annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Risposta a "non registrato"

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Risposta a "non registrato"

    Oggi, 19.44
    Non registrato
    Ospite Messaggi: n/a

    x timida83

    --------------------------------------------------------------------------------

    Io e la mia ragazza cattolici praticanti fidanzati da 4 anni siamo vergini e arriveremo così al matrimonio di settembre.
    E’ difficilissimo resistere, ma è e sarà bellissimo.
    Un saluto a tutti

    --------------------------------------------

    Apprezzo il tuo intervento e teoricamente è quello che vorrei anche io, ma so che ne' io ne' il mio ragazzo ci riusciremo a resistere senza niente niente fino al matrimonio!! voi avete fatto qualcosa di diverso per resistere? grazie mille, era proprio la risposta che cercavo!!! grazie anche a tutti, bacioni. Antonella!
    (ps: e' un po' scocciante che ogni volta devo aprire un titolo nuovo!!! forse mi registro!!! ciaoooo)

  • #2
    Scusa il sesso fatto con amore, non è peccato. Se te e il tuo ragazzo vi amate e lo fate per lo scambio reciproco di affetto, dove lo commettete il peccato?

    Commenta


    • #3
      Sono cattolici, ed il sesso prematrimoniale è peccato, in realtà anche quello matrimoniale è peccato se non ci si attiene allo "stretto necessario".
      Tutto fuorchè il dolore.....

      Commenta


      • #4
        io ho un amico che si è sposato a diciott'anni spinto anche dal fatto che essendo praticante non voleva avere rapporti prima del matrimonio.
        mi chiedo solo una cosa: sarà stata una scelta giusta? forse non era veramente maturo per affrontare questo passo.

        Commenta


        • #5
          Originariamente inviato da Rospo
          Sono cattolici, ed il sesso prematrimoniale è peccato, in realtà anche quello matrimoniale è peccato se non ci si attiene allo "stretto necessario".
          Il discorso è molto piàù complicato di quello che tu possa immaginare!
          Va bè cmq dato l'argomento preferirei non intavolare una discussione senza fine, cmq non è proprio come hai detto tu.

          Commenta


          • #6
            Originariamente inviato da parisi
            io ho un amico che si è sposato a diciott'anni spinto anche dal fatto che essendo praticante non voleva avere rapporti prima del matrimonio.
            mi chiedo solo una cosa: sarà stata una scelta giusta? forse non era veramente maturo per affrontare questo passo.
            18 anni mi sembra un'erà troppo azzardata per sposarsi.
            Molte persone compiono atti senza capire il vero significato.
            I rapporti prematrimoniali, all'epoca di gesù, erano condannati perchè ci si sposava molto giovani, intorno ai 13-14 anni. Avere rapporti prima era impensabile, erano bambini, ma vi era il rischio che la donna non vergine non sposata fosse "condannata" e considerata una prostituta con tutto quello che ne conseguiva.
            Ora viviamo in un epoca diverso, dove ci si sposa intorno ai 30 anni, con il rischio che la coppia scoppi, se l'amore fatto con vero amore non è peccato. Se invece lo si fa per il proprio egoismo, si partecipa a orgie, lo si capisce da soli che in questo caso è peccato: lo sarebbe anche dopo sposati. La soddisfazione di se non è concepita. L'amore è l'unione di 2 corpi.

            Commenta

            Sto operando...
            X