annuncio

Comprimi

Regolamento

I PRINCIPI

Il forum di Sanihelp.it è un punto di incontro e confronto, un forum libero, privo di ogni censura preventiva. Questo forum è una comunità di aiuto e supporto reciproco in cui ognuno contribuisce cercando di essere d'aiuto e portando il proprio punto di vista riguardo i diversi temi trattati.

Nel forum ciascuno è libero di esprimere la sua opinione, mantenendo però un atteggiamento di educato rispetto nei confronti delle idee diverse. Il forum è uno spazio civile e gradevole: gli utenti non devono essere intolleranti e aggressivi, ma propositivi e disponibili, moderando il proprio linguaggio e consentendo così di ridurre al minimo l'attività di moderazione.

Lo staff di Sanihelp.it si riserva il diritto di eliminare l'iscrizione al forum, di cancellare discussioni e messaggi senza alcun preavviso.


GLI UTENTI
Gli utenti sono suddivisi in quattro categorie.

- Amministratore:
gestisce il forum in tutte le sue parti, appartiene allo staff di sanihelp.it
- Moderatore:
è un utente che ha il compito di agevolare la vita all'interno del forum, è un punto di riferimento e un valido aiuto per tutti gli utenti.
- Sani All:
gli utenti del forum.
- Utenti Bannati:
un utente bannato può accedere al forum ma non parteciparvi. Si è bannati se non si rispetta il regolamento, il ban può essere imposto per un periodo di tempo limitato o per sempre. Nei casi più gravi può essere bannato anche l'indirizzo IP.

Utenti e reputazione
Ogni 365 giorni di permanenza sul forum si guadagnano 10 punti.
Ogni 10.000 messaggi e 1.000 punti reputazione si guadagna un punto di potenza nell'assegnazione della reputazione ad altri utenti.
Un utente per poter assegnare reputazione deve avere almeno 15 punti e aver scritto 30 messaggi.
In 24 ore si possono assegnare solo 20 punti.
Prima di poter assegnare la reputazione allo stesso utente è necessario assegnarla a 15 utenti differenti.
Reputazione e i commenti non sono anonimi

NICKNAME e FIRMA
Dato l'alto numero di utenti iscritti al forum, tutti i nomi più comuni sono già presenti.
Consigliamo di scegliere un nome particolare che contenga dei numeri e che non contenga trattini, simboli o caratteri speciali.
Per tutelare la privacy personale suggeriamo inoltre di non utilizzare nome e cognome completi all'interno del nickname.

Il nickname e la firma non devono contenere testi offensivi o provocatori, non è inoltre possibile utilizzare come nickname un nome attribuibile a una professione medica se non si è un professionista collaboratore della redazione di Sanihelp.it (es: psicologo, dottore, urologo).
Se si desidera cambiare il nickname è possibile farlo inviando un messaggio privato all'amministrazione (Evoh).

La frase è modificabile autonomamente dal pannello di controllo personale.
Nel caso in cui venga inserito un contenuto non idoneo i moderatori provvederanno ad avvisare l'utente con un messaggio personale.
Se dopo la richiesta di modifica la frase resta invariata, i moderatori sono autorizzati a cancellarla.
Se si dovessero inserire nuovamente contenuti offensivi nella frase, verrà assegnato un ban di almeno 3 giorni.


LEGGI DELLO STATO E INTERNET

Per non incorrere in spiacevoli conseguenze, ricordiamo agli utenti che su questo forum vigono tutte le leggi dello Stato italiano.
Ogni utente è responsabile dei contenuti che pubblica e tutti, utenti, moderatori e amministratori, possono rivolgersi alla Polizia per far rispettare la legge o per tutelarsi.
Tafferugli verbali, consigli e provocazioni non sono considerati reati, i reati sono cose ben più gravi che la coscienza di ciascuno riesce facilmente a identificare.
Vi ricordiamo inoltre che, come cita la locuzione latina: Verba volant, scripta manent.


REGOLE GENERALI

1. Non è permesso pubblicare:
- indirizzi email
- numeri telefonici
- il contenuto di email private e messaggi privati (MP) anche se si è in possesso dell'autorizzazione del mittente
- pubblicare messaggi pubblicitari o link

2. I moderatori hanno il compito di animare e moderare le discussioni e di controllare che nessuno violi il regolamento del forum.
I moderatori potranno ammonire, avvertire, bannare gli utenti che non rispetteranno il regolamento ed editare, spostare, chiudere e cancellare una discussione o un post.

