annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Anatomia maschile

Comprimi
Questa è una discussione evidenziata.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Anatomia maschile

    L’apparato genitale maschile si sviluppa parzialmente verso l’esterno con il pene e lo scroto, contenente i testicoli e gli epididimi. Non sono invece visibili gli altri organi, ossia dotto deferente, vescicole seminali, dotti eiaculatori, prostata ed uretra.
    File allegati
    Se al principio non mi trovi insisti,
    se non sono in un posto, cerca in un altro,
    io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

  • #2
    Re: Anatomia maschile

    Lo Scroto: è una sacca muscolare morbida e dalle pareti sottili che contiene un testicolo. Ogni testicolo è collegato da un cordone chiamato cordone spermatico che contiene vasi sanguigni, condotti nervi e fibre muscolari. La funzione primaria dello scroto è quella di essere il naturale centro di controllo climatico per i testicoli. La temperatura + in genere di 1-2 più bassa rispetto alla temperatura del resto del corpo.


    Il Pene: è l’organo maschile deputato sia alla riproduzione che all’escrezione di urina. Questo organo è privo di ossa e cartilagini ma è costituito dai corpi cavernosi (tessuto spugnoso) irrorato da molti vasi sanguigni che durante l’eccitazione si riempiono di sangue e lo fanno gonfiare (provocando l’erezione) tornando poi allo stato di “riposo” dopo l’eiaculazione. L'afflusso di sangue è regolato da un sistema di valvole, che si chiudono durante l'erezione. Quando le valvole si riaprono e il sangue defluisce dai corpi cavernosi, il pene ritorna allo stato di flaccidità. Il pene è ricoperto da pelle molto elastica, il prepuzio, che riveste come un cappuccio il glande ed è fissato attraverso un sottile filamento che si chiama frenulo.


    Il Glande: è la testa del pene, alla cui sommità si trova l’apertura esterna dell’uretra attraverso il quale fuoriescono urina e sperma. Il glande è ricoperto da una piega cutanea mobile denominata prepuzio fissata da un sottile filamento che è il frenulo. Il prepuzio ha l'aspetto di un cappuccio e può essere ritratto fino a scoprire la sommità del pene, salvo che nei neonati. Il glande è liscio e ricchissimo di terminazioni nervose, per questo è una zona molto sensibile al tatto.
    Se al principio non mi trovi insisti,
    se non sono in un posto, cerca in un altro,
    io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

    Commenta


    • #3
      Re: Anatomia maschile

      I Testicoli: sono due organi maschili contenuti all’interno dello scroto. Sono piccole ghiandole di forma ovoidale mobili che misurano da 4 a 5 cm di lunghezza e pesano da 10 a 15 gr ciascuno.Il sinistro è generalmente un centimetro più basso rispetto al destro nel sacco scrotale. I testicoli hanno doppia funzione; riproduttiva in quanto producono gli spermatozoi e ormonale secernendo ormoni sessuali maschili di cui il testosterone è il principale rappresentante. Ogni testicolo è formato al suo interno da una fitta rete di dotti seminiferi che producono milioni di spermatozoi al giorno che si dirigono verso l’epididimo.

      Dotto deferente: è un sottile canale che conduce gli spermatozoi dall’epididimo (che si trova appoggiato sul polo superiore e sul margine posteriore del testicolo) alle vescicole seminali. I dotti deferenti sono due, chiamati vasi deferenti e continuano nei canali eiaculatori che attraverso la prostata sboccano entrambi nell’uretra.

      Vescicole seminali: sono due piccole ghiandole sacciformi lunghe circa 8 cm che si trovano sopra e ai lati della prostata. Le vescicole secernono un liquido viscoso che è un importante componente del liquido seminale ed è ricco di fruttosio fornendo così agli spermatozoi l’energia per nuotare.
      Se al principio non mi trovi insisti,
      se non sono in un posto, cerca in un altro,
      io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

      Commenta


      • #4
        Re: Anatomia maschile

        Prostata: è una ghiandola che si trova subito sotto la vescica delle dimensioni di una castagna ed è attraversata dall’uretra. Il suo ruolo principale è di produrre una parte del liquido seminale. Si pensa che il fluido prostatico stimoli la motilità degli spermatozoi e che li protegga dall'acidità dell'ambiente vaginale della donna. La secrezione della prostata, come quella delle vescicole seminali è controllata dagli ormoni maschili prodotti nei testicoli, soprattutto dal testosterone.

