annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

L'importanza della circonferenza del pene

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • L'importanza della circonferenza del pene

    Nuove tecnologie: derma suino per un pene piu' grande

    Oggi la richiesta di un intervento che possa migliorare l'aspetto estetico-funzionale del pene è progressivamente aumentata rispetto al passato: sono infatti sempre più numerosi i maschi preoccupati di non avere adeguate dimensioni del pene. Tuttavia per gli uomini il discorso sulla grandezza del pene rimane ancora un tabù e anche una semplice visita andrologica diventa motivo di vergogna per un gran numero di loro.

    "Tra le patologie genitali maschili quella delle dimensioni del pene è una delle più delicate poiché entrano in gioco complesse dinamiche psicologiche. Sono spesso le donne a spingere il proprio uomo verso la sala operatoria poiché per loro il calibro del pene è della massima importanza senza contare il problema del confronto con i partner precedenti - ha affermato questa mattina a Roma il prof. Giovanni Alei, Chirurgo e Andrologo Docente di Urologia alla Sapienza di Roma E, nel corso dell'incontro di presentazione del 7° Congresso Nazionale della Società Italiana di Chirurgia Genitale Maschile che sarà da lui presieduto e che inizierà domani a Roma (Jolly Hotel Vittorio Veneto).

    (continua)

  • #2
    "Il 60% dei soggetti che richiedono un intervento sia di ingrossamento che di allungamento - ha continuato Alei - hanno effettivamente un pene di dimensioni ridotte ma a volte lo richiedono anche individui che rientrano nella normalità per cui, con l'aiuto di un psico-sessuologo, si deve appurare se hanno disturbi psicologici che si basano su carenze fisiche.

    Da cinque anni - ha aggiunto - negli Stati Uniti si effettua la falloplastica di ingrandimento applicando intorno al pene il derma umano liofilizzato prelevato da donatore; ora, invece, stiamo sperimentando in Italia anche l'utilizzo del tessuto preso dal maiale, che risulta compatibile con l'uomo. L'uso del derma suino, che ha 1-2 millimetri in più di spessore rispetto a quello umano, reso acellulare e privo del suo patrimonio genetico per evitare il rigetto, può aumentare la circonferenza del pene del 25% . Preparato in USA e importato in Italia, questo tipo di derma è malleabile e può essere usato senza preventivi test, con una tecnica particolare.

    E' questa una evoluzione rispetto ai primi tentativi per incrementare la circonferenza del pene che consistevano in iniezioni di grasso al di sotto della fascia cutanea e davano scarsi risultati, poiché il 50-90% del grasso iniettato veniva assorbito entro un anno circa e inoltre si potevano verificare complicanze come formazione di noduli, asimmetrie, curvature del pene e migrazione del grasso a distanza."

    Commenta


    • #3
      Quello che mi scazza e che se tutti cominciano a farsi allungare e allargare il pene, avremo tutte le donne che verranno slargate; e coloro che vogliono tenersi il proprio pene com e anche se corto o piccolo si ritoveranno sempre piu in difficolta (psicologicamente e non).
      meglio avvontentarsi di quello che si ha e fare operazioni solo se veramente necessario.

      Commenta


      • #4
        ausili ditali

        io dico la mia ... ben sapendo di aver un prob di larghezza.
        dunque,innanzitutto se l'uomo fa kegel, ossia esercita il muscolo pc lo stesso permette erezioni piu dure e verticali e quindi una sensazione di maggiore grandezza (presumo che un pene largo ma smoscio faccia sentire meno di uno magari un po meno grande ma molto piu duro, o comunque l'handicap viene meno).

        punto secondo me essenziale:stimolare in altro modo la donna.è vero che magari lei sente meno ma se la si stimola analmente con le dita (1 o 2)e si riescono a spingere anche in profondità ecco che succede questo:
        1)le dita fanno pressione sull'antro vaginale e quindi aumentano le sensazioni vaginali per il movimento del pene
        2) le dita dietro causano orgasmi molto forti

        e poi perchè non pensare che chi ha il pene grande:
        - fa piu fatica a trovare donne disponibili a rapporti anali
        - non riceve sesso orale bene cosi come chi lo ha magari piu smilzo

        dai ragazzi!
        svizzi

        Commenta


        • #5
          Beh con questo cosa hai voluto dire? Ciò che hai riportato dimostra solo che c'è molta gente con problemi psicologici e quello che è ancora più grave è che un medico, per fini puramente di lucro, incita le persone a servirsi della chirurgia.
          Ci sono molte persone che non riescono a convincersi della differenza tra ideale e reale e che bisogna far aderire l'ideale al reale e non viceversa, poiché il corpo non ha la stessa elasticità della mente.