3. Chiunque abbia un comportamento in contrasto con il regolamento del forum potrà veder cancellati i propri interventi ed essere bannato da esso, fino all'esclusione permanente nei casi più gravi. L'esclusione permanente è da intendersi estesa anche a eventuali alias.

4. Gli argomenti dei post inseriti in una discussione devono essere inerenti al tema deciso dall'autore delle discussione. I moderatori possono cancellare o spostare in un altro forum gli interventi che saranno giudicati fuori tema (OT).

5. Un utente che si ritenga ingiustamente sanzionato ha facoltà di chiedere chiarimenti via messaggio privato o email. Nel caso questo non avvenga e vengano creati post e discussioni polemiche, saranno cancellate.

6. Il moderatore NON cancella o corregge discussioni o post su richiesta.

7. Saranno bannati gli utenti promotori di pedofilia e violenza e chiunque faccia apologia di reato. Varrà bannato inoltre chi diffonde dati e informazioni strettamente personali di un'altro utente senza il suo consenso.

8. Sono da escludere gli avatar che rientrino nelle limitazioni del regolamento e con esplicite immagini pornografiche o di anatomia intima.

9. L'autore del post è pienamente responsabile per i contenuti riportati: diffamazioni o violazioni di copyright.

10. Non è possibile per gli utenti effettuare pubblicità all’interno del forum. I post contenenti messaggi pubblicitari verranno cancellati e segnalati come Spam.

11. L'autore di ogni post ha la possibilità di editarlo entro 10 minuti dall'invio. Verificate attentamente i vostri messaggi; passato il termine non sono più modificabili, questo al fine di garantire una coerenza con lo sviluppo degli argomenti.

12. Prima di aprire una discussione in un forum è bene assicurarsi che l'argomento non sia trattato in altre discussioni attualmente attive. Nel caso siano aperte discussioni doppie i moderatori possono decidere di chiuderle e indirizzare gli utenti a quelle già esistenti.

13. Il forum non è una chat, quindi gli utenti non devono intraprendere lunghi botta e risposta con un altro utente, soprattutto se si tratta di questioni personali. Per le conversazioni private devono essere usati i mp o, nel caso di chiacchiere di gruppo, l’apposita sezione “4 chiacchiere”.


COME SCRIVERE SUL FORUM

Il titolo
Il titolo della discussione contiene il tema del messaggio. Deve essere sintetico ma non generico e soprattutto deve essere scritto in italiano corretto, senza abbreviazioni, lettere ripetute o maiuscole dove non necessarie.
Sono da evitare titoli come “Richiesta d’aiuto” o “Problema”.

esempio Titolo:
Cerco ortopedico - piede rotto (giusto)
AAAAAAAAAAAAIIIIIIII IIIUUUUUUUUUUUTTo! (sbagliato)

L'autore del primo post della discussione da l'indirizzo tematico della discussione.
Più il titolo sarà pertinente più la discussione sarà letta da tutti gli utenti del forum.
I moderatori potranno a loro discrezione modificare i titoli ritenuti non idonei.

Il contenuto delle discussioni
Aprire una nuova discussione significa voler condividere con gli altri utenti un problema di salute, chiedere un consiglio o confrontarsi su di un'idea o un'argomento.
Se un utente apre un thread solo per propagandare un'idea, sarà invitato al confronto. Se dopo un primo invito il post non sarà aperto anche alle opinioni degli altri utenti, i moderatori chiuderanno la discussione.

Il contenuto dei post

Gli utenti sono invitati a non scrivere in maiuscolo dove non necessario, poiché il maiuscolo indica che si sta urlando.
All'interno dei messaggi possono essere inserite le Emoticons. Il loro impiego nei topic è affidato al buon senso degli utenti, è consigliabile tuttavia non eccedere nel loro utilizzo.
Il linguaggio all'interno dei post deve essere cortese e rispettoso delle diverse opinioni degli altri utenti.
Nel caso in cui un post contenga linguaggio non adatto alla sezione in cui è contenuto o abbia un contenuto volutamente provocatorio, (atto a far degenerare la discussione o far arrabbiare un utente) i moderatori provvederanno a modificarlo e avvertire l'utente.
Nel caso in cui l'utente persista nel mantenere un linguaggio offensivo o aggressivo dopo il primo avvertimento, riceverà un ban di almeno 3 giorni. Se questo comportamento continuasse anche allo scadere del ban, i moderatori decideranno se bannare nuovamente l'utente in maniera definitiva.
Chi schernisce pubblicamente gli utenti che chiedono aiuto o mette in dubbio la realtà dell'utente e/o della situazione descritta riceverà un'infrazione e in caso avvenga nuovamente un ban fino a 2 giorni.

