annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Consiglio: Ti Amerò...fino a lasciarti....

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Consiglio: Ti Amerò...fino a lasciarti....

    La mia ragazza non riesce a raggiungere l’orgasmo attraverso la penetrazione, io ho cercato di consolarla standole vicino e dicendole che è un problema più diffuso di quanto pensa; ma lei lo vede come una sua menomazione e si sente frustrata… premetto che io sono stato il suo primo ragazzo.
    Mi ha confidato questo dopo 2 anni in lacrime; da allora le cose non sono migliorate…lei vive male l’atto del rapporto sessuale lo vede come uno sforzo, io cerco di provare a portarlo su un binario giocoso, fantasioso, ma da parte sua vedo solo una corazza…se io le accarezzo il viso lei si abbandona e cerca la carezza, se le accarezzo una gamba lei s’irrigidisce ed istintivamente chiude le gambe non permettendomi di andare avanti..
    Ieri sera abbiamo parlato del nostro problema le ho detto di scegliere:
    1- se vogliamo risolvere i nostri problemi dobbiamo andare da una ginecologa, da una sessuologa che ci possa aiutare, lei dice che si vergogna di parlare, le ho detto che noi non riusciremo a risolverli da soli e se tiene a me deve volerli risolvere;
    2- io ho contattato una comunità in Ecuador ed ho deciso di partire per andare a fare del bene penso di stare via 1-2 mesi forse può servire;
    ma lei oltre a piangere non ha detto niente….alla fine l’ho accarezzata e le ho detto “Addio amore mio, grazie per questi anni insieme… ti auguro di riuscire ad essere felice” ci siamo baciati e lei ha detto “idem” un po’ strozzato dalle lacrime…Ho sbagliato?

  • #2
    No se davvero saprai far del bene.

    E a tal proposito sono molto scettico, con tutto il rispetto che si può cercare
    di avere si portano i propri costumi e la propria mentalità facendo una piccola
    violenza sulle popolazioni locali.

    Quanto a lei, non credo proprio che il problema vero sia la mancanza di
    orgasmo con la penetrazione, quello è solo una esternazione del problema
    di fondo.

    Forse non ti ama più ma ti vuol bene e non sa come fare,
    forse è depressa e gli manca la stima di sè,
    forse ti ha tradito e ha trovato qualcosa di diverso e non sà come fare.

    Comunque sia non credo che tu possa esserle utile per uscire dalla situazione,
    secondo me hai fatto la giusta scelta, ti approvo.

    Poichè nessuno crederà che sei stato capace di farlo per amore, ti consoli
    il fatto di sapere che, questo comportamento, ti darà una forza interiore
    che non potevi credere di avere.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

    Commenta


    • #3
      Puoi spiegarmi in modo più dettagliato quello che intendi con questo?

      "Forse non ti ama più ma ti vuol bene e non sa come fare,
      forse è depressa e gli manca la stima di sè,
      forse ti ha tradito e ha trovato qualcosa di diverso e non sà come fare."

      Nel messaggio ho dovuto limitare parecchio il discorso, posso aggiungerti che ha subito un'educazione rigida, non ha dialogo con i genitori e poco con i fratelli, con le amiche riesce a confidarsi ma non del tutto, l'unico con cui parlava ero io, ha giurato che mi ha sempre detto tutto senza mai nascondermi niente, ha giurato che non c'è mai stato nessun altro, ha detto tra le lacrime che con me sta bene e senza di me si sente soffocare solo che non prova più attrazione nei miei confronti...lei è in pace con se stessa quando l'abbraccio e la accarezzo, ma quando le carezze diventano un pò più calorose si blocca... Io non capisco

      Commenta


      • #4
        forse forse solo ipotesi

        è quello che posso fare cogliendo tra le righe.

        Ma può essere che tu sia stato solo un amico per lei e ora se ne
        rende consapevole.

        Che ti abbia detto tutto non si può mai sapere ... anzi se fosse vero
        saresti proprio solo un amico.

        L'unica cosa di cui sono convinto è che il problema vero
        in realtà non e quello.
        La vita è quello che capita.
        Lascia che capiti!

        Commenta


        • #5
          Ciao Pleba! ti parlo da donna... l'universo femminile è complicato questo è un dato di fatto! a volte capire che un amore è finito è difficile... e accettarlo ancora di più... ma da quello che dici mi sembra evidente... non è più attratta da te e questo dice molto.... e se non sbaglio ha accettato e appoggiato la tua decisione di chiudere il vostro rapporto. Il fatto che si senta soffocare senza di te può semplicemente significare che sia l'abitudine di averti accanto da due anni inoltre tu stesso dici che sei l'unica persona su cui può contare veramente in questo momento. Parti vai... segui la tua strada, pensa a te stesso!!! e poi chissà magari quando tornerai....

          Commenta


          • #6
            Ringrazio chi mi ha risposto,
            il nostro rapporto dura da 5 anni ed effettivamente il sesso è sempre stato, dall'inizio, l'unico argomento di discussioni... lei non è mai stata particolarmente calda; capisco che possa vedermi come amico e mi dispiace, infatti riflettendo, il nostro rapporto, se fosse solo d'amicizia, sarebbe stupendo ma io non riesco ad esserle amico, io la amo e basta non riuscirei a consigliarla al meglio da innamorato, abbiamo anche fatto una pausa, però era lei che aveva il coltello dalla parte del manico cioè io le ho detto di prendersi tutto il tempo di cui aveva bisogno e forse per questo si sentiva potente, mentre io riflettevo sui miei sentimenti capendo che la amo, lei non ci ha mai pensato dal punto di vista di una probabile fine.... ora che le ho detto addio voglio vedere come si comporta...

