annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

Flat Tax - A proposito di bugie

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • Flat Tax - A proposito di bugie

    Le attuali aliquote Irpef sono le seguenti:
    - 23% Fino a 15.000 Euro all'anno,
    - 27% Da 15.000 a 28.000 Euro all'anno,
    - 38% Da 28.000 a 55.000 Euro all'anno,
    - 41% Da 55.000 a 75.000 Euro all'anno,
    - 43% Oltre i 75.000 Euro all'anno.

    Stando le suddette aliquote (non considerando la soglia di esenzione, che nelle proposte di Salvini e Berlusconi non cambiano e quindi per questo discorso sono ininfluenti) si può calcolare quanto paga di Irpef chi guadagna (o meglio dichiara) i seguenti redditi annui:

    - 20.000 Euro (caso tipico del precario che prende circa 1.000 euro netti al mese) paga 4.800 euro di Irpef all'anno, ovvero il 24% circa.
    - 40.000 Euro (caso tipico dell'impiegato o operaio esperto che prende quasi 2.000 euro netti al mese, la cosiddetta classe media) paga 11.520 euro, ovvero il 29% circa.
    - 80.000 Euro (caso del dirigente di medio livello, ovvero la classe medio alta o dirigente, con circa 3.500 euro netti al mese) paga 27.570 euro, ovvero il 35% circa.
    - 1000.000 Euro (caso del'industraiale o imprenditore di successo, ovvero ricco, sui 40.000 euro netti al mese) paga 423.170 euro, ovvero il 42% circa.

  • #2
    Re: Flat Tax - A proposito di bugie

    Con la proposta di Berlusconi di una flat tax al 23% per tutti la situazione cambierebbe come segue:

    - 20.000 Euro (il precario) pagherebbe 4.600 euro di Irpef all'anno, 200 euro in meno. Il suo stipendio mensile aumenterebbe di circa 15 euro.
    - 40.000 Euro (l'impiegato) pagherebbe 9.200 euro, 2.320 euro in meno. Il suo stipendio mensile aumenterebbe di circa 178 euro.
    - 80.000 Euro (il dirigente) pagherebbe 18.400 euro, 9.170 euro in meno. Il suo stipendio mensile aumenterebbe di circa 705 euro.
    - 1000.000 Euro (il milionario) pagherebbe 230.000 euro, 193.170 euro in meno. Il suo stipendio mensile aumenterebbe di circa 14.859 euro.

    Commenta


    • #3
      Re: Flat Tax - A proposito di bugie

      Al livello di gettito Irpef lo Stato incasserebbe circa 17 miliardi in meno, stima molto grossolana che si basa sulla distribuzione del reddito di circa 3 anni fa, ma che può ancora dare un ordine di grandezza per difetto.

      Ora, secondo Berlusconi, questi 17 miliardi di mancato gettito dovrebbero essere compensati da un maggior gettito IVA dovuto all'aumento dei consumi. Stimare però questo aumento è molto più difficile che stimare il mancato gettito. Infatti i consumi dipendono è vero in parte dalla disponibilità di spesa, ma anche (forse soprattutto) dai bisogni e dall'indice di fiducia.

      La fascia con i bisogni insoddisfatti maggiori è quella più povera che non viene affatto premiata dalla riforma.
      Le fasce più ricche non hanno molti bisogni insoddisfatti, consumano già in modo più che adeguato. Quindi è poco presumibile che spenderanno sostanzialmente di più.
      Ne consegue che l'aumento dei consumi dovrà provenire maggiormente dalla fascia intermedia (quella dei 40.000 euro) che effettivamente ha un sostanzioso aumento mensile, ma di gran lunga inferiore di quello che ricevono le classi più abbienti. Cosa di per se frustrante, soprattutto alla luce della progressiva precarizzazione del lavoro in questa fascia di reddito. L'indice di fiducia della classe media è addirittura più bassa di quella della
      fascia più povera. Inoltre, in quanto a bisogni insoddisfatti, certo ne ha, ma non sono bisogni primari. Quindi è presumibile che almeno una parte dell'aumento di disponibilità di denaro, vista l'incertezza, andrà nel risparmio e non nei consumi.

      In definitiva penso che l'eventuale aumento di gettito IVA, dovuto all'aumento di consumi, sia ampiamente sovrastimato e che questa riforma farebbe crescre deficit e debito. Mentre è certo che premi enormemente le classi sociali più ricche, poco quelle intermedie e per nulla quelle più povere.
      Per questo la ritengo sostanzialmente una truffa.

