annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

dal corriere

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • dal corriere

    Ciao,

    Sul corriere della sera è uscito un articolo, http://www.corriere.it/salute/15_mar...a8583ea9.shtml .
    Lo so, è un argomento trito e ritrito che viene subito a noia. Però mi sono fatto l'idea che il motivo per cui a noi maschietti interessa tanto non ha niente a che fare con la paura di non soddisfare la propria partner... ma interessa solo in quanto tabù su un qualcosa che abbiamo dalla nascita ma che ci suscita sempre una curiosità elevata. Sarà che nell'uomo quasi l'80% della nostra sessualità ruota intorno a lui e che per forma mentis ha più interesse nei numeri.

    Ora il tutto per dire che quando leggo questi studi mi chiedo sempre come è possibile che scrivano quelle misure. Perché andrologi e studiosi del mondo fanno sempre a gara a scrivere medie che sembrano sempre più basse ? E' come se per evitare traumi all'ormai sesso debole maschile fosse stato imposto ai dottori di scrivere che la dimensione media è sempre più bassa.
    Cioè lo so che la mia è una domanda appunto del *****, ma voi come uomini e come donne non vi sembra strano che a detta degli studiosi il pene sarebbe mediamente 13,14 se va bene15 cm. Non vi sembra che mentino sapendo di mentire? Lo fanno per far sentire gli uomini invincibili? eppure se un va in palestra,o vede un qualsiasi filmato porno amatoriale si rende conto che di quelle dimensioni è più facile che si avvicinino peni flaccidi

    immagino di essere l'unico ad essersi posto questa domanda: perché è necessario che ogni tot mesi esca uno studio che dia dimensioni sempre più piccole della media del pene? degli studi per quanto stupidi dovrebbe dire la verità.. e scrivendo in un forum anonimo non mi importa certo un cavolo dire che lo ho più grande e poi magari ho un fagiolino invisibile... quello che mi interessa è capire come è possibile che queste misure possano essere prese sul serio e sopratutto perché fanno questa cosa.

  • #2
    Re: dal corriere

    Ah specifico per evitare risposte alla "un altro rocco", "le dimensioni che contano sono quelle del cervello" , " maschietti alle donne non frega un ***** del ***** ma basta funzione "etc.

    Non sono superdotato, non mi interessa un cavolo parlare delle mie dimensioni, su internet uno può sparare quello che vuole tanto non c'è contraddittorio. Non voglio essere rassicurato su niente, non concordo che tuttavia le dimensioni non contino sia per la donna che per l'uomo , non mi piacerebbe mai stare con una donna che se ne fregasse di come è il mio coso ( per fare bene del sesso secondo me una donna non può essere indifferente al pene.. così come un uomo che schifasse o non fosse attratto dalle parti intime di una donna difficilmente potrebbe fare buon sesso).
    Ed infine considero il forum un qualcosa dove fare domande nell'anonimato per levarsi semplice e anche stupide curiosità. Quindi mi piacerebbe solamente fare appunto una discussione per capire se solo io mi sono accorto di questa cosa e cercarne di capire i motivi (magari psicologici) che ci stanno dietro

    Commenta


    • #3
      Re: dal corriere

      Originariamente inviato da Sessuality Visualizza il messaggio
      ...
      Ora il tutto per dire che quando leggo questi studi mi chiedo sempre come è possibile che scrivano quelle misure. Perché andrologi e studiosi del mondo fanno sempre a gara a scrivere medie che sembrano sempre più basse ? E' come se per evitare traumi all'ormai sesso debole maschile fosse stato imposto ai dottori di scrivere che la dimensione media è sempre più bassa.
      Cioè lo so che la mia è una domanda appunto del *****, ma voi come uomini e come donne non vi sembra strano che a detta degli studiosi il pene sarebbe mediamente 13,14 se va bene15 cm. Non vi sembra che mentino sapendo di mentire? Lo fanno per far sentire gli uomini invincibili? eppure se un va in palestra,o vede un qualsiasi filmato porno amatoriale si rende conto che di quelle dimensioni è più facile che si avvicinino peni flaccidi

