annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Dolore al seno

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Dolore al seno

    La mia ragazza dice di avere un lieve dolore al seno, proprio come nei giorni antecedenti alla comparsa del ciclo mestruale.
    Da cosa può essere dato in linea teorica? E' una cosa normale o fuori dalle righe?

  • #2
    ciao su certe cose non si può scherzare. Parlatene subito al vostro medico, non dimenticate che per le donne e consigliata la visita dal senologo almeno una volta l'anno. prevenire e sempre meglio che curare , magari (sicuramente e nulla) e - uno strappo - un colpo - ma e sempre meglio togliersi qualsiasi dubbio basta una visita e un'ecografia, ciao -fammi sapere e state tranquilli.

    Commenta


    • #3
      se dura ancora magari sentite un medico.
      Ma qnti anni ha lei?
      Se ancora sta crescendo un po' d'indolenzimento nn è nulla d preoccupante.
      O prende la pillola? In ql caso capita spesso.

      Commenta


      • #4
        Ha 20 anni e non prende la pillola. Lei pensa ad una gravidanza, ma il ciclo, duratogli 8 giorni e terminato il 20 ed è andato tutto regolare, tra l'altro ho sempre indossato il preservativo [tranne che una volta, circa un mese fa, che l'ho indossato a rapporto già iniziato], quindi a me questa cosa non mi preoccupa più di tanto...anche se...mai dire mai.
        Tra l'altro le fa male solo un seno, quindi boh.... a me preoccupa più che altro la sua salute, se entro martedì non le passa la obbligo a fare una visita.

        Commenta


        • #5
          da ql che ho capito dovrebbe essere a metà ciclo.
          In genere capita anche a me d essere indolenzita a ql punto.
          Comunque se persiste fino a domani magari ad un medico almeno c telefonasse.

          Commenta


          • #6
            Non c' è mai da sottovalutare nulla, ma solitamente quando fa male non è qualcosa di maligno, è quasi una regola. Se è appena passato il ciclo e non è ancora in periodo ovulatorio, può fare l'autopalpazione, alzando il braccio sopra la testa dal lato del seno da esplorare, con l'altra mano toccare cercando di sentire in profondità, senza farsi male.
            Guardare che non ci siamo lividi, magari per un eventuale trauma involontario.
            Comunque il seno risente molto delle variazioni ormonali, ottima per proteggere e togliere la sindrome pre-mestruo è la vit. E, da prendere da metà ciclo in avanti.
            In una gravidanza solitamente è dolente ma da entrambi i lati ed inoltre ingrossa molto quasi subito, compreso l'area del capezzolo.
            La comparsa del ciclo molte volte non esclude una gravidanza: a volte si hanno nei primi mesi, delle perdite scambiate per un normale ciclo.
            Se non volete gravidanze indesiderate è utile conoscere bene la fisiologia del corpo femminile ed usare dall'inizio il profilattico. Anche nel liquido che pulisce l'uretra (il primo) a volte c'è una concentrazione di spermatozoii mobili che posso fecondare.
            Se pesiste o si hanno dubbi consultare un medico.
            Tienici informati, ciao

            Commenta

            Sto operando...
            X