visto quando i miei bimbi, adesso grandi hanno frequentato la chiesa qui in italia,per dieci anni l'ho frequentata insieme a loro. Mi dispiace, non ho fatto di tutta un erba un fascio, io parlo per esperienza personale, tutto qui.Ad oggi, ancora non ho incontrato un prete che mi abbia fatto cambiare idea.

                          Commenta


                          • #14
                            Originariamente inviato da bronty
                            Allora halle.....sono andata in una scuola cattolica in africa, con vari preti italiani.La chiesa degli italiani in sud africa era un piccolo bordello, facevono la messa, la sera di domenica stendevono un telo bianco e uno dei film che mi ricordo di aver visto e stato malizia. Cioe, dietro c'era l'altare, han fatto vedere di tutto in quella chiesa, in una nazione dove era vietata la pornografia in assoluto. I preti sono stati arrestati varie volte. Altro schifo l'ho visto quando i miei bimbi, adesso grandi hanno frequentato la chiesa qui in italia,per dieci anni l'ho frequentata insieme a loro. Mi dispiace, non ho fatto di tutta un erba un fascio, io parlo per esperienza personale, tutto qui.Ad oggi, ancora non ho incontrato un prete che mi abbia fatto cambiare idea.

                            Mi dispiace!
                            se mi permetti ti posso dire che molto spesso la propria esperienza personale non coincide con la realtà!
                            Spero per te che un giorno incontrei un prete che ti faccia cambiare idea!

                            Commenta


                            • #15
                              I preti sono uomini... e in quanto tali deboli.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X