Citazioni e aforismi
Se si riportano stralci di libri o articoli, citazioni o aforismi all'interno delle discussioni è sempre bene riportare l'autore.
Non è possibile aprire discussioni contenenti esclusivamente citazioni e aforismi, salvo previa autorizzazione via messaggio privato della moderazione.

Sondaggi

Gli utenti dovrebbero evitare di realizzare discussioni di sondaggio: per realizzare un sondaggio chiedere al moderatore della sezione di aprire un thread apposito. Quando si crea un sondaggio è bene motivare chiaramente i quesiti, in modo che non possano essere scambiate per pure provocazioni o scherzi.

Funzione Quote
Quotare un messaggio significa citarlo riportandone una parte. Quotare implica ripetere cose che probabilmente gli altri utenti hanno già letto, va fatto solo quando strettamente necessario. Non è necessario quotare interamente il post precedente al proprio se si intende commentarne solo una frase: è bene mantenere la frase in questione e cancellare il resto.

Come aprire una nuova sezione (forum o sub forum)
Per aprire una nuova sezione o un nuovo forum si deve proporre l'argomento all'amministratore e impegnarsi per farlo crescere.
Per proporre una sezione o un forum è necessario che ci siano almeno due utenti interessati e disposti ad animare e moderare la sezione.
Vedi: Come diventare moderatore?


I MODERATORI e L'AUTO-MODERAZIONE

La base su cui si fonda questo forum è l'auto-moderazione, ogni utente è quindi tenuto a rispettare e fare rispettare il regolamento del forum.
I moderatori sono solo un aiuto in più in caso di bisogno.

Come ci comporta con le violazione ai principi di questo forum e del regolamento?
1. si abbandona la discussione evitando di intervenire.
2. si segnala l'abuso con l'apposito strumento (triangolo con punto esclamativo)
3. la segnalazione appare nella sezione dedicata (visibile pubblicamente)
4. i moderatori leggono la segnalazione, rispondono spiegando come intendono agire e si comportano di conseguenza
5. una volta che il moderatore ha risposto non è possibile ribattere se non tramite messaggio privato.

Nel caso vi sia un utente particolarmente molesto, è possibile non visualizzare i suoi post inserendolo tra i propri utenti indesiderati.

In caso si voglia chiarire una particolare situazione con un utente o un moderatore si comunica con l’interessato tramite messaggio privato, NON attraverso discussioni pubbliche.

In caso di infrazioni al regolamento da parte dei moderatori, è possibile sollevare il problema con il moderatore stesso via messaggio privato. In caso non si giunga a una conclusione civile e si ritenga necessario segnalare il problema, è possibile contattare l'amministratore. (Evoh)
NON è possibile discutere pubblicamente delle dinamiche di moderazione del forum. Le discussioni pubbliche verranno eliminate.

ATTENZIONE:
1 - Lo strumento segnalazioni serve a porre in evidenza gravi infrazioni al regolamento
2 - Un messaggio OT non è considerabile una grave infrazione
3 - Non è concesso utilizzare le segnalazioni per provocare altri utenti, innescare polemiche o flames e infastidire intenzionalmente la moderazione.
4 - Le risposte non sono sindacabili pubblicamente. Se non si è d'accordo è possibile comunicare via mp con il moderatore che ha risposto alla segnalazione. Segnalazioni di segnalazioni o di ammonimenti non riceveranno risposta e saranno cancellate.

Non è possibile segnalare i MP. In caso di gravi attacchi personali effettuati tramite messaggio privato gli utenti possono scrivere direttamente all'amministratore del forum.

Chiunque utilizzi impropriamente lo strumento di segnalazione (come da punto 3) riceverà un primo avvertimento e, nel caso in cui dovesse continuare, potrà ricevere un ban della durata massima di 3 giorni.