      Commenta


      • #4
        Re: Flat Tax - A proposito di bugie

        Di sicuro le tasse vanno abbassate perché ne paghiamo troppe. Che poi ne paghino meno i poveri e i ceti medi piuttosto dei ricchi, sono d'accordo, ma allora... qualcuno propone una tassazione del genere? Non mi risulta. Quindi, a meno che qualche forza politica proponga qualcos'altro, io do appoggio all'idea berlusconiana. Anzi, Salvini addirittura ha detto che, dato che le tasse si abbasseranno (o almeno si spera, che tra il dire e il fare...), chi evade dovrebbe finire in prigione (abbiamo una percentuale di condannati per reati finanziari ridicola).
        Detto questo, comunque non voterò né Lega né Forza Italia

        Commenta


        • #5
          Re: Flat Tax - A proposito di bugie

          Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
          In definitiva penso che l'eventuale aumento di gettito IVA, dovuto all'aumento di consumi, sia ampiamente sovrastimato e che questa riforma farebbe crescre deficit e debito..
          Io sono preticamente certo che sia così,
          moltro probabile che ci sarebbe poi l'aumento dell'IVA il che a conti fatti renderebbe più povero il reddito basso perchè per lui comperare i generi di prima necessità, è una esigenza che richiede l'uso di tutto lo stipendio e quindi tutto tassato,
          Il ceto medio se è fortunato andrebbe alla pari ...ma forse neanche
          solo i più ricchi pagherebbero meno di tasse ...e quel che avanza lo metterebbero via in investimenti finaziari o addirittura all'estero

          Col riusultato che non ci sarebbe ricaduta utile ...solo aumento del deficit.
          La vita è quello che capita.
          Lascia che capiti!

          Commenta


          • #6
            Re: Flat Tax - A proposito di bugie

            Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
            Di sicuro le tasse vanno abbassate perché ne paghiamo troppe. Che poi ne paghino meno i poveri e i ceti medi piuttosto dei ricchi, sono d'accordo, ma allora... qualcuno propone una tassazione del genere? Non mi risulta. Quindi, a meno che qualche forza politica proponga qualcos'altro, io do appoggio all'idea berlusconiana. Anzi, Salvini addirittura ha detto che, dato che le tasse si abbasseranno (o almeno si spera, che tra il dire e il fare...), chi evade dovrebbe finire in prigione (abbiamo una percentuale di condannati per reati finanziari ridicola).
            Detto questo, comunque non voterò né Lega né Forza Italia
            Al momento non ci sono altre proposte ben definite per il taglio dell'Irpef. Questo non significa che la proposta di Berlusconi sia credibile o che non ce ne saranno di migliori. I 5 stelle propongono una riduzione delle aliquote Irpef, però sono (come sempre) vaghi sulle cifre. Quali aliquote e quali scaglioni propongono? Quando si avranno questi dati li potremo valutare.

            La pressione fiscale è molto alta, mi sembra sia la quinta in Europa dopo Francia, Belgio, Austria e Svezia. Quindi sarebbe certamente un'ottima cosa abbassarla. Ma bisogna vedere come, cosa si pensa di tagliare per farlo o quanto deficit ci costerebbe.

            Commenta


            • #7
              Re: Flat Tax - A proposito di bugie

              sarebbe invece utile al gettito una riduzione della aliquota e l'estensione a redditi maggiori ma sempre solo in basso tipo:
              da così .................... .................... .... .................a così
              - 23% Fino a 15.000 Euro all'anno, ...........| 21 %
              - 27% Da 15.000 a 28.000 Euro all'anno,.....! 21% fino a 28.000 /anno
              - 38% Da 28.000 a 55.000 Euro all'anno,.....| 27% fino a 55.000/anno
              - 41% Da 55.000 a 75.000 Euro all'anno,.....| 40% fino a 75.000/anno
              - 43% Oltre i 75.000 Euro all'anno. .............| 45 % oltre 75000
              La vita è quello che capita.
              Lascia che capiti!

              Commenta


              • #8
                Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                chi evade dovrebbe finire in prigione
                già...
                per questo però occorre fare molto lavoro di modifica su questi aspetti

                intanto costruire carceri, e che siano carceri produttive non a carico del paese,
                poi fare in modo che chi deve andarci ci vada senza uscire dopo 3 giorni.

                Nessuna forza politica può professarsi propensa all'onestà se non ha tra i primi punti in programma questi,
                La vita è quello che capita.
                Lascia che capiti!

                Commenta


                • #9
                  Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                  Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                  sarebbe invece utile al gettito una riduzione della aliquota e l'estensione a redditi maggiori ma sempre solo in basso tipo:
                  da così .................... .................... .... .................a così
                  - 23% Fino a 15.000 Euro all'anno, ...........| 21 %
                  - 27% Da 15.000 a 28.000 Euro all'anno,.....! 21% fino a 28.000 /anno
                  - 38% Da 28.000 a 55.000 Euro all'anno,.....| 27% fino a 55.000/anno
                  - 41% Da 55.000 a 75.000 Euro all'anno,.....| 40% fino a 75.000/anno
                  - 43% Oltre i 75.000 Euro all'anno. .............| 45 % oltre 75000
                  Sì, mi sembra più equa e costa più o meno gli stessi 17 miliardi.

