annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

sensazioni

Comprimi
Questa discussione è chiusa.
X
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • sensazioni

    ciao a tutti,parto già col dire che sò non è una cosa tanto normale quella cosa che v sto x dire.io cioè quando ho rapporti(e ne ho parecchi)non sento mai niente.all'inizio pensavo fosse solo un problema con la mia ex xkè anche lei non sentiva molto e il tutto lo giustificavo con l'inesperienza,ma anche ora dopo tanti altri rapporti dove spesso riesco a far raggiungere l'orgasmo alle ragazze,continuo a non sentire niente!!!cosa posso fare x me??

  • #2
    Ma scusa non raggiungi l'orgasmo? Non hai eiaculazione? In caso affermativo ti consiglierei di farti vedere da uno specialista... in caso negativo puo essere un blocco psicologico magari legato a qualche problema del passato.
    Quanti anni hai?
    Ciao
    lalla

    Commenta


    • #3
      no,forse nn m sono spiegato bene. io l'eiaculazione la raggiungo normalmente senza alcun problema.quello a cui m riferivo è k mentre ho il rapporto con la partner nn provo niente!! cioè,finkè nn raggiungo l'orgasmo nn sento nulla.cmq ho 20 anni. grazie lalla...ciao

      Commenta


      • #4
        Beh allora se raggiungi l'orgasmo non saprei ke dire anke perche so ke l'orgasmo femminile e' ben diverso da quello maschile... sicuramente un ragazzo potra aiutarti meglio!
        Ciao
        lalla

        Commenta


        • #5
          insensibilità?

          Dunque
          tu dici di non sentire nulla, però raggiungi
          l'orgasmo. (In quanto tempo?)
          Quindi l'erezione persiste.
          Ma il contatto con la partner ti da eccitazione
          emotiva e soddisfazione al di là delle sensazioni
          fisiche?

          Una prima traccia viene da questi elementi:
          il tuo corpo reagisce normalmente (erezione ed
          eiaculazione) quindi "sente" gli stimoli.
          Il fatto che non arrivino al tuo cervello fa
          pensare che ci sia un blocco psicologico,
          potrebbe essere dovuto a paure inconsce, o ad
          una educazione pseudoreligiosa per cui il
          piacere è peccato.

          Nel fare l'amore la mente è molto impotante,
          è cio che consente di regolare e controllare
          le reazioni e i loro tempi.
          Permete di dare e ricevere il massimo della
          soddisfazione.
          Purtroppo (per le ragazze) molti fanno in modo
          puramente animalesco senza rispetto per la
          partner. Non tutti però.

          Commenta


          • #6
            ciao diegoman...t cerco d risp nel migior modo possibile a tutte le domande k m hai posto!
            1)la durata della prestazione dipende da ki ho davanti xkè spesso bastano anke soli 5/10 min x raggiungere il primo orgasmo,mentre con altre c metto anke molto d +!! ovviamente la prima prestazione è la + rapida xkè poi + volte lo faccio e + tempo c metto x riavere l'eiaculazione!
            una volta sn arrivato anke a quasi 5 ore e volevo continuare...lei nn ce la faceva+!!
            questo è successo "ovviamente" anke xkè nn sentendo nulla mentre nn lo facevo era come se m stessi solo muovendo e basta!
            2)quindi come puoi vedere l'erezione c'è e persiste!!
            3)cosa intendi x eccitazioni emotive nel contatto col partner?? cmq risp al resto della domanda è proprio qui il punto critico:io nn provo nessuna sensazione fisica durante il rapporto!
            4)dalla tua interpretazione psicologica potrei pensare k c'è appunto qualcosa inconscio k nn so...d conseguenza come faccio a scoprirlo e/o capirlo x risolverlo?
            5)ultimo punto e poi nn t disturbo più: te k intendi con "ruolo molto importante" della mente riguardo la regolazione e controllo dei tempi? cioè,quando fai l'amore a cosa pensi??
            6)x quell'affermazione dell'animale t dò pienamente ragione,anke se conosco ragazze k cercano proprio quel tipo d maschi!
            grazie x tutto e la pazienza.ciao

            Commenta


            • #7
              scusate,nel msg d prima (dove rispondevo a diegoman)nella 6 RIGA ho sbagliato a scrivere xkè c'è un "NN" d troppo k cambia il significato della frase! la frase giusta è questa:

              questo è successo "ovviamente" anke xkè nn sentendo nulla mentre lo facevo era come se m stessi solo muovendo e basta!

              scusate ancora. ciao by-miz-

              Commenta


              • #8
                Ciao MIZ io proverei a nn pensare troppo, a lasciarmi andare conpletamente, perchè la mente condiziona tutte le nostre senzazioni e in modo particolare quelle sessuali, credo che se provi a nn pensare alla prestazione ma al piacere che essa ti dà riuscirai a rimuovere il tuo problema. Ciao

                Commenta


                • #9
                  la mente e il controllo

                  Per un uomo il punto difficile è mantenere
                  l'equilibrio tra l'abbandono alla eccitazione
                  alla sensualità ed il controllo per evitare che
                  la situazione sfugga di mano e l'eiaculazione
                  arrivi anzitempo.

                  Quindi ritengo importante l'attenzione a
                  "sentire" le proprie reazioni (oltre che quelle
                  della partner).

                  Poi a volte quando va proprio per le lunghe
                  e non hai più posizioni da cambiare o c'è
                  poco tempo un'aiuto con la fantasia, immaginando
                  qualcosa di eccitante.

                  Per il resto un pò per volta la sensibilità
                  dovrebbe tornare, prima però devi essere
                  intimamente convinto che il sesso è una cosa sana.

                  Commenta


                  • #10
                    grazie 1000 x la disponibilità!!
                    c sentiamo in qualke altra discussione..ciao

                    Commenta

                    Sto operando...
                    X