Come diventare moderatore?
Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

Il compito dei moderatori è:
- animare le discussioni
- facilitare lo scambio di opinioni tutelando la pluralità dei punti di vista
- accogliere i nuovi arrivati
- far rispettare il regolamento

I moderatori:
- rispettano il regolamento (che vale per i moderatori esattamente come per gli utenti)
- sono liberi di esprimersi nei forum seguendo le stesse linee guida degli utenti (post cordiali, non aggressivi, no flames, no attacchi personali, non mettono in dubbio identità o realtà di un utente, ecc)
- NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum (solo gli utenti possono segnalare)
- possono moderare solo le sezioni loro assegnate



PRINCIPI E LINEE GUIDA DEL MODERATORE

Il caposaldo del regolamento è l'auto-moderazione.
L'intervento dei moderatori deve essere quindi, in ordine di priorità:

- Animare: aprire discussioni, accogliere i nuovi, facilitare lo scambio di opinioni (consentendo a tutti di esprimersi) e aiutare gli utenti a districarsi fra le regole del forum e gli strumenti (fratello maggiore)
- Mantenere la rotta: il moderatore deve far si che le discussioni siano sempre on topic, è lecito chiuderle se si esce fuori tema.
- Moderare: (... e far moderare) i toni
- Mantenere la forma: è importante come si scrive, come si fa un titolo, come si imposta una domanda.

I moderatori di sezione lavorano in squadra e tutte le decisioni devono essere condivise, tutte le discussioni tecniche o inerenti la moderazioni devono avvenire via MP o nella sezione del forum privata e dedicata esclusivamente ai moderatori. Il moderatore non deve mai discuterne pubblicamente.

Il moderatore deve animare e pacificare, quindi non deve essere MAI causare volontariamente problemi e dissidi con gli altri moderatori.
Nel caso in cui un moderatore attacchi pubblicamente un altro moderatore per il suo operato, sarà sospeso per una settimana.
Nel caso in cui un moderatore violi il regolamento e/o agisca contro l'interesse del forum e della moderazione, gli altri moderatori possono segnalarlo nel forum moderatori.
Alla terza segnalazione l'amministrazione risponderà entro 5 giorni alla segnalazione e potrà agire con un richiamo formale, con un ban o con la rimozione dall'incarico.

I moderatori dato l'importante ruolo che ricoprono per la comunità del forum devono essere:
- tolleranti
- disponibili
- leali
- imparziali
- punto di riferimento per gli utenti
- da esempio

Per essere un moderatore è necessario innanzitutto condividere a pieno il regolamento del forum e aderire ai principi e linee guida del moderatore.
Per diventare moderatore si deve inoltrare una richiesta all'amministratore tramite messaggio privato, tale richiesta deve essere circostanziata a una sezione o a un forum in particolare e motivata.
La richiesta di diventare moderatore sarà valutata dall'amministrazione in base alla necessità del forum.
La moderazione è un lavoro di squadra. Il moderatore o i moderatori della sezione che si desidera moderare devono accettare la proposta.

I moderatori devono rispettare il regolamento e sono liberi di esprimersi nei forum, ma NON possono segnalare messaggi in NESSUN forum e devono moderare solo le sezioni loro assegnate.
Solo gli utenti possono segnalare, se un moderatore riscontra violazioni nella sezione di sua competenza non segnala ma agisce.
In caso un moderatore noti situazioni particolari in una sezione di un altro moderatore, deve limitarsi a segnalarla tramite messaggio privato.

Se un moderatore dovesse mancare dal forum per più di un mese senza aver comunicato la sua assenza in precedenza, verrà rimosso dal suo incarico.

Regolamento segnalazioni e ban
La sezione dove saranno postate le segnalazioni sarà leggibile a tutti.
Solo i moderatori potranno scrivere in risposta alla segnalazioni
Alla segnalazione di un utente risponde il moderatore della sezione interessato scrivendo come intende agire e motivando proprie decisioni. (può anche decidere di non fare nulla, ma va scritto!)
Nel caso si decidesse di bannare l'utente, verrà scritto direttamente in risposta alla segnalazione e sarà visibile a tutti.
Non saranno poi concesse repliche in risposta al moderatore. Se ci saranno domande/dubbi/problemi andranno gestiti tramite i mp.

Nel caso che la decisione di bannare l’utente derivi non da una segnalazione ma da un ragionamento fatto con altri moderatori, il moderatore deve notificare il ban con un post nel forum moderatori.
Quando si banna un utente è OBBLIGATORIO segnalare la motivazione.