        L’uretra: è il canale che trasporta l'urina dalla vescica verso l'esterno, in ambo i sessi. Nell'uomo conduce, inoltre, lo sperma. Nell'uomo è lunga circa 24 cm, termina sul glande del pene e rappresenta l'ultimo tratto della via dello sperma.
        Se al principio non mi trovi insisti,
        se non sono in un posto, cerca in un altro,
        io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

        Commenta


        • #5
          Re: Anatomia maschile

          Poichè si verifichi il coito l'erezione del pene è l'evento principale. L'erezione è prodotta da un riflesso iniziato principalmente da stimoli tattili, visivi e psichici.
          L'eiaculazione è la fuoriuscita a getto del seme ed è pure una risposta riflessa. Essa è normalmente provocata dagli stessi stimoli che iniziano l'erezione. L'eiaculazione e varie altre risposte soprattutto l'accelerazione e la frequenza cardiaca, l'aumento della pressione sanguigna, l'iperventilazione, la dilatazione dei vasi cutanei e un intenso eccitamento sessuale caratterizzano una situazione organica in cui si verifica il coito che prende il nome di orgasmo.
          Se al principio non mi trovi insisti,
          se non sono in un posto, cerca in un altro,
          io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

          Commenta


          • #6
            Re: Anatomia maschile

            Non dimentichiamo le...
            Le ghiandole bulbouretrali (o Ghiandole di Cowper):
            Situate alla base del pene, sono deputate alla produzione del liquido pre-seminale e a veicolarlo nell'uretra sopratutto durante la fase dell'eccitamento.
            Great minds discuss ideas, average minds discuss events, small minds discuss people. (Eleaonor Roosevelt)

            Commenta


            • #7
              Re: Anatomia maschile

              Originariamente inviato da daredevil Visualizza il messaggio
              Non dimentichiamo le...
              Le ghiandole bulbouretrali (o Ghiandole di Cowper):
              Situate alla base del pene, sono deputate alla produzione del liquido pre-seminale e a veicolarlo nell'uretra sopratutto durante la fase dell'eccitamento.
              Azz le ho dimenticate? Grazie per l'aggiunta allora!
              Se al principio non mi trovi insisti,
              se non sono in un posto, cerca in un altro,
              io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

              Commenta


              • #8
                Re: Anatomia maschile

                Sono molto piccole e ci si scorda sempre di loro

                PS OT: prima che muoio voglio trovare un urologo/andrologo donna che mi visiti. Lo desidero ardentemente!
                Great minds discuss ideas, average minds discuss events, small minds discuss people. (Eleaonor Roosevelt)

                Commenta


                • #9
                  Re: Anatomia maschile

                  Originariamente inviato da daredevil Visualizza il messaggio
                  Sono molto piccole e ci si scorda sempre di loro

                  PS OT: prima che muoio voglio trovare un urologo/andrologo donna che mi visiti. Lo desidero ardentemente!
                  Credo di non capirne il motivo....
                  Se al principio non mi trovi insisti,
                  se non sono in un posto, cerca in un altro,
                  io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Anatomia maschile

                    Già. Me la spieghi una cosa? Come mai il 60 % dei ragazzi con cui ho fatto l'amore avevano il pene curvo? Curvature di tutti i tipi: a sinistra, in giù. Da cosa dipende?

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Anatomia maschile

                      Originariamente inviato da eloiseh Visualizza il messaggio
                      Già. Me la spieghi una cosa? Come mai il 60 % dei ragazzi con cui ho fatto l'amore avevano il pene curvo? Curvature di tutti i tipi: a sinistra, in giù. Da cosa dipende?
                      Da come lo tieni nelle mutande...
                      Great minds discuss ideas, average minds discuss events, small minds discuss people. (Eleaonor Roosevelt)

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Anatomia maschile

                        non solo
                        dipende se hanno il "filetto corto"
                        E ci sono lacrime di gioia e risate
                        avvelenate, perché nulla é semplice...
                        Paul Valéry

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Anatomia maschile

                          Boh può essere, non lo escludo...
                          Great minds discuss ideas, average minds discuss events, small minds discuss people. (Eleaonor Roosevelt)

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Anatomia maschile

                            La curvatura del pene è fisiologica, di grado moderato ed irrilevante dal punto di vista estetico.
                            Le curvature possono essere dovute ad un disarmonico sviluppo delle varie strutture che costituiscono il pene e si manifestano dalla pubertà quando i tessuti del pene subiscono un rapido accrescimento. È normale nell'85% degli uomini.
                            Diverso è se la curvatura è patologica e allora in quel caso serve un andrologo e forse anche un intervento chirurgico.

                            Spero di aver tolto il dubbio
                            Se al principio non mi trovi insisti,
                            se non sono in un posto, cerca in un altro,
                            io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Anatomia maschile

                              Certo tu parli della "induratio penis", dovuta alle placche peniene, detta anche malattia di La Peyronie. Dove il pene è talmente curvo da impedire addirittura una corretta penetrazione e necessita l'intervento chirurgico.
                              Io mi riferivo a curvature meno patologiche, più consuete, e penso anche Eloiseh
                              Great minds discuss ideas, average minds discuss events, small minds discuss people. (Eleaonor Roosevelt)

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X