annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

ragazzi cosa volete?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • ragazzi cosa volete?

    non riesco a capire i ragazzi che hanno paura di iniziare un rapporto serio con una persona separata e con un figlio.qual è la loro paura.
    ho una relazione con un trentenne che non sa cosa prova per me ma mi cerca premetto che tutto cio dura da 3 anni circa e non siamo insieme ma ci vediamo a lavoro,lui dice che abbiamo due caratteri diversi e che su 30giorni andiamo daccordo 5gg.ho bisogno di un consiglio su come comportarmi.grazie

  • #2
    chiarisci meglio

    Non ben capito:
    se sei donna o uomo (i nick a questo servono),
    mi pare tu sia donna.
    se sei tu separata o lui,
    mi sembra sia tu.

    Chiedo questi chiarimenti perchè io mi trovo
    in una situazione simile ma ribaltata.
    Sono separato e mi accorgo di avere molta paura
    ad iniziare un rapporto "fisso".
    Per contro le ragazze più giovani, con cui mi
    sento più tranquillo (perchè ritengo che non
    pensino a matrimoni e figli in tempi stretti),
    e anche perchè mi ci ritrovo come mentalità,
    spesso dopo aver manifestato interesse iniziale
    hanno un brusco raffreddamento quando inquadrano
    la mia età ecc facendomi sentire a volte un pò
    come un lebbroso.

    Commenta


    • #3
      per dingo

      cosa vuoi dire che come mentalità ti trovi meglio con quelle più giovani?poi perchè paura?di che?non ti piacerebbe innamorarti ancora?quanti anni hai?

      Commenta


      • #4
        gioventù

        In realtà mi sento più vicino alla mentalità
        dei ragazzi di 20/25 anni in genere, forse perchè
        con loro faccio tante attività e così i 30/35 mi
        sembrano "vecchi" e io sono più vicino ai 40.

        Quanto alle ragazze mi trovo (anzi mi sono trovato)
        bene come interessi, modo, e voglia di fare
        con ragazze giovani che non pensano ancora a costruire casa e famiglia.
        Quelle pochissime che non si sono lasciate
        condizionare dall'anagrafe sono state molto
        bene con mè anche quando sono intervenuti motivi
        legati alla distanza che ci ha portato a un distacco o altrimenti perchè c'erano differenze
        di carattere, è stato possibile continuare un bel
        rapporto di amicizia.
        Le ragazze più "adulte" che per età dovrebbero
        essere più adatte a mè prestano molta attenzione
        alla possibilità di una relazione molto stabile,
        e io mi sono accorto che istintivamente tendo a
        sfuggire da queste situazioni.
        Eppure vorrei tanto innamorarmi ancora perdutamente.

        La cosa più triste è vedere che spesso, vista la
        mia età le ragazze non vogliono nemmeno conoscere
        chi, e come, sono, il loro interesse iniziale sparisce.

        Cosa dovrei fare mentire? prenderle per i fondelli?
        (il mio aspetto me lo consentirebbe 6 o 7 anni
        potrei negarli) ma poi?

        Commenta


        • #5
          io non ho paura di rifarmi una vita anzi spero di conoscere una persona che mi ami per come sono e che sopratutto accetti mio figlio e impari a volergli bene.comunque nella vita esistono tante difficolta e la mia separazione la reputo una liberazione da una persona che non mi meritava perche si e dimostrato come in realta era e cioe un ipocrita e scansa fatiche.
          questo per rispondere a DINGO MAN:l eta non c entra niente basta sentirsi giovani dentro anzi l esperienza ti aiuta ad aprire di piu gli occhi verso gli altri.io ho solo 27 anni e quindi non voglio passare la mia vita da sola non ho paura di un rapporto serio ma staro attenta a non trovare una persona come il mio ex marito anzi cerchero di comandare un po il mio cuore.

          Commenta


          • #6
            Faby76

            Posso essere daccordo cara faby
            ma tra la teoria e la pratica ce ne passa.

            Comandare il cuore?
            mi ero riproposto di fare qualcosa di simile,
            volevo prendere in considerazione solo una
            donna che mi capisse, che avesse modo di vedere
            e di pensare simile al mio.
            L'avrei anche trovata, sicuramente mi vuole un
            gran bene, e io Le devo veramente molto e Le
            voglio bene in modo direi supremo.
            Però dopo tante riflessioni dubbi e pensieri
            ho capito che le voglio molto bene ma non ne
            sono inamorato.
            Temo di aver sviluppato una sindrome che mi impedisce di amare chi mi vuol bene.
            una specie di fuga? e cosa ci posso fare?

            Commenta


            • #7
              Caro Dingo Man:
              mi è capitato di stare con un ragazzo di 2 anni piu piccolo di me lo reputavo una persona abbastanza matura(sino al mese scorso quando ha tentatto di violentarmi) e con il quale mi sono sentita soffocare dal suo troppo amore,ma l ho lasciato xche sono innamorata di un ragazzo(29 anni)con cui ho una storia gia da 3 anni il quale dice:NON PROVO NIENTE X TE MA TI CERCO NON SAPENDO IL XCHE'.quest ultimo lavora nel mio stesso posto di lavoro quindi lo vedo dal lunedi al sabato,ogni tanto ci vediamo non solo x far sesso ma anche per chiaccherare,lui ha tutti gli amici fidanzati quindi rimane spesso da solo.la cosa che mi fa imbestialire di lui e che non mi ha mai proposto di metterci insieme,dice che abbiamo due caratteri troppo diversi e che su 30 giorni andiamo daccordo 5 ,ma come dice il detto: DUE POLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO.al lavoro cerchiamo di evitarci x non far parlare la gente.comunque dopo tutto questo io non so piu come comportarmi con lui,tu che sei maschio dammi un consiglio.grazie

              Commenta


              • #8
                ragazzi cosa volete?