CANCELLAZIONE
Se si desidera cancellare la propria utenza dal forum, è sufficiente inviare un messaggio privato all'amministratore del forum (attualmente Evoh) E una a mail a [email protected] utilizzando la mail d'iscrizione al forum e indicando il proprio nick e la volontà di essere cancellati.
Visualizza altro
Visualizza di meno

prima volta

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • #16
    trovo pazzesco che si parli tanto di sesso ovunque e poi ci siano dei 3D come questo in cui c'è chi sostiene che una donna che lo fa la prima volta con uno che ha il pene largo poi ne rimane dilatata perennemente..
    se fosse cosi, quando una donna partorisce ha finito di godere per tutta la vita

    Commenta


    • #17
      Originariamente inviato da Ospite
      mi sembra di sentire discorsi un po' assurdi qua sopra...
      il tessuto perivaginale è tessuto elastico: come tutti i tessuti elastici si allunga (e pertanto nel caso della vagina si allarga) e poi torna nella sua condizione basale, senza alcuna modificazione. Solo in caso di "rottura" dei ponti presenti all'interno delle fibre del tessuto elastico si ha un allungamento di tali fibre e pertanto, in caso di una struttura cavitaria, una maggior larghezza della cavità. Per avere una tale evenienza ci vuole ben più di un pene.
      La "larghezza vaginale" è una caratteristica anatomica specifica di ciascuna donna e non dipende dalla "dotazione" di un eventuale suo partner (che che ne pensino i superdotati).
      Pensando al tessuto elastico vi ricordo che dalla vagina ci passa anche una cosa chiamata "bambino" e sfido qualcuno di voi a sostenere che poi ad una donna resta una vagina grande in quel modo!
      Quoto

      Non sempre vagina larga = molto usata.

      Come il pene, anche l'apparato genitale femminile varia molto da persona a persona, come dimensioni, colori, forme etc

      Quindi mi pare un pò pretestuoso e pure errato credere di capire se una è naviagat o meno solo da certe "dimensioni".
      Ovviamente ciò non esclude che in alcuni casi possa anche essere così, ma vai a saperlo in quali ...

      Commenta


      • #18
        Dato di fatto...dopo il parto...oppure se una vagina viene penetrata da un pene di grandi dimensioni dopo tempo i tessuti tendono a quella forma..cioe' si dilata..dopo il parto la vagina resta dilatata x un certo periodo di tempo...tornando pian piano allo stato originale..(prima del parto) ma non tornera MAI com'era prima...restara' sempre un po' piu' dilatata..

        Commenta


        • #19
          Questa storia secondo cui una donna che ha avuto molti rapporti o con superdotati abbia la vagina + dilatata sa tanto di legenda popolare...I tessuti sono elastici,la natura ha pensato a tutto....X quanto mi insegna la mia esperienza le cose non stanno come qualcuno sostiene: Mi è capitato di vederne + o meno larghe e questo non sempre (anzi quasi mai) ha coinciso con il numero dei partner avuti dalla donna o con le dimensioni dei peni "ricevuti".....Parli amo comunque di uomini e non di cavalli xche' altrimenti si dovrebbe ricorrere alla chirurgia x far tornare le cose a posto! L'unica differenza l'ho trovata tra una vergine e una non....ma questa è un'affermazione scontata!

          Commenta


          • #20
            Alex73m parlavo di oggetti molto molto gandi....un pene grande non fa la differenza....mi associo a molti di voi e al parere dell'Ospite medico....
            P.S. Secondo me tu hai il complesso del pene....

            Commenta


            • #21
              x il tipo ossessionato dalle dimensioni

              allora per come la pensi tu una donna che ha avuto un figlio dovrebbe avere una specie di buco nero in mezzo alle gambe??? ahhhh ho capito se una donna partorisce per te è una gran ***** .... mah che razza di stronzate che cacciano le persone!!!

              Commenta


              • #22
                Da cosa dipende allora?

                Sono ignorante, lo ammettto, perchè pensavo che la frequenza dei rapporti rendesse i tessuti più elestici. Di fatto, quando ho avuto i primi rapporto con una nn vergine , ma in "pausa" per un pò, mi facevo un pò male. Penso, però, potesse dipendere da una n perfetta lubrificazione di lei a seguito del suo coinvolgimento emotivo.

                Domanda medica, allora. Da cosa dipende l'allargamento? E' una perdita d'elasticità analoga al seno non più prospero o i fianchi nn più tonici?

                Commenta


                • #23
                  Si i tessuti diventano più elastici, ma poi ritornano normali....