      immagino di essere l'unico ad essersi posto questa domanda: perché è necessario che ogni tot mesi esca uno studio che dia dimensioni sempre più piccole della media del pene? degli studi per quanto stupidi dovrebbe dire la verità.. e scrivendo in un forum anonimo non mi importa certo un cavolo dire che lo ho più grande e poi magari ho un fagiolino invisibile... quello che mi interessa è capire come è possibile che queste misure possano essere prese sul serio e sopratutto perché fanno questa cosa.
      A volte, fino a prova scientifica contraria, si tratta semplicemente della verità.
      Forse deludente e banale, rispetto al mito molto più affascinante e intrigante, ma pur sempre verità.
      Ed è sempre meglio farsene una ragione. Il mostro di Loch-Ness purtroppo non esiste, gli avvistamenti di alieni (sempre purtroppo) sono solo fantasie se non addirittura invenzioni...e le misure medie di Capitan-Baffone a quanto pare sono proprio quelle.

      Commenta


      • #4
        Re: dal corriere

        sessuality
        anch'io credo che certi studi lascino il tempo che trovino, ma dato che questo è un argomento molto sentito dappertutto credo anche che sia un bene che degli esperti se ne occupino
        ** relax, take it easy**

        Commenta


        • #5
          Re: dal corriere

          Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
          sessuality
          anch'io credo che certi studi lascino il tempo che trovino, ma dato che questo è un argomento molto sentito dappertutto credo anche che sia un bene che degli esperti se ne occupino
          Posso presumere che la dimensione sia una media ponderata mondiale?
          Onore è la mia vita, lealtà è la mia strada

          Commenta


          • #6
            Re: dal corriere

            Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
            A volte, fino a prova scientifica contraria, si tratta semplicemente della verità.
            Forse deludente e banale, rispetto al mito molto più affascinante e intrigante, ma pur sempre verità.
            Ed è sempre meglio farsene una ragione. Il mostro di Loch-Ness purtroppo non esiste, gli avvistamenti di alieni (sempre purtroppo) sono solo fantasie se non addirittura invenzioni...e le misure medie di Capitan-Baffone a quanto pare sono proprio quelle.
            Kennet ma dai, prendi un metro... misura 13 cm... Dimmi quanti uomini in vita tua hai mai conosciuto che possa avere misure inferiori (una media viene fatta con anche tante misure inferiori). Chiedi ad una qualsiasi tua amica se cm alla mano i maschi con cui sono andati stavano molto sopra o meno... Ci sarà sempre un'unica risposta.
            E' un dato inverosimile,gli stessi studiosi che fanno questi studi, in base a quanto afferiscono se ipoteticamente fossero un team di 10 persone vorrebbe dire che ce ne sarebbero almeno 3-4 con un pene in erezione da 11-12 cm. Pure loro che riportano questi dati non ci possono credere minimamente. Quindi alla fine secondo me viene fatto per non ferire la sensibilità di nessuno e vengono presi questi dati per buono perché fa comodo così, ognuno va a casa dalla moglie con l'idea che sia un attore porno.
            Quello che però mi infastidisce è che, seppur argomento frivolo, perché per pubblicare su riviste scientifiche un qualsiasi studio deve passare le "pene" dell'inferno e quando si parla invece di dimensioni del pene passano sempre questi dati del "*****" come buoni? Possibile che non esista un andrologo che scriva " Di cazzi ne vedo decine tutti i giorni e ste misure non stanno ne in cielo ne in terra?".

            Commenta


            • #7
              Re: dal corriere

              Originariamente inviato da Preatoriano Visualizza il messaggio
              Posso presumere che la dimensione sia una media ponderata mondiale?
              Sicuro, ma non è che se poi uno va a vedere quella italiana cresce di chissà quanto, sarà 1-2 cm di più . Guardando il grafico dello studio l'85 percento di noi sarebbe compreso tra 0 e 15 cm, l 65% tra 0 e 14cm
              in sostanze se abbiamo partecipato in 4 a questa discussione, 3 su 4 sono sotto i 15, 2 su 4 sotto i 14 e almeno 1 dovrebbe essere sotto i 12.
              Ora sicuramente non siamo un campione molto numeroso, ma la prossima volta che andate a giocare a calcetto, se siete 10 persone vi accorgerete che il grafico dello studio darebbe dei numeri che nella realtà sarebbero ancora più bassi delle misure da peni flaccidi.

              Comunità scientifica degli andrologi, ribellatevi ...

