annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

La malattia delle griffes

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • La malattia delle griffes

    ma ce l'ho solo io?

    ho letto il 3d dei saldi ... mi ha fatto quasi tenerezza ...

  • #2
    Re: La malattia delle griffes

    Originariamente inviato da parisi Visualizza il messaggio
    ma ce l'ho solo io?

    ho letto il 3d dei saldi ... mi ha fatto quasi tenerezza ...
    cioè ti piace vestire super firmato?

    io economicamente parlando non me lo posso permettere, non posso comprarmi un paio di jeas a 300€!!! ci sono molti capi di abbigliamento griffati che mi piacciono ma fisicamente ed economicamente :nono:....
    **..sempre. e..comunque... **

    Commenta


    • #3
      Re: La malattia delle griffes

      Originariamente inviato da gingerina Visualizza il messaggio
      cioè ti piace vestire super firmato?

      io economicamente parlando non me lo posso permettere, non posso comprarmi un paio di jeas a 300€!!! ci sono molti capi di abbigliamento griffati che mi piacciono ma fisicamente ed economicamente :nono:....
      si, naturalmente compro (anzi meglio dire compravo) solo nei saldi perchè i listini dei "pezzi" che piacciono a me sono stratosferici

      negli anni mi sono fatto praticamente una supercollezione, ora "vivo di rendita" sotto quell'aspetto

      non mi accontentavo mai, puntavo sempre piu' in alto, ero in fissa per gli stilisti francesi

      Lanvin, Balenciaga, YSL, Balmain, Dior Homme, Givenchy

      ora mi tocca mischiare con qualcosa di piu' economico ma basta un pezzo giusto per rivalutare l'outfit

      Commenta


      • #4
        Re: La malattia delle griffes

        Originariamente inviato da parisi Visualizza il messaggio
        si, naturalmente compro (anzi meglio dire compravo) solo nei saldi perchè i listini dei "pezzi" che piacciono a me sono stratosferici

        negli anni mi sono fatto praticamente una supercollezione, ora "vivo di rendita" sotto quell'aspetto

        non mi accontentavo mai, puntavo sempre piu' in alto, ero in fissa per gli stilisti francesi

        Lanvin, Balenciaga, YSL, Balmain, Dior Homme, Givenchy

        ora mi tocca mischiare con qualcosa di piu' economico ma basta un pezzo giusto per rivalutare l'outfit
        La fissa delle griffes è un male...per il tuo portafoglio,perché basta sapere come funziona il mondo del confezionamento,che ti rendi conto che è tutto una fuffa.
        Le firme hanno le linea "prêt-à-porter"...che è la linea di largo consumo.Poi hanno i loro capi che sono unici,roba da alta sartoria fatta a mano...sono capi unici.
        I capi di largo consumo vengono confezionati in tutto il mondo...ma qualcosa da noi viene prodotto ancora.Solo che succede che una piccola azienda con appena 10 dipendenti,produce per esempio 1 solo tipo di T-shirt nero......arrivano degli ordine da parte di più di una grande firma,lui non fa altro che mettere una etichetta diversa in ogni T-shirt.
        Se poi sulla T-shirt ci va una stampa,la griffe gli fornisce un immagine,che verrà stampata con l'ausilio di un pc su quella T.shirt.
        Solo che la serigrafia si potrebbe copiare l'immagine tenerlo nella sua database...e un indomani vendere tale immagine a qualcuno,che stampa per conto suo delle T-shirt,come lo può fare il primo mittente...solo che poi verranno dichiarati "imitazioni"!
        Qualcuno dirà che "sembravano"perfetta menti uguali....e non aveva torto,perché sono uguali.
        Tutto questo non succedeva,quando l'azienda produceva in proprio...ma le grande griffe hanno dati sempre molto lavoro nel sud...e oggi vanno in un altro sud a produre....noi non siamo ancora sufficientemente al livello di lavoratori-schiavi.
        Le persone che amano troppo il denaro,devono essere cacciate fuori dalla politica.Jose Mujica, presidente dell'Uruguay.