            Commenta


            • #7
              ti farò provare quella che lei non è riuscita a farti provare in tanti anni.....

              Originariamente inviato da pleba
              La mia ragazza non riesce a raggiungere l’orgasmo attraverso la penetrazione, io ho cercato di consolarla standole vicino e dicendole che è un problema più diffuso di quanto pensa; ma lei lo vede come una sua menomazione e si sente frustrata… premetto che io sono stato il suo primo ragazzo.
              Mi ha confidato questo dopo 2 anni in lacrime; da allora le cose non sono migliorate…lei vive male l’atto del rapporto sessuale lo vede come uno sforzo, io cerco di provare a portarlo su un binario giocoso, fantasioso, ma da parte sua vedo solo una corazza…se io le accarezzo il viso lei si abbandona e cerca la carezza, se le accarezzo una gamba lei s’irrigidisce ed istintivamente chiude le gambe non permettendomi di andare avanti..
              Ieri sera abbiamo parlato del nostro problema le ho detto di scegliere:
              1- se vogliamo risolvere i nostri problemi dobbiamo andare da una ginecologa, da una sessuologa che ci possa aiutare, lei dice che si vergogna di parlare, le ho detto che noi non riusciremo a risolverli da soli e se tiene a me deve volerli risolvere;
              2- io ho contattato una comunità in Ecuador ed ho deciso di partire per andare a fare del bene penso di stare via 1-2 mesi forse può servire;
              ma lei oltre a piangere non ha detto niente….alla fine l’ho accarezzata e le ho detto “Addio amore mio, grazie per questi anni insieme… ti auguro di riuscire ad essere felice” ci siamo baciati e lei ha detto “idem” un po’ strozzato dalle lacrime…Ho sbagliato?

              Commenta


              • #8
                gall
                non capisco cosa vuoi dire con "ti farò provare quella che lei non è riuscita a farti provare in tanti anni..... "
                e perchè hai rimesso il mio primo messaggio?

                Commenta


                • #9
                  dal suo comportamento probabilmente ora capirai.... ma se torna assicurati che il suo amore per te sia sincero... non voglio intendere che lei ti prenda in giro ma a volte ci si convince di amare ancora una persona per disperazione e abitudine! dovrà anche accettare di risolvere il suo problema parlandone con degli esperti.... se ti ama te lo deve.... e tu non rinunciare ai tuoi sogni e alla tua vita!
                  saluti!

                  Commenta


                  • #10
                    Grazie Fra... riesci a farmi stare bene... d'altronde anch'io ieri sera le ho detto questo...cioè che se mi ama deve volerlo e non solo dire che vuole risolvere il problema senza fare nulla.... vedremo se è vera la frase "Ti accorgi di quanto ti manca una cosa solo quando l'hai persa"

                    Commenta


                    • #11
                      Figurati Pleba.... se ci si può aiutare... perchè no!!!
                      Capirà cosa avrà perso.... o magari non lo capirà mai... risolverà i suoi problemi o magari peggioreranno... secondo me lei prima di tutto ha bisogno di far chiarezza dentro di lei... stare sola per un pò le farà bene!! e farà bene anche a te!
                      In bocca al lupo per tutto!!!

                      Commenta


                      • #12
                        la verità: non a tutte le ragazze, quando sono giovanissime , interessa il sesso ( non so quanti anni ha la ragazza in questione),

                        una volta il problema non c'era, perchè la ragazza non era obbligata a farlo; forse la cosa che non sapete è che, contrariamente al maschio, più la donna matura e più spesso vuole fare del sesso;

                        ciao
                        donna

                        Commenta


                        • #13
                          secondo me donna non è vero quello che dici...io so per certo che il desiderio in una donna col passare del tempo diminuisce...sarà la stress...la famiglia...i figli...monotonia... ecc. ma non ho mai sentito di donne che quando avevano 20 anni lo facevano 1 volta al mese mentre e quando hanno 40 anni lo fanno 1 volta al giorno, secondo me o una donna nasce portata oppure sarà sempre peggio....

                          Commenta


                          • #14
                            ma sei pazzo?

                            masei pazzo? lA AMI e l'hai lasciata? se lo facesse il mio ragazzo non lo sopporterei! vedi di capire se cio che lasci è minore di cio che potresti trovare! ti prego pensaci bene, è logico che lei non voglia ostacolare la tu a decisione, non significa che vuole che tu parta. qs reazione per lei è che l'abbandoni nekl suo problema che non vuoi piu stare con lei. se ha questo trauma del fare la more prova a lasciar perdere, prova a non istigarla ad avere rapporti per un po.lasciale aumentare il desiderio... ha mai provato l'orgasmo? so che è complicatissimo, lo sto sperimentando sulla mia pelle ma devi saper tenerti la voglia...
                            ripensaci, ne sei sicuro?

                            Commenta


                            • #15
                              Sono pleba....Ti sbagli....

                              Io l'ho lasciata perchè vedevo che non riuscivamo più ad uscire da quella situazione, e poi il mio lasciarla era "non vediamoci più finchè hai capito cosa vuoi, poi ne riparliamo...io Ti amo e ti aspetto" io non ho mai detto di non volerla aiutare anzi le sono stato vicino forse anche troppo e rischiavo di condizionarla, il problema ha sempre detto che era suo perchè non capiva i suoi sentimenti per me... in questo caso penso sia meglio non vedere una persona per capire come stai senza di lei piuttosto che averla sempre in parte e non riuscire a capire come stai senza di lei.... Io non so come finirà tra noi però secondo me ho agito nella maniera corretta per entrambi...

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X