annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

consiglio importante

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • consiglio importante

    ciao sono un ragazzo di 14 anni e da un pò di tempo ho cominciato a interessarmi alle ragazze, mi capita a volte di fare dei pensieri erotici su una ragazza, così mi masturbo...ora quello ke volevo kiedervi è voi quando vi masturbate vi toccate la ********( mi sembra ke lo kiamate glande) o x tutta la masturb non la toccate proprio? cmq volevo anke kiedervi se sapete come mai quando me la tocco mi fa male, è come se toccassi la carne viva quando mi taglio...non so il xkè però posso dirvi ke quando mi lavo il sapone non me lo procura questo dolore..solo se lo tocco con le mani!!! potete aiutarmi? lo kiedo a voi xkè siete + grandi di me e xkè ho vergogna di dirlo ai miei....Grazie

  • #2
    Cerrto che ti fa male perche e una parte sensibilissima,anchi o se lo tocco forte con le mani mi provoca un po di dolore,x la prima domanda,di solito quando mi masturbo la ******** non la tocco direttamente con le mani!

    Commenta


    • #3
      quindi è normale ke mi faccia male...xrò anke se la sfioro soltanto mi fa male! mi sono accorto ke se la tocco con 1 dito non sento quasi nulla, xrò se il dito lo strofino allora mi provoca dolore...
      cmq x l'altra domanda tu mi hai detto che non lo tocchi con le mani..e allora con cosa?
      altra curiosità: se il glande viene toccato è normale ke faccia male, allora durante un rapporto completo come fai?e se ti fanno un ******* la ragazza non lo tocca con le labbra?? risp xfavore

      Commenta


      • #4
        Credo che con il passare del tempo supererai questo problema, "allenati" un pò di più e vedrai che supererai il dolore. Sei solo all'inizio.........d on't worry

        Commenta


        • #5
          Allora ti fa male se lo tocchi cosi "a freddo" con le mani,non ti preoccupare che durante il rapporto sei cosi eccitato che non lo sentirai il male!
          Infatti i circoncisi sviluppano una specie di patina sul glande che lo proteggie,in modo da evitare questo fastidio quando il glande viene a contatto con le mutande o con altro!
          Cmq ripeto non avrai problemi durante i tuoi rapporti!
          Per l'altra domanda,intendevo che non vado direttamente a toccare il glande durante la masturbazione,cioe lo prendo per l'asta....non farmi spegare come si fanno le *****!

          Commenta


          • #6
            E' normale, perchè pian piano la zona diventerà via via meno sensibile di quanto nn sia adesso. Non ti preoccupare.

            Una cosa che puoi fare è evitare di usare saponi aggressivi, quando lavi le parti intime. Potrebbero sensibilizzare la zona, anche se di fronte ai saponi si reagisce in modo diverso da persona a persona.

            Piuttosto, non forzare i tempi... ma goditi l'esplorazione di questo nuovo mondo

            Commenta


            • #7
              Grazie a tutti x i consigli...
              X Andry: quindi devo usare saponi con ph inferiore a 5? cmq io uso infasil intimo..lo so ke è x donne xrò non trovo nessun prodotto x uomini e il sapone liquido che uso x lavarmi le mani mi brucia un pò! ke dici facio bene?

              Commenta


              • #8
                scusa volevo dire x and321....cmq sai consigliarmi qualke altro prodotto se questo non va bene?grazie ancora

                Commenta


                • #9
                  Sapone

                  Ciao OspiteGiovane,
                  non so dirti bene se il sapone giusto è quello con ph inferiore a 5. Io non uso sapone per lavarmi dentro, ma ogni giorno lavo con acqua tiepida abbondante. Ho preferito nn usare sapone perchè sapevo che cmq il corpo produce una patina protettiva, come avviene nella pelle esterna col sebo.
                  In ogni caso, proprio per evitare una cattiva igiene, lavo ogni giorno.

                  Ricordo, però, che una volta iniziai a lavarmi molto più spesso, perchè era n periodo in cui avevo un'infezione alla pelle nel tratto inguinale e ne approfittavo per la pulizia; ebbene, notavo che ero più sensibile e producevo più smegma del solito (quella patina biancastra sul glande).

                  Da allora ho deciso di lavare una sola vota al gg con acqua. Anche perchè rischiavo d arrossarmi al solo contatto con la mia urina, non più abituato a quel minimo di flora batterica amica e nemica che cmq è presente appena vai in bagno.

                  Commenta


                  • #10
                    Ho saputo, anche da alcune mie amiche, che lavandosi nell parti intime molto spesso, sono a volte più soggette ad infezioni ed alle irritazioni.

                    Il sapone per l'igiene intima interna dovrebbe essere scelto con cura, magari consigliato dal dottore. Io nn bado molto alle pubblicità, ma ho scelto, ad es, il sapone per la doccia dopo averne provati alcuni ed aver trovato quello con l'odore migliore pur rimanendo molto delicato per la pelle.

                    Saponi acidi (ph < 5) o basici (ph > 7) sono comunque usati dai dermatologi in base alle circostanze.

                    Credo che l'infasil, però, sia uno dei migliori, perchè è quello adoperato per i bimbi, che sono sensibilissimi.

                    Spero di nn averti confuso :rolley

                    Commenta


                    • #11
                      x ospite giovane

                      ciao ti posso dire che il tuo probblema e normalissimo, ma col tempo non ci farai più caso

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X