                  Io proporrei:
                  - 20% Fino a 15.000 Euro all'anno,
                  - 27% Da 15.000 a 30.000 Euro all'anno,
                  - 34% Da 30.000 a 45.000 Euro all'anno,
                  - 41% Da 45.000 a 60.000 Euro all'anno,
                  - 48% Oltre i 60.000 Euro all'anno.


                  Che costerebbe un po' meno, sui 8-9 miliardi.

                  Ma la verità è che andrebbe rivista per davvero la distribuzione del reddito, perché non è possibile che solo il 2% dei contribuenti dichiari un reddito sopra i 75.000 euro all'anno.

                  Commenta


                  • #10
                    Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                    Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                    già...
                    per questo però occorre fare molto lavoro di modifica su questi aspetti

                    intanto costruire carceri, e che siano carceri produttive non a carico del paese,
                    poi fare in modo che chi deve andarci ci vada senza uscire dopo 3 giorni.

                    Nessuna forza politica può professarsi propensa all'onestà se non ha tra i primi punti in programma questi,
                    Appunto. E' facile parlare di galera, ma poi non ci sono i fondi per tenere le persone in carcere e si finisce con gli indulti.
                    Tra l'altro quella delle tasse alte francamente è per la gran parte degli evasori solo una scusa. Anche fossero più basse continuerebbero ad evadere.

                    La verità è che in Italia chi può evade e non si sente per nulla in colpa, perché manca da parte della nostra società quella riprovazione generale che c'è in Paesi più civili del nostro da questo punto di vista.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                      Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio

                      La verità è che in Italia chi può evade e non si sente per nulla in colpa, perché manca da parte della nostra società quella riprovazione generale che c'è in Paesi più civili del nostro da questo punto di vista.
                      Più che altro, manca la paura della punizione in caso di evasione, o credi che altri paesi siano nati più civili del nostro?

                      Commenta


                      • #12
                        Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                        Originariamente inviato da Seba82 Visualizza il messaggio
                        Più che altro, manca la paura della punizione in caso di evasione, o credi che altri paesi siano nati più civili del nostro?
                        In un certo senso sì. Dipende in gran parte dalla nostra storia. Siamo un popolo di disillusi, poco incline a preoccuparsi del bene comune e molto dei nostri interessi privati. Se ripercorriamo gli eventi che hanno portato all'indipendenza e prima ancora fin dalla caduta dell'impero, la nostra storia è costellata da grandi delusioni. Queste delusioni si sono radicate nel nostro senso comune.

                        A parole ci diciamo tutti a favore della lotta all'evasione, ma nel momento in cui qualcuno comincia a farla per davvero, c'è subito una generale levata di scudi. Equitalia, Agenzia dell'Entrate, Ministero... vengono subito messi alla gogna. Perché non toccano prima questi? Perché non toccano prima quegli altri? I poveri commercianti, i poveri imprenditori, i poveri tassisti, i poveri artigiani... etc.

                        Commenta


                        • #13
                          Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                          In Svezia hanno una pressione fiscale al 48%, ma un evasore non avrà mai la comprensione di nessuno. Verrà additato da tutti come un nemico pubblico. Punto. Senza se e senza ma.

                          Commenta


                          • #14
                            Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                            Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                            In Svezia hanno una pressione fiscale al 48%, ma un evasore non avrà mai la comprensione di nessuno. Verrà additato da tutti come un nemico pubblico. Punto. Senza se e senza ma.
                            Io credo che in altri stati siano semplicemente più "riservati"
                            cioè fanno tutto il possibile per nascondere le sconcezze, ma che evadano o meno dipende da altre cose.

                            La Svezia da te citata ha un vantaggio secondo me nel fatto di avere solo 10 milioni di abitanti.
                            La densità di popolazione è molto bassa e io credo che nella maggior parte dei centri si conoscano un po' tutti.

                            Ma di più credo conti il fatto che c'è una rapporto più diretto col potere
                            La vita è quello che capita.
                            Lascia che capiti!

                            Commenta


                            • #15
                              Re: Flat Tax - A proposito di bugie

                              Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                              In un certo senso sì. Dipende in gran parte dalla nostra storia. Siamo un popolo di disillusi, poco incline a preoccuparsi del bene comune e molto dei nostri interessi privati. Se ripercorriamo gli eventi che hanno portato all'indipendenza e prima ancora fin dalla caduta dell'impero, la nostra storia è costellata da grandi delusioni. Queste delusioni si sono radicate nel nostro senso comune.

                              A parole ci diciamo tutti a favore della lotta all'evasione, ma nel momento in cui qualcuno comincia a farla per davvero, c'è subito una generale levata di scudi. Equitalia, Agenzia dell'Entrate, Ministero... vengono subito messi alla gogna. Perché non toccano prima questi? Perché non toccano prima quegli altri? I poveri commercianti, i poveri imprenditori, i poveri tassisti, i poveri artigiani... etc.
                              Beh, che spesso i piccoli imprenditori paghino per tutti è vero, e ne ho prova diretta in negozio.

                              Commenta

                              Sto operando...
                              X