                Inviato da faby76
                Caro Dingo Man:
                mi è capitato di stare con un ragazzo di 2 anni piu piccolo di me lo reputavo una persona abbastanza matura(sino al mese scorso quando ha tentatto di violentarmi) e con il quale mi sono sentita soffocare dal suo troppo amore,ma l ho lasciato xche sono innamorata di un ragazzo(29 anni)con cui ho una storia gia da 3 anni il quale dice:NON PROVO NIENTE X TE MA TI CERCO NON SAPENDO IL XCHE'.quest ultimo lavora nel mio stesso posto di lavoro quindi lo vedo dal lunedi al sabato,ogni tanto ci vediamo non solo x far sesso ma anche per chiaccherare,lui ha tutti gli amici fidanzati quindi rimane spesso da solo.la cosa che mi fa imbestialire di lui e che non mi ha mai proposto di metterci insieme,dice che abbiamo due caratteri troppo diversi e che su 30 giorni andiamo daccordo 5 ,ma come dice il detto: DUE POLI OPPOSTI SI ATTRAGGONO.al lavoro cerchiamo di evitarci x non far parlare la gente.comunque dopo tutto questo io non so piu come comportarmi con lui,tu che sei maschio dammi un consiglio.grazie faby76

                Commenta


                • #9
                  attrazione fatale

                  E' vero i poli opposti si attraggono spesso,
                  sorge di sovente un sentimento fortissimo
                  che tiene uniti questi poli che altrimenti
                  si scontrerebbero, e nell'insieme si completano.

                  Però i sentimenti così intensi non durano per
                  sempre, presto o tardi si affievoliscono o
                  addirittura si dissolvono.
                  Cosa rimane allora? Solo lo scontro, e se come
                  spesso accade è solo uno che perde l'amore
                  l'altro ne soffre in modo infernale.

                  Sono meglio le unioni di poli che stanno in
                  armonia, anche quando i sentimenti si attenuano
                  l'unione funziona ancora su basi diverse.

                  Cosa posso consigliarti allora?

                  Potrebbero esserci diverse situazioni:
                  - Lui in realtà è innamorato ma non riesce a
                  sbloccarsi a chiarire a se stesso il sentimento,
                  oppure è condizionato da paure o dall'ambiente
                  (amici e colleghi), o ancora si sente inferiore
                  e inadeguato.
                  la cosa migliore sarebbe mollarlo,
                  occorrerebbero tanti sacrifici per
                  un risultato instabile.

                  - Lui non è affatto innamorato ma gli sta bene
                  avere qualcuno che gli fa da riferimento, in
                  attesa di momenti migliori, o ancor peggio gli
                  interessa solo il sesso.(non so se sia veramente possibile continuare solo x sesso: io in
                  condizioni simili non sono riuscito a continuare
                  oltre a un mese)

                  Anche così la cosa migliore
                  sarebbe troncare, a meno che
                  non sia veramente bravo a letto
                  e che a te vada bene così.

                  In ogni caso sarebbe da troncare...
                  però hai detto o hai fatto capire che sei
                  innamorata, e allora? cosa posso dire?
                  è inutile suggerirti cose diverse.

                  Vivi giorno per giorno quello che può darti.
                  cerca di goderne nel modo più sereno che puoi.

                  Il fatto di sapere che una relazione è sbagliata
                  o non ha futuro non salva dalla sofferenza!

                  Ma la primavera ritornerà!

                  Commenta


                  • #10
                    si o no?

                    Caro DINGO MAN
                    grazie dei consigli ma tutto quello che mi hai consigliato è stato gia fatto xchè in estate al lavoro non ci vediamo xche le scuole chiudono ed io faccio altro(non sono un operatore scolastico)quindi tronco anche nel mandargli gli sms ma lui riprende dopo pochi giorni a cercarmi con la scusa di un caffe o altre cavolate.IO ne sono innamorata ma lui dice"prima o poi ti passa,che merito di meglio" come faccio a farmi passare questo sentimento se lui continua ad assillarmi?anche le mie colleghe non riescono a capire cosa vuole e lo hanno varie volte ripreso x il comportamento verso di me al lavoro(mi evitava ma se ci trovavamo faccia a faccia ci scannevamo)adesso io sto a distanza e quando ci troviamo nella stessa stanza stiamo molto rilassati.comunque i miei sentimenti li sà ora tocca a lui farsi avanti.grazie x la risposta.FABY

                    Commenta


                    • #11
                      Nnon Riesco A Capire I Ragha

                      [nnon Riesco A Capire Nesssun Raghazzo.sono Tuttti Uguali Loro Pensano Che Possono Avere Tuttte Le Raghazze Che Vogliono E Che Possono Averne 5 Alla Volta. Non Riesco A Capire X Ke A Loro Interessa Solo Quello.

                      Commenta

                      Sto operando...
                      X