              Commenta


              • #8
                Re: dal corriere

                Originariamente inviato da Sessuality Visualizza il messaggio
                Sicuro, ma non è che se poi uno va a vedere quella italiana cresce di chissà quanto, sarà 1-2 cm di più . Guardando il grafico dello studio l'85 percento di noi sarebbe compreso tra 0 e 15 cm, l 65% tra 0 e 14cm
                in sostanze se abbiamo partecipato in 4 a questa discussione, 3 su 4 sono sotto i 15, 2 su 4 sotto i 14 e almeno 1 dovrebbe essere sotto i 12.
                Ora sicuramente non siamo un campione molto numeroso, ma la prossima volta che andate a giocare a calcetto, se siete 10 persone vi accorgerete che il grafico dello studio darebbe dei numeri che nella realtà sarebbero ancora più bassi delle misure da peni flaccidi.

                Comunità scientifica degli andrologi, ribellatevi ...
                le misure del pene non in erezione non contano nulla
                e dubito fortemente che a calcetto si giri con il pene eretto
                quantomeno me ne preoccuperei
                ** relax, take it easy**

                Commenta


                • #9
                  Re: dal corriere

                  Originariamente inviato da georgeclooney Visualizza il messaggio
                  le misure del pene non in erezione non contano nulla
                  e dubito fortemente che a calcetto si giri con il pene eretto
                  quantomeno me ne preoccuperei
                  Mmmm si siamo daccordo, ma credo sia poco probabile che un pene in erezione sia piu' corto di quando e' flaccido... Anche se sarebbe divertente come cosa.
                  quello che ho scritto e' che se gia' da flaccidi saran lunghi 11-12-13 cm, difficili che da eretti mantengano la stessa misura

                  Commenta


                  • #10
                    Re: dal corriere

                    Originariamente inviato da Sessuality Visualizza il messaggio
                    Mmmm si siamo daccordo, ma credo sia poco probabile che un pene in erezione sia piu' corto di quando e' flaccido... Anche se sarebbe divertente come cosa.
                    quello che ho scritto e' che se gia' da flaccidi saran lunghi 11-12-13 cm, difficili che da eretti mantengano la stessa misura
                    ah ok
                    si certo condivido quanto dici
                    ** relax, take it easy**

                    Commenta


                    • #11
                      Re: dal corriere

                      mmmmm poaao un piccola provocazione? E se, alla fine, sessuality avesse ragione? Se l'unico scopo di questo studio fosse quello di "incoraggiare" il mondo maschile ad una maggiore autostima per la propria "dotazione"? La domanda allora sarebbe: ma è una cosa sbagliata?
                      Onore è la mia vita, lealtà è la mia strada

                      Commenta


                      • #12
                        Re: dal corriere

                        Originariamente inviato da kennet Visualizza il messaggio
                        A volte, fino a prova scientifica contraria, si tratta semplicemente della verità.
                        Forse deludente e banale, rispetto al mito molto più affascinante e intrigante, ma pur sempre verità.
                        Ed è sempre meglio farsene una ragione. Il mostro di Loch-Ness purtroppo non esiste, gli avvistamenti di alieni (sempre purtroppo) sono solo fantasie se non addirittura invenzioni...e le misure medie di Capitan-Baffone a quanto pare sono proprio quelle.
                        Oltre a queste giuste considerazioni, io ne aggiungerei altre.

                        Non vedo alcun interesse economico a far credere agli uomini che la media è più bassa della verità - nessuno vende pillole per accorciarlo, farlo dimagrire o renderlo inoffensivo. Invece vedo molti interessi economici a far sentire gli uomini inadeguati, esattamente come ci sono molti interessi economici a far sentire le donne inadeguate proponendo modelli di bellezza e forma fisica al di là della portata di quasi chiunque.

                        Gli studi proposti finora si basavano spesso anche su raccolte di dati fatte attraverso auto-misurazioni, che studi statistici seri hanno dimostrato (chissà come mai) sovrastimare il risultato di circa 1,5/2 cm. Ecco come mai le medie riportate in precedenza erano maggiori, perché frutto in parte di vanterie.

                        Una postilla personale: io ho fatto diversi sport in vita mia, e praticato diversi spogliatoi. Da uomo medio, ho visto cosi più grandi del mio e più piccoli del mio. Non ho visto questa esuberanza di cm. Certo, se qualcuno ha qualche cm in più, di solito è più a suo agio e si mostra di più. E chi ha meno si mostra meno. Questo sì può sfasare la percezione spannometrica che si può avere negli spogliatoi.

                        Commenta

                        Sto operando...
                        X