annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ansia da prestazione?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ansia da prestazione?

    ciao,chiedo a tutti un aiuto.
    penso di essere afflitto da ansia da prestazione e vorrei chiedervi un rimedio a proposito.
    quando sono in intimità con la mia partner talvolta nn riesco a mantenere una erezione completa per molto tempo tanto da permettermi di penetrarla.
    inoltre mi capita anche di andare incontro a eiaculazioni precoci.
    questo mi comporta problemi con la partner e con me stesso in quanto ho molta voglia di soddisfarla, ma forse proprio questa mia voglia eccessiva di soddisfarla e di fare sesso con lei e la paura di fallire mi creano questi problemi.
    cosa posso fare??
    grazie

  • #2
    cerca di rilassarti e prova a parlarne anche con lei, farla partecipe del tuo problema potrebbe aiutarvi a superarlo insieme. in bocca al lupo! oy!

    Commenta


    • #3
      Ascolta Duca... come dico sempre io non esistono problemi solo soluzioni. Per cui anche quello che a te puo' sembrare un ****** di problema in realta' ha le sue soluzioni. Non sono un esperto ma ti dico quello che penso. Come tutti noi poveri uomini pur non avendo mai avuto il problema ho sempre cercato vie per prolungare l'erezione. Trovo che i suggerimenti del tipo pensa a tua nonna nuda o conta fino a 10 non servono a niente. In compenso io la via giusta l'ho trovata nel concentrarmi sul piacere della mia partner. Un godimento psicologico nel vedere e sapere che la mia compagna trae godimento da me. Il fatto di avere il potere di farla godere e che questo potere mi viene riconosciuto mi aiuta a mantenere l'erezione. Sembra una se.ga e forse lo e' ma con me funziona. Altro accorgimento piu' pratico: vai in bagno a piscia' prima di iniziare e mentre scopi concentrati su tutto il tuo corpo, braccia, spalle pettorali e su di lei. Non pensare al tuo ca.zzo. Lui sa perfettamente cosa fare.

      Commenta


      • #4
        Devi stare tranquillo e vivere le situazioni, ha ragione OY devi rilassarti.

        Commenta


        • #5
          che dire....rilassati, parlane con lei, se è un problema legato anche al malefico preservativo fattelo mettere da lei...prima di tutto questo però devi avere pazienza perchè è probabile che ci vorrà un po' prima che tutto inizi a funzionare!
          auguri!!!!!!
          Una montagna con sopra un lupo è una montagna più alta.

          Commenta


          • #6
            La vita e' un "gioco" ed il sesso e' uno dei "sotto-giochi" piu' divertenti di questo gioco per cui, prova a vivere queste esperienze senza pensare che uno deve per forza fare certe prestazioni, dire certe cose, mangiare con le posate...... no, scusa, questo non c'entrava
            Voglio dire, cerca di approcciare la tua lei giocando. Imparate a conoscere i vostri corpi, i vostri stimoli e le vostre prestazioni GIOCANDO. Nei giochi si sa che puo' succedere di tutto; di ridere, di piangere, di gridare, di sussurrare, di arrabbiarsi, di gioire ecc. Ma e' tutto un gioco ed alla fine di quello...... c'e' l'amore. Quello che ti ho scritto puo' sembrarti una stupidaggine, ma essendo scritta da me, lo e' di sicuro Ciao e in bocca al luppolo.

            Commenta


            • #7
              Mi sono ******* una modella russa di 20 anni. una fica paura mi ha fatto venire un *****ne durissimo. Ho fatto la mia ***** figura. Il giorno dopo l'ho trombata ancora e anche li ho fatto scintille.... dopo un mese la rivedo.. lo rifacciamo ma io ero nervoso, avevo paura di ricascare nella stracazzutissima ansia da prestazione... lei mi aveva conosciuto con una mazza di ferro e mi faceva sempre i complimenti.. be *****.. questa volta ho fatta la figura del pirla.. il ******one non ha fatto il suo dovere ed io ho improvvisato con altri espedienti... pero' non ho avuto la stessa erezione.. mi capita a volte...

              Commenta


              • #8
                Originariamente inviato da acescape Visualizza il messaggio
                Ascolta Duca... ... In compenso io la via giusta l'ho trovata nel concentrarmi sul piacere della mia partner. Un godimento psicologico nel vedere e sapere che la mia compagna trae godimento da me. ... mentre scopi concentrati su tutto il tuo corpo, braccia, spalle pettorali e su di lei. Non pensare al tuo ca.zzo. Lui sa perfettamente cosa fare.
                Quoto 100%; è abbastanza facile che la tua concentrazione sia tutta per lui, e per le conseguenze che avrebbe "lasciarla" sul più bello.

                Un consiglio "tecnico" è di imparare a riconoscere il punto di non ritorno nell'eiaculazione: con un pò di pratica, tra sesso e masturbazione, dovresti riuscire a sentirlo ed a frenare un attimo prima.

                Ovvero, parlando con la tua ragazza, introdurre nel rapporto anche delle pause, non necessariamente "estraendo" ma lasciando che l'eccitazione si affievolisca quel tanto che basta da rilassarti senza venire. Per poi ricominciare, riprendere erezione etc. (per la cronaca, è la tecnica "start-stop"). Insegna a conoscerti, come minimo; con un pò di pratica, e la collaborazione della tua ragazza (lo stai facendo per lei, oltre che per te; per voi insomma), deciderai tu quando venire.

                Non c'è cosa più bella di aspettare che lei venga e sovrapporsi a lei. Ci vuole un pò, ma le soddisfazioni ripagano dell'impegno.

                Commenta

                Sto operando...
                X