annuncio

Comprimi
Ancora nessun annuncio.

si può credere ancora a qualcosa?

Comprimi
X
 
  • Filtro
  • Ora
  • Visualizza
Elimina tutto
nuovi messaggi

  • si può credere ancora a qualcosa?

    Mi casca sotto gli occhi una notizia che ritengo molto interessante.
    http://roma.corriere.it/notizie/cron...9f602793.shtml

    molto interessante anche il fatto che non è facile da trovare.

    in sintesi pare che dei graduati dei carabinieri hanno falsificato prove per danneggiare Renzi.

    beh ... non è da ieri che sospetto che molte volte si usi la falsità del fango quando non ci sono argomentazioni valide.
    La vita è quello che capita.
    Lascia che capiti!

  • #2
    Re: si può credere ancora a qualcosa?

    Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
    Mi casca sotto gli occhi una notizia che ritengo molto interessante.
    http://roma.corriere.it/notizie/cron...9f602793.shtml

    molto interessante anche il fatto che non è facile da trovare.

    in sintesi pare che dei graduati dei carabinieri hanno falsificato prove per danneggiare Renzi.

    beh ... non è da ieri che sospetto che molte volte si usi la falsità del fango quando non ci sono argomentazioni valide.
    Ho letto velocemente, ma mi pare una buffonata. Non è possibile incastrare nessuno in quel modo, solo coprirsi di ridicolo e manomettere la propria carriera. Ogniqualvolta un'intercettazione viene utilizzata in un qualche procedimento legale, alla sua trascrizione cartacea vengono allegati altri due documenti: uno è una sintesi dell'intercettazione stessa, l'altro il file audio che riproduce l'intercettazione in questione. Chi trascrive può scrivere quello che vuole, intenzionalmente o meno, ma quando dell'intercettazione viene utilizzata la trascrizione, questa viene sempre verificata attraverso il file audio allegato. Non è possibile quindi incastrare qualcuno manomettendo la trascrizione di un'intercettazione, a meno che non si manometta anche il file originale.
    Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

    Commenta


    • #3
      Re: si può credere ancora a qualcosa?

      Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
      Mi casca sotto gli occhi una notizia che ritengo molto interessante.
      http://roma.corriere.it/notizie/cron...9f602793.shtml

      molto interessante anche il fatto che non è facile da trovare.

      in sintesi pare che dei graduati dei carabinieri hanno falsificato prove per danneggiare Renzi.

      beh ... non è da ieri che sospetto che molte volte si usi la falsità del fango quando non ci sono argomentazioni valide.
      Lasciate perdere ste cose l'importante è che non vi tocchino personalmente,dopotu tto siamo in italy,fate come me tirate i remi in barca ed intanto sognate terre lontane con l'augurio a tutti gli italiani onesti di poterci andare un giorno.

      Commenta


      • #4
        Re: si può credere ancora a qualcosa?

        Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
        Ho letto velocemente, ma mi pare una buffonata. Non è possibile incastrare nessuno in quel modo, .
        mi sembra che tu stia diventando molto miope

        Pensi che l'obiettivo sia incastrare il Renzi? a che pro?

        Non serve incastrarlo,
        è sufficiente creare i caso, fare notizia, per danneggiare a livello politico, e ottenere che non arrivi a poter prendere abbastanza voti .

        Quello che vogliono incastrare e incastrano davvero sei tu ...persona del popolo da ingannare e sfruttare.
        La vita è quello che capita.
        Lascia che capiti!

        Commenta


        • #5
          Re: si può credere ancora a qualcosa?

          Originariamente inviato da iron76 Visualizza il messaggio
          Lasciate perdere ste cose l'importante è che non vi tocchino personalmente,.
          l guaio è che ti toccano proprio personalmente
          perchè le conseguenze di queste cose ricadono proprio su di te.
          La vita è quello che capita.
          Lascia che capiti!