        Commenta


        • #5
          Re: La malattia delle griffes

          Bè a tutti penso piacciano le griffes. Chi non sogna di avere una Birkin?
          Diciamo che bisogna stare cmq attenti, ci sono griffes e griffes. Se devo fare la pazzia preferisco di gran lunga una borsa di Furla a 300€ di pelle piuttosto che una LV a 800€ di plastica.
          Ci vuole un minimo di criterio. Non è che le borse di Balenciaga da 1000€ diventino più belle perchè costano tanto e sono firmate (io le trovo orrende)
          "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

          Commenta


          • #6
            Re: La malattia delle griffes

            Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
            Bè a tutti penso piacciano le griffes. Chi non sogna di avere una Birkin?
            Diciamo che bisogna stare cmq attenti, ci sono griffes e griffes. Se devo fare la pazzia preferisco di gran lunga una borsa di Furla a 300€ di pelle piuttosto che una LV a 800€ di plastica.
            Ci vuole un minimo di criterio. Non è che le borse di Balenciaga da 1000€ diventino più belle perchè costano tanto e sono firmate (io le trovo orrende)
            Mizzega io a leggerti ho capito solo che parli di borse....
            io non ho questa mania delle griffes, forse sbaglio, forse non le noto o non le apprezzo...
            E' già bello che ho una borsa di CK per il resto... forse mi salvo con le scarpe, ma inizio ad avere dei dubbi
            Se al principio non mi trovi insisti,
            se non sono in un posto, cerca in un altro,
            io mi fermo da qualche parte ad aspettarti.

            Commenta


            • #7
              Re: La malattia delle griffes

              Originariamente inviato da frederika Visualizza il messaggio
              La fissa delle griffes è un male...per il tuo portafoglio,perché basta sapere come funziona il mondo del confezionamento,che ti rendi conto che è tutto una fuffa.
              Le firme hanno le linea "prêt-à-porter"...che è la linea di largo consumo.Poi hanno i loro capi che sono unici,roba da alta sartoria fatta a mano...sono capi unici.
              I capi di largo consumo vengono confezionati in tutto il mondo...ma qualcosa da noi viene prodotto ancora.Solo che succede che una piccola azienda con appena 10 dipendenti,produce per esempio 1 solo tipo di T-shirt nero......arrivano degli ordine da parte di più di una grande firma,lui non fa altro che mettere una etichetta diversa in ogni T-shirt.
              Se poi sulla T-shirt ci va una stampa,la griffe gli fornisce un immagine,che verrà stampata con l'ausilio di un pc su quella T.shirt.
              Solo che la serigrafia si potrebbe copiare l'immagine tenerlo nella sua database...e un indomani vendere tale immagine a qualcuno,che stampa per conto suo delle T-shirt,come lo può fare il primo mittente...solo che poi verranno dichiarati "imitazioni"!
              Qualcuno dirà che "sembravano"perfetta menti uguali....e non aveva torto,perché sono uguali.
              Tutto questo non succedeva,quando l'azienda produceva in proprio...ma le grande griffe hanno dati sempre molto lavoro nel sud...e oggi vanno in un altro sud a produre....noi non siamo ancora sufficientemente al livello di lavoratori-schiavi.
              Frede fai un po' di confusione, o almeno di tutta l'erba un fascio

              ti assicuro che per certi prodotti, anche non Haute Couture, c'è una ricerca (di materiali e lavorazioni) spaventosa dietro

              poi se mi parli di "marche" di medio basso livello ti do ragione al 1000%

              Commenta


              • #8
                Re: La malattia delle griffes

                Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
                Bè a tutti penso piacciano le griffes. Chi non sogna di avere una Birkin?
                Diciamo che bisogna stare cmq attenti, ci sono griffes e griffes. Se devo fare la pazzia preferisco di gran lunga una borsa di Furla a 300€ di pelle piuttosto che una LV a 800€ di plastica.
                Ci vuole un minimo di criterio. Non è che le borse di Balenciaga da 1000€ diventino più belle perchè costano tanto e sono firmate (io le trovo orrende)
                ti quoto in toto (soprattutto per la Birkin )
                non è che un tubino di Valentino da 3000 euro automaticamente ti stia bene ed è bello solo perchè è un Valentino... a volte conviene andare da una sarta, spendere 300 euro e farselo fare su misura lo so che è difficile che un tubino di Valentino cada male, ma era un esempio per dire che a volte i "marchi" non sono sinonimo di qualità , ma solo di consumismo a nostro stesso discapito... credo che ci sia una via di mezzo, che principalmente è quella della consapevolezza di tutto ciò che "ci sta bene" indipendentemente dai marchi

