annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Donna con figli. Aiuto!!!!!!

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Donna con figli. Aiuto!!!!!!

    Ho una relazione con una donna divorziata con 2 figli. Io sono single. Un bellissimo rapporto. Ci amiamo pazzamente. Il problema che mi opprime sono i suoi figli: ho paura di non accettarli, o che loro non mi accettino, di non sapere come comportarmi, cosa fare, cosa dire, dei problemi che potranno nascere in futuro, ho un casino in testa e un sacco di dubbi! Pensavo di trovare conforto parlandone con i miei genitori, ma è stato ancora peggio!!! Per loro lei mi sta semplicemente imbrogliando, sta approfittando di me, mi sfrutterà, mi sta raccontando un sacco di balle solo per "fregarmi". Per loro una donna divorziata con figli dovrebbe rimanere cosi, non dovrebbe piu desiderare un uomo, e se lo fa è perchè ha uno scopo ben preciso. Io sto impazzendo, mi sono sorti un casino di dubbi, sono arrivato persino al punto di pensare che i miei hanno ragione, ma non posso credere che lei mi stia semplicemente imbrogliando e si approfitti di me. Ma i dubbi mi rodono dentro, un giorno penso di continuare, il giorno dopo vorrei dirle che abbandono tutto. Mi sento una me**a. AIUTOOOOOOOOOOOO!!!! !!!
    C'è qualcuno che ha avuto un'esperienza simile e mi puo aiutare?????
    Grazie infinite!!!!!

  • #2
    Vi prego qualcuno mi aiuti!!!
    Sto malissimo....

    Commenta


    • #3
      con attenzione ma i tuoi mi paiono esagerati

      Una donna sola con2 figli ha sicuramente bisogno di affetto appoggio
      e conforto.
      Che vada cercando di fregare ragazzi mi pare strano... a meno che tu
      non vada ostentando ricchezze invidiabili.

      Coi suoi figli semplicemente vedi come va, credo sia meglio non
      forzarti ad essere qualcosa di diverso da te stesso.

      Ovviamente sono una parte di lei e ad un certo punto devi provare
      a vedere come ti rapporti con loro.

      con tranquillità.
      La vita è quello che capita.
      Lascia che capiti!

      Commenta


      • #4
        Ma quali sono i tuoi rapporti con loro adesso ?
        Comunque non farti problemi sull'essere fregato e spiega ai tuoi che non è una prerogativa dei separati/divorziati....
        Tutto fuorchè il dolore.....

        Commenta


        • #5
          Chiaramente non è che mi aspettavo che mi stendevano il tappeto rosso, posso capire la loro reazione, ma sentirsi dire certe cose fa veramente male.
          Ho dentro di me un peso insopportabile che mi opprime ogni giorno sempre di piu e non so fino a quando ce la farò....

          Commenta


          • #6
            qual' è la loro età ? chi non ti ha steso il tappeto ? i figli o i tuoi ?
            Tutto fuorchè il dolore.....

            Commenta


            • #7
              E che differenza di età c'è fra te e lei? Non è che siete la classica coppia le più vecchia e te troppo giovane?

              Commenta


              • #8
                ti dirò...mia madre è separata da ormai 3 anni è sta con un altro...i figli siamo 2 eppure nn c'è alcun problema.
                Qll che devi fare è:
                1)Fai capire che non potrai mai sostituire la figura paterna....
                2)Non impedire in alcun modo la loro crescita viziandoli
                3)Sii buono ma nn troppo
                4)Capisci i loro interessi e cerca(ogni tanto) di renderli contenti
                5)Cerca di essere un amico non un genitore,in quanto non ti accetteranno mai come tale
                6)Anche la tua compagna deve aiutarti in ciò per cui chiedile di parlare ai suoi figli per fargli comprendere la sua nuova situazione.
                7)Non entrare di botto nella vita dei suoi figli...fallo con molta lentezza e delicatezza
                non si accorgeranno di cosa stà succedendo.

                Commenta


                • #9
                  hai sbagliato solo a parlarne coi tuoi

                  Loro non possono esserti di aiuto... a meno che non siano esseri superiori.

                  Pensandoti con una donna che ha già 2 figli automaticamente
                  ritengono che non ne vorrà più, quindi non potrai dar loro dei nipoti.

                  Una cosa del genere, quasi sempre, innesca pensieri irrazionali.

                  Solo tu devi affrontare la situazione, capire cosa provi veramente
                  e darti una strizzata ai cogl....ni per spremer fuori l'uomo.


                  per il resto quoto in pieno maverick
                  La vita è quello che capita.
                  Lascia che capiti!

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie a tutti per le risposte!!!!

                    Allora...io 34 lei 36
                    Volevo dire che non mi aspettavo il tappeto rosso dai miei genitori, capisco la loro reazione, ma sentirsi dire certe cose...

                    I figli di lei non mi conoscono ancora e io non so cosa fare...un conto è avere un figlio e crescerlo...un conto è trovarsene 2 all'improvviso...

                    Commenta


                    • #11
                      Innanzitutto presentati ai figli come un loro amico e rifiuta l'autorità nella maniera più assoluta, poi siccome hai una certa età smettila di aspettare la pacca sulla spalla per fare qualcosa..
                      Tutto fuorchè il dolore.....

                      Commenta


                      • #12
                        Hai 34 anni e credo sia giunto il momento di fare un po' con la tua testa.
                        Il fatto che sia divorziata con 2 figli non vuol dire necessariamente che sia una donna " poco affidabile" a priori.
                        Che cosa ti aspetti tu dal rapporto con lei ?
                        Nel senso , vivere con lei e creare una famiglia o vivere una storia, come va va ?
                        Se è il primo caso , il tuo cuore deve essere abbastanza " grande" e "profondo" da accogliere anche i suoi figli ( e penso che questa sia la tua strada o non ti verrebbere tutti stì dubbi).
                        Nel secondo vivi la storia con lei e basta, ma non "entrare" nella sfera della sua vita familiare se pensi che in un modo o un'altro potresti uscirne.
                        Per quanto sentirsi dire certe cose, mi ricordo che quando dissi ai miei che mi sarei sposato ad aprile con la mia attuale moglie ( siamo sposti dal 90' con 2 figli ) mi chiesero se l'avessi messa in cinta ( stavamo insieme da 8 mesi).
                        Non era chiaramente così, ma da quel momento capiì che dovevo prendermi le miei responsabilità e che ero una persona adulta che avrebbe accettato nel bene e nel male le sue scelte.
                        Avevo 24 anni, ma prima o poi nella vita bisogna , con un po' di sofferenza e dolore , crescere.

                        Commenta


                        • #13
                          Avete tutti ragione...forse non ho il coraggio di affrontare la realtà.
                          Io con lei sto veramente bene, ho sempre desiderato una donna con cui potermi confidare, parlare di tutto e con lei è cosi. Non riesco a credere che lei mi stia prendendo in giro... abbiamo anche parlato dei bambini e le sue risposte sono state che io non dovro fare il padre e che ci sarà sempre lei ad aiutarmi. Eppure io adesso ho quel chiodo fisso in testa che mi rode, che lei mi stia abbindolando....ma perchè mi vengono questi pensieri? Mi sento uno stro**o a pensare questo...forse sono io da ricoverare...

                          Commenta


                          • #14
                            Ma non è che tu hai una fifa blu ?
                            Tutto fuorchè il dolore.....

                            Commenta


                            • #15
                              Eccerto che ho fifa...leggi all'inizio...altrime nti non avrei cercato aiuto.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X