          Commenta


          • #6
            Re: si può credere ancora a qualcosa?

            Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
            mi sembra che tu stia diventando molto miope

            Pensi che l'obiettivo sia incastrare il Renzi? a che pro?

            Non serve incastrarlo,
            è sufficiente creare i caso, fare notizia, per danneggiare a livello politico, e ottenere che non arrivi a poter prendere abbastanza voti .

            Quello che vogliono incastrare e incastrano davvero sei tu ...persona del popolo da ingannare e sfruttare.
            Ho premesso di aver letto velocemente. Il mio commento era tecnico, e non va affatto contro quanto dici tu. È impossibile incastrare qualcuno in quel modo lì, quindi è chiaro che l'intento era un altro. Che può benissimo essere quello che dici tu, anche se non mi pare che essere un delinquente (tanto meno essere considerato tale) abbia mai creato problemi ad alcun politico, quindi come potrebbe danneggiare un politico far credere che sia un delinquente? Boh...
            Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

            Commenta


            • #7
              Re: si può credere ancora a qualcosa?

              Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
              Mi casca sotto gli occhi una notizia che ritengo molto interessante.
              http://roma.corriere.it/notizie/cron...9f602793.shtml

              molto interessante anche il fatto che non è facile da trovare.

              in sintesi pare che dei graduati dei carabinieri hanno falsificato prove per danneggiare Renzi.

              beh ... non è da ieri che sospetto che molte volte si usi la falsità del fango quando non ci sono argomentazioni valide.
              Vedo questo thread solo ora.
              Avevo letto la notizia... e c'è stato giustamente un seguito.

              Commenta


              • #8
                Re: si può credere ancora a qualcosa?

                Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                Ho premesso di aver letto velocemente. Il mio commento era tecnico, e non va affatto contro quanto dici tu. È impossibile incastrare qualcuno in quel modo lì, quindi è chiaro che l'intento era un altro. Che può benissimo essere quello che dici tu, anche se non mi pare che essere un delinquente (tanto meno essere considerato tale) abbia mai creato problemi ad alcun politico, quindi come potrebbe danneggiare un politico far credere che sia un delinquente? Boh...
                L'intento direi che era chiarissimo. Danneggiare politicamente Renzi.
                Ci sono riusciti direi.

                Ovviamente questo caso non è l'unico motivo per cui ha perso consensi. Ma ha contribuito.
                Sta di fatto che dei Carabinieri hanno alterato delle prove. Questo già di per se è un fatto gravissimo.

                Commenta


                • #9
                  Re: si può credere ancora a qualcosa?

                  Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                  L'intento direi che era chiarissimo. Danneggiare politicamente Renzi.
                  Ci sono riusciti direi.

                  Ovviamente questo caso non è l'unico motivo per cui ha perso consensi. Ma ha contribuito.
                  Sta di fatto che dei Carabinieri hanno alterato delle prove. Questo già di per se è un fatto gravissimo.
                  Non seguo molto la politica ultimamente. Mi pare che Renzi stesse già perdendo consenso. Mi è sempre parso un cavallo perdente in partenza. Non mi risulta abbia mai vinto un'elezione, a parte forse le primarie. A un certo punto aveva un largo consenso (sopra il 40%, alle europee), ma non lui personalmente, il suo partito &cc. Anche nei suoi momenti migliori, ha sempre e solo vissuto di luce riflessa. E continua a ripetere sempre le stesse cose, che ormai abbiamo capito tutti che dice e poi non fa. Fosse anche vero che i carabinieri l'hanno fatto per danneggiarlo e che abbia funzionato, beh, è piaciuto loro vincere facile. Sparare sulla croce rossa, o ai pesci in un barile.

                  che poi sia un fatto grave, non ci piove. Ma, per come sono state ridotte le forze dell'ordine, anche questo non stupisce più di tanto.
                  Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

                  Commenta


                  • #10
                    Re: si può credere ancora a qualcosa?