                  Commenta


                  • #24
                    >Pensando al tessuto elastico vi ricordo che dalla vagina ci passa anche una cosa >chiamata "bambino" e sfido qualcuno di voi a sostenere che poi ad una donna resta >una vagina grande in quel modo![/QUOTE]

                    Guarda che e' universalmente acclarato che nella stragrande maggioranza dei parti la vagina rimane deformata.
                    Vatti a leggere Masters e Johnson, i piu' autorevoli sessuologi che ci siano.

                    "Dalla ricerca condotta da Masters & Johnson* su 100 donne nullipari (che
                    non hanno mai partorito), è risultato che il condotto vaginale, in fase
                    dinon stimolazione, aveva le dimensioni di 2 cm. di diametro e di 7-8 cm.
                    di lunghezza interna.
                    In fase di eccitazione le misure cambiavano per la dilatazione, fino a
                    raggiungere
                    la lunghezza di 9,5-10,5 cm. e la larghezza della parte più interna di
                    5,75-6,25
                    cm. di diametro (come fosse un palloncino stretto all'ingresso e molto
                    dilatato
                    in fondo). Nelle donne che hanno partorito le dimensioni interne aumentano."

                    Vuoi qualche altro riferimento?

                    Commenta


                    • #25
                      Childbirth & Sexual Dysfunction - Understanding and Preventing
                      >
                      > What Sexual Problems Can Occur After Childbirth?
                      >
                      > a.. Changes to the Vagina or Perineum.Perineal injuries can increase
                      >the risk of sexual pain after childbirth, and are sometimes preventable.Widening
                      >of the vaginal entrance, due to stretch and separation is actually a very
                      >common anatomic change after childbirth. And for most women, it poses
                      no
                      >problem.But for some, the vagina becomes extremely 'loose', and intercourse
                      >is simply not enjoyed in the same way for either partner.Many women who
                      have
                      >noticed this problem are reluctant to tell their doctor, unaware that there
                      >are effective solutions.
                      > b.. Sexual Effects of Incontinence and Prolapse.Pelvic prolapse,
                      >urinary incontinence and anal incontinence can each have a negative impact
                      >on sexual identity and functioning."Coital Incontinence" refers to the
                      actual
                      >leakage of either urine or stool during sexual intercourse, or even sometimes
                      >during orgasm.It is reported by up to 21% of women surveyed in a urogynecology
                      >practice, with 72% of these women reporting adverse effects on their sexual
                      >function.

                      Commenta


                      • #26
                        Q: For the past few years my husband refuses to sleep with me. Every
                        night
                        it is the same old story: he falls asleep watching television and spends
                        the night on the couch. This began shortly after I gave birth. We resumed
                        intercourse after my vagina healed sufficiently, but that lasted only for
                        a month or so. I don't know what the problem is. Otherwise, I have a
                        great
                        relationship with my husband. He doesn't use drugs or alcohol, and I know
                        he's not cheating on me because he works out of our house so I always know
                        where he is. He still has a sex drive because I sometimes see him masturbating
                        when I walk into the bathroom when he's in the shower. I don't have any
                        big stretch marks, I lost all of the weight I gained during pregnancy,
                        and
                        I work out regularly to keep myself in shape so that can't explain why
                        he's
                        evidently repulsed by me. One of my friends thought he may have the *******/Whore
                        Syndrome, but I really don't think so. We saw a counselor several times
                        at my insistence, but my husband never revealed just what is going on in
                        his head to explain why our sex life is a big zero. I've read all the
                        usual
                        explanations for why men lose interest in sex after childbirth (such as
                        wives
                        ignoring their husbands), but none of them seem to apply to our situation.

                        Commenta


                        • #27
                          He still says he loves me, but it obviously seems more like the love of
                          a brother for a sister. Do you have any insight as to why he's acting
                          the
                          way he is? Pamela

                          A: Let me summarize this to put it into perspective: you have a husband
                          with an apparently intact libido who isn't having an affair, doesn't otherwise
                          manifest disaffection from you, and he "tried out" sex for a month before
                          giving it up? This is not one of the Great Mysteries of the Universe.
                          The
                          most likely explanation is that he found sex after childbirth much less
                          pleasurable
                          than it once was. This commonly results from vaginal stretching and tearing
                          during delivery. This affects some women far more than others. A few
                          lucky
                          women seem to emerge unscathed by vaginal delivery, but most experience
                          some
                          permanent dilation of the vagina that reduces sexual pleasure for both
                          partners,
                          but men seem to be more finicky and sensitive to this change than women.
                          It isn't that uncommon for a woman's vagina to be so stretched by childbirth
                          that men find it very difficult to obtain a gratifying level of pleasure
                          from intercourse. I've heard some men complain to me that they sometimes
                          have difficulty telling whether or not they're still inside the vagina
                          because
                          it is so loose.

