annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

umiliazioni

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • umiliazioni

    buon giorno.... anke se per me nn è un buon giorno!
    sabato sera ho litigato animatamente per una cazzata cl mio lui nonostante ciò siam usciti cn degli amici e il mio raga continuava a dire che mi sene sbatte che posso fare ciò che voglio che tanto a lui poko importa ma l'apice di questa commediola è stata quando in un pub lui fissava ogni ragazza ke passava umiliandomi all'estremo... io gli dicevo che si stava comortando male e lui rideva. la notte prima d'andare a casa gli ho detto che nn volevo + vederlo perchè mi ha ferita troppo! lui piangendo disperato si è scusato dicendo che mi ama e che il litigio del pomeriggio lo aveva fatto arrabbiare molto! ora siamo ankora insieme ma se penso a sabato scoppio in lacrime nn sopporto ciò che ha fatto e l'umiliazione che mi ha inflitto ma nel mio cuore lo amo..... nn so come comportarmi!

  • #2
    Sono cose che capitano normalmente in una coppia, specialmente all'inizio, quando ancora bisogna imparare a vivere insieme le giornate e i momenti della vita.
    Non finiranno mai, potranno diminuire ma cambieranno e si presenteranno sotto false spoglie. La soluzione è parlarne sempre, per qualsiasi cosa, importante o stupida che sia, se qualcosa ci dà fastidio bisogna dirlo e se qualcosa di noi dà fastidio dobbiamo essere in grado di accettarne le critiche. Poi sta a voi decidere se è possibile o no rimediare a quel tipo di errore, magari poi l'errore non è vostro ma del compagno... Insomma solo il dialogo tra di voi smorzerà i problemi ed eviterà che andandosi a sommare vi facciano un giorno scoppiare.
    Nella coppia non ci dovrebbe essere il dominante e il dominato, ma complicità in tutto...
    by Ilbe ;)

    Commenta


    • #3
      grazie ilbe ma..... ora mi sento umiliata siam insieme da 3 anni ed è la prima volta che si comporta così può essere una spia di insoddisfazione??

      Commenta


      • #4
        Io sono Fidanzato da 9 anni, adesso conviviamo e ne abbiamo superate un pò di tutti i colori... Anche a me capitò un periodo in cui qualsiasi cosa faceva non mi andava bene, mi accorsi un pò tardi di cosa stavo combinando e me ne accorsi a mie spese proprio perchè mancavano dialogo e umiltà da parte mia.... Capitò tra il 3 e il 4 anno...

        Non sò perchè il tuo moroso si sia comportarsi così, io ad esempio mi sentivo sicurissimo dell'amore della mi aragazza e sapevo che qualsiasi cosa avessi fatto lei sarebbe stata lì... Poi un giorno mi fece svegliare da questo stato... Mi accorsi che lei era per me la cosa più importante al mondo... ma era tardi e in quell'occasione di chiarimento ci scambiammo le parti... E nei 4 anni successivi fu lei a prendersi inconsapevolmente la rivincita, era certa del mio amore e dominava la coppia con le sue scelte... e a quel punto fu lei a doversi svegliare... Ora nessuno comanda o domina sull'altro, è come se fossimo un tutt'uno, ragioniamo quasi alla stessa modo (In fatto di coppia ovviamente) e ci capiamo al volo. Entrambi mettiamo al primo posto la soddisfazione del parner e poi la nostra, ed è così che nutriamo a vicenda il nostro amore tutti i giorni.
        by Ilbe ;)

        Commenta


        • #5
          lo ami o gli vuoi bene .. spesso si confondono le cose .
          L.

          Commenta


          • #6
            lo amo ma la peggior cosa che si possa fare in una coppia è mankare di rispetto nn riesko a capire perkè lo abbia fatto sn così disperata e incazzata che nn mi riconosco +!!

            Commenta


            • #7
              Forse spiegarci quale motivo avava per essersi arrabbiato durante il litigio può aiutarci a capire il perchè...
              by Ilbe ;)

              Commenta


              • #8
                e puoi spiegarci cosa ha fatto ?.. perche guardare le altre non mi sembra una cosa cos grave ( non è giustificabile .. ma gli uomini lo fanno ) ..

                L.

                Commenta


                • #9
                  Landro, scusa ma qual é la differenza tra amare e volere bene? non esistono le 2 in un rapporto?