                    Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                    Non seguo molto la politica ultimamente. Mi pare che Renzi stesse già perdendo consenso.
                    Vero. Del resto i codardi attaccano sempre chi è in difficoltà. Fosse stato in ascesa non si sarebbero permessi.

                    Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                    Mi è sempre parso un cavallo perdente in partenza. Non mi risulta abbia mai vinto un'elezione, a parte forse le primarie. A un certo punto aveva un largo consenso (sopra il 40%, alle europee), ma non lui personalmente, il suo partito &cc. Anche nei suoi momenti migliori, ha sempre e solo vissuto di luce riflessa.
                    No, non sono per nulla d'accordo. Inizialmente ha creato molte aspettative. Ci si aspettava molto da lui come persona.
                    Ovviamente partiva dalla base elettorale del PD, ma lo ha fatto passare del 25% delle politiche del 2013 al 40% delle europee del 2014.
                    Purtroppo per varie ragioni, la percezione di quelli che sono stati i risultati non ha corrisposto alle aspettative.

                    Il resto lo ha fatto nell'ordine: il suo carattere di *****, l'invidia e il desiderio di potere dei suoi rivali interni, gli scandali all'interno della sua area politica e gli inevitabili errori di chi governa.

                    Commenta


                    • #11
                      Re: si può credere ancora a qualcosa?

                      Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                      E continua a ripetere sempre le stesse cose, che ormai abbiamo capito tutti che dice e poi non fa.
                      E' antipatico e ripetitivo. Ma qualcosa di quello che ha detto lo ha fatto davvero.
                      Di questo qualcosa lo ha fatto bene, qualcosa lo ha fatto male.

                      Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                      Fosse anche vero che i carabinieri l'hanno fatto per danneggiarlo e che abbia funzionato, beh, è piaciuto loro vincere facile. Sparare sulla croce rossa, o ai pesci in un barile.
                      Al di là che in quel momento il Presidente del Consiglio fosse Renzi, secondo me rimane molto grave che dei Carabinieri abbiano alterato delle prove per motivi palesemente politici.

                      Originariamente inviato da Vulvia31 Visualizza il messaggio
                      che poi sia un fatto grave, non ci piove. Ma, per come sono state ridotte le forze dell'ordine, anche questo non stupisce più di tanto.
                      A me francamente sì. Perché ho ancora molta fiducia nell'Arma. Per questo mi sembra ancora più grave.

                      Commenta


                      • #12
                        Re: si può credere ancora a qualcosa?

                        Originariamente inviato da zar2086 Visualizza il messaggio
                        A me francamente sì. Perché ho ancora molta fiducia nell'Arma. Per questo mi sembra ancora più grave.
                        Il resto non lo discuto, perché ammetto che non ne so granché. Del resto venivo qui solo a controbattere le panzane legali di qualcuno che spacciava le prescrizioni per assoluzioni, che scambiava le assoluzioni per dichiarazioni di innocenza e altre amenità simili. Tutte cose che hanno più a che fare con la logica che con la politica.

                        Io non ho grossa fiducia nell'arma, ma non ne faccio una colpa all'arma. È stata ridotta a quel che è da persone più interessate all'impunità che alla giustizia, quindi non mi stupisce che alcuni rappresentati delle forze dell'ordine siano ormai espressione di questo modo malato di concepire le cose. Intendevo questo, non che l'arma in sé non mi stupisca che si presti a queste manipolazioni.
                        Ci avevate mai pensato?! E a che cosa????

                        Commenta


                        • #13
                          Re: si può credere ancora a qualcosa?

                          Originariamente inviato da dingoman Visualizza il messaggio
                          l guaio è che ti toccano proprio personalmente
                          perchè le conseguenze di queste cose ricadono proprio su di te.
                          Non buttare le tue energie in battaglie perse siamo in italy dopotutto.

                          Commenta

                          Sto operando...
                          X