                          Commenta


                          • #28
                            May I let you in on a little secret, ladies? Judging
                            by
                            how often I've heard men discussing this problem, men seem to have no difficulty
                            discussing it with other men. However, this is something than most men
                            find
                            almost impossible to discuss with their wives. Even if you can appreciate
                            how uncomfortable a typical man is if he even thinks about bringing up
                            his
                            dissatisfaction with his wife's weight, you probably have no idea how utterly
                            impossible it is for most men to discuss such a sensitive and potentially
                            hurtful issue as dissatisfaction over vaginal tightness. Many people are
                            uncomfortable discussing any sexual problems with their partners, and men
                            may be hesitant to discuss vaginal tightness because it may make them seem
                            shallow. However, I don't think that it is shallow for anyone to not want
                            to be shortchanged on life's greatest pleasure. Therefore, it is unreasonable
                            to blame men who are dissatisfied by this problem. Sweeping this problem
                            under the rug won't solve it, so what will? Men often aren't great communicators,
                            and it is sometimes easier for a man to keep silent, stew over his disappointment,
                            and chase after another woman instead of having the courage to discuss
                            this
                            problem with his current partner. Ironically, men who truly love their
                            partners
                            may not want to discuss topics that they feel might emotionally wound their
                            loved one.

                            Commenta


                            • #29
                              HenceHis choice to sleep on the couch likely results from the fact that he doesn't
                              want to take the risk that you might initiate intercourse. For him to
                              break
                              off your advances would require some direct refusal that he might find
                              uncomfortable,
                              whereas if he sleeps on the couch that is a very passive and easy way to
                              say no.

                              My advice for you is to see your gynecologist and ask him for his opinion
                              on whether or not your vagina is too loose. Don't assume that your doctor
                              would have already mentioned this even if he'd noticed it, because doctors
                              are usually trained to not point out a problem unless it may be serious.
                              For example, if a doctor noticed that a man had skin cancer and did not
                              mention it to the patient, that would be a serious mistake. In contrast,
                              if a doctor noticed that a man had an unusually small penis, the doctor
                              certainly
                              would not comment upon this unless the patient first broached the subject.
                              Similarly, a doctor would be remiss for telling a woman that she had a
                              loose
                              vagina unless she specifically inquired about that. I've performed pelvic
                              exams on many women who had loose vaginas (some of whom had never given
                              birth),
                              but I never told them how tight they were unless they first asked me.
                              A
                              woman with a loose vagina may have a husband with a large penis, so her
                              vagina
                              may be just the right size for him.

                              Commenta


                              • #30
                                If you want an immediate improvement in subjective tightness during intercourse,
                                you can use a vaginal wedge, as I discuss in my book.

                                Some people think that Kegel's exercises can completely correct childbirth-induced
                                vaginal loosening. In some cases, that is true. However, in most cases
                                - Kegel's or no Kegel's - there is a noticeable laxity of the vagina after
                                delivery. Surgery may be the only way to undo the damage. I understand
                                that some women feel an emotional compulsion to give birth vaginally, but
                                vaginal childbirth can cause problems other than vaginal loosening. The
                                following excerpt from Fascinating Health Secrets discusses some of these
                                problems:

                                Want to maximize the intelligence of your child? Deliver by C-section
                                rather
                                than vaginally. For a variety of reasons, some children born through vaginal
                                delivery have compromised oxygen delivery for variable periods of time.

                                This can be enough to cause some degree of mental deterioration. Only
                                rarely
                                is this pronounced enough to warrant a label or diagnosis such as "cerebral
                                palsy" or "mental retardation." If the child was otherwise destined to
                                have
                                a superior I.Q. and sustained some degree of hypoxia (low oxygen) during
                                delivery, this might only reduce his I.Q. from 140 to 100. Since 100 is
                                by definition normal or average, it is difficult to retrospectively appreciate
                                the tragedy which occurred during the birth of this child.

                                Commenta

                                Sto operando...
                                X