annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Il VERO piacere per il tuo uomo (trattato)

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Il VERO piacere per il tuo uomo (trattato)

    Dietro pressanti richieste divulgo questo TRATTATO che avevo pensato di mantenere segreto sino alla fine dei miei giorni!

    Fate distendere supino il vostro nudo maschio sul letto e legatelo per i polsi e le caviglie in posizione a X alle gambe del letto. Se non avete un letto ad acqua, in alternativa al legarlo potete anche inchiodarlo. La fune deve essere un tagliente filo di nylon!
    Iniziate il trastullo ed il sollazzo del suo membro fino a portarlo alla sua massima erezione (a voi la scelta del sistema usato per la bisogna) dopo di che fissate uno stretto anello di puro lattice orticante alla base del membro per evitare che il sangue defluisca e l'attrezzo si afflosci.
    Nel momento in cui e' piu' duro di Bossi comunicategli a brutto muso che prima di lui siete state la mascotte del terzo battaglione degli alpini della Julia e che era vostro compito "alzare il morale" della truppa. (potete usare la parola "promiscua" a vostro piacimento, lo ferira' a morte).
    Secondo le statistiche redatte recentemente nel Burkina-Faso e pubblicate su cronaca vera, il 37.2 si ammosciera' come il cerone di Berlusconi sotto i riflettori....... segue

  • #2
    Trattato parte 2

    Molti dei restanti abili, tuttavia, sara’ ancora piu’ eccitato dalla vostra promiscuita’ e vi inserira’ nel 90% delle donne dei suoi sogni. Per loro, abbandonate la stanza e abbigliatevi come segue:
    Scarpa nera con tacco a spillo altissimo con finale in metallo lucido
    Calza nera a rete autoreggente
    Minigonna di similpelle scricchiolante nera
    Guepierre nera con lacci intrecciati sul davanti (era il mio abbigliamento la prima notte di nozze)
    Presentatevi innanzi a lui e vedrete il suo membro diventare ancora piu’ grosso e cianotico.
    Sedetevi a gambe aperte sulle sue cosce, inarcatevi all’indietro e sfilatevi le scarpe. Piegandovi sensualmente in avanti avvicinate le scarpe al suo naso e, dopo avergliele fatte annusare, infilategli i tacchi nelle orecchie lasciando le scarpe con la punta rivolta all’insu’ affinche’ somigli a fratel coniglietto.

    Commenta


    • #3
      Trattato parte 3

      Ora iniziate a sfilarvi lentamente il corpetto. Via quello togliete le calze una per una e per finire, proprio quando lui si sente esplodere, strappatevi di dosso con violenza la minigonna mostrando il mutandone ascellare che avevate precedentemente indossato a tradimento e attraverso il quale si intravede chiaramente la forma del pannolino per mestruazioni taglia super assorbente.
      Il 61.12% degli uomini (da sommare al precedente 37.2%) crollera’ psico/fisicamente, ma il membro, sempre sorretto dal legaccio a strozzo, rimarra’ saldo ed immobile come Andreotti nel parlamento Italiano.
      Per la restante parte, ancora in grado di reggere la situazione, toglietevi il mutandone, accosciatevi molto lentamente sopra al di lui ammennicolo, lasciate che la punta del glande percepisca inequivocabilmente il vostro calore dopo di che ritraetevi di scatto dicendogli: “tesoro, e’ troppo grosso e resterei “slargata” per tutto il resto della vita; nun se po’ fa’”. A questo punto anche l’ultimo dei mandinghi sara’ crollato per cui, sia che il vostro maschio appartenga alla prima o alle seconda o alla terza percentuale, avvicinatevi al suo orecchio e, mentre slegate il filo di nylon intorno all’ormai necrotico pisello, sussurrategli: “pero’ ti voglio bene come amico”.
      FINE

      Commenta


      • #4
        Clap Clap Clap......
        Tutto fuorchè il dolore.....

        Commenta


        • #5
          bravoooooooooooooooo oooooooooooooooooooo o
          complimentiiiiiiiiii

          bis bis

          cotto sei troppo forte

          Commenta


          • #6
            veramente eccezzionaleeeeeeeee ee

            chissa che in questo modo la mia LEI si risvegli dal suo (ehm, ehm) torpore sessuale?
            Un uomo senza amore è un uomo che vive morendo.

            Commenta


            • #7
              buongiorno .............e buonasera

              Commenta


              • #8
                non sono del tutto daccordo dottore...

                perchè avrei pensato a tecniche e pratiche alternative probabilmente
                più efficaci.....ma


                ma la frase finale! .... "ti voglio bene solo come amico!"
                ma questo è......
                è....

                è troppo sadico!
                La vita è quello che capita.
                Lascia che capiti!

                Commenta


                • #9
                  Dingo, ma come, proprio tu non hai recepito il messaggio di piacere sadomaso emesso dal trattato?
                  OK lei le dice quella frase che prima o poi e' toccata a tutti noi maschietti (non voglio nemmeno ripeterla) sventrandoci come le cinture degli uomini-bomba palestinesi e "spetasciandoci" nell'intimo come un road train puo' fare con un canguro.
                  Ma il culmine del piacere per l'uomo qual'e'? E' che c'ha le scarpe piantate nelle 'recchie per cui non la sente. Piu' libidine di cosi'!

                  Provare per credere

                  Commenta


                  • #10
                    perchè non scrivi un libro sui piaceri sessuali?
                    molti uomini dovrebbero ringraziarti stasera!!!!

                    Commenta


                    • #11
                      Cotto cotto cotto!
                      Sii come le onde del mare che pur infrangendosi contro gli scogli hanno la forza di ricominciare....

                      Commenta


                      • #12
                        Ma Te Le Sogni La Notte

                        Commenta


                        • #13
                          x kangu e le atre

                          "Ma Te Le Sogni La Notte"?
                          No, Kangu, di notte mi sogno sweet, crisi, lau e tutte le altre che mi amano

                          Sto preparando le poesie!

                          Commenta


                          • #14
                            Cotto anche io ti sogno ogni notte....che mi scrivi poesie...
                            Sii come le onde del mare che pur infrangendosi contro gli scogli hanno la forza di ricominciare....

                            Commenta


                            • #15
                              Ma!

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X