                  Commenta


                  • #10
                    il litigio è stato per una cazzata cmq dipende da come si guardano le altre... lui le fissava cn aria di sfida nei miei confronti come dire tanto cene sn di meglio di te! fidatevi nn è una bella sensazione

                    Commenta


                    • #11
                      Probabilmente riteneva d'aver avuto ragione nella discussione o in ogni caso vuole essere dominatore della coppia e ti voleva far capire che morto un papa se ne fà un'altro, quindi di non metterti contro le sue decisioni (Interpreto ovviamente).... Sta di fatto che se ti ritrovi un pò nel discorso di non essere complici al 100% e che bene o male uno di voi due deve sempre spuntarla in ogni stupidaggine.... Bè allora avete ancora molto da parlare e discutere tra voi... spesso le parole non bastano, servono i fatti.... Se vi amate dovete venirvi incontro, il più possibile e trovare la soluzione migliore per entrambi. Il problema non è riferito quindi solo a sabato sera e a ciò che è successo, quello è un episodio che rivela lo stato attuale della vostra coppia, Comunica a lui le tue incertezze, cerca delle conferme o delle smentite, cerca di capire quali sentimenti muovono la sua mente (L'orgoglio puro, il pensiero di possesso dell'altro individuo sono solo alcuni dei grandi nemici)... è difficilissimo, ma bisogna iniziare a capirle certe cose e nell'umiltà di voler migliorare il rapporto e la nostra persona, bisognerebbe anche limare quà e là i vari difetti...
                      by Ilbe ;)

                      Commenta


                      • #12
                        xtitti
                        tra amore e volersi bene la differenza è abissale anche se la linea di "demarcazione" è moolto sottile .. puoi voler bene ad un amico ad un familiare o ad un parente .. ma amare è tutta un'altra cosa ( .. e forse non sono la persona piu idicate x spigartelo ).. quello che volevo suggerire all'ospite triste era capire se aveva oltrepassato la linea e ora confondeva le due cose e per questo non riesce a lasciare il tipo..

                        OT
                        come dici tu per te poteva essere una cazzata mentre per lui no ed è per questo che ha reagito cosi ? era un momento no ! forse non è meglio che gli ridai ancora un po di fiducia dopo tre anni ..

                        L.

                        Commenta


                        • #13
                          cara ospite.
                          era"semplicemente"ar rabbiato e si è comportato in maniera "ricattatice".
                          ma lasciarlo dopo 3 anni credo sia frettoloso..magari pensaci un pochetto.
                          Nn so quali siano i motivi x cui ci sia stato il litigio al pomeriggio,ma se è una cazzata come tu scrivimcredo che doversti essere un pochino tollerante...
                          in amore esistono dei compromessi..a volte..

                          Ciao

                          Sweety
                          Sii come le onde del mare che pur infrangendosi contro gli scogli hanno la forza di ricominciare....

                          Commenta


                          • #14
                            grazie a tutti per le risposte!! nn lo lascerò però credo che per i primi periodi sarà dura ma ci proverò perchè lo amo veramente! l'incazzatura un po è passata anke se nn del tutto... spero nn mi tratti + così perchè sentirsi feriti è terribile!!! baci ciao

                            Commenta


                            • #15
                              Ciao ospite triste
                              Il suo atteggiamento fa pensare molto ad una punizione che voleva darti più che ad un vero interesse per le altre, secondo me la parte di gelosia e rabbia per il poco rispetto puoi metterle da parte, se era veramente così arrabbiato stai pur certa che i suoi ormoni in quel momento erano a riposo...
                              Piuttosto capita troppo spesso di non dialogare e soprattutto dietro ad atteggiamenti del partner ritenuti sbagliati o offensivi nei propri confronti, reagire con un altro atteggiamento"puniti vo" per vedere la reazione dell'altro. mi spiego meglio: se tu ultimamente hai avuto (anche involontariamente) nei suoi confronti atteggiamenti che lo hanno disturbato o ferito, può darsi che lui non abbia avuto la capacità di parlartene e di risolvere subito quello che poteva essere una sciocchezza, poi magari la osa si è ripetuta e lui ha continuato ad accumulare tensione, pensando "possibile che lo capisca?" A questo punto comincia a diventare più scontroso ed arrogante nei tuoi confronti, perchè in realtà si sente lui la vittima, fino ad arrivare all'esplosione. Cercate di parlare di più, risolvendo subito i problemi appena nati. E stai tranquilla che le occhiate date alle altre, in quel momento non avevano alcun valore perchè la sua testa era solo su di te. Preoccupati se le guarda quando non ci sei

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X