                Commenta


                • #9
                  Re: La malattia delle griffes

                  Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
                  Bè a tutti penso piacciano le griffes. Chi non sogna di avere una Birkin?
                  Diciamo che bisogna stare cmq attenti, ci sono griffes e griffes. Se devo fare la pazzia preferisco di gran lunga una borsa di Furla a 300€ di pelle piuttosto che una LV a 800€ di plastica.
                  Ci vuole un minimo di criterio. Non è che le borse di Balenciaga da 1000€ diventino più belle perchè costano tanto e sono firmate (io le trovo orrende)
                  sai cosa saranno belle e fatte bene però a me il fatto che quasi tutte abbiano o la Birkin o la Balenciaga mi fa desistere dal comprarla (prima viene il prezzo ovviamente) io non seguo la moda e quella è moda... parlo di me...
                  è come adesso che va di moda per i ragazzini la cresta con righina al lato come El Shaarawy (calciatore) tutti con sta riga!!!!!
                  **..sempre. e..comunque... **

                  Commenta


                  • #10
                    Re: La malattia delle griffes

                    Originariamente inviato da gingerina Visualizza il messaggio
                    sai cosa saranno belle e fatte bene però a me il fatto che quasi tutte abbiano o la Birkin o la Balenciaga mi fa desistere dal comprarla (prima viene il prezzo ovviamente) io non seguo la moda e quella è moda... parlo di me...
                    è come adesso che va di moda per i ragazzini la cresta con righina al lato come El Shaarawy (calciatore) tutti con sta riga!!!!!
                    Ehm....nessuna ha la Birkin (tranne Victoria Beckham e altre poche che possono permettersi più di 6000€ di borsa) e veramente in poche la Balenciaga....
                    Però capisco cosa intendi....e sono abbastanza d'accordo. Come il NON comprare l'I Phone volutamente
                    "Dite all'azzurro principe che vada a farsi fot.tere . La bella addormentata vuole continuare a dormire"

                    Commenta


                    • #11
                      Re: La malattia delle griffes

                      Originariamente inviato da gingerina Visualizza il messaggio
                      sai cosa saranno belle e fatte bene però a me il fatto che quasi tutte abbiano o la Birkin o la Balenciaga mi fa desistere dal comprarla (prima viene il prezzo ovviamente) io non seguo la moda e quella è moda... parlo di me...
                      è come adesso che va di moda per i ragazzini la cresta con righina al lato come El Shaarawy (calciatore) tutti con sta riga!!!!!
                      la Bale (falsa) la hanno tutte

                      la Birkin poche, davvero molto poche

                      poi non so che località frequenti

                      Commenta


                      • #12
                        Re: La malattia delle griffes

                        Originariamente inviato da bimbadark Visualizza il messaggio
                        Ehm....nessuna ha la Birkin (tranne Victoria Beckham e altre poche che possono permettersi più di 6000€ di borsa) e veramente in poche la Balenciaga....
                        Però capisco cosa intendi....e sono abbastanza d'accordo. Come il NON comprare l'I Phone volutamente
                        beh Victoria le ha di tutti i colori per ogni occasione .... per queste borse che le hanno tutte parlavo dei vipsssss
                        **..sempre. e..comunque... **

                        Commenta


                        • #13
                          Re: La malattia delle griffes

                          Originariamente inviato da parisi Visualizza il messaggio
                          la Bale (falsa) la hanno tutte

                          la Birkin poche, davvero molto poche

                          poi non so che località frequenti
                          io sono una contadina e qui da noi vanno benissimo la mandarina duck o la kipling
                          **..sempre. e..comunque... **

                          Commenta


                          • #14
                            Re: La malattia delle griffes

                            Originariamente inviato da gingerina Visualizza il messaggio
                            io sono una contadina e qui da noi vanno benissimo la mandarina duck o la kipling
                            ho avuto sia Mandarina che Kipling (non borse naturalmente) ... eheheheh

                            Commenta

                            Sto operando...
                            X