          Commenta


          • #6
            bel discorso ma..??????????

            Commenta


            • #7
              io mi sono operato

              io mi sono operato per aumentare la circonferenza del pene e del glande. non dico il nome del chirurgo per non fare pubblicità. mi sono state inseriti sue emicilindri in materiale biocompatibile ai lati del pene. la circonferenza dovrebbe aumentare del 30% in flaccidità e del 20/25% in erezione.
              ora sono nella fase postoperatoria quindi non posso pronunciarmi sul buon esito dell'intervento, ci vorrà un pò. spero vada tutto per il verso giusto, vi terrò informati. ciao.

              Commenta


              • #8
                Tienici informati, sia sui risultati in allargamento sia sul fatto se accusi problemi di sensibilita' ed erezione.

                Commenta


                • #9
                  x Alex73m

                  Si era capito che le tue misure non erano il massimo... ma che volessi anche sottoporti a un intervento per ingrandirlo.... :-)

                  Commenta


                  • #10
                    che noia sempre a parlare di grandezze, di larghezze e di lunghezze!!!!!!!
                    ma chi se ne importa!!!!!!!! ci sono ragazze che lo preferiscono più piccolo, e poi il sesso si fa con la persona non con il suo pene.

                    Commenta


                    • #11
                      ragazzi lo sapete cosa dice un detto popolare?? "meglio corto ke attappa ke lungo ke ci sciacqua!" fate vobis!

                      Commenta


                      • #12
                        Originariamente inviato da tuttocervello
                        Beh con questo cosa hai voluto dire? Ciò che hai riportato dimostra solo che c'è molta gente con problemi psicologici e quello che è ancora più grave è che un medico, per fini puramente di lucro, incita le persone a servirsi della chirurgia.
                        Ci sono molte persone che non riescono a convincersi della differenza tra ideale e reale e che bisogna far aderire l'ideale al reale e non viceversa, poiché il corpo non ha la stessa elasticità della mente.

                        Sicuramente in parte le problematiche psicologiche e i fini di lucro fanno parte di questa tematica, ma dobbiamo anche essere sinceri e ammettere che -almeno per alcune donne- le dimensioni sono importanti, sopratutto in circonferenza. Per l'uomo è solo una cosa di autostima, e di confronto da spogliatoio. Ma a volte non è sufficiente essere dotati o superdotai per sentirsi superuomini..E ve lo dice uno che lì sotto è stato non fortunato ma di più,
                        ciao a tutti
                        MaX

                        Commenta


                        • #13
                          Chirurgia... vota SI per aumentare le dimensione del portafoglio degli andrologi!!

                          E' vero il discorso di Alei, ma il discorso non è completo...
                          La circonferenza risulta essere effettivamente importante solo quando ci si discosta fortemente dal range di normalità.
                          Si parla di pene effettivamente sottile solo se il pene in erezione presenta una circonferenza INFERIORE ai 7/9 cm , equivalente ad un diametro inferiore a circa 2.5cm... solo in questo caso si dovrebbe pensare alla chirurgia.
                          Seconda cosa è vero che qualche ragazza si lamenta delle dimensioni del pene del proprio partener... ma spesso i problemi stanno altrove, e la critica è solo per colpire il maschietto su un argomento di cui sicuramente è molto permaloso. Va considerato comunque che ad avere problemi sessuali non sono solo i maschietti, ma a volte (o forse spesso) anche le femminucce hanno i loro problemi... solo che si vedono...molto meno!!!
                          In ogni caso la vagina di una donna realmente eccitata tende ad adattarsi al pene che la penetra.
                          Scrivevano i celebri sessuologi americani Masters&Jhonson: "la vagina non è un mero buco da riempire... l'idea che le dimensioni siano determinanti per il piacere sessuale è alquanto erronea".
                          La chirurgia va fatta solo quando si hanno effettive necessità... e rivolgersi sempre ad andrologi competenti e SERI!!!!

                          Commenta


                          • #14
                            Questi discorsi sono davvero na ***** e soprattutto affrontati mille volte...alex cambia disco...nn esiste solo il pene...

                            Commenta


                            • #15
                              e va beh....va detto che il thread e' vecchio...e' stato "ripescato " da altri utenti....quindi non e' tutta "colpa" sua...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X